Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il maltempo del 24-25 marzo 2002 a Belpasso (Catania)

L' ondata di freddo e neve che ha interessato tutta la Sicilia e gran parte del sud Italia in quei giorni e' stata sicuramente fra le ondate fredde tardive piu' nevose che si ricordino di recente sulla nostra isola.

A tutta neve - 5 Aprile 2002, ore 08.13

Le nevicate hanno interessato piu' o meno omogeneamente la Sicilia a quote intorno ai 500-600 metri, scendendo localmente anche a quote piu' basse! Riguardo il paese di Belpasso in provincia di Catania a 560m slm, posso dire che si e' trattato della nevicata piu' tardiva alla quale io abbia mai assistito ed una delle piu' tardive in assoluto. La cosa che ha reso ai miei occhi piu' intrigante questo episodio nevoso e' fuor di dubbio il fatto che il periodo antecedente era stato caratterizzato da temperature piuttosto elevate, oserei dire tardo primaverili. Riporto alcuni dati: 22 marzo: minima: +9,2 max: +24,0 23 marzo: minima: +8,9 max: +19,8 E per confronto diretto, riporto i dati riferiti ai due giorni in questione, ovvero 24 e 25 marzo: 24 marzo: minima: +2,7 massima: +9,3 1 cm di neve. raffica max vento 71,3 km/h da nw. 25 marzo: minima: +1,0 max: +12,4 2 cm di neve. Salta subito agli occhi una diminuzione decisamente inusuale per le nostre latitudini, dell'ordine dei 14°C in poco piu' di 24 ore! Ma vediamo meglio di fare una cronaca degli eventi. Già venerdì 23 una lieve diminuzione delle temperature accompagnata da forti venti di Maestrale fanno presagire all'imminente raffreddamento. Tuttavia i principali modelli di previsione non pongono sulla Sicilia isoterme tali da far pensare a nevicate a quote troppo basse. Difatti con una isoterma prevista di -3 a 850hpa (circa 1400m nell'occasione) nessun previsore poneva la quota neve al di sotto degli 800-1000 metri! Ed invece ecco la sorpesa! Gia' la mattina del 24, al mio risveglio, noto il termometro inchiodato a circa 3°C e un forte vento. Con uno sguardo all'Etna (visibile esattamente a nord di casa mia) notavo come una virga di neve stesse scendendo rapidamente e dopo qualche minuto... ecco un forte rovescio di neve abbattersi su tutta la mia zona! Stupore per l'evento e grande ammirazione sono stati i miei immediati sentimenti! La giornata di sabato 24 e' proseguita con rovesci nevosi intermittenti che hanno portato in totale 1 mm di acqua. Da segnalare ancora il vento intensissimo intorno nord-nord ovest con massima raffica di 71,3 km/h. Durante la notte il collegamento continuo al satellite mi fece notare come il tempo fosse in ulteriore peggioramento. Ed in effetti un po' tutta l'isola era interessata da nevicate piu' o meno intense. Di li' a poco ricomincio' a nevicare intensamente anche qui. Intorno all'1 del 25 deposi le armi e andai a dormire! Mi svegliai alle 5, era ancora buio pesto, ma dalla finestra notai come tutto fosse ricoperto da circa 2 cm di neve. Uscii fuori di casa e potei notare come fosse stupendo il paesaggio! Tuttavia la temperatura si era leggermente rialzata dopo essere scesa a 1°C e si attestava sui 2-3°C. Cosi' la neve prese a sciogliersi lentamente. C'e' da dire infine che questa ondata di freddo e' stata davvero sorprendente poiche' nessuno di noi e nessun previsore si aspettava che potesse nevicare cosi' tanto e cosi' in basso in Sicilia! La primavera e' anche questa... A cura di www.meteosicilia.it

Autore : Stefano Mauro

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum