Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - Tendenza Invernale '17/2018
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

Tendenza Invernale '17/2018
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
ventomoderato



Registrato: 19/08/16 21:27
Messaggi: 3531
Residenza: venaria reale (torino)

MessaggioInviato: Sat Aug 12, 2017 5:06 pm    Oggetto: Rispondi citando

Potremmo avere un inverno stile 2012-2013 ovvero piovoso e nevoso magari sconfinante in marzo ma senza picchi di freddo.


Top
Profilo Invia messaggio privato
lucauicx



Registrato: 14/12/14 14:48
Messaggi: 1521
Residenza: Milano (nord)

MessaggioInviato: Sat Aug 12, 2017 6:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

Io paghrtei per un 2012/2013 bis


Top
Profilo Invia messaggio privato
PaoloColbertaldo



Registrato: 12/02/12 19:21
Messaggi: 1918
Residenza: COLBERTALDO TV

MessaggioInviato: Sat Aug 12, 2017 7:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

nevofilo80 ha scritto:
PaoloColbertaldo ha scritto:
Lo stesso Cloover, dopo anni ed anni di tendenze invernali fallimentari, molto pessimista fin da ora sulle sorti dell' inverno 17/18.
Magari avrà dato un occhio alle stagionali di Reading...

veramente hai ingrandito tutto quello che ha scritto ed è molto differente da essere pessimista visto che parla di ora ,mi sembra che alla stagione invernale mancano 5 mesi non 2 settimane o no'?
anche il sottoscritto pensa che sia un fallimento sia la stagione autunnale che quella invernale
ecco cosa ha scritto CLOOVER
ci sono molte speranze riposte sull'Inverno 2017-'18 per varie ragioni. Già alcuni anni fa era stato ipotizzato un giro di boa della circolazione proprio in questo periodo chiave.
La bassissima attività solare e la variazione di segno della QBO lasciavano supporre un deciso cambio di passo per quanto rigurda il WR emisferico.
In particolare era attesa una disposizione delle anomalie oceaniche del Pacifico secondo uno schema PDO-, cosa che per adesso stenta a manifestarsi, mentre anche la BDC era attesa in forte incremento. Secondo uno studio che avevo condotto nel 2013, la BDC alla fine della stagione Estiva evidenzia già alcune caratteristiche relative alla tensione zonale del periodo tardo autunnale ed Invernale.
Anche la situazione nel Pacifico equatoriale non è idilliaca. Le ipotesi di un Nino Modoki fino a poco fa molto gettonate, stanno lasciando il posto ad una Nina debole/neutra.
Devo dire che per il momento tutto stenta a decollare, anzi per adesso a vedere le proiezione relative alle SSTA nonchè la BDC activity, mi vengono in mente solo 2 parole: "calma piatta". La quiete prima della tempesta o l'ennesima défaillance? Ci riaggiorniamo

Veramente all' inverno mancano 3 mesi e mezzo e non 5.
Poi Cloover può dire tutto quello che gli pare. Le sue chiacchiere valgono meno di zero vista anche l' incredibile volubilità che lo contraddistingue. (Ed io che lo vado anche a leggere 😞😞😞).
A contare sono le Stagionali di Reading, alle quali chiunque si deve inchinare!


Top
Profilo Invia messaggio privato
turbo_dif



Registrato: 09/07/12 09:11
Messaggi: 3900
Residenza: roma - settecamini

MessaggioInviato: Sat Aug 12, 2017 7:34 pm    Oggetto: Rispondi citando

ventomoderato ha scritto:
Potremmo avere un inverno stile 2012-2013 ovvero piovoso e nevoso magari sconfinante in marzo ma senza picchi di freddo.


magari!!!


Top
Profilo Invia messaggio privato
franconeve



Registrato: 10/01/10 12:59
Messaggi: 3864
Residenza: T. Mosto (VE)-Vintl (BZ)

MessaggioInviato: Sat Aug 12, 2017 7:52 pm    Oggetto: Rispondi citando

PaoloColbertaldo ha scritto:
nevofilo80 ha scritto:
PaoloColbertaldo ha scritto:
Lo stesso Cloover, dopo anni ed anni di tendenze invernali fallimentari, molto pessimista fin da ora sulle sorti dell' inverno 17/18.
Magari avrà dato un occhio alle stagionali di Reading...

veramente hai ingrandito tutto quello che ha scritto ed è molto differente da essere pessimista visto che parla di ora ,mi sembra che alla stagione invernale mancano 5 mesi non 2 settimane o no'?
anche il sottoscritto pensa che sia un fallimento sia la stagione autunnale che quella invernale
ecco cosa ha scritto CLOOVER
ci sono molte speranze riposte sull'Inverno 2017-'18 per varie ragioni. Già alcuni anni fa era stato ipotizzato un giro di boa della circolazione proprio in questo periodo chiave.
La bassissima attività solare e la variazione di segno della QBO lasciavano supporre un deciso cambio di passo per quanto rigurda il WR emisferico.
In particolare era attesa una disposizione delle anomalie oceaniche del Pacifico secondo uno schema PDO-, cosa che per adesso stenta a manifestarsi, mentre anche la BDC era attesa in forte incremento. Secondo uno studio che avevo condotto nel 2013, la BDC alla fine della stagione Estiva evidenzia già alcune caratteristiche relative alla tensione zonale del periodo tardo autunnale ed Invernale.
Anche la situazione nel Pacifico equatoriale non è idilliaca. Le ipotesi di un Nino Modoki fino a poco fa molto gettonate, stanno lasciando il posto ad una Nina debole/neutra.
Devo dire che per il momento tutto stenta a decollare, anzi per adesso a vedere le proiezione relative alle SSTA nonchè la BDC activity, mi vengono in mente solo 2 parole: "calma piatta". La quiete prima della tempesta o l'ennesima défaillance? Ci riaggiorniamo

Veramente all' inverno mancano 3 mesi e mezzo e non 5.
Poi Cloover può dire tutto quello che gli pare. Le sue chiacchiere valgono meno di zero vista anche l' incredibile volubilità che lo contraddistingue. (Ed io che lo vado anche a leggere 😞😞😞).
A contare sono le Stagionali di Reading, alle quali chiunque si deve inchinare!

Scusa, Paolo, ma mi sembra che ti contraddici: allora Cloover va citato quando prevede lo schifo mentre quando qualcuno ti fa notare che non prevede proprio lo schifo che pensavi tu, allora diventa uno le cui chiacchiere valgono meno di zero?
Scusa, ma mi sembra una "morale" a doppio binario... o no?


Top
Profilo Invia messaggio privato
PaoloColbertaldo



Registrato: 12/02/12 19:21
Messaggi: 1918
Residenza: COLBERTALDO TV

MessaggioInviato: Sat Aug 12, 2017 8:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

franconeve ha scritto:
PaoloColbertaldo ha scritto:
nevofilo80 ha scritto:
PaoloColbertaldo ha scritto:
Lo stesso Cloover, dopo anni ed anni di tendenze invernali fallimentari, molto pessimista fin da ora sulle sorti dell' inverno 17/18.
Magari avrà dato un occhio alle stagionali di Reading...

veramente hai ingrandito tutto quello che ha scritto ed è molto differente da essere pessimista visto che parla di ora ,mi sembra che alla stagione invernale mancano 5 mesi non 2 settimane o no'?
anche il sottoscritto pensa che sia un fallimento sia la stagione autunnale che quella invernale
ecco cosa ha scritto CLOOVER
ci sono molte speranze riposte sull'Inverno 2017-'18 per varie ragioni. Già alcuni anni fa era stato ipotizzato un giro di boa della circolazione proprio in questo periodo chiave.
La bassissima attività solare e la variazione di segno della QBO lasciavano supporre un deciso cambio di passo per quanto rigurda il WR emisferico.
In particolare era attesa una disposizione delle anomalie oceaniche del Pacifico secondo uno schema PDO-, cosa che per adesso stenta a manifestarsi, mentre anche la BDC era attesa in forte incremento. Secondo uno studio che avevo condotto nel 2013, la BDC alla fine della stagione Estiva evidenzia già alcune caratteristiche relative alla tensione zonale del periodo tardo autunnale ed Invernale.
Anche la situazione nel Pacifico equatoriale non è idilliaca. Le ipotesi di un Nino Modoki fino a poco fa molto gettonate, stanno lasciando il posto ad una Nina debole/neutra.
Devo dire che per il momento tutto stenta a decollare, anzi per adesso a vedere le proiezione relative alle SSTA nonchè la BDC activity, mi vengono in mente solo 2 parole: "calma piatta". La quiete prima della tempesta o l'ennesima défaillance? Ci riaggiorniamo

Veramente all' inverno mancano 3 mesi e mezzo e non 5.
Poi Cloover può dire tutto quello che gli pare. Le sue chiacchiere valgono meno di zero vista anche l' incredibile volubilità che lo contraddistingue. (Ed io che lo vado anche a leggere 😞😞😞).
A contare sono le Stagionali di Reading, alle quali chiunque si deve inchinare!

Scusa, Paolo, ma mi sembra che ti contraddici: allora Cloover va citato quando prevede lo schifo mentre quando qualcuno ti fa notare che non prevede proprio lo schifo che pensavi tu, allora diventa uno le cui chiacchiere valgono meno di zero?
Scusa, ma mi sembra una "morale" a doppio binario... o no?

Ciao Franco,
In realtà con la sua disquisizione Cloover non prevede ancora nulla.
La mia critica verso di lui proviene dal fatto che prevede sempre chissà cosa, resta fermo nella sua posizione( da ultimi dicembre 16, febbraio 17) e poi in un battibaleno si rimangia quanto detto nel giro di mesi e mesi.
Prova a rileggerti l' outlook 16/17 e dimmi se una tendenza del genere ha una valenza maggiore di quella che può avere una stilata da un qualsiasi altro forumista!


Top
Profilo Invia messaggio privato
IMadeYouReadThis



Registrato: 07/07/16 21:02
Messaggi: 2724
Residenza: Trento

MessaggioInviato: Sun Aug 13, 2017 12:33 am    Oggetto: Rispondi citando

Cloover è molto preparato ma anche di parte. Basta vedere la tendenza per l'estate 2017 che aveva analizzato riportando dati che avrebbero indicato un'estate quasi fresca ma in realtà si è dovuti correggere a metà corsa.

Comunque ripeto che è super preparato ma non dovrebbe lasciarsi condizionare dai propri gusti


Top
Profilo Invia messaggio privato
Uomo di Langa
Forumista senior


Registrato: 01/12/11 15:49
Messaggi: 7049
Residenza: Alba(CN)-Castino(CN)

MessaggioInviato: Sun Aug 13, 2017 9:08 am    Oggetto: Rispondi citando

Tutti i longers sono appassionati di neve e freddo,così come i forumisti,di conseguenza essi scrivono sempre,tendenzialmente,di inverni con parecchie occasioni fredde e nevose,non fanno né faranno mai l'opposto.
Per conoscere la verità c'é ECMWF.


Top
Profilo Invia messaggio privato
ventomoderato



Registrato: 19/08/16 21:27
Messaggi: 3531
Residenza: venaria reale (torino)

MessaggioInviato: Sun Aug 13, 2017 10:59 am    Oggetto: Rispondi citando

Uomo di Langa ha scritto:
Tutti i longers sono appassionati di neve e freddo,così come i forumisti,di conseguenza essi scrivono sempre,tendenzialmente,di inverni con parecchie occasioni fredde e nevose,non fanno né faranno mai l'opposto.
Per conoscere la verità c'é ECMWF.
le premese per un autunno piu piovoso e di riflesso l inverno ci sono. Non credo sarà una stagione con picchi di gelo ma nemmeno hp e sopramedia esagerati. Una stagione simile al 2012-2013 non è un ipotesi campata in aria.


Top
Profilo Invia messaggio privato
robert



Registrato: 29/03/11 15:26
Messaggi: 2295
Residenza: napoli

MessaggioInviato: Sun Aug 13, 2017 3:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

Uomo di Langa ha scritto:
Tutti i longers sono appassionati di neve e freddo,così come i forumisti,di conseguenza essi scrivono sempre,tendenzialmente,di inverni con parecchie occasioni fredde e nevose,non fanno né faranno mai l'opposto.
Per conoscere la verità c'é ECMWF.


ciao Uomo di Langa , la verita' e' anche che l inverno 2014 , 2015 , 2016 , sono stati MITI , ma con eccezionali nevicate sulle Alpi nel 2014 con metrate di neve che nemmeno negli anni '60 si sono verificate .

nel dicembre 2014 un ondata gelida e nevosa al centro sud che non si verificava da decenni , nel 2015 a febbraio altra " bordata " gelida di rilievo al centro sud con quota neve collinari ed anche in pianura.

Nel 2009/2010 eventi gelidi e nevosi eccezionali al nord Italia ,
dicembre 2010 neve a Roma e molte localita del centro sud a quote collinari.

Inverno 2010 / 2011 nel Nord Europa in assoluto i piu freddi dal 1979 ,
dicembre 2010 in Inghilterra il secondo in assoluto piu freddo dal 1659 ,

dal 1659 praticamente dalla PEG , un mese di dicembre 2010 da Piccola Era Glaciale in gran parte del nord Europa.

Febbraio 2012 , evento gelido e nevoso in gran parte d Italia che non si verificava dal 1965 ,
altre localita' abbondanti nevicate dopo oltre 50 anni dal gelido e nevoso febbraio 1956 .

Inverno '12/2013 molto nevoso in gran parte del nord Emisfero, dove dal 2008 gli inverni risultano molto piu nevosi, con eccezionale Snow Cover.

Gennaio 2017 un ondata gelida e nevosa al centro sud di altri tempi , con intense gelate venti Siberiani con temperature polari in molte regioni.

In un mare di sopra media , in una fase Climatica in assoluto piu calda dal 1880 , incredibilmente possono esserci FASI invernali gelide e nevose di altri tempi , perche ci sono state , come in Europa in Asia e negli States ,
come verificatesi negli USA nei gelidi e nevosi inverni 2011 , 2014 , 2015 .

Prossimo inverno in Europa e in Italia possibili fasi fredde e nevose un po' simili ad oltre un secolo fa' , inizio XX secolo , esempio l inverno 1901 , 1905 , 1911.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 6545
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Sun Aug 13, 2017 4:33 pm    Oggetto: Rispondi citando

Opterei per un 2005-2006 con EVENTO visto che quell'Inverno non ebbe evento degno di nota ma solo freddo moderato e costante ma allo stesso tempo democratico.

L'Inverno 2005-2006 è stato tra i più democratici e tra i più freddi dal 1946, al quinto posto, mancò l'evento.

Alla luce dei fatti, minimo solare e QBO- in concomitanza alla statistica opterei per un Inverno del genere, probabile Inverno più freddo degli ultimi 20/30 anni tra il 2018 e il 2020 con uno scarto negativo di 1 grado dalla 1961-1990 e 1.2/1.5 dalla 1971-2000.

Può sembrare utopico in un era in cui si è sempre sopra media 1971-2000 è già tanto avere un mese in media e figuriamoci al di sotto.

Poi figuriamoci ancora di più se si ratta della 1961-1990!

Può sembrare quasi impossibile ma non è, per esempio Gennaio 2017 con -1.7°C dalla 1971-2000 nessuno se l'aspettava in un era dove abbiamo over 1.5 dalla 1971-2000.


Top
Profilo Invia messaggio privato
IMadeYouReadThis



Registrato: 07/07/16 21:02
Messaggi: 2724
Residenza: Trento

MessaggioInviato: Mon Aug 14, 2017 12:22 am    Oggetto: Rispondi citando

Burian2012 ha scritto:
Opterei per un 2005-2006 con EVENTO visto che quell'Inverno non ebbe evento degno di nota ma solo freddo moderato e costante ma allo stesso tempo democratico.

L'Inverno 2005-2006 è stato tra i più democratici e tra i più freddi dal 1946, al quinto posto, mancò l'evento.

Alla luce dei fatti, minimo solare e QBO- in concomitanza alla statistica opterei per un Inverno del genere, probabile Inverno più freddo degli ultimi 20/30 anni tra il 2018 e il 2020 con uno scarto negativo di 1 grado dalla 1961-1990 e 1.2/1.5 dalla 1971-2000.

Può sembrare utopico in un era in cui si è sempre sopra media 1971-2000 è già tanto avere un mese in media e figuriamoci al di sotto.

Poi figuriamoci ancora di più se si ratta della 1961-1990!

Può sembrare quasi impossibile ma non è, per esempio Gennaio 2017 con -1.7°C dalla 1971-2000 nessuno se l'aspettava in un era dove abbiamo over 1.5 dalla 1971-2000.

Una cosa è avere un mese a -1,7 dalla 71/00 ed un inverno che complessivamente chiude a +0,7 dalla 71/00 (circa 1,5 gradi dalla 61/90) con dicembre a +1,10 e febbraio a +2,69, un'altra cosa è avere un'intera stagione a -1 dalla 61/90


Top
Profilo Invia messaggio privato
ventomoderato



Registrato: 19/08/16 21:27
Messaggi: 3531
Residenza: venaria reale (torino)

MessaggioInviato: Mon Aug 14, 2017 8:30 am    Oggetto: Rispondi citando

Spunta l inverno che non ti aspetti.... Articolo della redazione.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Graywolf



Registrato: 06/01/13 22:11
Messaggi: 1234
Residenza: Val di Susa (350m)

MessaggioInviato: Mon Aug 14, 2017 8:52 am    Oggetto: Rispondi citando

ventomoderato ha scritto:
Spunta l inverno che non ti aspetti.... Articolo della redazione.


Il modello proposto dall'articolo è CFS, il preferito dai freddofili fanatici, ovviamente prevede sempre temperature sottomedia che non si realizzano mai. L'unico che "ci prende", che ha un buon successo, è ECMWF che non mi pare veda scenari da inverno d'altri tempi.


Top
Profilo Invia messaggio privato
luca90
Forumista TOP


Registrato: 26/01/09 20:32
Messaggi: 16470
Residenza: cantù (co)

MessaggioInviato: Mon Aug 14, 2017 8:56 am    Oggetto: Rispondi citando

E' evidente che Cfsv2 abbia all'interno degli errori di elaborazione dati di tendenza a così lunga scadenza. Chi ha cercato di usufruire di certe carte per simulare una possibile tendenza stagionale spesso è rimasto scottato.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Successivo
Pagina 8 di 10

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it