Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

11°C sopra la norma nel bellunese ma la temperatura scenderà presto

La situazione aggiornata in collaborazione con l'Arpav, il Centro Meteo di Arabba e il Centro meteorologico di Teolo.

Cronaca meteo - 11 Marzo 2003, ore 14.50

Nella giornata di ieri, 10 marzo, sono state registrate temperature massime molto superiori alla norma su tutta la montagna bellunese. In alcune località i valori termici del primo pomeriggio sono stati 10-11°C più alti del valore normale per il periodo. Di seguito si riportano i valori più significativi: Villanova di Borca 19.1°C Valle di Cadore 19.2°C Santo Stefano 19.1°C Col di Pra' (Taibon) 19.2°C Campo di Zoldo 19.2°C Feltre 19.4°C Valmenera (Cansiglio)19.0°C Cortina 18.0°C Crep di Pecol (1811 m) 13.3°C Passo Valles (2020 m) 10.7°C Queste temperature molto miti sono state provocate da un afflusso di aria calda di origine atlantica, collegato all'espansione verso le Alpi e l'Europa centrale di un campo di alta pressione di origine tropicale. Sulla parte alta della provincia vi è stato il contributo anche del föhn, determinato da un forte flusso settentrionale in quota. Di seguito alcune velocità massime del vento misurate ieri mattina: Faloria 68 km/h Marmolada 67 km/h Misurina 48 km/h Passo Pordoi 53 km/h Cortina 38 km/h Il caldo di questi giorni non va classificato eccezionale, visto che in questo mese sono piuttosto frequenti episodi di föhn causati da flussi caldi anticiclonici. Nel marzo del 2002 il giorno 21 vennero raggiunti i 25°C ad Agordo (fu un record per questa località) e a Lamon. Considerando la prima metà del mese si ricordano i valori simili o ancor più rilevanti del 2000, del 1994 e del 1990. Di ieri vanno segnalate anche le marcate escursioni termiche giornaliere, ovvero le differenze termiche fra il giorno e la notte: 25.5°C in Valmenera (Cansiglio), 22°C a Santo Stefano e a Villanova di Borca. Per i prossimi giorni è atteso il ritorno del freddo, con un forte calo delle temperature per giovedì. Da questo giorno fino a tutto il week-end sono previste temperature molto inferiori alla norma, con nuove forti gelate a tutte le quote. Pubblichiamo a titolo informativo anche una parte del bollettino valanghe di pubblica utilità a cura del centro valanghe di Arabba. PERICOLO DI VALANGHE: il rialzo termico sta provocando un generale riscaldamento del manto nevoso determinando condizioni nivologiche quasi primaverili nei siti esposti completamente al sole fino alle quote medie-elevate mentre, sui versanti poco soleggiati e quelli all’ombra la neve presenta caratteristiche ancora invernali. A partire dalla tarda mattinata, alla base delle rocce e sui pendii ripidi erbosi dei versanti maggiormente soleggiati, si potranno verificare scaricamenti di neve umida o bagnata. Alle quote più elevate, sui versanti in ombra, permangono localmente limitati depositi di neve ventata alternati a neve trasformata con crosta superficiale non portante dove i distacchi provocati saranno possibili prevalentemente con forte sovraccarico. L’abbassamento delle temperature determinerà un generale consolidamento della strato superficiale ma il grado di pericolo potrà subire delle variazioni in relazione all’entità dell’azione del vento previsto in quota.

Autore : Bruno Renon

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 00.53: SS502 Di Cingoli

frana

Riduzione di carreggiata causa frana nel tratto compreso tra Incrocio Vecchiarelli (Km. 5) e Incroc..…

h 00.52: A4 Milano-Brescia

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Dalmine (Km. 169,8) e Capriate (Km. 162,7) in direzione Milano..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum