Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Le steppe siberiane tornano protagoniste?

Un breve commento alle prospettive future.

Brevissime - 1 Gennaio 2006, ore 12.48

Fra le varie ipotesi che possono riguardare l'evoluzione del tempo verso la fine della prima decade di gennaio ce n'è una che risulta particolarmente affascinante, anche se al momento con probabilità di accadimento media (55%). Il ritorno dell'anticiclone dinamico scandinavo (ormai quasi certo) infatti favorirà con tutta probabilità l'aggancio di aria molto fredda di origine artica da parte delle correnti che scorrono ai bordi di questa grande figura barica, un aggancio che porterà al movimento della massa d'aria fredda dal Mar Glaciale Artico verso le steppe siberiane, dove perderà in parte le sue caratteristiche fredde dai 3 km di quota in sù. Ai livelli inferiori però (con il tempo) l'aria si raffredderà ulteriormente e, se l'anticiclone scandiavo riuscirà a prendere una posizione favorevole all'evento, potrebbe riuscire a scavalcare la catena dei Monti Urali, per poi avvicinarsi ai confini dell'Europa dell'Est attravverso il "Burian", il vento più gelido che possa investire il nostro continente durante tutto l'anno. Al momento è IMPOSSIBILE sapere se l'Italia verrà coinvolta dall'irruzione fredda (eventualmente questo potrebbe avvenire fra il 9 ed il 12 gennaio), tuttavia la sola presenza del Burian sullo scenario europeo può provocare sconvolgimenti sulla circolazione generale atmosferica veramente pesanti. Vi ricordiamo che l'ultimo episodio di Burian che ha riguardato l'Italia risale al 26-29 dicembre 1996, quando su gran parte del centro-nord si raggiunsero temperature estremamente rigide. Comunque torneremo sicuramente sull'argomento nei prossimi giorni; seguite quindi le nostre rubriche!

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum