Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Cina: tempeste di sabbia color ocra sconvolgono le province occidentali del Paese

Una inaspettata tempesta di sabbia e pulviscolo arancione crea gravi disagi ed una atmosfera surreale nelle province nord-occidentali della Cina. Le incredibili immagini provenienti in queste ore dalle repubbliche cinesi.

**Video** - 18 Aprile 2013, ore 18.00

Le tempeste di sabbia che rendono il cielo color ocra ed offuscano sole e visibilità, non sono prerogativa esclusiva delle grandi aree desertiche. Il video si riferisce ad una località della Cina nord-occidentale dove nelle ultime ore alcune violente tempeste di sabbia stanno provocando non pochi disagi alle popolazioni. L'impressionante filmato riprende un surreale cielo giallo intenso, la visibilità a livello locale si è presentata così scarsa da costringere automobilisti a tenere le luci di emergenza accese anche in pieno giorno per scongiurare il rischio di tamponamenti o incidenti con pedoni.

La causa di questo particolare quanto insolito fenomeno, trova risposta su intensi venti settentrionali che dalle aree steppose della Mongolia hanno trascinato pulviscolo finissimo color ocra, caratteristico delle terre confinanti a nord della Cina. Nelle ultime 24 ore la situazione più difficile si registra nella provincia di Xinjiang, area del Paese dove diverse città hanno riscontrato enormi difficoltà nel settore dei trasporti con il traffico che risulta gravemente ostacolato. In certi momenti la visibilità a livello locale è scesa sotto i 30 metri, una situazione che è risultata dannosa anche per le vie respiratorie.

La tempesta di sabbia sta durando da diverse ore, alternando fasi di grande intensità a fasi dove il pulviscolo e la sabbia risultano più diradate. Secondo i meteorologi il curioso quanto inaspettato fenomeno dovrebbe ben presto volgere al termine, stante una graduale attenuazione dei venti settentrionali provenienti dalla Mongolia. Questi venti a loro volta sono stati provocati dal passaggio di un attivo fronte freddo che si è portato abbastanza rapidamente verso il cuore della Cina. Il fenomeno per quanto raro non risulta una novità per gli abitanti di questo angolo del paese, i quasi sono stati abituati a vivere saltuariamente episodi di questo tipo.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum