Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il FOEHN da sud a nord delle Alpi

Non tutti sanno che...

**Video** - 16 Dicembre 2013, ore 13.20

Anche il nord delle Alpi ha il suo favonio, segnatamente la Svizzera tedesca e l'Austria, ma talvolta si può estendere sino alla Baviera, con flussi particolarmente intensi. Il favonio da sud non è quello del sud delle Alpi, ma è più simile a quello che coinvolge il versante adriatico dell'Appennino. Porta sempre aria mite con sè, mai fredda. Invece a sud delle Alpi o sui versanti tirrenici dell'Appennino Favonio e Tramontana possono anche avere caratteristiche fredde.



Poichè il tempo nell'emisfero boreale si muove generalmente da ovest verso est, le perturbazioni giungono spesso dai quadranti occidentali e sono precedute ed accompagnate da venti meridionali (SW, S, SSE, ESE).
 

Si vengono così a creare le condizioni per uno sbarramento da sud, con il risultato che la pressione aumenta sul versante sopravento e diminuisce su quello sottovento, in questo caso il nord delle Alpi. Ne scatuisce un temporaneo scarto barico, tale da indurre l'insorgenza del classico favonio (foehn) da sud, che non è dunque segnale di miglioramento, perchè non segue un fronte, come accade in Valpadana o sui versanti tirrenici, ma lo precede. 

Il cielo apparirà tappezzato da cirrostrati, altostrati, talvolta anche stratocumuli, con dei fractus che riusciranno localmente a scavalcare le Alpi, ma senza la possibilità di indurre precipitazioni. Qualche volta il foehn rimane alto, cioè confinato alle quote superiori, dove l'atmosfera appare limpida e l'aria mite, mentre in pianura persiste un lago freddo con inversione termica. Se invece il gradiente barico è importante, il foehn può raggiungere anche i bassi strati e indurre temperature primaverili anche in pieno inverno.

E' però una situazione transitoria perchè poi il gradiente barico tra i due versanti alpini si colma e con l'arrivo del fronte freddo generalmente le precipitazioni avvengono su entrambi i versanti, ma mentre a sud magari si ha un rialzo delle temperature nei bassi strati per il rimescolamento dell'aria, al nord si assiste ad un calo drastico del limite delle nevicate durante la stagione invernale. Il video che vi proponiamo è davvero stupendo e mette in evidenza una classica situazione favonica, sviluppata dapprima alle quote superiori, poi in sfondamento a quelle inferiori


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 00.59: SS285 Di Caccamo

problema sdrucciolevole

Fondo stradale scivoloso a 4,106 km prima di Incrocio Regalgioffoli (Km. 28,4) in entrambe le dir..…

h 00.49: A10 Genova-Ventimiglia

rallentamento

Traffico rallentato per 6 km causa trasporto eccezionale nel tratto compreso tra San Bartolomeo (K..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum