Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

A.A.A freddo cercasi!

Stagione invernale sempre più in agonia. Il freddo (quello vero) è rintanato oltre gli Urali. Si salva solo la parte della Scandinavia.

Climatologia - 28 Gennaio 2008, ore 10.44

C'era una volta l'Inverno Russo, con i suoi -20° estesi a buona parte dell'Europa orientale. Il serbatoio gelido presente in zona era la linfa vitale per il famoso "Anticiclone Russo-Siberiano". Questa figura barica, di tanto in tanto, allungava la sua longa manus verso l'Europa centrale ed il grande freddo arrivava anche da noi. Ora la sitiazione, manco a dirlo, è cambiata. Siamo alla fine del mese di gennaio, periodo statisticamente più freddo per il nostro Continente...e l'inverno ancora una volta latita! L'alta pressione del fine settimana ha praticamente distrutto la stagione dal punto di vista sinottico, portando valori di geopotenziale simili al mese di luglio sull'Europa centro-occidentale. Ora, piano piano, si tenterà di ricostruire l'inverno, ma con le premesse attuali l'impresa sembra quasi impossibile. Le frequenti rimonte dell'alta pressione sub-tropicale che abbiamo avuto negli ultimi 15 giorni hanno centrifugato aria mite su buona parte del nostro Continente. E' vero, ci sono le inversioni termiche a livello del suolo, ma ciò non basta a salvare il salvabile. Se osserviamo le temperature della notte passata, ci rendiamo conto che la stagione è già in debito di ossigeno. La città di Mosca sfoggia un misero -5°. Per trovare il freddo dell'est ci si deve spingere oltre la catena degli Urali!! Fa freddo in Francia, ma è un freddo dovuto alle inversioni termiche. Basta salire di un centinaio di metri per avere valori primaverili. L'unica zona "messa meglio" da questo punto di vista sembra essere la Finlandia. Qui spiccano valori anche di -14°, nella parte alta del Paese. Insomma, il quadro termico presente in Europa ( eccezion fatta per le inversioni) non è di conforto per una resurrezione di questa tanto martoriata stagione. Qualcosa negli ultimi mesi fortunatamente si è visto, ma indubbiamente non è bastato per colmare tutte le lacune pluviometriche e nivometriche, indotte dalla sempre più pressante azione dell'alta pressione sul nostro Paese.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 23.44: A14 Bologna-Ancona

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Ancona Sud (Km. 230,4) e Ancona Nord (Km. 213,5) in direzione B..…

h 23.40: A14 Bologna-Ancona

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Ancona Sud (Km. 230,4) e Ancona Nord (Km. 213,5) in direzione B..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum