Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Aria fredda atto primo: arrivata la neve sull'Appennino Centrale, grandinate sul Lazio

Giovedi Umbria, Marche Lazio, Abruzzo e Molise hanno sperimentato per prime il colpo di coda dell'inverno. Qualche disagio alla viabilità in Umbria e fiocchi sui tratti appenninici autostradali ma la situazione è rimasta ovunque sotto controllo

Cronaca meteo - 21 Marzo 2008, ore 10.47

Il gioco delle correnti fredde settentrionali che nella notte su giovedi hanno superato l'ostacolo alpino separandosi e travasandosi ai due lati della catena, ha portato le stesse a ricongiungersi sul medio Tirreno dove in mattinata hanno costruito un minimo depressionario con tanto di perturbazione annessa. Da un lato i venti di bora o grecale e dall'altro il respiro più mite trascinato dal soprastante ramo secondario della corrente a getto hanno costituito il carburante del minimo, mentre l'umidità raccolta dal mare ha determinato l'innesco della frontogenesi (formazione della perturbazione). Morale, su tutta l'Italia centrale la giornata si è aperta sotto un cielo plumbeo: pioveva sulle coste ma nevica all'interno. Imbiancata a macchia di leopardo l'Umbria, con Perugia che, dopo una timida pioggia mattutina, ha avuto a che fare con una fitta nevicata. La viabilità tra Gubbio e Perugia è andata in tilt a causa dei 15 centimetri di neve fresca depositatisi al suolo. Oltre l'Appennino la perturbazione ha riservato un analogo trattamento anche alle Marche dove in mattinata i fiocchi sono gradualmente scesi fino a 500 metri imbiancando diverse località dell'entroterra come Camerino e Cingoli. Verso mezzogiorno la precipitazione nevosa, seppur mista ad acqua, ha raggiunto anche Macerata. Neve anche in Abruzzo e Molise. A Campo Imperatore sono caduti 30 centimetri freschi. Coinvolti anche i tratti autostradali più elevati della Roma-L'Aquila-Teramo e della Torano-Pescara. Nessun problema alla viabilità. Gelo da pieno inverno sull'Appennino. A Passolanciano la colonnina di mercurio è scesa a -18°C, mentre in Molise nevica ovunque oltre i 600-700 metri e il manto bianco ha posato un velo leggero anche sulla città Campobasso. Tra la tarda mattinata e il primo pomeriggio di giovedi si sono verificati anche temporali, in particolare sul Lazio dove si sono registrate anche cadute di grandine. Principalmente interessate dal fenomeno alcune zone del frusinate.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 13.05: A22 Autostrada Del Brennero

coda incidente

Code per 4 km causa incidente nel tratto compreso tra Rovereto Sud-Lago Di Garda Nord (Km. 166,7)..…

h 13.05: A16 Napoli-Canosa

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Grottaminarda (Km. 81,7) e Vallata (Km. 104,2) in direzione..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum