Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

METEOLIVE STORY, le previsioni poco prima del burian del dicembre 2001: "la depressione **Frost** porterà freddo e neve"

Ecco cosa scrivevamo..."Nel corso di giovedì brusco peggioramento lungo il versante adriatico dalla Romagna al Molise con nevicate fino in pianura che nella notte su venerdì potranno coinvolgere anche il versante tirrenico e parte del nord Italia. Anche al sud tempo molto instabile con piogge e nevicate oltre i 600-700 m di quota. Sulle Alpi non sono invece previste precipitazioni. Generale calo della temperatura, particolarmente sensibile al nord".

Amarcord - 12 Dicembre 2007, ore 10.19

Verificate insieme a noi se quelle previsioni trovarono o meno conferma nei fatti... Mercoledì, 12 dicembre 2001 Nord: Nuvolosità irregolare su Romagna, alto Friuli, Alto Adige con qualche fiocco nel tarvisiano, alta Val Venosta, Pusteria e zona Brennero. Altrove tempo abbastanza soleggiato ma con estese gelate e brinate notturne. Nebbia in banchi su bassa Lomabrdia, basso Piemonte, piacentino e basso Veneto; locali depositi di galaverna. Temperatura senza rilevanti variazioni. In montagna deboli venti nord-orientali. Tratti autostradali: particolare attenzione nel tratto dell'A1 Melegnano, Casalpusterlengo. Centro: cielo irregolarmente nuvoloso su Marche, Abruzzo ed Umbria con isolati rovesci nevosi oltre gli 800 m. Altrove giornata tranquilla e soleggiata con moderata ventilazione nord-orientale. Solo sulla Sardegna orientale qualche annuvolamento, più importante sull'Ogliastra ma con basso rischio di piogge. Temperatura senza variazioni significative. Sud: Sulla Calabria Jonica, la Sicilia, il Molise, la Lucania e la Puglia meridionale nuvolosità variabile con qualche debole pioggia possibile o nevicata se al di sopra degli 800 m in Molise e dei 1000 m altrove. Sulla Campania il sole prevarrà sugli annuvolamenti. Nel pomeriggio nubi in aumento anche sulla Puglia centro-settentrionale e rischio di deboli piovaschi. Temperatura stazionaria. Continuerà a soffiare un moderato vento da NNE, di Grecale sulla Sicilia. Giovedì, 13 dicembre 2001 Nord: In mattinata ancora sereno con gelate, brinate e fastidiosa sensazione di freddo umido; dal primo pomeriggio intensificazione delle correnti da ENE e accumulo di nuvolosità su Emilia-Romagna, Piemonte, basso Veneto e Lombardia. Nubi anche sulle Alpi orientali, ma quelli centro-occidentali splenderà ancora il sole. Sulla Liguria qualche banco nuvoloso sfonderà dall'Appennino fin verso il litorale ma senza fenomeni. Entro il tardo pomeriggio inizio di deboli nevicate su Emilia-Romagna, cuneese, pavese e lodigiano. In serata intensficazione dei fenomeni con probabile estensione delle nevicate a torinese, cuneese, mantovano, cremonese, padovano e milanese. Su queste zone però i fenomeni risulteranno sporadici. Solo nubi altrove ma senza fenomeni e sulle Alpi prevalenza di cielo stellato. Temperatura in calo, specie nella seconda parte della giornata. Centro: su Marche, Abruzzo, Umbria, reatino e Appennino toscano cielo da nuvoloso a molto nuvoloso con nevicate sparse fin sul litorale dal pomeriggio e ancor più in serata. Possibili disagi sulla A 14 adriatica e nelle zone interne e montuose: fabrianese, urbinate, maceratese, chietino, teramano. Sull'Appennino forte vento orientale e freddo in quota con valori prossimi ai -6°C ai 1500 m. Possibili dunque bufere di neve su Gran Sasso, Maiella, Sibillini, Corno Grande, Terminillo. Sul versante tirrenico al mattino sereno con venti di Tramontana in rinforzo. In serata aumento della nuvolosità e nella notte primi rovesci nevosi sulla Ciociaria, Sabini, Simbruini, Ernici, Casentino, Mugello, Val di Chiana. Sulla Sardegna dapprima poco nuvoloso, in seguito rapido incremento delle nubi su tutta la regione con isolati rovesci dalla sera con quota neve sui 900 m. Temperatura in diminuzione, specie nella seconda parte del giorno. Sud: Sul Molise sempre più nuvoloso e inizio di nevicate intermittenti fin verso i 500 m e dalla sera localmente anche nella bassa valle del Biferno. Sulla Campania dapprima irregolarmente nuvoloso, in seguito le nubi oscureranno il sole e, verso sera, si potranno avere i primi rovesci sparsi con neve oltre gli 800 m sull'Irpinia. Su tutte le altre regioni da nuvoloso a molto nuvoloso con venti rotanti a Libeccio dal pomeriggio e generale aumento della nuvolosità, piogge sparse e quota neve intorno ai 700 m, in temporaneo rialzo su Calabria e Sicilia oltre i 1200 m. Qualche occhiata di sole ancora possibile sulla Puglia. Temperatura in diminuzione sul Molise e sul nord della Campania, in temporaneo moderato aumento altrove. Venerdì, 14 dicembre 2001 Nord: Sul Piemonte e sull'Appennino ligure al mattino nuvoloso e qualche debole nevicata, più probabile nel cuneese e nel torinese con accumuli più importanti nella zona di Limone Piemonte. Sulla Valle d'Aosta tempo buono. Sulle Alpi lombarde poche nubi, più importanti invece su Prealpi e pianura con rischio di deboli nevicate intermittenti, più probabili sulla bassa pianura ma senza alcun accumulo al suolo. Più nubi sull'Emilia-Romagna con nevicate sparse, continue in Romagna. Anche sul basso Veneto possibilità di vedere qualche fiocco. Su Trentino-Alto Adige, litorale ligure, alto Veneto e Friuli nuvolosità variabile ma in prevalenza tempo secco. Venti moderati o forti di Bora, gran freddo con giornata di ghiaccio su tutte le regioni, cioè con valori sotto zero per tutta la giornata, coprirsi bene! Centro: Su tutte le regioni condizioni di cielo nuvoloso o molto nuvoloso con possibilità di brevi schiarite lungo il litorale tirrenico e in genere sull'alta Toscana. Nevicate da deboli a moderate fino a bassa quota su Umbria, Marche ed Abruzzo, più sporadiche su Lazio e sud della Toscana ma possibili sia sull'Appennino che in città. Sulla Sardegna nuvoloso con possibili rovesci nevosi fin verso i 500 m. Mare molto mosso o agitato, ventoso ovunuque per correnti di Grecale. Sul versante adriatico i fenomeni non cesseranno fino a sera. Temperatura in ulteriore calo, freddo. Sud: Su tutte le regioni tempo perturbato con rovesci e qualche temporale, in particolare su Campania, Sicilia e Calabria. Nevicate su Lucania e Molise oltre i 700-800 m. In serata intensificazione dei fenomeni su Puglia e Sicilia. Venti moderati da SW, da ESE solo sul Molise. Temperatura in lieve diminuzione, freddino. In serata ulteriore calo termico e nevicate fin sulla costa molisana. TENDENZA SUCCESSIVA Sabato attenuazione dei fenomeni al nord e sul Tirreno ma ancora nuvoloso lungo il versante adriatico e al sud con rovesci sparsi e neve a quote basse. Sempre freddo, soprattutto al nord. Per domenica evoluzione incerta.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 21.38: A2 Autostrada del Mediterraneo

vento-forte

Pericolo generico causa vento forte nel tratto compreso tra Svincolo Laino Borgo (Km. 153,4) e Svin..…

h 21.37: A2 Autostrada del Mediterraneo

blocco

Chiusura corsia nel tratto compreso tra 4,589 km dopo Svincolo Monte Corvino - Pontecagnano Sud e 3..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum