Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Che strana stagione!

Si passa dalla "primavera" all'inverno e viceversa, il tutto nell'arco di una settimana

Considerazioni - 1 Gennaio 2001, ore 12.16

E' proprio una strana stagione quella che stiamo vivendo, dal punto di vista meteo. Se guardiamo il calendario, ci rendiamo conto che dovremmo essere già in inverno da alcune settimane. Ma nella realtà il "freddo" si è fatto sentire poco, se non pochissimo. Come è ormai consuetudine in questa "strana" stagione, quasi tutte le perturbazioni che colpisco la nostra penisola, vengono da ovest verso est, ovviamente accompagnate, almeno inizialmente da correnti meridionali. Detti fronti atlantici, portano precipitazioni, anche copiose, al nord spingendosi al massimo fino al centro e sfiorando il sud, ma lasciando quasi sempre all'asciutto la Sicilia, soprattutto il versante ionico. Anche durante la settimana che sta per finire, si sono verificati questi rapidi passaggi di fronti che, almeno ad est dell'Etna hanno portato poche gocce di pioggia con venti quasi sempre di libeccio d'intensità moderata. Anche il giorno di Natale, mentre il nord Italia veniva "abbracciato" da soffici fiocchi bianchi che si sono spinti fino in pianura, e hanno contribuito a rendere il Natale ancora più caratteristico, da queste parti si sono avuti dei rovesci di modesta entità. Invece ad ovest dell'Etna, sembra che le precipitazioni siano state di gran lunga superiori, accompagnate anche da qualche temporale. Anche oggi la situazione appena esposta si è ripetuta, anche se con minori effetti. Durante questi passaggi, e subito dopo, si è avuto un calo delle temperature, che però sono sempre leggermente superiori alla media stagionale. Nell'intervallo tra il passaggio di una perturbazione e la seguente, ci siamo rituffati in "primavera", con il solito ed ormai consueto brusco rialzo delle temperature, facendo si che il manto nevoso che a fatica si era depositato sull'Etna, si sciogliesse quasi del tutto. Ma che fine ha fatto il tanto sospirato "Generale Inverno"? Ci onorerà delle sua presenza in quella che dovrebbe essere la sua stagione, ma che abbiamo definito ormai la "strana" stagione? La speranza è l'ultima a morire, ma se il buon giorno si vede dal mattino......

Autore : Carmelo Catalano

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum