Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Nubifragi e grandine come UOVA

Cronaca di un viaggio e di una grandinata impressionante.

Amarcord - 9 Maggio 2003, ore 16.50

Domenica 17 Giugno 2001 ad Orbassano(TO), dopo una mattinata caratterizzata da NEBBIA fitta fino alle 9:30 e poi da Foehn debole, si è passati alla formazione di enormi cumuli che a partire dalle 14:00 hanno dato vita ai primi temporali, scrosci sempre più violenti si sono susseguiti per tutto il pomeriggio. Alle 17:30 inizia l' avventura... Si parte per Genova dove ci attende la nave per la Sardegna. Il viaggio prosegue sotto una pioggia non particolarmente forte (seguiamo il fronte temporalesco che si sposta verso il piacentino) fino ad Alessandria dove inizia un vero e proprio diluvio, grandine e forti raffiche di vento rendono sempre più difficoltoso il proseguo del viaggio. Fino a Genova si avanza sotto un vero e proprio diluvio. Il bello deve però ancora venire...ci aspetta un mare impressionante...appena imbarcati il comandante ci preannuncia mare grosso, divieto assoluto di salire sul ponte e sconsigliati gli spostamenti fuori dalla cabina. Appena usciti dal porto cominciano le danze che si attenuano solo quando raggiungiamo la Corsica che in qualche modo ci ripara dai forti venti di Maestrale. Il viaggio fino ad Olbia è stata una vera e propria avventura. Il tempo in Sardegna trascorre senza fenomeni di rilievo (a parte forte Maestrale 18 e 19 Giugno). Il vento rimane abbastanza tranquillo fino al giorno 25 quando venti forti di Scirocco preannuciano il cambiamento del tempo che avverà al nord. Il giorno 27 ricevo una triste notizia dai miei genitori, ad Orbassano dopo le 20:00 quando un temporale sembrava ormai scampato...si presenta la grandine...la precipitazione con chicchi grossi come uova dura non più di 5 minuti, il tempo per demolire auto, spaccare parabrezzi e persiane, coltivazioni e orti completamente distrutti. A 1 Km di distanza da Orbassano, in direzione Bruino il fenomeno si protrae per oltre 10 minuti fino ad accumulare quasi mezzo metro di grandine al suolo, in tale località gli alberi sono rimasti completamente spogli...è rimasto solo il tronco e i rami più grossi. Era dal 1994 precisamente il 7 Luglio che non si verificava una grandinata di tali proporzioni, in quell' occasione il fenomeno durò per quasi 15 minuti con chicchi grossi come noci e un accumulo di oltre 25 cm che nelle zone all' ombra si sciolse il giorno seguente.

Autore : Mario Adinolfi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum