Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Un esempio delle incredibili supercelle che ogni anno sconvolgono gli Stati Uniti (video)

Con la loro particolare orografia gli Stati Uniti ogni anno durante la primavera sono protagonisti della formazione di alcuni dei temporali più spettacolari possibili da osservare sul nostro pianeta. Questo fantastico timelapse girato da Mike Olbinski ci mostra tutta la potenza e la spettacolarità di questi eventi temporaleschi.

**Video** - 17 Luglio 2013, ore 10.35

Quanto avviene a cavallo tra l’inizio della primavera e la prima parte dell’estate sul Midwest americano, rappresenta una vera e propria inesauribile “palestra” per chi vuole imparare qualcosa di più sulla genesi, evoluzione e dissolvimento di alcuni dei temporali più spettacolari che è possibile osservare sul nostro pianeta. Quando le masse d’aria più calde ed umide che risalgono dal Golfo del Messico si scontrano con l’aria secca proveniente dalle Montagne Rocciose, il sollevamento forzato dell’aria umida provoca la formazione di immensi cumulonembi.

La presenza di elevato wind-shear positivo, cioè di quella particolare circolazione di venti alle varie quote che agevola la rotazione del cumulonembo, determina la formazione di temporali a supercella, caratterizzati dal possedere al loro interno dei “mesocicloni”, cioè un vero e proprio centro di bassa pressione a mesoscala, del tutto paragonabile al comportamento delle grandi depressioni extratropicali che interessano anche le nostre latitudini.

Le supercelle possono formarsi in condizioni di umidità estremamente diverse tra loro, anche i parametri di shear possono cambiare a seconda della situazione e saranno privilegiate supercelle HP (Hig Precipitation) oppure supercelle LP (Low Precipitation), passando per tutte le varie situazioni intermedie (Classic Supercell) a seconda delle situazioni.

Questo video girato da Mike Olbinski mostra il timelapse, cioè un video accelerato dell’incredibile supercella del 3 giugno scorso a Booker, nella Texas Panhandle. Una incredibile sequenza di forme e colori, valorizzato dalla qualità del video che lascia senza parole.

Buona visione.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum