Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ottimi risultati del nostro modello per le previsioni meteo: WRF HR PLUS 3.1.2

Oltre al modello ad area globale GFS HR PLUS, Meteo Italia vanta il nuovo modello ad area limitata WRF, di grande precisione ed affidabilità. Siamo stati i primi in Europa a spingerlo fino a 144 ore.

Comunicazioni - 20 Novembre 2008, ore 15.44

Come i più grandi centri meteo nazionali di tutto il mondo anche Meteo Italia si avvale di un modello matematico a scala limitata che raggiunge un'affidabilità e un dettaglio notevole: WRF HR 3.1.2 e WRF PLUS 3.1.2 Si tratta dell'ultimissima versione 3.1.2, che Meteo Italia offre in anteprima assoluta e che contiene preziose raffinatezze fisiche per cogliere anche i fenomeni di più difficile localizzazione. Il nostro modello viene venduto anche ai nostri clienti, per lo più aziende connesse con la produzione di energia eolica, solare e del gas. Numerosi sono anche i parametri disponibili: oltre a quelli consueti e più importanti come la previsione della pioggia, delle temperature, dei venti e della nuvolosità, troviamo anche l'indice dei temporali, altezza e densità delle nubi, la radiazione solare al suolo e molti altri che stiamo già vendendo a grandi aziende italiane, come ad esempio l'indice del rischio di incendi, delle gelate al suolo o della dispersione degli inquinanti. Presto affiancheremo anche un diverso e sofisticato parametro della nuvolosità, su 3 livelli in una sola mappa. Lo sviluppo di questo nuovo modello a scala limitata (LAM) è per la nostra azienda motivo di grande orgoglio e soddisfazione, una gioia che vogliamo condividere con tutti i nostri lettori, che ci seguono da anni con passione ed entusiasmo. Le previsioni a breve scadenza hanno ormai raggiunto un livello di affidabilità estremamente soddisfacente e sono ampiamente impiegate per lo svolgimento di numerose attività. Lo scoglio maggiore è invece rappresentato dalle previsioni a medio termine che fino ad oggi erano un po' insidiose e con esiti talora contraddittori e certamente meno affidabili, soprattutto su scala locale. Ed è qui che interviene il nostro nuovo modello, che si spinge fino a ben 144 ore con una griglia di soli 10km (WRF PLUS): è la prima volta in Europa che un LAM come WRF arriva ad un tale traguardo e Meteo Italia è la prima azienda europea ad offrirlo. Ora è disponibile anche la versione a soli 5km di dettaglio e stiamo stiamo già apporntando la versione a 2km, destinata però solo ai nostri clienti aziendali e non al grande pubblico. Il supervisore del prodotto e il responsabile della qualità è il nostro Dott. Maurizio Corbella, Amministratore delegato dell'azienda. Molti parametri e per diverse ore di validità sono già disponibili su MeteoLive (vedi link nel menù di sinistra in alto). Le estensioni sono invece disponibili a pagamento tramite un semplice abbonamento tramite la nostra consueta piattaforma www.meteolivedati.it, con la quale già migliaia di utenti acquistano ogni anno molti nostri prodotti. Potrete comunque apprezzare l'incredibile precisione delle mappe anche attraverso gli articoli di MeteoLive, che saltuariamente conterranno alcune carte esplicative, per aiutarvi anche a cogliere eventuali fenomeni particolarmente avversi, che vi segnaleremo prontamente. Tali mappe avranno un dettaglio fra 10 e 2km e saranno quindi in grado di prevedere e visualizzare condizioni meteorologiche estremamente localizzate su zone molto ristrette, come ad esempio le formazioni temporalesche e le grandinate. Il modello WRF (Weather Research and Forecasting) è stato sviluppato originariamente dalla nota NOAA (National Oceanic and Atmospheric Administration) e da NCEP (National Centre for Environmental Prediction) e dopo alcuni mesi di lavoro è stato adattato al territorio italiano, grazie al team Meteo Italia-LRC, che ha potuto anche sfruttare tutte le raffinatezze contenute nella nuova release 3.1.2, uscita da poco. Le previsioni del tempo rivestono al giorno d'oggi una grande importanza per la società e aiutano a pianificare meglio la propria vita, le proprie attività professionali, ludiche, di svago e divertimento. Ecco allora la necessità per Meteo Italia di avere a disposizione un prodotto all'avanguardia, affinabile e sempre più preciso, volto a superare quegli ostacoli orografici che impediscono di fornire talvolta una previsione ottimale su alcune macro e micro zone del territorio italiano, uno dei più difficili da "affrontare" per un meteorologo a causa della presenza in Italia di montagne, pianure e del mare, tutto "concentrato" in poche decine di chilometri di distanza. Il modello Weather Research and Forecasting Model (WRF), recentemente sviluppato presso l’NCAR di Boulder, Colorado (www.wrf-model.org) è stato implementato presso la sede di Meteo Italia di Milano, in una configurazione a due griglie (2-way nesting), di cui una a 5km fino a 78 ore e una a 10km che si spinge fino a 144 ore. Presto, come detto, arriverà la nuovissima versione a 2km. La griglia esterna utilizza come condizione iniziale e al contorno i dati GFS 0.5°. Rispetto a modelli di generazione precedente, il modello WRF presenta una serie di notevoli vantaggi: schemi numerici più accurati, e quindi proprietà di conservazione meglio mantenute; elevata flessibilità per la realizzazione di simulazioni idealizzate; parametrizzazioni fisiche moderne e facili da modificare; sistemi di assimilazione dati avanzati; architettura software che consente facilmente la parallelizzazione; ampio spettro di applicazioni (da pochi metri a migliaia di chilometri). Con WRF HR e WRF PLUS si può avere un’immagine dettagliata dello stato futuro dell’atmosfera, calcolata dalla stratosfera fino alla superficie, includendo l’evoluzione della copertura nevosa, la temperatura dei laghi e le caratteristiche del suolo. Insomma, un gioiello della tecnologia, da oggi al servizio dei nostri lettori. Nelle prossime settimane il nostro modello avrà anche: - Modello variazionale con l'ingesting dei dati attuali e sinottici delle circa 100 stazioni italiane a mitigare le possibile derive - Inizializzazione di un sistema di controllo dei dati in input che tiene conto dei 3 run precedenti a quello in processo - Setup di livelli di calcolo del modello WRF a seconda della progressione stagionale con fixing realtime dei bug segnalati nei change log delle distribuzioni del modello - allargamento della base statistica, inserimento di una base climatologica, sistema intelligente di inizializzazione Ed ecco ora i link diretti: WRF Italia 10km WRF Centro-Nord 4.6km WRF Sud 4.6km

Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.49: A22 Autostrada Del Brennero

coda rallentamento

Code per 2 km causa traffico intenso nel tratto compreso tra Allacciamento A4 Torino-Trieste (Km...…

h 11.45: Sottopasso Lanza(TO)

blocco

Tratto chiuso nel tratto compreso tra Piazza Polonia e Corso Dante in direzione Corso Dante dall..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum