Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Dove pioverà di più fra sabato e domenica?

Sabato saranno le regioni settentrionali le protagoniste assolute; domenica le piogge investiranno gran parte d'Italia.

Brevissime - 11 Giugno 2004, ore 10.06

Come ormai sappiamo, una intensa perturbazione attraverserà l'Italia da nord a sud proprio in corrispondenza del fine settimana, in particolare nel corso della giornata di domenica, interrompendo bruscamente il trend prettamente estivo che si era instaurato negli ultimi giorni. Ma quali saranno le zone più colpite dalle piogge? C'è il rischio di forti temporali? Entriamo nel dettaglio e vediamo cosa ci possiamo attendere: SABATO: Al mattino sarà il Triveneto la prima zona che sarà attraversata da nubi e qualche acquazzone, a partire da Carnia e Prealpi Venete; nel primo pomeriggio le piogge si estenderanno ad Alpi e Prealpi Lombarde, oltre che a tutto il Trentino Alto Adige ed alla pianura del Friuli Venezia Giulia; in questa fase saranno possibili forti temporali nelle zone pianeggianti a ridosso delle montagne. Prima di sera qualche forte ma breve acquazzone attraverserà anche la pianura lombarda e l'alto Piemonte da nord a sud, per poi investire anche l'Appennino in tarda serata, quando alcuni acquazzoni arriveranno anche sulla Liguria e l'Emilia. In serata ecco i FORTI TEMPORALI sull'EMILIA-ROMAGNA con grandinate e colpi di vento; occasionali nubifragi! Brevi piogge possibili anche sulla Sicilia, per una piccola perturbazione in arrivo dall'Africa. DOMENICA: In nottata ed al primo mattino forti piogge, con rischio di temporali, grandinate ed improvvise raffiche di vento, investiranno le coste del Golfo di Trieste, la bassa Pianura Padana, le zone pianeggianti della Lombardia, ancora l'Emilia-Romagna, l'Appennino settentrionale e l'alta Toscana; da segnalare le forti raffiche di Bora sull'alto Adriatico, con punte vicine agli 80-90 km/h. Nel corso della mattinata il vento forte investirà anche l'Appennino Emiliano-Romagnolo, ma le piogge si estenderanno a tutta la Toscana, il Perugino e le Marche settentrionali, con il rischio di temporali in formazione sul Mar Ligure, ed in spostamento verso est, in direzione della Dorsale. Nel pomeriggio i temporali più intensi si porteranno su tutte le Marche, l'Abruzzo e l'Umbria, ma sul resto del centro-nord (specie sulle Prealpi, l'Appennino settentrionale) così come sui rilievi calabro-lucani, si attiveranno condizioni di instabilità molto accentuate, con schiarite alternate ad improvvisi acquazzoni, accompagnati talvolta anche da grandine. In poche parole preparatevi a vivere un fine settimana non proprio gradevole.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum