Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il grande evento INVERNALE dal 18 al 22 dicembre 2009 (CON VIDEO)

Nel dicembre del 2009 si contrapposero a pochissimi giorni di distanza l'uno dall'altro due sinottiche completamente diverse; la prima frutto dello scivolamento sul Mediterraneo di una goccia d'aria estremamente fredda a tutte le quote, la seconda legata ad una dinamica assai più tiepida di addolcimento. Gli eventi nevosi del dicembre 2009 raccontati in video.

Amarcord - 31 Dicembre 2013, ore 13.35

Cosa succede all'atmosfera quando un pattern decisamente invernale viene sostituito nel giro di pochissimo tempo da uno ancora di stampo autunnale?

La risposta arriva nella serie incalzante di eventi che caratterizzò il dicembre 2009 proprio nel periodo dell'anno in cui le giornate sono più corte. Nelle giornate del 18-19 dicembre una "goccia" di aria freddissima a tutte le quote entrò nel Mediterraneo attraverso la valle del Rodano riportando la neve su alcuni settori italiani dove questo fenomeno è decisamente raro.

Intense nevicate hanno colpito tutte le coste liguri di levante, le Cinque Terre, la città di La Spezia e le coste della Versilia. Nevicate intense anche sul nord-est italiano con abbondanti spolverate bianche sul Veneto e sul Friuli. L'angolo nord-occidentale italiano fu risparmiato da questo primo evento nevoso, tuttavia il freddo affluito in abbondanza a seguito della rodanata riuscì a costruire in poco tempo un corposo cuscino di aria fredda che verrà sfruttato successivamente da una intensa perturbazione di natura atlantica.

La seconda perturbazione arrivò sull'Italia nella giornata del 21 dicembre trascinando una vasta massa d'aria calda dalle basse latitudini atlantico-mediterranee sin verso l'Europa centrale determinando un'impennata della temperatura alle quote superiori sino a 15 gradi in 24 ore.

L'aria tiepida ed umida trascinata sino alla val Padana da un fitto letto di correnti sud-occidentali determinò una copiosa nevicata da addolcimento su diverse città del nord con la celebre nevicata prenatalizia che colpì Milano la notte tra il 21 ed il 22 dicembre. Una massa d'aria dalle caratteristiche tardo autunnali si sovrappose ad una ben più gelida spiccatamente invernale.

L'intensa avvezione di aria calda alle quote superiori erose il cuscino molto rapidamente trasformando ben presto la neve in pioggia anche su diversi settori pianeggianti del nord-ovest.

Nel primo video è immortalata la nevicata in azione nella città di La Spezia la notte tra il 18 ed il 19 dicembre:

 

L'intensa nevicata da addolcimento su Milano la mattina del 22 dicembre:


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 22.02: A16 Napoli-Canosa

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Vallata (Km. 104,2) e Grottaminarda (Km. 81,7) in direzione Nap..…

h 21.51: A12 Genova-Rosignano

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Svincolo Sarzana (Km. 101,6) e Svincolo Carrara (Km. 110) in di..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum