Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimi scampoli d'inverno lungo le nostre Alpi (immagini web-cam)

La seconda depressione dalle caratteristiche (quasi) invernali di questa tormentata primavera 2013 sta per abbandonarci, lasciandoci in eredità un arco alpino che alla fine di maggio risulta completamente ricolmo di neve sino a quote poco superiori i 1500 metri. La stagione balneare arranca ma i nostri ghiacciai sorridono, ecco alcune immagini web-cam relative alle nostre Alpi come apparivano questa mattina.

A tutta neve - 30 Maggio 2013, ore 11.30

In queste ore l'Italia settentrionale risulta interessata da una depressione che ha provocato nuovi episodi di instabilità associati ad un calo delle temperature. Questa massa d'aria di lontane origini artico-marittime sta provocando la persistenza di una vistosa anomalia che riguarda temperatura ed altezza media del geopotenziale, attualmente collocata a livelli ben inferiori alla norma.

Viene così a crearsi una situazione che sta determinando un prolungamento oltremodo ostinato tempo assai freddo e perturbato, oseremo quasi dire fuori stagione. Se da un lato questa particolare situazione atmosferica penalizza il turismo balneare, dall'altra risulta una vera e propria manna per i nostri ghiacciai alpini. Giunti ormai alle porte di giugno, la maggior parte dei ghiacciai non hanno ancora dato il via al processo di ablazione caratteristico del periodo, risultando anzi ricoperti da un'abbondante manto di neve fresca caduta in queste giornate di maltempo.

Oggi vi proponiamo una carrellata di web-cam relative alla situazione innevamento su alcune delle località più famose dell'arco alpino. Nonostante il calendario segni 30 maggio, gli scenari sono ancora da pieno inverno; la neve in occasione di rovesci o precipitazioni intense, è tornata a cadere sin sotto i 1500 metri di quota, regalando una nuova abbondante spolverata di bianco su molte delle zone già interessate dalle nevicate di venerdì 24 e sabato 25 maggio.

Qualche nevicata si segnala infine anche sulle vette più alte dell'Appennino settentrionale, con neve che è tornata a cadere sia sull'Appennino ligure-emiliano (spruzzate in Val d'Aveto), che su quello tosco-emiliano.

 

 

La prima web-cam mostra la vista sulla valle sottostante di Valtournenche. Risulta posta ad una quota di 2245 metri, in Valle d'Aosta.

La seconda web-cam ci mostra la situazione innevamento sulle creste alpine lombarde. Ci troviamo ai 2330 metri del Passo Bernina, sul confine tra Svizzera ed Italia.

La terza web-cam mostra la situazione ai 1800 metri di Livigno, provincia di Sondrio. Una abbondante spolverata si è verificata anche a quote ben inferiori i 2000 metri.

La neve non disdegna neanche il nostro Appennino settentrionale. L'ultima web-cam si riferisce all'Abetone, famosa località turistica dell'Appennino tosco-emiliano in provincia di Pistoia. Durante la mattinata questa località è stata interessata da una fitta nevicata.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 09.08: A4 Milano-Brescia

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Allacciamento Tangenziale Est Di Milano (Km. 146) e Monza (Km. 14..…

h 09.08: A23 Palmanova-Tarvisio

coda rallentamento

Code per 1 km causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Udine Sud-Tangenziale (Km. 1..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum