Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Una nuvola si e' seduta...

Bologna - 09.01.2002

A tutta neve - 9 Gennaio 2003, ore 09.43

Il titolo l'ho rubato a mio figlio Enrico. I bambini a 8 anni sono ancora interfacciati con la poesia evidente della natura. Portandolo a scuola questa mattina lo vedo trotterellare soddisfatto ed incerto insieme ad un'amichetta nei 15 e più centimetri di neve caduti durante la notte. Camminare è piacevolmente complesso, e se lo stanno godendo come una fetta di torta imprevista. Lo sento dire: "Vedi, Lucia, tutta questa neve. è come se una grande nuvola stanca dal freddo si fosse seduta a terra per riposarsi". La bimba ascolta, poi si guarda attorno, annuisce seria riflettendo sulla teoria esposta da Enrico, poi allarga le braccine e illuminandolo con un sorriso alza lo sguardo al cielo e dice: "tutto questo è semplicemente MERAVIGLIOSO! Tutte le cose sono cambiate!". Involontariamente colgo la differenza strutturale tra la spiritualita' dei bambini e quella degli adulti. Forse la tenerezza che ho provato nell'ascoltarli e' dovuta alla constatazione delle spontaneo amore per la natura che i bambini riescono ad esprimere continuamente e senza alcuna fatica. Ma - più probabilmente - mi si e' stretto il cuore perchè in loro ho rivissuto gli entusiasmi che alla loro età provavo nell'attesa ansiosa della neve ricercando i primi fiocchi nei cieli plumbei invernali e nel contemplare la popolazione immensa e disordinata di fiocchi cadere senza rumore, coprendo tutte le cose. L'atteggiamento di "compiaciuto fastidio" che gli umani adulti dimostrano verso la neve - avendone però dimenticato la vera natura della sua poesia - ci offre diverse chiavi di lettura. La neve è cambiamento di forme e di colori, e' luce nella notte, è movimento e immobilità senza rumore. Colore e assenza di suoni annichiliscono i sensi resettandoli a valori basali. E' un orizzonte che si avvicina all'infinito nel suo colore uniforme e nella sua capacita' di assorbire i suoni, che sono normalmente la prima manifestazione dell'attività e del caos. E' la stasi imprevista che cambia il nostro prevedibile caos immutabile. Vivere la neve significa fermarsi in mezzo ad essa udendo solo noi stessi e il nostro respiro nel fruscio delicato dei fiocchi, con il resto del mondo, attorno, che possiamo solo immaginare che ci sia e non ci sia. Significa imparare ad ascoltare (anche) noi stessi finalmente decontestualizzati dalla sicurezza dell'artificioso habitat che ci siamo creati attorno, e quindi sentirsi parte del tutto e non solo come incerta parte di qualcosa. Viviamo la neve allora con la gioia attiva di chi ancora sa immaginare, abbandonando l'inerzia spirituale che il ritualismo quotidiano ci induce. Viviamo anche i suoi "disagi" come una nuova opportunità, con il piacere di scoprire che tutto quanto ci riesce a regalare di nuovo, è in ogni caso molto più di quello che ci toglie. Svegliamoci al mattino e guardiamo la neve come se il sogno continuasse, con gli stessi occhi dei bambini. Dimentichiamoci di "spalettare" ostinatamente via la coltre dal terrazzo e dal parabrezza, quasi a respingere l'incombente evidenza del cambiamento. Impariamo a cambiare anche noi, insieme a lei e al mondo che ricopre. Non comportiamoci come se fosse necessario e inevitabile sforzarci di difenderci da essa e dalla natura che rappresenta. Metttiamoci in rassicurante ascolto della sue grandiose e - allo stesso tempo - infinitamente delicate manifestazioni. E soprattutto, impariamo da qui a guardare ogni nuovo giorno futuro con la stessa curiosità innocente, anche quando la neve non starà cadendo.

Autore : Antonella Guizzardi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 13.29: SS531 Di Cropalati

incidente

Incidente a 3,652 km prima di Incrocio Caloveto (Km. 11,6) in direzione Incrocio Cropalati - SS17..…

h 13.25: A19 Raccordo Tangenziale Di Palermo

coda incidente

Code, incidente a 178 m prima di Svincolo A19 Palermo-Catania (Km. 5) in direzione Svincolo Paler..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum