Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La Corrente del Golfo: perché dovrebbe incepparsi?

Spieghiamo cos’è la Corrente del Golfo e quali sono i meccanismi che potrebbero portare al suo rallentamento; alla fine noteremo che questo fenomeno fa parte di un ciclo naturale, che comunque non è ancora stato studiato a fondo.

Climatologia - 23 Febbraio 2004, ore 07.49

Si fa un gran parlare del “rallentamento” della Corrente del Golfo, come una delle principali cause della anomala situazione meteorologica che si è venuta a creare durante l’anno 2003 in Italia, con caldo eccessivo e prolungato e scarsità di precipitazioni, specie al nord e sul centro Italia. Probabilmente la teoria che sostiene questa ipotesi può ritenersi verosimile, dato che il grande “fiume” di acqua calda che dai Tropici si spinge fino all’Artico svolge un ruolo importante nel determinare la disposizione di alte e basse pressioni, disposizione che negli ultimi mesi ha sfavorito nettamente il nostro Paese in termini di precipitazioni; difatti è ormai diverso tempo che in pieno oceano Atlantico la temperatura dell’acqua è di 2-3°C inferiore al normale. Questo fenomeno provoca una minore evaporazione dell’acqua dalla superficie dell’Oceano, e quindi non permette alle perturbazioni atlantiche di “caricarsi” a dovere di umidità. A cosa è dovuto però il rallentamento della Corrente del Golfo? Tutto il processo si basa sul cambiamento di salinità dell’acqua, ossia sulle variazioni della concentrazione di sale, dovute ai cambiamenti di temperatura dell’atmosfera. Per capire meglio l’argomento che stiamo trattando è meglio prima illustrare cosa GENERA la Corrente stessa: quando in prossimità dell’Artico e del Polo una massa d’acqua (a causa delle basse temperature) tende a ghiacciarsi, perde in parte il suo carico di sale, sale che va ad accumularsi nell’acqua ancora allo stato liquido, in prossimità della superficie. Ma l’acqua salata è più densa di quella dolce (basta ad esempio pensare che si galleggia meglio nuotando in mare che in un lago), e quindi tende a sprofondare sempre più in basso; si crea quindi un “vuoto d’acqua” in prossimità della superficie che deve essere colmato. L’unico meccanismo utile allo scopo consiste nel richiamare acqua salata da tutte le direzioni disponibili (in questo caso da sud, dove non c’è ghiaccio), generando una corrente, quella che poi nel corso di milioni di anni è diventata la Corrente del Golfo di cui stiamo parlando. L’acqua che risale verso nord ovviamente è più calda di quella presente sull’Artico, e quindi in qualche modo mitiga il clima dell’Europa. Il ruolo che il “nastro” di acqua calda oceanica ha nel cambiamento del clima europeo adesso può essere compreso immediatamente: infatti se a causa di un eventuale aumento di temperatura atmosferico, fenomeno che sembra essersi accentuato negli ultimi anni, i ghiacci polari si ritirano sempre più verso il Polo, il fronte di ghiaccio si porta verso nord, in acque sempre meno profonde. Questo provoca un minore sprofondamento dell’acqua salata fredda superficiale, e di conseguenza un minor richiamo di acqua salata da sud; in poche parole la Corrente del Golfo diventa sempre più debole e si “inceppa”. Allora il clima nel nord Europa diviene più freddo, i ghiacci tornano molto lentamente ad estendersi verso sud, riattivando (per i motivi illustrati precedentemente) la Corrente. In poche parole l’eventuale blocco della Corrente del Golfo farebbe parte di un ciclo del tutto naturale, nel quale l’uomo non ha un ruolo dominante; tuttavia si sa ancora poco di questo grande fiume d’acqua, e quindi non si possono che fare ipotesi su ipotesi riguardo al suo comportamento.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum