Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

2017? Che coincidenza! Focus sembra quasi riprendere il romanzo di MeteoLive

Strana coincidenza sulle pagine di Focus.

Climatologia - 12 Settembre 2002, ore 14.25

La rivista scientifica periodica Focus illustra in un lungo articolo quali sono state le presunte cause delle ultime vicessitudini meteorologiche sullo scenario europeo. Subito dopo traccia una linea di tendenza che, per una volta, non ci propone la solita minestra riscaldata dell'aumento termico a tappe forzate ma addirittura parla di un consistente raffreddamento. Molti sapranno che MeteoLive sta pubblicando un romanzo a puntate che racconta di una catastrofica eruzione vulcanica in Islanda in grado di causare una rapida mutazione del clima europeo tra il luglio 2016 e il gennaio del 2017. Ebbene a pag 92 casualmente spunta proprio la data del 2017 con tanto di foto del Colosseo in mezzo alla neve e al ghiaccio con tanti romani intenti al pattinaggio. MeteoLive non ha ancora illustrato le conseguenze dell'eruzione nel romanzo e non ha dunque fatto riferimento al possibile inceppamento della Corrente del Golfo sulla quale invece il Direttore dell'Osservatorio di Milano Duomo Sergio Borghi, intervistato nel pezzo, basa la sua ipotesi freddista. Borghi parla della Nao, che giudica sorella atlantica del Nino. Come sapete se la Nao (oscillazione nord-atlantica) è positiva l'Italia gode spesso di condizioni anticicloniche e dunque di bel tempo, in caso di Nao negativa invece le depressioni raggiungono l'Italia perchè sul nord Europa è presente un campo di alta pressione. Negli ultimi 15 anni Borghi indica che il trend si è orientato prevalentemente sulla fase positiva. Inoltre, citando studi americani, fa notare che la Nao è influenzata da altre due correnti: la Moc, cioè circolazione sottomarina nell'Atlantico meridionale e la variabilità tropicale atlantica, che si riferisce alla fluttuazione delle temperature superficiale dell'acqua e della direzione dei venti. Dopo aver illustrato il meccanismo che regola la Corrente del Golfo, Borghi fa riferimento ad un suo possibile inceppamento derivante da una minore concentrazione salina del mare. L'inglese Dickson conferma che i fiumi stanno scaricando una quantità di acqua dolce superiore alla norma su tutto il nord Atlantico. Mariella Bussolati che cura l'articolo ne deduce che se l'acqua marina si diluisce troppo non va più a fondo, il tapis-roulant della Corrente si incepperebbe e l'Europa potrebbe piombare nel gelo. Fin qui tutto bene: cosa provoca tutto questo? Naturalmente non una fluttuazione climatica naturale, legato al processo di feed-back positivo ma il famigerato effetto serra, anche se poi alla fine il principio è lo stesso. I ghiacci aumentano in Scandinavia: potrebbe essere l'inizio di un nuovo raffreddamento, almeno temporaneo. MeteoLive ha affrontato diverse volte questo argomento: finalmente ha trovato un po' di credito anche negli ambienti "bene".

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 12.13: A22 Autostrada Del Brennero

coda incidente

Code per 2 km causa incidente nel tratto compreso tra Bressanone (Km. 38) e Vipiteno (Km. 15,9)..…

h 12.07: SS18 Tirrena Inferiore

incidente

Incidente con persone a 37,627 km prima di Incrocio Staz. Di Francavilla - SS19 Diramazione Delle C..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum