Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Marte: uno studio risolve il problema del ghiaccio

Ghiaccio su Marte? Certo e anche accompagnato dalla nebbia. Ecco di cosa si tratta.

Brevissime - 13 Aprile 2011, ore 09.20

Grazie ai dati e alle immagini rilevate dalla sonda lander Phoenix nel 2008 si è potuto constatare i motivi che hanno portato alla scoperta di tracce di ghiaccio sulla superficie di Marte. Il fenomeno è dovuto alla deposizione umida di un sottile e rarefatto strato di nebbia che cala al calar del sole.

Il processo è simile alla nostra nebbia da irraggiamento, pur se i quantitativi di materia in gioco sono infinitesimi. L'atmosfera marziana infatti è molto rarefatta rispetto a quella terrestre. Il fortissimo raffreddamento notturno riesce comunque a far sublimare questa nebbiolina che poi precipita sotto forma di particelle ghiacciate sulla superficie di Marte. Da qui le tracce di ghiaccio di acqua rilevate dagli strumenti.

Con l'alba marziana avviene però subito il fenomeno inverso, con il sole che causa una rapida sparizione del ghiaccio (sublimazione inversa) chiudendo così il "ciclo dell'acqua" marziano.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum