Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Amarcord: 15 luglio 2000, tra Foehn e grandine, alle prese con la depressione "Freezer"

Un pomeriggio diviso tra il solleone del NW e i temporaloni sul NE, fenomeni anche sull'Appennino centro-meridionale, qualche scroscio anche a Palermo...

Amarcord - 21 Luglio 2008, ore 09.48

Sabato 15 luglio 2000, ore 17:05 Situazione: La depressione termica che si é formata al suolo sulla Pianura Padana con valori attorno a 999 mb, ha favorito l'ingresso del Favonio classico: il sole domina sotto un cielo azzurro su Piemonte e Lombardia e Liguria; solo qualche cumulo isolato fa mostra di sé laddove il vento gli permette di formarsi. Sul NE invece l'aria fredda entra umida, sfruttando la minor altitudine delle montagne, soprattutto in Friuli, ma "anca" in Veneto ciò! Infatti a Vittorio Veneto la grandine ha fatto la sua comparsa già nel primo pomeriggio, mentre la cellula temporalesca che ha attraversato Aviano, si é poi diretta verso il mare. Ma temporali si sono avuti e si stanno avendo anche nelle zone interne Appenniniche e stamane ci é stata segnalata pioggia persino a Palermo. Ora sta piovendo a Firenze, nella zona di Frosinone e localmente persino in Puglia. Insomma "freezer" é riuscita laddove "Moby Dick" aveva fallito. Ma non é finita, dalle web-cam poste nel giornale potete vedere che sull'arco alpino la situazione non é delle migliori, con nuovo episodio nevoso al passo dello Stelvio, mentre al nord delle Alpi, come potete osservare nel pannello di MeteoLive montagna, siamo sottozero, addirittura a 3000 si scennde fino a -8°C. Sulla Sila segnaliamo solo 8°C con rovesci e temporali. Questo freddo é destinato a scendere anche in pianura senza per fortuna toccare quei livelli; si preannuncia una notte molto fresca al centro-nord con le zone appenniniche che potranno misurare valori ad una cifra e l'arco alpino prossimo allo zero già a 1600 m. Da domani le cose andranno meglio ma il fresco persisterà ancora per qualche giorno. Un grazie aì prezioso Simone di Aviano per le sue belle foto. La neve al GOTTARDO Code chilometriche al Gottardo in un clima invernale Davvero un panorama inusuale quello offerto agli automobilisti in coda per accedere al tunnel del Gottardo in Svizzera e raggiungere il versante sud-alpino. La neve é caduta fino a 1600 m, trasformando il paesaggio da estivo in Natalizio. Le code, con punte di oltre 18 km, si sono protratte e continuano tutt'ora sotto la pioggia. Ad Altdorf, capoluogo del canton Uri si misuravano stamane solo 11°C, a Piotta (1000 m) sul versante sud, addirittura 7°C e trovandosi vicino allo spartiacque non ha risentito del debole Favonio che soffia sul Ticino centro-meridionale. E' una situazione classica di sbarramento nel periodo invernale, ma non certo a metà luglio. Comunque auguriamo buone vacanze a tutti coloro che sono diretti in Italia, anche se per il bel tempo e il caldo i turisti tedeschi dovranno pazientare ancora un pò anche sul nostro Paese. La punta massima del freddo dovrebbe misurarsi domenica mattina, poi lenta risalita dei valori su mezza Europa.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum