Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

METEOLIVE CULT: 1° luglio 88... FINIMONDO a Milano, un morto!

"FINIMONDO: un morto a Milano per la tromba d'aria di ieri pomeriggio". Così titolava il quotidiano La Notte il 2 luglio del 1988 dopo il passaggio di una violenta tromba d'aria su molte zone della città. Vi raccontiamo la cronaca di quel pomeriggio.

Amarcord - 20 Giugno 2007, ore 09.31

Milano-Piazza Napoli 1° luglio 1988 ore 16.43 Squilla il telefono, riemergo dalla lettura, una luce diafana filtra dalla finestra del soggiorno e mi infastidisce, rispondo distrattamente. E' un amico di famiglia che chiama dalla Sardegna, più precisamente da Olbia. Mi informa che fa un caldo terribile, umido, soffia uno Scirocco pesante e fastidioso, a raffiche. Non presto molta attenzione a quanto mi dice e rispondo un pò evasivamente. Congedato l'amico, riprendo a lavorare ad un progetto di lavoro ma qualcosa mi distrae. Da ovest sulla città stanno calando le tenebre, giganteschi cumulus congestus invadono il cielo ma si distribuiscono in modo irregolare, come mai fino ad allora mi era capitato di osservare. Un vento contrario da est si mette a soffiare improvvisamente, scuotendo le betulle del giardino. E' il segnale di un temporale: la regola dice che il temporale si muove sempre contro vento, la base del cumulo aspira a sè l'aria calda sollevandola e fornendo energia alla cellula. Improvvisamente la calma assoluta e uno strano senso di disagio. La gente accelera il passo in strada, teme l'acquazzone, il traffico alle 5 del pomeriggio è molto intenso ma ancora scorrevole. Una signora preoccupata toglie l'ombrellone parasole, un'altra solleva le veneziane. Non sembra però accadere nulla di importante, il "nero" punta a sud della città e sembra schiarire. (Nulla lasciava intuire quello che sarebbe successo nei 12 minuti che seguirono). Alle 17.17 l'orologio elettrico dello studio si blocca, la luce è saltata, non faccio in tempo a rendermene conto che la finestra si spalanca di colpo ed una valanga d'acqua si riversa nel mio piccolo studiolo. L'asfalto è diventato un lago, il cielo è bianco e cade acqua mista a grandine a torrenti, come se avessero aperto un rubinetto all'improvviso alla massima potenza. In un attimo è il caos nel quartiere, gli alberi si piegano, volano vasi di fiori dalle finestre, una madre chiama a squarciagola il suo bambino che indugia con il pallone in mano ai giardinetti, attonito di fronte a tanta inaudita violenza. Il vento e la grandine seminano il terrore, cade un'enorme quercia su una macchina parcheggiata. S'odono rumori di vetri infranti, si allaga tutto in pochi minuti, l'acqua filtra dalle fessure, il traffico è paralizzato, la gente si è rifugiata nei bar, in panetteria o dal verduraio. Non si vede nulla, solo una cortina d'acqua, ancora un urlo nella tempesta, due fulmini potentissimi a distanza di pochi secondi l'uno dall'altro sovrastano ogni rumore ma mettono fine all'evento come il botto finale di uno spettacolo pirotecnico. Ecco il sole tra le "cascate del Niagara", mentre dalla finestra chiara si staglia un piccolo imbuto tornadico che punta verso il SE della città ma senza per fortuna toccare il suolo. Tutti la notano e richiamano l'attenzione di altre persone ancora visibilmente impressionate. Di colpo il vento si placa, ma il caos domina ancora in città. Il fenomeno è molto localizzato sul capoluogo, a Monza ad esempio non si segnalano precipitazioni di rilievo. Si apprende di una persona rimasta uccisa nella propria auto investita da un pesante tronco d'albero spezzato dalla furia degli elementi, si susseguono i passaggi di camionette di Vigili del Fuoco, gli allagamenti non si contano. Alle 18.15 il peggio sembra passato, il contrasto dell'aria calda sciroccale con infiltrazioni di aria fredda legata ad una linea di instabilità proveniente da ovest avevano colpito con inusitata violenza. 12 minuti di autentico terrore!

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.07: A4 Brescia-Padova

coda incidente

Code per 2 km causa mezzo pesante incidentato nel tratto compreso tra Allacciamento A22 Modena-Bre..…

h 10.06: A14 Ramo Casalecchio

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Bologna Casalecchio (Km. 0,8) e Allacciamento A14 Bologna-Taranto..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum