Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - Uragani atlantici (Stagione 2017)
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

Uragani atlantici (Stagione 2017)
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... , 10, 11, 12  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
gemi65
Forumista TOP


Registrato: 09/11/11 12:31
Messaggi: 22945
Residenza: Treia-Macerata

MessaggioInviato: Wed Sep 13, 2017 5:37 pm    Oggetto: Rispondi citando

"Prima e dopo Irma, le isole Vergini hanno cambiato colore
Virgin Gorda (foto: Nasa)

I venti dell'uragano che hanno sfiorato i 300 chilometri all'ora hanno strappato via le foglie a quasi tutta la vegetazione degli arcipelaghi. Le immagini satellitari mostrano come le isole abbiano cambiato colore, da verdi a un marrone spento. Le foto del programma Copernicus mostrano inoltre i danni agli edifici, molti dei quali completamente distrutti o seriamente danneggiati."
fonte: repubblica.it
Impressionante ma anche affascinante


Top
Profilo Invia messaggio privato
Roccuz



Registrato: 25/02/15 11:55
Messaggi: 27
Residenza: Verona

MessaggioInviato: Wed Sep 13, 2017 6:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

@Imade Irma non ha mai raggiunto gli 882mbar ma "solo" i 914mbar (che comunque è bassissima). Per quanto riguarda Talim non c'è nessun motivo "profondo" per il fatto che abbia lo stesso nome di un "Talim" del 2005. Nel Pacifico occidentale ci sono 4 liste di nomi diverse che vengono continuamente riproposote (ossia un anno può avere nomi della lista "1" e della lista "2" se finiscono quelli della lista "1"). In atlantico invece ci sono 6 liste per un ciclo di 6 anni (ossia a meno di nomi ritirati il 2017 ha la stessa lista del 2011 e del 2005). Il problema è che con l'utilizzo che viene fatto nel caso "atlantico" ci sono pochi uragani con nomi con iniziale "W" o "T" e tanti con iniziale "D". Che anche Talim abbia lo stesso nome di un tifone del 2005 è una semplice coincidenza...


Top
Profilo Invia messaggio privato
the hurricane



Registrato: 01/02/11 10:34
Messaggi: 1894
Residenza: Caravaggio (BG)

MessaggioInviato: Fri Sep 15, 2017 1:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

Attività piuttosto intensa nell' Atlantico, dove è ancora attivo jose che attualmente è stato declassato a tempesta tropicale, ma nelle prossime ore si intensificherà e potrebbe influenzare il meteo dell' East Coast, anche se la sua traettoria rimane incerte e da monitorare.



Oltre a jose, in queste ore , l' NHC sta monitorando altri due sistemi, quello più ad ovest è un' onda tropicale che nei prossimi 5 giorni ha un' alta probabilità di evolvere in tempesta tropicale, più ad est si è formata la depressione tropicale 14 che, nelle prossime ore, dovrebbe intensificarsi e diventare una tempesta tropicale.
Entrambi i sistemi si muoveranno verso ovest nei prossimi giorni.



Facendo un passo indietro, volevo segnalare che Irma si classifica al secondo posto per l' ACE sviluppata (Accumulated cyclone energy), il primo posto appartiene all' uragano Ivan del 2004.



Impressionante queste immagini della NASA che mostrano l' aspetto delle Isole Vergini e dell' isola Barbuda prima e dopo il passaggio di Irma, l' aspetto brullo è probabile dovuta a diversi fattori, i venti hanno strappato le foglie degli alberi, il sale marino ha essiccato le foglie e l' erba, inoltre le piogge hanno prodotto molto fango.





Top
Profilo Invia messaggio privato
the hurricane



Registrato: 01/02/11 10:34
Messaggi: 1894
Residenza: Caravaggio (BG)

MessaggioInviato: Sun Sep 17, 2017 9:14 am    Oggetto: Rispondi citando

Atlantico molto attivo in queste ore; sono presenti due tempeste tropicali oltre all' uragano jose.

Breve aggiornamento sui 3 sistemi:

1) Jose è tornato uragano di cat. 1, nelle prossime ore si muoverà verso nord, il centro di bassa pressione rimarrà lontano dalle coste americane, ma l' uragano potrebbe comunque influenzare il meteo dell' east cost, piccole variazioni delle traettoria avrebbero conseguenze molto differenti.

Notevole la durata di jose che è attivo già da 12 giorni, anche se nulla di eccezionale per il momento.



2) Lee è la tempesta tropicale formatasi dalla depressione tropicale 14 di cui avevo parlato nel precedente aggiornamento, è il sistema meno pericoloso, in quanto nelle prossime ore incontrerà una zona con elevato shear verticale che distruggerà il sistema.



3) Maria è la tempesta tropicale che si è formata dall' onda tropicale indicata con la x arancione dello scorso aggiornamento, nelle prossime ore e giorni Maria dovrebbe intensificarsi fino a diventare uragano major, in questa fase seguirà una traettoria simile all' uragano Irma, massima attenzione per tutte le isole sulla sua traettoria, l' NHC ha già emesso l' allerta uragano per le piccole antille.



Top
Profilo Invia messaggio privato
IMadeYouReadThis



Registrato: 07/07/16 21:02
Messaggi: 3220
Residenza: Trento

MessaggioInviato: Sun Sep 17, 2017 10:05 am    Oggetto: Rispondi citando

Roccuz ha scritto:
@Imade Irma non ha mai raggiunto gli 882mbar ma "solo" i 914mbar (che comunque è bassissima). Per quanto riguarda Talim non c'è nessun motivo "profondo" per il fatto che abbia lo stesso nome di un "Talim" del 2005. Nel Pacifico occidentale ci sono 4 liste di nomi diverse che vengono continuamente riproposote (ossia un anno può avere nomi della lista "1" e della lista "2" se finiscono quelli della lista "1"). In atlantico invece ci sono 6 liste per un ciclo di 6 anni (ossia a meno di nomi ritirati il 2017 ha la stessa lista del 2011 e del 2005). Il problema è che con l'utilizzo che viene fatto nel caso "atlantico" ci sono pochi uragani con nomi con iniziale "W" o "T" e tanti con iniziale "D". Che anche Talim abbia lo stesso nome di un tifone del 2005 è una semplice coincidenza...

ottimo grazie dell'appunto su Irma e sui nomi degli Uragani Smile
Infatti mi sono dimenticato di correggere la pressione minima perchè su alcuni siti effettivamente erano indicati 882mbar. Sul sito di monitoraggio uragani 913mb però tra una cosa e l'altra non ho cambiato Smile


Top
Profilo Invia messaggio privato
gemi65
Forumista TOP


Registrato: 09/11/11 12:31
Messaggi: 22945
Residenza: Treia-Macerata

MessaggioInviato: Tue Sep 19, 2017 8:06 am    Oggetto: Rispondi citando

Arriva Maria!


Top
Profilo Invia messaggio privato
BrixiaFidelis



Registrato: 20/07/15 15:33
Messaggi: 1677
Residenza: Brescia

MessaggioInviato: Tue Sep 19, 2017 8:08 am    Oggetto: Rispondi citando

gemi65 ha scritto:
Arriva Maria!


ahòò Hurricane, ce stamo a perdè i pezzi? aggio aggio Laughing


Top
Profilo Invia messaggio privato
Roccuz



Registrato: 25/02/15 11:55
Messaggi: 27
Residenza: Verona

MessaggioInviato: Tue Sep 19, 2017 10:04 am    Oggetto: Rispondi citando

Dopo Irma & Jose adesso per i Caraibi arriva Maria. Un uragano spaventoso che ha toccato stanotte terra a Dominica alla categoria 5, venti a 260km/h e pressione a 925mbar. Ora "indebolito" è a categoria 4 con venti a 250km/h. Nelle prossime ore la vedo male per il nord-est dei Cariabi, specie per l'isola di Porto Rico. La cosa che più mi spaventa è che questo è il terzo uragano di categoria 4 o 5 che colpiscee e/o si avvicina pericolosamente alle stesse zone. Ricordano la coppia Luis-Miriam nel 1995 ma questi sono più potenti e con ogni probabilità in futuro non ci saranno più uragani col nome di Irma e Maria (e Harvey). Stagione incredibile "degna" dei "fasti" del 2004, 2005, 2008 e 2010. Certamente la più distruttiva di sempre per quelle zone dei Caraibi. Nelle prossime ore temo che l'uragano si riprenda e diventi nuovamente categoria 5, forse ancora più forte e più grande di dimensioni di quando ha colpito Dominica. Spero che le evacuazioni a Porto Rico siano fatte nel modo corretto visto che l'isola verrà investita in pieno da un categoria 4 o 5. Dopo toccherà alle Bahamas con un uragano di categoria 3.

L'eterno Jose intanto è un rispettabile uragano di categoria 1 all'altezza delle medie latitudini che si appropinquerà alle coste statunitensi senza però interessarle direttamente anche se i venti saranno molto violenti. Dopo diverrà una tempesta extratropicale. Devo dire che Jose per pochissimo non è stato disastroso, bastava che si avvicinasse al nord-est dei Caraibi un po' di più e faceva un disastro umanitario. Un categoria 4/5 su isole distrutte da un altro categoria 5 avrebbe fatto disastri immani.

Lee invece è stato un fenomeno effimero: dopo aver toccato la categoria delle tempeste tropicali, esso è già dissipato. Come le sue due "incarnazioni" precedenti Lee non è divenuto uragano e a differenza del suo omonimo del 2011 di danni fortunatamente non ne ha fatti. Lee, ci vedremo, forse nel 2023 (e a questa lista di nomi vorrei tanto dire di calmarsi, visto che di guai tra 1999,2005, 2011 e 2017 ne ha fatti anche troppi).

Se nei giorni scorsi il Pacifico Orientale era in fermento, ora sta tornando al niente (la regola "empirica" è che quando il Pacifico Orientale è in fermento, l'Atlantico si ferma e viceversa). Menziono però Otis che è riuscito negli ultimi due giorni a passare da depressione tropicale a categoria 3 (major) e nuovamente a tempesta tropicale. Altra assurdità di un anno assurdo, il 2017.

Il pacifico occidentale dopo Talim e Doksuri si è calmato. Accade poche volte che Atlantico e pacifico occidentale abbiano circa la stessa attività. Forse quest'anno vincerà, visto che siamo quasi in condizioni di La Nina e siamo solo al 19 settembre. Negli anni di La Nina (o neutri che tendono a La Nina) ottobre è un mese pericolosissimo nei Caraibi Occidentali e finora nessun ciclone ha rinfrescato quelle acque. Temo veramente per il prossimo mese, purtroppo la distruzione del 2017 potrebbe non finire qui. Ricordo che Wilma e Gilbert i due uragani più intensi si sono sviluppati proprio in quelle acque. Inoltre il rischio esiste anche in novembre per quelle zone.

Che dire: anno assurdamente distruttivo per l'Atlantico. Il Pacifico orientale ha avuto il suo picco a luglio (l'Atlantico era allora pressoché fermo) e poi è "sparito". Il Pacifico occidentale invece sta avendo una stagione sotto-media. Ma non è di certo finita. Ottobre è un mese lungo e terribile.

@Imade figurati! Purtroppo gli uragani sono un argomento molto complesso e in rete si trova di tutto e di più.


Top
Profilo Invia messaggio privato
BrixiaFidelis



Registrato: 20/07/15 15:33
Messaggi: 1677
Residenza: Brescia

MessaggioInviato: Tue Sep 19, 2017 10:42 am    Oggetto: Rispondi citando

Roccuz ha scritto:
Dopo Irma & Jose adesso per i Caraibi arriva Maria. Un uragano spaventoso che ha toccato stanotte terra a Dominica alla categoria 5, venti a 260km/h e pressione a 925mbar. Ora "indebolito" è a categoria 4 con venti a 250km/h. Nelle prossime ore la vedo male per il nord-est dei Cariabi, specie per l'isola di Porto Rico. La cosa che più mi spaventa è che questo è il terzo uragano di categoria 4 o 5 che colpiscee e/o si avvicina pericolosamente alle stesse zone. Ricordano la coppia Luis-Miriam nel 1995 ma questi sono più potenti e con ogni probabilità in futuro non ci saranno più uragani col nome di Irma e Maria (e Harvey). Stagione incredibile "degna" dei "fasti" del 2004, 2005, 2008 e 2010. Certamente la più distruttiva di sempre per quelle zone dei Caraibi. Nelle prossime ore temo che l'uragano si riprenda e diventi nuovamente categoria 5, forse ancora più forte e più grande di dimensioni di quando ha colpito Dominica. Spero che le evacuazioni a Porto Rico siano fatte nel modo corretto visto che l'isola verrà investita in pieno da un categoria 4 o 5. Dopo toccherà alle Bahamas con un uragano di categoria 3.

L'eterno Jose intanto è un rispettabile uragano di categoria 1 all'altezza delle medie latitudini che si appropinquerà alle coste statunitensi senza però interessarle direttamente anche se i venti saranno molto violenti. Dopo diverrà una tempesta extratropicale. Devo dire che Jose per pochissimo non è stato disastroso, bastava che si avvicinasse al nord-est dei Caraibi un po' di più e faceva un disastro umanitario. Un categoria 4/5 su isole distrutte da un altro categoria 5 avrebbe fatto disastri immani.

Lee invece è stato un fenomeno effimero: dopo aver toccato la categoria delle tempeste tropicali, esso è già dissipato. Come le sue due "incarnazioni" precedenti Lee non è divenuto uragano e a differenza del suo omonimo del 2011 di danni fortunatamente non ne ha fatti. Lee, ci vedremo, forse nel 2023 (e a questa lista di nomi vorrei tanto dire di calmarsi, visto che di guai tra 1999,2005, 2011 e 2017 ne ha fatti anche troppi).

Se nei giorni scorsi il Pacifico Orientale era in fermento, ora sta tornando al niente (la regola "empirica" è che quando il Pacifico Orientale è in fermento, l'Atlantico si ferma e viceversa). Menziono però Otis che è riuscito negli ultimi due giorni a passare da depressione tropicale a categoria 3 (major) e nuovamente a tempesta tropicale. Altra assurdità di un anno assurdo, il 2017.

Il pacifico occidentale dopo Talim e Doksuri si è calmato. Accade poche volte che Atlantico e pacifico occidentale abbiano circa la stessa attività. Forse quest'anno vincerà, visto che siamo quasi in condizioni di La Nina e siamo solo al 19 settembre. Negli anni di La Nina (o neutri che tendono a La Nina) ottobre è un mese pericolosissimo nei Caraibi Occidentali e finora nessun ciclone ha rinfrescato quelle acque. Temo veramente per il prossimo mese, purtroppo la distruzione del 2017 potrebbe non finire qui. Ricordo che Wilma e Gilbert i due uragani più intensi si sono sviluppati proprio in quelle acque. Inoltre il rischio esiste anche in novembre per quelle zone.

Che dire: anno assurdamente distruttivo per l'Atlantico. Il Pacifico orientale ha avuto il suo picco a luglio (l'Atlantico era allora pressoché fermo) e poi è "sparito". Il Pacifico occidentale invece sta avendo una stagione sotto-media. Ma non è di certo finita. Ottobre è un mese lungo e terribile.

@Imade figurati! Purtroppo gli uragani sono un argomento molto complesso e in rete si trova di tutto e di più.



impressionante quest'anno


Top
Profilo Invia messaggio privato
the hurricane



Registrato: 01/02/11 10:34
Messaggi: 1894
Residenza: Caravaggio (BG)

MessaggioInviato: Tue Sep 19, 2017 11:13 am    Oggetto: Rispondi citando

BrixiaFidelis ha scritto:
gemi65 ha scritto:
Arriva Maria!


ahòò Hurricane, ce stamo a perdè i pezzi? aggio aggio Laughing


in questo periodo è difficile seguire tutta l' evoluzione Laughing
per fortuna c' è Roccuz Wink
nell' ultimo aggiornamento NHC maria è tornata di cat.5


Top
Profilo Invia messaggio privato
BrixiaFidelis



Registrato: 20/07/15 15:33
Messaggi: 1677
Residenza: Brescia

MessaggioInviato: Tue Sep 19, 2017 1:11 pm    Oggetto: Rispondi citando

the hurricane ha scritto:
BrixiaFidelis ha scritto:
gemi65 ha scritto:
Arriva Maria!


ahòò Hurricane, ce stamo a perdè i pezzi? aggio aggio Laughing


in questo periodo è difficile seguire tutta l' evoluzione Laughing
per fortuna c' è Roccuz Wink
nell' ultimo aggiornamento NHC maria è tornata di cat.5



Laughing

di nuovo 5 Exclamation


Top
Profilo Invia messaggio privato
Roccuz



Registrato: 25/02/15 11:55
Messaggi: 27
Residenza: Verona

MessaggioInviato: Tue Sep 19, 2017 10:10 pm    Oggetto: Rispondi citando

@the hurricane grazie Very Happy

comunque ora l'uragano Maria si è intensificato (ed è anche più esteso): venti a 270km/h e pressione a 916mbar (Irma 914mbar). Si sta ancora intensificando in realtà, potrebbe battere il record della pressione più bassa per l'anno.


Top
Profilo Invia messaggio privato
luca90
Forumista TOP


Registrato: 26/01/09 20:32
Messaggi: 17274
Residenza: cantù (co)

MessaggioInviato: Tue Sep 19, 2017 10:17 pm    Oggetto: Rispondi citando

Un'Atlantico sforna mostricciatoli Razz



Top
Profilo Invia messaggio privato
gippalippa



Registrato: 20/01/15 17:54
Messaggi: 1166
Residenza: Napoli

MessaggioInviato: Tue Sep 19, 2017 11:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

Roccuz ha scritto:
@the hurricane grazie Very Happy

comunque ora l'uragano Maria si è intensificato (ed è anche più esteso): venti a 270km/h e pressione a 916mbar (Irma 914mbar). Si sta ancora intensificando in realtà, potrebbe battere il record della pressione più bassa per l'anno.


Ultima registrazione di 913 hPa, Maria ha superato Irma come uragano più intenso dell'anno.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Roccuz



Registrato: 25/02/15 11:55
Messaggi: 27
Residenza: Verona

MessaggioInviato: Wed Sep 20, 2017 1:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

E nella notte (italiana) Maria si era intensificao ancora di più. Il picco è stato a 280km/h e 908mbar. Per quanto riguarda la pressione è il decimo uragano più potente mai registrato dopo: Wilma (882mbar, 2005), Gilbert (888mbar, 1988), "Labour Day" (892mbar, 1935), Rita (895mbar, 2005), Allen (899mbar, 1980), Camille (900mbar, 1969), Katrina (902mbar, 2005), Mitch (1998)& Dean (2007) (905mbar). Tutti uragani che hanno avuto il picco tra Caribi Occidentali e Golfo del Messico. Per le altre zone invece Maria ha battuto - se non erro - Irma 908 a 914 (come ben ha fatto notare @gippalippa Maria ha battuto Irma già ieri sera, un'ora dopo l'aggiornamento che recitava "916mbar" - per dire la pressione è calata di 3mbar in un'ora Shocked ).
Adesso si è indebolito a 240km/h e 921mbar e si trova su Porto Rico. Nonostante abbia perso un po' di potenza l'uragano ora è più esteso e tutta l'isola di Porto Rico sta subendo venti da uragano. Non riesco ad immaginare la devastazione.

Il nostro "amico" Jose invece si sta indebolendo e sta per diventare tempesta extra-tropicale ma la sua influenza si farà ancora sentire sul Nord-est Usa. Anzi proprio grazie a Jose Maria forse risparmierà la costa est essendo deviata dal collega.

Infine Lee a quanto pare mi vuole prendere in giro in quanto c'è una probabilità del 60% che si riformi nelle prossime 48 ore. In sostanza Lee potrebbe ritornare ben prima delle mie previsioni (2023), l'importante è che se ne stia buono in mezzo all'oceano, come sembra che succederà.

Faccio infine una "previsione" per i prossimi mesi. Secondo me ci saranno ancora 5 tempeste tropicali distribuite così: 1 alla fine di settembre, 2 o 3 in ottobre, 1 o 2 tra novembre e dicembre. Di questi ci saranno ancora 2 uragani e uno "major". Il totale probabilmente sarà secondo questo mio "guess" fatto un po' a caso 18 tempeste, 9 uragani e 5 majors. Stagione iper-attiva.




L'ultima modifica di Roccuz il Wed Sep 20, 2017 9:46 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... , 10, 11, 12  Successivo
Pagina 11 di 12

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it