Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Un Inverno tutto da vivere

Non lasciamoci prendere dallo sconforto, l'Inverno vero arrivera!

Considerazioni - 5 Dicembre 2000, ore 11.03

Ultima settimana di Novembre passata all'insegna del tempo stabile particolarmente soleggiato, freddo nelle prime ore del mattino e nel tepore durante le ore centrali della giornata, come si dovrebbe vivere il periodo autunnale ottobrile. Di certo non più abituati a questa stagione intermedia che si ripresenta dopo tanta assenza, prima osannata poi denigrata causa le piogge veramente importanti sul nord ovest italiano e l'incessante flusso atlantico che da più di due mesi martella lo scacchiere europeo senza risparmiare l'Italia, assolutamente non protetta dall'assenza dell'anticiclone delle Azzorre che, notevole presenza in questi ultimi anni, accompagnato dal suo collega subtropicale, si è reso latitante privo di ogni forza, forse consumata negli anni a precedere questo 2000 che sembra segnare una svolta meteorologica rispetto ai cicli climatici precedenti. E' presto per dirlo, ma di presupposti se ne sentono tanti: la differente configurazione termica delle acque oceaniche, così importanti per la componente climatica generale, la conseguente presenza di figure totalmente assenti nei cicli precedenti come anticicloni polari, russo-siberiani in preparazione sembra per un inverno che forse segnerà un periodo che farà parlare di se, sconcertando magari i pessimisti che vedono ormai tramontata l'epoca del freddo a scapito di tropicalizzazioni o desertificazioni. Tutto è ancora da giocare, l'inverno meteorologico è appena cominciato e quello astronomico è lontano dal venire ancora, ma ci sono tanti presupposti che ci lasciano sperare in un ciclo freddo di non poca rilevanza e forse l'inizio di un epoca segnata dopo il riscaldamento globale, da un livellamento a dati più "normali" con un raffreddamento che riporti la situazione termica a dati da noi più apprezzati. Ma qui ci spingiamo troppo oltre e dovremmo parlare delle teorie più sconosciute e non accettate o provate come dogmi, vedi i cicli di 11 anni o altre teorie del genere nelle quali personalmente trovo ben pochi riscontri reali e precisi. Lasciamo che l'inverno avanzi, lento ed inesorabile, che assuma la sua forma gradualmente, perché le cose fatte di fretta, specie nella natura che insegna, sono di breve durata, eccezionali ma brevi, mentre ciò che si prepara con calma e nel tempo, porta a risultati ben più duraturi, e con fenomeni di persistenza, tali da condizionare un lungo periodo freddo e carico di fenomeni che speriamo portino i livelli precipitativi a colmare quei vuoti lasciati da quest'autunno che ha regalato fin troppo al norovest, lasciando a secco il centroest ed il sud Italia.

Autore : Costantino Meghini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum