Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - 1985 vs 2012
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

1985 vs 2012
Vai a 1, 2, 3  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
dersu



Registrato: 17/07/08 16:03
Messaggi: 646
Residenza: Ortonovo (SP)

MessaggioInviato: Thu Dec 26, 2019 8:01 pm    Oggetto: 1985 vs 2012 Rispondi citando

Apro questo topic sulla scia di quanto scritto altrove per confrontarmi con chi lo vorrà su queste due ondate di gelo.

A mio giudizio difatti se parliamo di ondate di gelo di livello nazionale, confrontare il 1985 col 2012 è un sacrilegio, lesa maestà oserei dire. Smile

Partiamo dal 2012, una ondata di gelo e neve sicuramente storica per alcune regioni italiane, soprattutto in termini di neve.
Lo hanno già scritto in molti e nessuno negherà mai che quell'anno su zone come Emilia Romagna, Marche, la stessa Roma.... vi furono accumuli nevosi sensazionali, storici e sicuramente superiori al 1985 in alcuni casi.
Il freddo e le nevicate poi non mancarono neppure nel resto del paese ma senza assumere caratteristiche di eccezionalità se non in zone circoscritte.
Ovvio poi che paragonata agli invernucoli degli anni 2000 fu qualcosa di fantastico ma aprendo lo sguardo ed ampliando il raggio temporale le cose cambiano.

Vi sono difatti zone del Centro Nord in cui Febbraio 2012 non viene certo ricordato come evento storico, fu sicuramente freddissimo ma spesso avaro di neve. Non si toccarono punte negative eclatanti a livello di T. Restando negli anni 2000 nelle stesse zone vi sono stati molti altri eventi più significativi del 2012: Dicembre 2009 e 2010, Febbraio/Marzo 2005 e magari pure Gennaio 2006 e Febbraio 2018. In tutti questi casi nevicò di più e/o vi furono minimi nettamente inferiori.

In ogni caso è chiaro che anche in globale Febbraio 2012 rimane una signora ondata di gelo e neve, sicuramente storica, eccezionale per gli anni 2000.

Ma se parliamo del 1985 il confronto a mio giudizio non può neppure iniziare, sono due categorie diverse.
Basta andare in rete e fare una ricerca e tutto si chiarirà.
I dati parlano chiaro, sono inconfutabili ed insindacabili quello che accadde quell'anno non è paragonabile al 2012.
Nel 1985 il gelo attanagliò la penisola da Napoli a Bolzano per almeno 15 giorni, nessuno escluso.
Un esempio su tutti penso possa essere quello di Firenze, duramente colpita anche nel 2012 con temperature polari.
Andatevi a vedere il 1985 con l'Arno ghiacciato, 9 giornate con T media negativa, e due picchi oltre i -21°...... nel 2012 la minima assoluta fu di -6° e nel 1985 ben 3 giornate con T media inferiore a quella. Tra il 10 ed il 12 Gennaio la T media fu: -7,6°, -10,8° e -8,9°!!!!!!!
Adesso trovatemi voi una minima (non T media) di -10,8° a Firenze, ditemi a quando dobbiamo risalire.....

Guardatevi Napoli, il 1985 ed il 2012 sono due universi diversi.

Mi rivolgo poi a tutti coloro che sull'altro 3d hanno scritto dalla Romagna, dalle Marche e dal Lazio ovvero alcune delle zone più colpite nel 2012.
Mi sembra in particolare che le Marche furono forse la zona più colpita nel 2012, quella dove veramente si fece la storia e ci si avvicinò al 1985.
Ciò nonostante vedo che Ancona nel 1985 registrò 9 giornate con T media negativa, 3 giornate di ghiaccio ed una minima assoluta pari a -13,2°.
Nel 2012 la minima assoluta fu -6°, 5 giornate con T media negativa e 3 giornate di ghiaccio. In particolare la settimana 7/13 Gennaio fu pazzesca ed un altro mondo rispetto al 2012.

Infine Roma.
Nel 1985 vi furono ben 6 giornate con T media negativa e 2 giornate di ghiaccio (T max inferiore a zero).
Come minima assoluta un meno 9 e poi un meno 8 e via dicendo.
Nel 2012 vedo una sola giornata con T media pari a 0 e la massima più bassa fu di +3°. Minima assoluta -6°.
Differenze abissali direi.
I 20 cm. di neve del 2012 furono storici, ma nel 1985 cosa furono 15 e poi altri e con quelle temperature immagino si conservarono decisamente meglio.


Top
Profilo Invia messaggio privato
ducaneve
Forumista senior


Registrato: 31/01/12 21:24
Messaggi: 8837
Residenza: urbino

MessaggioInviato: Thu Dec 26, 2019 8:28 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao, da me come record di freddo il 1985, con -12.5, se si tiene conto che sono in collina e che non faccio mai grandi minime, ad esempio per Fermignano il record è del 2012 -15 gradi, però non so se tiene conto pure del dato dell'85, comunque è chiaro che per fare il record di freddo il cielo deve essere sereno la notte, con effetto albedo, per quanto riguarda la neve non è neanche paragonabile il 12 con l'85, ha nevicato almeno tre volte di più.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Telecuscino
*Forumista TOP*


Registrato: 31/07/17 11:51
Messaggi: 10335
Residenza: Corridonia (MC) - 255 m

MessaggioInviato: Thu Dec 26, 2019 8:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

ducaneve ha scritto:
Ciao, da me come record di freddo il 1985, con -12.5, se si tiene conto che sono in collina e che non faccio mai grandi minime, ad esempio per Fermignano il record è del 2012 -15 gradi, però non so se tiene conto pure del dato dell'85, comunque è chiaro che per fare il record di freddo il cielo deve essere sereno la notte, con effetto albedo, per quanto riguarda la neve non è neanche paragonabile il 12 con l'85, ha nevicato almeno tre volte di più.

Per l'Adriatico meglio il 2012 con molta più neve (pur con temperature un po' più alte.
Poi certo tra '56 e 2012 non so discute, peggio ancora col '29 Very Happy


Top
Profilo Invia messaggio privato
Daniele87



Registrato: 25/12/19 18:37
Messaggi: 13
Residenza: Forlì - 34 m s.l.m

MessaggioInviato: Thu Dec 26, 2019 8:39 pm    Oggetto: Rispondi citando

Hai addirittura aperto un topic e la stai tirando tanto per le lunghe.... Cos'è che non arrivi a capire? NESSUNO e dico NESSUNO ha mai paragonato il 2012 al 1985, lo stai facendo solo TU stai combattendo una guerra contro te stesso, per il semplice fatto che ogni ondata di freddo ha le sue caratteristiche, paragonare l'una all'altra non ha alcun senso, ciò non toglie e ribadisco per l'ennesima volta che ciò che accadde fu un evento eccezionale NAZIONALE ed EUROPEO! Non c'è altro di cui parlare, sono solo chiacchiere da bar.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Telecuscino
*Forumista TOP*


Registrato: 31/07/17 11:51
Messaggi: 10335
Residenza: Corridonia (MC) - 255 m

MessaggioInviato: Thu Dec 26, 2019 8:47 pm    Oggetto: Rispondi citando

Quoto Duca:
1 mese di anticipo con Hp solido e il 2018 avrebbe surclassato il 2012,l'85 a mani bassisissime e in base all'entrata e reiterazione forse il '56.
Purtroppo con i se non si va da nessuna parte, comunque ottima ondata


Top
Profilo Invia messaggio privato
Refle 71



Registrato: 16/06/19 09:48
Messaggi: 567
Residenza: S. Angelo in Lizzola (PU)

MessaggioInviato: Thu Dec 26, 2019 8:48 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao, ricordo bene l'85, il gelo di quei giorni di davvero impressionante e probabilmente superiore al 12, questo però, come dice Duca, dovuto anche dalla serenità del cielo e la calma di vento.
Ricordo anche tanta neve, anche se neanche lontanamente paragonabile al 2012.
Poi, c'è da dire, che la fase acuta del gelo, non durò così tanto come nel 12, fu di 7-8 giorni al massimo, anche se poi il freddo durò fino quasi a fine mese.
Invece qui nel 12 la temperatura rimase abbondantemente sottozero giorno e notte dal 31 gennaio al 14 febbraio, a parte la mattina del 1 febbraio.
Di cm di neve non so quanti ne caddero , probabilmente poco meno di 300, con tormente di neve mai viste prima, tutto questo a 300 metri e a 15 km dalla costa.
Quello che è mancato per fare minime da record sono le notti serene e senza vento.
Anche le regioni meno colpite da nevicate non hanno avuto notti calme come nell'85


Top
Profilo Invia messaggio privato
Simo98



Registrato: 21/07/19 19:19
Messaggi: 950
Residenza: Murisengo(AL) 300 m.sl.m.

MessaggioInviato: Thu Dec 26, 2019 8:49 pm    Oggetto: Rispondi citando

Io parlo del 2012 perché è quello che ho vissuto.....qui ha fatto la storia e non siamo stati neanche la zona più colpita....tra il 29 e il 30 gennaio caddero 60 cm di neve poi venne il bello,le temperature crollarono a livelli incredibili,qui in collina abbiamo raggiunto i -17°!!!!In valle addirittura complice un potentissimo effetto albedo si scese più di una volta sotto i -20 e si toccatono un paio di volte i -25/-27° Shocked
Tutto questo condito da altre 2/3 nevicatine di 10/15 cm,in alcuni punti si arrivava al metro come accumuli conplessivi,ci furono 9 giornate di ghiaccio con stalattiti incredibili attaccate alle case,sembrava di stare in alta montagna e i cumuli di neve rimasero fino a metà marzo...se non è storia questa non so cosa la sia!!!!
Il 1985 non essendo ancora nato ho poche informazioni ma appena ho un po' di tempo mi vado ad informare


Top
Profilo Invia messaggio privato
Tein80



Registrato: 31/05/14 20:53
Messaggi: 1103
Residenza: Padova

MessaggioInviato: Thu Dec 26, 2019 10:11 pm    Oggetto: Rispondi citando

Qui il 2012 fu un mezzo flop, visto che neve ne fece pochissima (pochi cm che si sciolsero subito) e si susseguirono praticamente 15 giorni con cielo parzialmente nuvoloso e vento da NE secco, che fecero si che le minime non riuscirono nemmeno a raggiungere i -10, mentre nel 1985 si registrò il record assoluto di temperature più bassa per Padova, -19,8°C


Top
Profilo Invia messaggio privato
ducaneve
Forumista senior


Registrato: 31/01/12 21:24
Messaggi: 8837
Residenza: urbino

MessaggioInviato: Thu Dec 26, 2019 10:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

Refle 71 ha scritto:
Ciao, ricordo bene l'85, il gelo di quei giorni di davvero impressionante e probabilmente superiore al 12, questo però, come dice Duca, dovuto anche dalla serenità del cielo e la calma di vento.
Ricordo anche tanta neve, anche se neanche lontanamente paragonabile al 2012.
Poi, c'è da dire, che la fase acuta del gelo, non durò così tanto come nel 12, fu di 7-8 giorni al massimo, anche se poi il freddo durò fino quasi a fine mese.
Invece qui nel 12 la temperatura rimase abbondantemente sottozero giorno e notte dal 31 gennaio al 14 febbraio, a parte la mattina del 1 febbraio.
Di cm di neve non so quanti ne caddero , probabilmente poco meno di 300, con tormente di neve mai viste prima, tutto questo a 300 metri e a 15 km dalla costa.
Quello che è mancato per fare minime da record sono le notti serene e senza vento.
Anche le regioni meno colpite da nevicate non hanno avuto notti calme come nell'85

Rifle è un piacere leggerti, sei un grande appassionato!


Top
Profilo Invia messaggio privato
Fiero



Registrato: 02/10/18 10:51
Messaggi: 1177
Residenza: Acqui Terme(AL)204m

MessaggioInviato: Thu Dec 26, 2019 10:58 pm    Oggetto: Rispondi citando

Simo98 ha scritto:
Io parlo del 2012 perché è quello che ho vissuto.....qui ha fatto la storia e non siamo stati neanche la zona più colpita....tra il 29 e il 30 gennaio caddero 60 cm di neve poi venne il bello,le temperature crollarono a livelli incredibili,qui in collina abbiamo raggiunto i -17°!!!!In valle addirittura complice un potentissimo effetto albedo si scese più di una volta sotto i -20 e si toccatono un paio di volte i -25/-27° Shocked
Tutto questo condito da altre 2/3 nevicatine di 10/15 cm,in alcuni punti si arrivava al metro come accumuli conplessivi,ci furono 9 giornate di ghiaccio con stalattiti incredibili attaccate alle case,sembrava di stare in alta montagna e i cumuli di neve rimasero fino a metà marzo...se non è storia questa non so cosa la sia!!!!
Il 1985 non essendo ancora nato ho poche informazioni ma appena ho un po' di tempo mi vado ad informare


Accumulo tot 2012 qui 100 cm circa gli accumuli eolici del 29 30 Gennaio erano oltre i 150 cm di neve non ti ricordi quanto vento c'era?


Top
Profilo Invia messaggio privato
Metropolis



Registrato: 29/11/16 21:13
Messaggi: 600
Residenza: Brianza Nord-Milano

MessaggioInviato: Thu Dec 26, 2019 11:53 pm    Oggetto: Rispondi citando

Fiero ha scritto:
Simo98 ha scritto:
Io parlo del 2012 perché è quello che ho vissuto.....qui ha fatto la storia e non siamo stati neanche la zona più colpita....tra il 29 e il 30 gennaio caddero 60 cm di neve poi venne il bello,le temperature crollarono a livelli incredibili,qui in collina abbiamo raggiunto i -17°!!!!In valle addirittura complice un potentissimo effetto albedo si scese più di una volta sotto i -20 e si toccatono un paio di volte i -25/-27° Shocked
Tutto questo condito da altre 2/3 nevicatine di 10/15 cm,in alcuni punti si arrivava al metro come accumuli conplessivi,ci furono 9 giornate di ghiaccio con stalattiti incredibili attaccate alle case,sembrava di stare in alta montagna e i cumuli di neve rimasero fino a metà marzo...se non è storia questa non so cosa la sia!!!!
Il 1985 non essendo ancora nato ho poche informazioni ma appena ho un po' di tempo mi vado ad informare


Accumulo tot 2012 qui 100 cm circa gli accumuli eolici del 29 30 Gennaio erano oltre i 150 cm di neve non ti ricordi quanto vento c'era?

Il basso Piemonte, nel 12, è stata l’unica zona del nord a vedere accumuli decenti, in tutto il resto del nord gli accumuli furono irrisori, qualche cm fatto tra il 30 gennaio e il 1 febbraio, e poi una spolverata tipo zucchero a velo mi pare intorno al 9 o 10.
L’85, per tutto il nord e la parte tirrenica non ha confronti sia come temperature e soprattutto come accumuli nevosi. E anche il freddo duro di piu, fino al 20 gennaio.


Top
Profilo Invia messaggio privato
lities
Forumista senior


Registrato: 05/02/13 19:12
Messaggi: 6358
Residenza: cantoira (to) 800 m. slm

MessaggioInviato: Fri Dec 27, 2019 12:29 am    Oggetto: Rispondi citando

Evento importante quello del 2012, ad avercene...
Pur non essendo la zona più colpita dai fenomeni nevosi tra il 28 gennaio ed il 12 febbraio ci furono 7 episodi nevosi per un accumulo di 60 cm, ma quello che fu notevole il freddo.
Il 28/01 la prima giornata di ghiaccio che perdurarono fino al giorno 14/2, quindi ben 18 giorni consecutivi Shocked
Il giorno più freddo il 5 febbraio estremi -17°/-8° Wink
Che ricordi!


Top
Profilo Invia messaggio privato
andryan



Registrato: 13/12/09 14:07
Messaggi: 3795
Residenza: Chiaravalle 22slm(Ancona)

MessaggioInviato: Fri Dec 27, 2019 12:48 am    Oggetto: Rispondi citando

Per quello che riguarda la zona Ancona gli episodi del 85 12 e metterei 18 hanno avuto caratteristiche molto diverse, non ha infatti senso paragonare anche perchè poi dipende molto dalle zone.
Nell'85 se non ricordo male le nevicate erano più intermittenti e grazie ad alcune notti serene la temperature andarono sotto -10 per almeno 3 notti.
Nel 12 ci furono 3 ondate con brevi pause , il tutto durò circa 2 settimane la quantità di neve elevata ma le temperature non andarono mai sotto i -5.
Aggiungo il 18 che nella sera del 27 febbraio una furiosa nevicata portò la temperatura nella mia oregon a -6.8 (aeroporto Falconara -6) , in 30 anni che ho la oregon non ho mai visto nevicare qui in pianura con quasi -7, neanche nel '96 che si raggiunsero i -9 ma con effetto albedo.


Top
Profilo Invia messaggio privato
forever2012



Registrato: 02/01/17 14:46
Messaggi: 978
Residenza: SAVIGNANO SUL RUBICONE

MessaggioInviato: Fri Dec 27, 2019 1:02 am    Oggetto: Rispondi citando

Per quanto riguarda la mia regione, penso che in fatto di neve vince il 2012 anche di molto (in molte località certi accumuli non si vedevano dal 1929), per quanto riguarda il gelo invece 1985 senz'altro da preferire, con termiche che hanno sfiorato i -20, durante le notti serene successive alle nevicate.
In quei giorni a Cervia gelarono le saline..


Top
Profilo Invia messaggio privato
Snow76



Registrato: 21/12/18 18:24
Messaggi: 252
Residenza: Zona Olbia

MessaggioInviato: Fri Dec 27, 2019 8:13 am    Oggetto: Rispondi citando

Come sempre varia da zona a zona, nella mia per esempio il 1985 è stato nettamente superiore per accumuli e per reiterazione del freddo ma visti i tempi il 2012 è stato un evento notevole ugualmente.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2, 3  Successivo
Pagina 1 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it