Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Bilancio del mese di maggio 2003 nel BELLUNESE

A cura dell'Arpav, Centro Valanghe di Arabba.

Cronaca meteo - 4 Giugno 2003, ore 15.04

Questo mese è risultato caldo e mediamente meno piovoso ed instabile del normale. La consueta instabilità che caratterizza il mese di maggio, con i rovesci o temporali frequenti, specie nelle ore pomeridiane e serali, quest’anno si è manifestata solo alla fine del mese; precedentemente le piogge sono state tutto sommato abbastanza scarse e poco frequenti e questo ha dato luogo a insolite condizioni di siccità per questo periodo dell’anno, stante soprattutto il deficit pluviometrico accumulatosi nei mesi precedenti. Di solito, dopo una siccità invernale, le piogge del periodo aprile-giugno permettono un recupero quasi completo del deficit. Quest’anno invece le piogge sono risultate scarse anche nel bimestre aprile-maggio e solo un giugno eccezionalmente piovoso potrebbe consentire di pareggiare il bilancio delle piogge dall’inizio dell’anno. Dal 1° gennaio al 31 maggio è piovuto quest’anno la metà del normale, con scarti negativi del 40-70% (a Cencenighe in 5 mesi sono caduti solo 166 mm, contro una media di 507 mm). Nell’ultimo ventennio è andata peggio solo nei primi 5 mesi del 1993, anno dell’eccezionale siccità invernale, i cui effetti vennero annullati solo con le abbondanti piogge di settembre ed ottobre. Le temperature medie mensili del maggio 2003 sono risultate in media 2°C superiori alla norma, con un primo periodo di grande caldo dal 4 al 9 ed un secondo periodo di caldo nell’ultima settimana del mese. L’unica fase con temperature inferiori alla norma si è avuta a metà mese, dal 14 al 17. Un mese di maggio così caldo si ebbe anche nel 2001, cui seguì un’estate complessivamente normale per quanto riguarda le temperature. Le precipitazioni totali mensili sono state inferiori alla norma del 30-50% in Alpago, Val Belluna, Feltrino e Basso Agordino, mentre non si sono discostate molto dai valori normali sulla parte alta della provincia, grazie ai rovesci e ai temporali pomeridiani di fine mese. I giorni piovosi sono stati, a seconda delle zone, da 7 (Sospirolo) a 12 (S. Stefano), contro una media di 12-15. Di questo mese si devono ricordare: il vento fortissimo sulla Marmolada il giorno 2 (raffica di 111 km/h), le raffiche di vento per temporale ed i rinforzi da nord del 3 (67 km/h a Cortina, 46 ad Auronzo), la forte differenza termica di 24°C a Podestagno (Cortina) tra il giorno e la notte il giorno 4 e quella di 26°C in Valmenera (Cansiglio) del giorno 6, le temperature tipicamente estive dal 4 al 9 (minime notturne di 15.5°C a Longarone e 11.5 a Domegge e massime diurne di 31°C a Feltre, 30.5°C ad Agordo e 27°C a Cortina), la debole nevicata (2 cm) a Sappada il giorno 14 e le gelate notturne fino a 800-1000 m il 15 (minime di -1°C ad Auronzo, -4.5°C ad Arabba e -8 al Passo Pordoi). Da ricordare anche i notevoli rinforzi del vento nel pomeriggio del 19 (47 km/h a Valle di Cadore), la pioggia di 52 mm al Passo Monte Croce Comelico e i 10-40 cm di neve fresca a 2500 m il giorno 20 e ancora il vento forte da nord il 21 (45 km/h a Quero e a Campo di Zoldo), le massime di 31°C a Feltre e 27.5°C a Domegge ed i forti rovesci temporaleschi di fine mese al Passo Valles (31 mm in 24 ore) e a S.Martino d’Alpago (34 mm). In tutto si sono contati 16 giorni di bel tempo, 12 di instabilità e 2 di maltempo.

Autore : Bruno Renon

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 21.12: A14 Bologna-Ancona

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Faenza (Km. 64,5) e Forli' (Km. 81,6) in direzione Ancona dall..…

h 20.55: A1 Firenze-Roma

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Firenze Certosa (Km. 295,5) e Incisa -..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum