Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultime incertezze sui settori orientali, poi tutti sotto il sole

L'estate lancerà un'offensiva sul Bacino centro-occidentale del Mediterraneo. Le temperature inizialmente saranno piacevoli, poi subentrerà un aumento, ma non si dovrebbero raggiungere punte record.

**Video** - 8 Agosto 2011, ore 14.15

Dopo un luglio deludente, l'estate torna alla riscossa sul Mediterraneo. E' successo diverse volte anche in passato.

La coda della perturbazione che ci sta interessando farà sentire i suoi effetti sui settori orientali nella giornata di domani. Le correnti settentrionali che seguiranno il fronte spazzeranno via le ultime sacche di caldo africano ancora oggi presenti all'estremo sud.

Successivamente, l'alta pressione delle Azzorre protenderà la sua longa manus in direzione del Mediterraneo e dell'Italia, mettendo gran parte del Bel Paese sotto il sole.

In un primo tempo la circolazione sull'Europa centrale e su parte del nord Italia resterà vivace, quantomeno alle quote superiori. La spalla anticiclonica azzorriana renderà difatti attivo un letto di correnti da nord-ovest che fino a venerdì impedirà spiacevoli impennate termiche e garantirà un clima tutto sommato piacevole.

Nel fine settimana tale flusso potrebbe però stopparsi. Una forte ondulazione del getto protenderà una saccatura in aperto Atlantico. La risposta calda che avverrà piu ad est risveglierà l'alta pressione africana, con conseguente aumento delle temperature a cavallo di Ferragosto su tutta la nostra Penisola.

Farà caldo? Indubbiamente sì. Quando caldo? A questa domanda preferiamo ancora glissare. Per il momento non si notano strutture altopressorie in grado di portare temperature record sul nostro Paese. L'estate però lancerà una bella offensiva, dopo le umiliazioni avute il mese scorso, soprattutto al nord.

Vi saranno temporali? Limitatamente alle zone alpine ed all'Appennino nel pomeriggio, in perfetta sintonia con la stagione in corso. Ricordiamo che i temporali pomeridiani sui monti fanno parte del nostro bagaglio estivo e non sono indice di un peggioramento del tempo. Solo quando i temporali avverranno anche sul mare ed in ore distanti da quelle pomeridiane, l'estate perderà colpi.

Ecco la possibile linea di tendenza del tempo per i prossimi sette giorni in Italia.

Martedì 9 agosto: un po' di incertezze sul nord-est, Appennino centrale ed Adriatico. Qualche rovescio o temporale non escluso in un contesto meno caldo e ventoso. Su tutte le altre regioni bel tempo, a parte nubi di poco conto. Venti settentrionali anche sostenuti. Meno caldo anche al sud.

Mercoledì 10 agosto: ultimi addensamenti al sud al mattino, in via di attenuazione. Per il resto bel tempo, salvo qualche incertezza sulle Alpi. Ventoso ed abbastanza gradevole ovunque.

Da giovedì 11 fino a lunedì 15 agosto: bel tempo ovunque e progressivamente piu caldo specie dal week-end. Qualche temporale di stagione potrebbe interessare le Alpi e la dorsale appenninica nel pomeriggio, senza sconfinare su pianure e coste. Ventilazione in progressivo indebolimento.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 02.33: A14 Bologna-Ancona

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Pesaro-Urbino (Km. 155,9) e Cattolica (Km. 143,9) in direzione..…

h 02.19: A1 Firenze-Roma

blocco incidente

Traffico bloccato causa incidente nel tratto compreso tra Fabro (Km. 428) e Orvieto (Km. 451,4) i..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum