Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Amarcord: così finì l'estate del 2012, era il 28 agosto...

Questa previsione trovò conferma nei fatti: "saccatura e poi depressione molto attiva tra giovedì pomeriggio e lunedì sull'Italia, con fenomeni dapprima concentrati sul settentrione, poi in graduale localizzazione al centro-sud. Un duro colpo per l'estate, ma contro la siccità una vera manna".

Amarcord - 19 Agosto 2013, ore 10.39

Finalmente l'acqua e anche abbondante. Conferme importanti dalle carte sul tracollo della stagione estiva, anche in modo meno complicato di quanto si potesse temere sino a qualche giorno fa. Certo, le belle giornate e un po' di caldo torneranno, ma sarà dura ripetere gli exploits delle scorse settimane, soprattutto in considerazione del fatto che sembrerebbero poter entrare in azione altri disturbi nel corso della prima decade di settembre.

Dunque da giovedì pomeriggio si comincia: il nord comincerà a sperimentare i primi rovesci, che venerdì diverranno poi fenomeni particolarmente abbondanti, visto che transiterà in alta quota il ramo ascendente della corrente a getto, che favorirà una forte convergenza al suolo; in altre parole si formeranno molti nuclei precipitativi e pioverà in maniera abbondante, speriamo non troppo abbondante, su tutto il nord.

Sempre venerdì ecco coinvolto anche il centro con temporali talora di forte intensità, specie sui versanti tirrenici, a fine giornata anche Campania ed ovest Sicilia potrebbero vedere qualcosa. Ma se non vedranno venerdì il loro turno arriverà durante il fine settimana, quando dalla nostra saccatura si isolerà una "goccia fredda" che continuerà ad importunare il centro-sud (e solo marginalmente il nord) almeno sino a lunedì, anche se qualche corsa modellistica vede il miglioramento, cioè l'assorbimento della goccia, posticipato addirittura a mercoledì 5 settembre.

Insomma pare proprio che la "burrasca di fine estate" quest'anno sia tornata di moda, quasi casualmente, quando pochi si aspettavano un simile evento. A rischiare saranno soprattutto le zone costiere, dove il mare caldo costruisce facilmente "mostri" temporaleschi, parallelamente rischieranno anche le zone a ridosso delle montagne, ma qualche nubifragio sicuramente non mancherà anche nelle grandi aree urbane padane e qua e là anche nelle zone interne del centro.

Un miglioramento interverrà come detto entro la metà della prossima settimana, ma difficilmente l'estate tornerà quella di prima.

SINTESI PREVISIONALE SINO A MARTEDI 4 SETTEMBRE 2012:
mercoledì 29 agosto: al nord prime incertezze e nelle Alpi isolati rovesci o brevi temporali pomeridiani. Al centro-sud ancora bel tempo. Caldo moderato al nord, più intenso altrove, specie al sud.

giovedì 30 agosto: al nord tempo progressivamente più instabile con alcuni rovesci a partire dalle Alpi, in estensione alle zone pianeggianti dal pomeriggio con colpi di tuono. Al centro-sud bello, ma qualche passaggio nuvoloso medio alto sulle regioni centrali e formazione di cumuli lungo la dorsale appenninica nel pomeriggio. Ancora caldo al centro-sud, al nord si scenderà di qualche grado.

venerdì 31 agosto: forte maltempo al nord con piogge e temporali su gran parte delle regioni e fenomeni localmente grandinigeni. Temporali marittimi sulle coste, con precipitazioni anche particolarmente abbondanti. Al centro tendenza a peggioramento su Toscana, Umbria, Marche, alto Lazio e primi rovesci o temporali, anche intensi, accompagnati da raffiche di vento violente. Più a sud poco nuvoloso ma nubi in aumento su Campania ed ovest Sicilia con i primi rovesci. Temperature in calo quasi ovunque, tranne all'estremo sud.

sabato 1 settembre: instabile quasi ovunque, ma soprattutto su nord-est e medio-basso Tirreno, dove insisteranno i fenomeni più intensi, con temporali marittimi sulle coste campane e calabresi tirreniche. Nel pomeriggio diversi spunti temporaleschi anche all'interno. Temperature in lieve ripresa al nord, in calo altrove, specie al centro.

domenica 2 settembre: migliora al nord, ancora instabile al centro-sud, specie su basso Tirreno e isole maggiori con occasione per ulteriori rovesci o temporali sparsi. Temperature in lieve aumento al nord e al centro, stazionarie al sud.

lunedì 3 settembre e martedì 4 settembre: depressione in graduale colmamento ma ancora qualche fenomeno sulle isole, il basso Tirreno e lungo la dorsale appenninica nel pomeriggio, per il resto prevalenza di sole, seguite comunque gli aggiornamenti!

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum