Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Si chiude la stagione sciistica in Val d'Aosta, ma sopra i 2000 metri ci sono oltre 2 metri di neve!

La settimana appena passata ha ulteriormente amplificato il manto nevoso sopra i 1800-2000 metri, con due grosse nevicate che hanno colpito i rilievi della Val d'Aosta. L'inverno lassù sembra non finire mai.

A tutta neve - 20 Aprile 2009, ore 11.27

Non una pietra; non un filo d'erba; non una zona spellata dove non poter sciare. Quest'anno l'innevamento dell'arco alpino è davvero superlativo. Se poi si sale oltre i 2000 metri in Val d'Aosta, la cosa assume i connotati della "quasi" eccezionalità. Il manto nevoso è in ottimo stato. Il "fondo" è stato formato dalle prime nevicate dell'inverno passato. Sopra di esso si sono depositati (di volta in volta) decine di centimetri di manto bianco, scaturiti dai continui transiti perturbati che abbiamo avuto negli ultimi mesi in Italia. Il risultato sono oltre 2 metri di neve che si mantengono integri nonostante la stagione primaverile avanzata. Nel pomeriggio il sole si fa chiaramente sentire, ma ciò non sembra intaccare più di tanto il candore ancora presente a quella quota. Nell'ultima settimana, inoltre, altre nevicate abbondanti hanno interessato soprattutto il comprensorio del Monte Rosa. Giovedì 16 aprile una forte perturbazione ha lasciato al suolo (sempre oltre i 2000 metri) tra i 50 ed i 60cm di neve fresca. Altre nevicate hanno agito nel fine settimana, segnatamente nella giornata di domenica 19, portando all'attivo altri 40cm! La stagione sciistica, ormai giunta al termine, avrebbe potuto tranquillamente continuare per le prossime due settimane, stante l'ottimo innevamento di tutte le piste disponibili. Quanto ci vorrà per fondere tutta la neve presente attualmente in Val d'Aosta fra 2.000 e 2.500m? Probabilmente due mesi, se non di più. In poche parole, se non interverranno rimonte anticicloniche pesanti in grado di far schizzare lo zero termico oltre i 4000 metri, la neve potrebbe tenere fino alla prima settimana di luglio! Una specie di record. Ovviamente, sia le falde acquifere che i nostri ghiacciai...ringraziano (!)

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum