Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

I regimi delle precipitazioni nel mondo

Si fa un gran parlare al giorno d'oggi delle variazioni di precipitazioni che saltuariamente avvengono su diverse aree del nostro Pianeta. Vediamo in realtà come vengono ripartite le piogge in relazione al clima presente sulla Terra.

Climatologia - 19 Aprile 2007, ore 10.19

Con il termine "precipitazioni" si intendono tutti i fenomeni di trasferimento di acqua allo stato liquido o solido dall'atmosfera al suolo (pioggia, neve, grandine, etc.). Quando aria calda e umida sale in una corrente ascensionale, si raffredda, fino a condensare e a formare una nube. Le nubi sono formate da microscopiche goccioline di acqua, materia prima indispensabile per la formazione delle precipitazioni. A determinate temperature, le goccioline della nube possono ghiacciare, dando luogo alla formazione di cristalli di ghiaccio. I cristalli di ghiaccio con carica positiva possono attrarre le restanti gocce formando cristalli sempre più grandi. Una volta raggiunta la dimensione sufficiente a vincere la corrente ascensionale all'interno della nube, possono cadere. Se la temperatura rimane attorno allo zero nevica, se è un più alta piove, mentre se l'aria è molto calda e secca, come nel deserto, le gocce evaporano prima di toccare terra. L'atmosfera è un sistema complesso ed in continuo movimento. Di conseguenza le precipitazioni non cadono in egual misura sul nostro Pianeta, ma tendono a concentrarsi in determinate aree e soprattutto in determinati periodi. Le massime precipitazioni sono intorno all'Equatore. Dall'Equatore ai Poli si ha una graduale diminuzione, ma con un'eccezione tra i 45° e 55° di latitudine dove vi è una notevole "attività ciclonica". Questo secondo massimo di precipitazione è però inferiore a quello equatoriale. Attraverso lo studio delle isoiete, ossia delle linee che uniscono tutti i punti di uguali precipitazioni, si possono riconoscere i seguenti regimi delle precipitazioni o regimi pluviometrici. 1)REGIME DELLE BASSE LATITUDINI, a cui si possono includere i seguenti "sottotipi": A): Tipo equatoriale: senza stagione secca e con due massimi di precipitazione (es. Amazzonia, Guiana, Uganda). B): Tipo subequatoriale: con due stagioni secche e due piovose (es. Congo, Etiopia). C): Tipo subtropicale: con un solo periodo di piogge violente (3-4 mesi) e un lungo periodo di secco (es. Sudan, Senegal, Mato Grosso). 2)REGIME MEDITERRANEO: che vede un'estate in genere asciutta e un inverno mediamente piovoso. A questo regime fa parte il Bacino del Mediterraneo e la California. 3)REGIME DELLE ALTE LATITUDINI: questo regime interessa la fascia latitudinale fra 43° e 60° ed è caratterizzato dalla mancanza di una stagione secca vera e propria mentre vi sono stagioni più o meno piovose variamente distribuite. Ad esso si possono includere: A) Tipo continentale: piogge estive (es. Europa centrale, Russia, Siberia, Canada). B) Tipo oceanico: piogge sparse in tutto l'anno, portate dai venti marittimi, con un massimo in autunno (es. Europa occidentale, Inghilterra, Scandinavia, U.S.A. occidentali). C): Tipo di transizione: piogge in primavera e autunno (es. Francia orientale, Italia settentrionale). 4)REGIME POLARE: (oltre i 60° di latitudine) : è caratterizzato da precipitazioni scarse ad eccezione dell'Antartide, dove nevica abbondantemente. 5)REGIME DESERTICO: precipitazioni inferiori a 250 mm all'anno. E' caratteristico delle zone tropicali ad alte pressioni pemanenti. 6)REGIME MONSONICO: con netta differenziazione tra periodi piovosi e asciutti. Interessa vasti territori dell'Asia e Australia. I monsoni invernali portano tempo sereno in India, Cina settentrionale, Manciuria. I monsoni estivi portano pioggia in Birmania, Cina meridionale, Giappone.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 23.24: SS192 Della Valle Del Dittaino

blocco

Tratto chiuso causa misure di sicurezza nel tratto compreso tra Incrocio Catenanuova A19 Palermo-Ca..…

h 23.21: A90-GRA Salaria-Casilina

blocco incidente

Chiusura complanare causa incidente a Allacciamento 10: Allacciamento Diramazione Roma Nord (Km. 21..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum