Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Quando il 17 maggio del 2010 a Roma si aspettava la piena del Tevere

Piogge abbondanti e ripetute misero a dura prova la tenuta deli bacini idrici dell'Italia centrale.

**Video** - 17 Maggio 2011, ore 13.13

Che differenza da un anno all'altro. A Roma in questi giorni l'aria è pulita e secca grazie ai sostenuti venti settentrionali. I recenti temporali, pur a tratti intensi, non hanno scaricato molta acqua totale e la stagione di per sè non ha dato tanto. La neve invernale inoltre ha lasciato l'Appennino da tempo e non interferisce con i corsi d'acqua.

Il maggio piovoso del 2010 invece scarico ingenti quantità d'acqua, unitamente allo scioglimento primaverile delle ultime nevi appenniniche, portò il Tevere a minacciare più volte l'esondazione in alcune zone di Roma. Per fortuna tutto è filato liscio. Nella sequenza l'Isola Tiberina.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum