Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - Modelli LIVE - Novembre 2017
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

Modelli LIVE - Novembre 2017
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 174, 175, 176 ... 266, 267, 268  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
IMadeYouReadThis



Registrato: 07/07/16 21:02
Messaggi: 3909
Residenza: Trento

MessaggioInviato: Wed Nov 15, 2017 9:26 am    Oggetto: Rispondi citando

lollo.1992 ha scritto:
Vi prego dove si firma per gem???

Peccato le termiche da neve oltre i 2000m Shocked


Top
Profilo Invia messaggio privato
JonSnow79



Registrato: 21/08/17 08:02
Messaggi: 324
Residenza: Faenza (RA) - 35m s.l.m.

MessaggioInviato: Wed Nov 15, 2017 9:28 am    Oggetto: Rispondi citando

lollo.1992 ha scritto:
Vi prego dove si firma per gem???


Probabilmente bisogna recarsi in una remota località del Canada raggiungibile solo con una slitta trainata dai cani.


Top
Profilo Invia messaggio privato
lollo.1992



Registrato: 02/10/11 12:34
Messaggi: 892
Residenza: milano

MessaggioInviato: Wed Nov 15, 2017 9:29 am    Oggetto: Rispondi citando

JonSnow79 ha scritto:
lollo.1992 ha scritto:
Vi prego dove si firma per gem???


Probabilmente bisogna recarsi in una remota località del Canada raggiungibile solo con una slitta trainata dai cani.


E tutto questo per una configurazione che a novembre dovrebbe essere la regola. Vabbè dai non roviniamoci la giornata...


Top
Profilo Invia messaggio privato
iniestas
Forumista TOP


Registrato: 06/08/12 14:38
Messaggi: 11453
Residenza: roma

MessaggioInviato: Wed Nov 15, 2017 9:53 am    Oggetto: Rispondi citando

Bgiorno!
Complimenti a I made per la spiegazione. Davvero bravo e anche chiaro.
Consentitimi una particolare attenzione agli amici abruzzesi e in particolare di Pescara, Montesilvano,citta sant'Angelo, Silvi marini, Francavilla, Sambuceto, Chieti scalo e Chieti
Codice rosso in molte zone con scuole chiuse, speriamo vada tutto per il meglio.
Dovrebbero essere stati chiusi tutti i sottopassi, per ora dicono che il fiume Pescara è sotto controllo, ma la situazione va monitorata ora per ora, almeno fino a tutta la giornata di domani.

Sul versante modellistico attenzione alla strisciata artica del 19/20 che cmq pare lambire le regione adriatiche e il sud con effetti quanto meno sul lato termico

Permane molta incertezza sulla terza decade, ad oggi inevitabilmente salgono le quotazione per una prosecuzione anticiclonica del mese in corso, peraltro con la riproposizione di uno schema NAO + e probabilmente pDO+, tendenza quindi a forti irruzioni freddo/gelide sul comparto euroasiatico con effetti da verificare sull'Europa centro/ orientale.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Rio
Forumista senior


Registrato: 07/12/12 10:08
Messaggi: 5590
Residenza: Molfetta (BA) mt 15 s.l.m

MessaggioInviato: Wed Nov 15, 2017 10:08 am    Oggetto: Rispondi citando

iniestas ha scritto:
Bgiorno!
Complimenti a I made per la spiegazione. Davvero bravo e anche chiaro.
Consentitimi una particolare attenzione agli amici abruzzesi e in particolare di Pescara, Montesilvano,citta sant'Angelo, Silvi marini, Francavilla, Sambuceto, Chieti scalo e Chieti
Codice rosso in molte zone con scuole chiuse, speriamo vada tutto per il meglio.
Dovrebbero essere stati chiusi tutti i sottopassi, per ora dicono che il fiume Pescara è sotto controllo, ma la situazione va monitorata ora per ora, almeno fino a tutta la giornata di domani.

Sul versante modellistico attenzione alla strisciata artica del 19/20 che cmq pare lambire le regione adriatiche e il sud con effetti quanto meno sul lato termico

Permane molta incertezza sulla terza decade, ad oggi inevitabilmente salgono le quotazione per una prosecuzione anticiclonica del mese in corso, peraltro con la riproposizione di uno schema NAO + e probabilmente pDO+, tendenza quindi a forti irruzioni freddo/gelide sul comparto euroasiatico con effetti da verificare sull'Europa centro/ orientale.


Ciao @Iniestas... con PNA positivo e NAO positivo, nasce la classica configurazione denominata “Bartlett High” che vede l’alta pressione azzorriana distesa lungo i paralleli (coricata verso il Mediterraneo) e la depressione islandese molto attiva e soprattutto protesa verso la Gran Bretagna. Dunque condizioni di forte instabilità sull’Europa centro-settentrionale mentre il Mediterraneo è caratterizzato da regime anticiclonico. Wink


Opsss!!! ho scambiato la PDO+ in PNA+ Laughing
Scusasseme!!! Wink




L'ultima modifica di Rio il Wed Nov 15, 2017 10:11 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
gemi65
Forumista TOP


Registrato: 09/11/11 12:31
Messaggi: 23718
Residenza: Treia-Macerata

MessaggioInviato: Wed Nov 15, 2017 10:11 am    Oggetto: Rispondi citando

Attualmente l'indice Nao è in calo?


Top
Profilo Invia messaggio privato
iniestas
Forumista TOP


Registrato: 06/08/12 14:38
Messaggi: 11453
Residenza: roma

MessaggioInviato: Wed Nov 15, 2017 10:20 am    Oggetto: Rispondi citando

Rio ha scritto:
iniestas ha scritto:
Bgiorno!
Complimenti a I made per la spiegazione. Davvero bravo e anche chiaro.
Consentitimi una particolare attenzione agli amici abruzzesi e in particolare di Pescara, Montesilvano,citta sant'Angelo, Silvi marini, Francavilla, Sambuceto, Chieti scalo e Chieti
Codice rosso in molte zone con scuole chiuse, speriamo vada tutto per il meglio.
Dovrebbero essere stati chiusi tutti i sottopassi, per ora dicono che il fiume Pescara è sotto controllo, ma la situazione va monitorata ora per ora, almeno fino a tutta la giornata di domani.

Sul versante modellistico attenzione alla strisciata artica del 19/20 che cmq pare lambire le regione adriatiche e il sud con effetti quanto meno sul lato termico

Permane molta incertezza sulla terza decade, ad oggi inevitabilmente salgono le quotazione per una prosecuzione anticiclonica del mese in corso, peraltro con la riproposizione di uno schema NAO + e probabilmente pDO+, tendenza quindi a forti irruzioni freddo/gelide sul comparto euroasiatico con effetti da verificare sull'Europa centro/ orientale.


Ciao @Iniestas... con PNA positivo e NAO positivo, nasce la classica configurazione denominata “Bartlett High” che vede l’alta pressione azzorriana distesa lungo i paralleli (coricata verso il Mediterraneo) e la depressione islandese molto attiva e soprattutto protesa verso la Gran Bretagna. Dunque condizioni di forte instabilità sull’Europa centro-settentrionale mentre il Mediterraneo è caratterizzato da regime anticiclonico. Wink


Opsss!!! ho scambiato la PDO+ in PNA+ Laughing
Scusasseme!!! Wink



PDO ...Rio

Guardando molto bene le emisferiche sia di reading che di GFS abbastanza simili sul comparto euroasiatico per la fine del mese, emergono dei segnali che porterebbero a pensare a una dislocazione delle masse artiche propedeutica ad una forte ondata di gelo sul comparto russo nel periodo fine novembre inizio dicembre


Top
Profilo Invia messaggio privato
Blizzard90A
Forumista senior


Registrato: 06/01/13 12:22
Messaggi: 7372
Residenza: Genzano di Roma 450 mt

MessaggioInviato: Wed Nov 15, 2017 10:23 am    Oggetto: Rispondi citando

iniestas ha scritto:
Bgiorno!
Complimenti a I made per la spiegazione. Davvero bravo e anche chiaro.
Consentitimi una particolare attenzione agli amici abruzzesi e in particolare di Pescara, Montesilvano,citta sant'Angelo, Silvi marini, Francavilla, Sambuceto, Chieti scalo e Chieti
Codice rosso in molte zone con scuole chiuse, speriamo vada tutto per il meglio.
Dovrebbero essere stati chiusi tutti i sottopassi, per ora dicono che il fiume Pescara è sotto controllo, ma la situazione va monitorata ora per ora, almeno fino a tutta la giornata di domani.

Sul versante modellistico attenzione alla strisciata artica del 19/20 che cmq pare lambire le regione adriatiche e il sud con effetti quanto meno sul lato termico

Permane molta incertezza sulla terza decade, ad oggi inevitabilmente salgono le quotazione per una prosecuzione anticiclonica del mese in corso, peraltro con la riproposizione di uno schema NAO + e probabilmente pDO+, tendenza quindi a forti irruzioni freddo/gelide sul comparto euroasiatico con effetti da verificare sull'Europa centro/ orientale.

Stamattina le dinamiche stratosferiche sono un po migliorate, anzi direi decisamente migliorate, forse non sfondiamo il NAM a breve, cosa che invece le mappe strato dei giorni scorsi qualche dubbio che si andasse in quella direzione lo lasciavano, le carte della tropo fanno schifo per le nostre lande ma non mostrano ricompattamenti preoccupanti tali da azzerare completamente i disturbi in troposfera, finchè non sfondiamo il NAM e finchè non compaiono ricompattamenti preoccupanti, siamo ancora a galla. La cosa fondamentale è non sfondare il NAM e quindi non avere NAO e AO+, senza queste due cose non si va da nessuna parte, sono proprio l'essenziale per avere un inverno decente, certo può uscire fuori una schifezza anche senza sfondare il NAM, ma con lo sfondamento NAM e l'ESE la schifezza è assicurata.




L'ultima modifica di Blizzard90A il Wed Nov 15, 2017 10:28 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
gemi65
Forumista TOP


Registrato: 09/11/11 12:31
Messaggi: 23718
Residenza: Treia-Macerata

MessaggioInviato: Wed Nov 15, 2017 10:25 am    Oggetto: Rispondi citando

La prima fase di matrice oceanica è ormai appurata per l'inizio della terza decade. I modelli sono allineati.
Mi auguro che almeno sia foriera di precipitazioni nell'angolo nordoccidentale che è tuttora in attesa di risolvere antichi problemi.
Resta il dubbio sul proseguio come dice giustamente la redazione.
Lo sguardo rivolto a nord e a est, a partire da quando? Non certo nel medio termine.
"MODELLO EUROPEO: prossima settimana con aria mite e umida sull'Italia?
Confermato il cambio di circolazione sull'Italia dopo il giorno 20...
In primo piano - Oggi, ore 10.00"
"L'ombra dell'anticiclone sulla fine di novembre...
L'anticiclone potrebbe tornare all'attacco durante gli ultimi giorni di novembre.
In primo piano - Oggi, ore 09.43"




L'ultima modifica di gemi65 il Wed Nov 15, 2017 10:29 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
iniestas
Forumista TOP


Registrato: 06/08/12 14:38
Messaggi: 11453
Residenza: roma

MessaggioInviato: Wed Nov 15, 2017 10:28 am    Oggetto: Rispondi citando

Blizzard90A ha scritto:
iniestas ha scritto:
Bgiorno!
Complimenti a I made per la spiegazione. Davvero bravo e anche chiaro.
Consentitimi una particolare attenzione agli amici abruzzesi e in particolare di Pescara, Montesilvano,citta sant'Angelo, Silvi marini, Francavilla, Sambuceto, Chieti scalo e Chieti
Codice rosso in molte zone con scuole chiuse, speriamo vada tutto per il meglio.
Dovrebbero essere stati chiusi tutti i sottopassi, per ora dicono che il fiume Pescara è sotto controllo, ma la situazione va monitorata ora per ora, almeno fino a tutta la giornata di domani.

Sul versante modellistico attenzione alla strisciata artica del 19/20 che cmq pare lambire le regione adriatiche e il sud con effetti quanto meno sul lato termico

Permane molta incertezza sulla terza decade, ad oggi inevitabilmente salgono le quotazione per una prosecuzione anticiclonica del mese in corso, peraltro con la riproposizione di uno schema NAO + e probabilmente pDO+, tendenza quindi a forti irruzioni freddo/gelide sul comparto euroasiatico con effetti da verificare sull'Europa centro/ orientale.

Stamattina le dinamiche stratosferiche sono un po migliorate, anzi direi decisamente migliorate, forse non sfondiamo il NAM a breve, cosa che invece le mappe strato dei giorni scorsi qualche dubbio che si andasse in quella direzione lo lasciavano, le carte della tropo fanno schifo per le nostre lande ma non mostrano ricompattamenti preoccupanti tali da azzerare completamente i disturbi in troposfera, finchè non sfondiamo il NAM e finchè non compaiono ricompattamenti preoccupanti, siamo ancora a galla. La cosa fondamentale è non sfondare il NAM e quindi non avere NAO e AO+, senza queste due cose non si va da nessuna parte.


NAO + non lo so, ma cmq la troposfera sta agendo bene, il VP è abbastanza disturbato.
Se lasciamo un po' da parte ora il condizionamento, tutto poi sta nel trovarsi dalla parte giusta.
Secondo me ci sono grosse potenzialità a est nord est e si vede già che per i primi di dicembre si prepara una viella staffilata.
Ora il punto è: se non si vuole il todos in Turchia dovrà cambia qualcosa ad ovest e può cambiare solo in due modi:
ponte groenlandese e scandinavo
scivolo di aria nord atlantico che si articizza per poi favorire una diminuzione dei GPT sull'Europa centrale

Purtroppo abbiamo un problema grosso: l'Hp subtropicale e un altro che si chiama vorticità sul NATL..


Top
Profilo Invia messaggio privato
Rio
Forumista senior


Registrato: 07/12/12 10:08
Messaggi: 5590
Residenza: Molfetta (BA) mt 15 s.l.m

MessaggioInviato: Wed Nov 15, 2017 10:29 am    Oggetto: Rispondi citando

piccolo sfogo o OT!!!

Ma, mai, si avvera una config del genere... tipo Nina - AMO negativa - PDO negativa.... in inverno???

Sai sarebbe una bella cosa Rolling Eyes


Top
Profilo Invia messaggio privato
iniestas
Forumista TOP


Registrato: 06/08/12 14:38
Messaggi: 11453
Residenza: roma

MessaggioInviato: Wed Nov 15, 2017 10:32 am    Oggetto: Rispondi citando

gemi65 ha scritto:
La prima fase di matrice oceanica è ormai appurata per l'inizio della terza decade. I modelli sono allineati.
Mi auguro che almeno sia foriera di precipitazioni nell'angolo nordoccidentale che è tuttora in attesa di risolvere antichi problemi.
Resta il dubbio sul proseguio come dice giustamente la redazione.
Lo sguardo rivolto a nord e a est, a partire da quando? Non certo nel medio termine.
"MODELLO EUROPEO: prossima settimana con aria mite e umida sull'Italia?
Confermato il cambio di circolazione sull'Italia dopo il giorno 20...
In primo piano - Oggi, ore 10.00"
"L'ombra dell'anticiclone sulla fine di novembre...
L'anticiclone potrebbe tornare all'attacco durante gli ultimi giorni di novembre.
In primo piano - Oggi, ore 09.43"


Ultimissimi di novembre ma soprattutto primi di dicembre, quindi inizio inverno
Il freddo scenderò sulla Russia, ma noi abbiamo due problemi: l'HP iberico marocchino e le vorticità nord atlantiche
Ci serve un blocking atlantico per la prima decade dicembrina se vogliano sfruttare una disposizione delle masse artiche che è favorevole a irruzioni anche molto fredde
Diversamente rischiamo il solito pugno di mosche


Top
Profilo Invia messaggio privato
Blizzard90A
Forumista senior


Registrato: 06/01/13 12:22
Messaggi: 7372
Residenza: Genzano di Roma 450 mt

MessaggioInviato: Wed Nov 15, 2017 10:34 am    Oggetto: Rispondi citando

iniestas ha scritto:
Blizzard90A ha scritto:
iniestas ha scritto:
Bgiorno!
Complimenti a I made per la spiegazione. Davvero bravo e anche chiaro.
Consentitimi una particolare attenzione agli amici abruzzesi e in particolare di Pescara, Montesilvano,citta sant'Angelo, Silvi marini, Francavilla, Sambuceto, Chieti scalo e Chieti
Codice rosso in molte zone con scuole chiuse, speriamo vada tutto per il meglio.
Dovrebbero essere stati chiusi tutti i sottopassi, per ora dicono che il fiume Pescara è sotto controllo, ma la situazione va monitorata ora per ora, almeno fino a tutta la giornata di domani.

Sul versante modellistico attenzione alla strisciata artica del 19/20 che cmq pare lambire le regione adriatiche e il sud con effetti quanto meno sul lato termico

Permane molta incertezza sulla terza decade, ad oggi inevitabilmente salgono le quotazione per una prosecuzione anticiclonica del mese in corso, peraltro con la riproposizione di uno schema NAO + e probabilmente pDO+, tendenza quindi a forti irruzioni freddo/gelide sul comparto euroasiatico con effetti da verificare sull'Europa centro/ orientale.

Stamattina le dinamiche stratosferiche sono un po migliorate, anzi direi decisamente migliorate, forse non sfondiamo il NAM a breve, cosa che invece le mappe strato dei giorni scorsi qualche dubbio che si andasse in quella direzione lo lasciavano, le carte della tropo fanno schifo per le nostre lande ma non mostrano ricompattamenti preoccupanti tali da azzerare completamente i disturbi in troposfera, finchè non sfondiamo il NAM e finchè non compaiono ricompattamenti preoccupanti, siamo ancora a galla. La cosa fondamentale è non sfondare il NAM e quindi non avere NAO e AO+, senza queste due cose non si va da nessuna parte.


NAO + non lo so, ma cmq la troposfera sta agendo bene, il VP è abbastanza disturbato.
Se lasciamo un po' da parte ora il condizionamento, tutto poi sta nel trovarsi dalla parte giusta.
Secondo me ci sono grosse potenzialità a est nord est e si vede già che per i primi di dicembre si prepara una viella staffilata.
Ora il punto è: se non si vuole il todos in Turchia dovrà cambia qualcosa ad ovest e può cambiare solo in due modi:
ponte groenlandese e scandinavo
scivolo di aria nord atlantico che si articizza per poi favorire una diminuzione dei GPT sull'Europa centrale

Purtroppo abbiamo un problema grosso: l'Hp subtropicale e un altro che si chiama vorticità sul NATL..

Sisi ma la materia prima proprio per avere un qualcosa che non sia solo schifo è perlomeno non sfondare il NAM, poi può ugualmente fare schifo lo stesso, non è condizione sufficiente ma necessaria, una volta avuta la condizione necessaria li è tutta fortuna come hai detto tu, se sfonda il NAM e c'è coupling è inutile pure commentarle le carte per dirti, si lascia il forum per 45 giorni e si torna poi a fine condizionamento, quello è, mentre se non succede, perlomeno le carte si commentano sperando nello spirito santo. Aspetterei la 3 decade e 1 decade di Dicembre per dire se la troposfera è messa bene o no, per il momento registriamo EP flux ben più bassi e ben più divergenti dello scorso anno, non basta 1 decade con i disturbi per gridare all'AO- e alla NAO-, questo penso sia chiaro.




L'ultima modifica di Blizzard90A il Wed Nov 15, 2017 10:40 am, modificato 2 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato
Rio
Forumista senior


Registrato: 07/12/12 10:08
Messaggi: 5590
Residenza: Molfetta (BA) mt 15 s.l.m

MessaggioInviato: Wed Nov 15, 2017 10:35 am    Oggetto: Rispondi citando

iniestas ha scritto:
gemi65 ha scritto:
La prima fase di matrice oceanica è ormai appurata per l'inizio della terza decade. I modelli sono allineati.
Mi auguro che almeno sia foriera di precipitazioni nell'angolo nordoccidentale che è tuttora in attesa di risolvere antichi problemi.
Resta il dubbio sul proseguio come dice giustamente la redazione.
Lo sguardo rivolto a nord e a est, a partire da quando? Non certo nel medio termine.
"MODELLO EUROPEO: prossima settimana con aria mite e umida sull'Italia?
Confermato il cambio di circolazione sull'Italia dopo il giorno 20...
In primo piano - Oggi, ore 10.00"
"L'ombra dell'anticiclone sulla fine di novembre...
L'anticiclone potrebbe tornare all'attacco durante gli ultimi giorni di novembre.
In primo piano - Oggi, ore 09.43"


Ultimissimi di novembre ma soprattutto primi di dicembre, quindi inizio inverno
Il freddo scenderò sulla Russia, ma noi abbiamo due problemi: l'HP iberico marocchino e le vorticità nord atlantiche
Ci serve un blocking atlantico per la prima decade dicembrina se vogliano sfruttare una disposizione delle masse artiche che è favorevole a irruzioni anche molto fredde
Diversamente rischiamo il solito pugno di mosche


Tipo PNA+ e NAO-... traiettoria N --> S Wink


Top
Profilo Invia messaggio privato
nocerameteouno
Forumista senior


Registrato: 15/01/13 09:43
Messaggi: 5028
Residenza: NOCERA INFERIORE

MessaggioInviato: Wed Nov 15, 2017 10:36 am    Oggetto: Rispondi citando

gemi65 ha scritto:
La prima fase di matrice oceanica è ormai appurata per l'inizio della terza decade. I modelli sono allineati.
Mi auguro che almeno sia foriera di precipitazioni nell'angolo nordoccidentale che è tuttora in attesa di risolvere antichi problemi.
Resta il dubbio sul proseguio come dice giustamente la redazione.
Lo sguardo rivolto a nord e a est, a partire da quando? Non certo nel medio termine.
"MODELLO EUROPEO: prossima settimana con aria mite e umida sull'Italia?
Confermato il cambio di circolazione sull'Italia dopo il giorno 20...
In primo piano - Oggi, ore 10.00"
"L'ombra dell'anticiclone sulla fine di novembre...
L'anticiclone potrebbe tornare all'attacco durante gli ultimi giorni di novembre.
In primo piano - Oggi, ore 09.43"


Se andasse come i gm prospettano nel loro insieme stamane e che hai evidenziato purtroppo più che vere precipitazioni vedo un clima piuttosto insulso, sicuramente qualche precipitazione ci scappa pure, ma non aspettiamoci chi sa che: ripeto almeno a quello che si riesce a vedere. Ma penso che la strada sia ancora lunga e può darsi pure che tra qualche ora parleremo d'altro.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 174, 175, 176 ... 266, 267, 268  Successivo
Pagina 175 di 268

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it