Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ottobre 1999: 36,4° a Messina

Ecco come si è comportato il mese di ottobre nel corso degli ultimi anni in Italia.

Climatologia - 3 Ottobre 2003, ore 10.22

Con il mese di ottobre la stagione autunnale entra nel vivo. Normalmente le precipitazioni sono frequenti e localmente abbondanti, soprattutto al centro-nord. Tuttavia questo mese concede ancora periodi soleggiati più o meno lunghi, connessi con rimonte anticicloniche di matrice subtropicale che interessano in modo particolare il meridione. Anche le temperature subiscono delle oscillazioni più o meno spiccate, in virtù del maggiore o minore soleggiamento ancora in parte determinante soprattutto nella prima metà del mese. La temperatura massima raggiunta in ottobre in questi ultimi anni è stata registrata a Messina, che nel 1999 toccò i 36,4°, al seguito di una forte avvezione sciroccale. Valori notevoli, sempre nello stesso anno, anche a Palermo, con 35,2°, a Trapani, con 33,6° e a Potenza con 30°. Al centro il valore più elevato spetta a Roma, che nel 1997 registrò 33,6°, contro una media di 22,7°. Valori notevoli anche a Pescara, che nel 1993 registrò 33,1° e a Firenze, che nel 1985 registrò 30,8°. Al nord i valori più elevati sono stati rilevati quasi tutti nel 1997, con 30,4° a Milano e Piacenza, 29° a Bergamo e a Brescia e 28,4° a Torino. Per quanto riguarda le temperature più basse registrate sempre in ottobre, il valore minimo spetta a Piacenza, che nel 1997 registro –5,3°, contro una media di 9,9°. Curiosamente i valori più bassi registrati al nord fanno tutti capo al 1997, anno che fece registrare anche i valori più elevati: -3° a Brescia, -2,1° a Verona, -1,5° a Torino e –1° a Milano. Al centro spicca il valore di Perugia, che nel 1992 registrò 0,3°. Anche Pisa nel 1983 si avvicinò allo zero, con 0,8°. Al sud, come di consueto, i valori più bassi appartengono alle città montane di Campobasso e Potenza. Campobasso nel 1997 registrò –0,3°, mentre Potenza 1,8° nel 1984. Valori molto bassi anche a Taranto, che nel 1996 registrò 3,6° e a Napoli, con 5,4° nel 1983. Dal punto di vista delle precipitazioni, l’ottobre più piovoso per il nord Italia è stato il 1992 con 204mm di media. Il più secco il 1989, con soli 15mm. Anche al centro il mese di ottobre più piovoso è stato il 1992 con 198mm, mentre il più secco il 1995, con soli 15mm. Al sud spicca l’ottobre del 1982 con 112mm di media, mentre il più avaro di pioggia è stato il 1995, con solo 14mm. A scala italiana, l’ottobre più piovoso è stato il 1992 con 142mm medi, mentre il più secco il 1995, con soli 22mm.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 20.40: A4 Milano-Brescia

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Sesto San Giovanni-Viale Zara..…

h 20.35: SS114 Orientale Sicula

rallentamento

Traffico rallentato, oggetti su strada a 10,981 km prima di Incrocio Augusta (Km. 129,7) in entra..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum