Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il Bianco Natale 2000

Per ricordare cos'è l'inverno, per ricordare cos'è la neve, per rammentare le emozioni che la dama bianca ci regala..

A tutta neve - 7 Ottobre 2002, ore 09.06

Racconto della nevicata natalizia vissuta in quel di Carugate (MI). 23-12-2000 Tutto ha inizio pochi giorni prima di Natale, e più precisamente il 23 dicembre. In quel periodo conoscevo ancora poco i portali meteo presenti nella grande rete, ma mi ricordo che quella frizzante sera di dicembre lessi alcuni articoli che mi lasciarono esterrefatto. MeteoLive annunciava a gran voce la possibilità di assistere a copiose nevicate su molte zone del Nord Italia nella sera della vigilia e nella nottata del giorno di Natale. Felice e speranzoso vado a coricarmi, ma come succede sempre in questi momenti, fatico a prender sonno. Sto già pregustando il giorno che verrà, i giorni che verranno, la neve e il freddo che giungeranno.. 24-12-2000 Mi alzo di buon mattino, fuori è ancora buio. Alle 8 in punto devo farmi trovare all'oratorio per andare alla Roncola (BG) ad allenarmi, con la mia squadra di ciclismo. La solita sfacchinata domenicale, in macchina fino a Palazzago e poi su a piedi per i tortuosi sentieri. Nel frattempo, fuori si fa chiaro e con immenso stupore, dalla finestra, noto un paesaggio che risulta strano alla mia vista. Tutto è bianco; tetti, alberi, cespugli, cortile..la domanda che il mio inconscio esterna spontaneamente è: "Ma è nevicato?" Scarto subito questa ipotesi, il cielo è sereno; che sia velocemente transitato un corpo nuvoloso che ha rilasciato qualche candido fiocco bianco? Non penso proprio. Un'occhiata al termometro (-5°C) e esco di casa. Immediatamente mi rendo conto di quanto accaduto: tutto si è congelato! Mi sembra di essere stato catapultato all'improvviso in un ridente paesino scandinavo. La strada è completamente ricoperta da uno sottile velo di "umidità ghiacciata". I rami degli alberi sono avvolti da una crosticina di ghiaccio che dona loro un aspetto fiabesco. Ma il cielo è sereno. Le previsioni dicevano che il cielo si sarebbe coperto solo a metà giornata. Ho una sorta di timore che la temperatura si alzi troppo e vanifichi ogni sogno bianco. Così non è. Verso le 11 il cielo sopra la Roncola si copre, e inizia a soffiare un vento gelido. Torno a case verso le 12:30 e il sole sta lasciando il posto alle nubi solo ora, ma con immensa meraviglia scopro che tutto è ancora bianco, come al mattino presto, e il termometro segna ancora -1°. Verso le 16 i primi fiocchi! È festa grande, sono felicissimo e prego perché la nevicata possa prendere vigore. Così avviene. Ormai nevica copiosamente, i tetti delle abitazioni vengono presto ricoperti, ma al suolo la neve ancora non attecchisce. Verso le 18 esco e vado a fare quattro passi per il paese. Adesso la neve attecchisce meravigliosamente su alberi, macchine e al suolo. Ritorno a casa che sono un pupazzo di neve, perché ovviamente, sono uscito senza ombrello! Verso le 22, sembra smettere, e subito la delusione prende possesso del mio stato d'animo. Ma lo scoramento dura poco, perché subito riprende a nevicare intensamente e fiabescamente! 25-12-2000 E' Natale! Mi sveglio presto, e non ho bisogno di guardar fuori dalla finestra per comprendere che ha nevicato molto e che ancora sta nevicando. Dalla finestra filtra una luce soffusa di color rosa, che illumina a giorno il mio giardino. Poi suonano le campane; il campanile è a due passi da casa mia, ma il suono che esso produce è appena riconoscibile, segno evidente che la neve ricopre largamente ogni cosa. Mi alzo e mi precipito in cortile, sono le 7! Nevica ancora, con la temperatura intorno a 0°. Mi metto di buona lena a spalare la neve davanti al mio garage, perché mia nonna mi aspetta per festeggiare il Natale, ma prima devo liberare la stradina che mi conduce fuori dal mio cortile. E' indescrivibile quanto sia entusiasmante violare un manto nevoso candido e intatto....... La neve attecchisce ancora bene al suolo, ma la temperatura sta salendo. In macchina, io e la mia famiglia ci dirigiamo a Corsico, da mia nonna. Nevica ancora, ma la dama bianca inizia ad essere umida e non ne vuole più sapere di fermarsi al suolo. Verso le 12 tutto finisce, o meglio, continuerà a cadere pioggia mista a neve, con temperatura di poco sopra gli 0°. Alla sera torno in quel di Carugate, e piove, con +0.5°C! Ma al suolo la neve ha raggiunto i 25 cm! Posso andare a letto, felice per la piacevole visita natalizia della dama bianca, e un po' deluso per la pioggerellina che cade in questo momento con la temperatura che è ancora bassina. Sono stati due giorni splendidi, vissuti intensamente, all'insegna del freddo e del bianco, all'insegna dello stupore e di un incolmabile gioia, all'insegna di quelle forti emozioni che solamente l'inverno può e sa trasmettermi!

Autore : Matteo Rolla

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum