Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Quando anche il Nilo congelò

Climatologia - 23 Luglio 2019, ore 18.05

Quando si pensa a una nazione come l’Egitto si immagina inevitabilmente un paese con inverni molto miti ed estati roventi.
Alessandria, seconda città della regione come numero di abitanti, ha temperature media che a gennaio si aggirano di giorno attorno ai 18° e che di notte non scendono quasi mai sotto i 9°. Eppure non è sempre stato così. Anche questa parte nord orientale del continente africano ha sperimentato in un lontano passato ondate di freddo straordinarie tali da fare gelare il fiume Nilo per ben due volte, la prima nell’829 e la seconda nel 1010 A.D.

Riportano le cronache che quando l’allora patriarca di Antiochia, Dionisio di Telmahre, si recò in Egitto con il califfo Al-Ma’mun nell’anno 829 rimase sconvolto nel vedere il delta del Nilo ricoperto da un consistente strato di ghiaccio.
Non sappiamo con esattezza in che mese si svolsero i fatti. Ciò che è certo è che l’irruzione fredda che sconvolse la regione dovette essere di proporzioni davvero eccezionali, con gelo intensissimo nella zona balcanica. Basti infatti pensare che soprattutto nella zona del delta il fiume dei faraoni presenta ampie zone di acqua salmastra, acqua che per congelare necessita di temperature molto al di sotto dello zero per un periodo di almeno qualche giorno consecutivo.
 
Nel 2008 infatti la città di Nekhel toccò i -8°C eppure il Nilo non congelò affatto. Si può inoltre ipotizzare che le conseguenze per la popolazione egiziana furono drammatiche, con carestie e aumento del tasso di mortalità. Dopotutto quell’anno fu incredibilmente freddo per tutta Europa, e la gente pagò un prezzo altissimo anche in luoghi dove le temperature erano abitualmente ben più rigide che ad Alessandria, come Francia e Germania. Ma questa ondata di gelo eccezionale viene ricordato come evento degno di nota anche a livello generale nella storia della meteorologia  proprio perché l’829 si trova all’inizio di quello che viene comunemente definito come il periodo caldo medioevale che va, lo ricordiamo, dal IX al XIV secolo.
 
In quella fase storica le temperature registrarono un generale aumento di qualche grado, con conseguenze positive sullo sviluppo della civiltà europea e di quella araba di Spagna allo stesso tempo. Eppure, proprio come nel caso del Nilo, proprio in quegli anni si registrarono altri eventi di freddo eccezionale, come il completo congelamento del Mar Nero negli anni 800, 801 e 829.
 
Come già detto il Nilo congelò anche nel 1010, ma purtroppo di questo evento rimane solo qualche debolissima traccia. Interessante infine notare che se gli annali della meteorologia annoverano questi due episodi di gelo estremo, da nessuna parte in passato si fa chiaramente riferimento a una nevicata in terra d’Egitto. Uniche eccezioni degne di nota i due episodi del gennaio 1639 e del febbraio 1833: In entrambe le occasioni però si trattò probabilmente solo di fiocchi con accumulo minimo al suolo.
 
E c’è poi la breve comparsa di neve mista a grandine il 13 dicembre 2013 nelle vie del Cairo. Un evento che ci può aiutare a comprendere meglio quello che accadde nell’829 e nel 1010. Le immagini riportano traffico in tilt e strade impraticabili, cammelli infreddoliti abbandonati nel deserto sullo sfondo delle piramidi imbiancate. Ulteriore conferma che i due congelamenti del Nilo del IX e dell’XI secolo dovettero avere conseguenze davvero terribili su gente povera, contadina e ancora ridotta per lo più a uno stato di sussistenza. Una popolazione quindi completamente impreparata ad affrontare eventi invernali estremi.

Autore : Dott. ALESSANDRO ASPESI

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum