Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - Magnetismo e Meteorologia terrestre
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

Magnetismo e Meteorologia terrestre

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
ceccoverezzo



Registrato: 18/11/10 00:39
Messaggi: 299
Residenza: sanremo (IM)

MessaggioInviato: Fri Jul 14, 2017 1:20 pm    Oggetto: Magnetismo e Meteorologia terrestre Rispondi citando

Buongiorno amici del gruppo.
Questo è un tarlo che mi gira in testa; mi sono sempre chiesto se il campo magnetico terrestre possa influire sul riscaldamento globale,( a quanto pare siamo ad un 10% inferiore ) . Io non sono uno scienziato ne tantomeno un professore, ma questa riduzione del nostro campo magnetico sembrerebbe influenzare l'innalzamento medio delle temperature terrestri. Un altra cosa, ma questo magnetismo segue un ciclo o andra a diminuire vita natural durante ? naturalmente se dico cavolate fermatemi.

grazie


Top
Profilo Invia messaggio privato
BrixiaFidelis



Registrato: 20/07/15 15:33
Messaggi: 1475
Residenza: Brescia

MessaggioInviato: Fri Jul 14, 2017 2:03 pm    Oggetto: Re: Magnetismo e Meteorologia terrestre Rispondi citando

ceccoverezzo ha scritto:
Buongiorno amici del gruppo.
Questo è un tarlo che mi gira in testa; mi sono sempre chiesto se il campo magnetico terrestre possa influire sul riscaldamento globale,( a quanto pare siamo ad un 10% inferiore ) . Io non sono uno scienziato ne tantomeno un professore, ma questa riduzione del nostro campo magnetico sembrerebbe influenzare l'innalzamento medio delle temperature terrestri. Un altra cosa, ma questo magnetismo segue un ciclo o andra a diminuire vita natural durante ? naturalmente se dico cavolate fermatemi.

grazie


ciao cecco, se ti sembra giusto farlo, puoi spostare il td su discussioni scientifiche, di sicuro ti danno una risposta, ci sono sempre utenti ben preparati e disponibili


Top
Profilo Invia messaggio privato
IMadeYouReadThis



Registrato: 07/07/16 21:02
Messaggi: 2113
Residenza: Trento

MessaggioInviato: Fri Jul 14, 2017 3:55 pm    Oggetto: Re: Magnetismo e Meteorologia terrestre Rispondi citando

ceccoverezzo ha scritto:
Buongiorno amici del gruppo.
Questo è un tarlo che mi gira in testa; mi sono sempre chiesto se il campo magnetico terrestre possa influire sul riscaldamento globale,( a quanto pare siamo ad un 10% inferiore ) . Io non sono uno scienziato ne tantomeno un professore, ma questa riduzione del nostro campo magnetico sembrerebbe influenzare l'innalzamento medio delle temperature terrestri. Un altra cosa, ma questo magnetismo segue un ciclo o andra a diminuire vita natural durante ? naturalmente se dico cavolate fermatemi.

grazie

Brixia non si riferiva a me quando ha parlato di gente esperta in questo campo Laughing però ho trovato questo
http://www.meteolive.it/news/Ti-segnaliamo/49/clima-scoperta-relazione-tra-il-campo-magnetico-terrestre-e-le-temperature-globali/41402/


Top
Profilo Invia messaggio privato
gemi65
Forumista TOP


Registrato: 09/11/11 12:31
Messaggi: 22228
Residenza: Treia-Macerata

MessaggioInviato: Fri Jul 14, 2017 4:01 pm    Oggetto: Re: Magnetismo e Meteorologia terrestre Rispondi citando

IMadeYouReadThis ha scritto:
ceccoverezzo ha scritto:
Buongiorno amici del gruppo.
Questo è un tarlo che mi gira in testa; mi sono sempre chiesto se il campo magnetico terrestre possa influire sul riscaldamento globale,( a quanto pare siamo ad un 10% inferiore ) . Io non sono uno scienziato ne tantomeno un professore, ma questa riduzione del nostro campo magnetico sembrerebbe influenzare l'innalzamento medio delle temperature terrestri. Un altra cosa, ma questo magnetismo segue un ciclo o andra a diminuire vita natural durante ? naturalmente se dico cavolate fermatemi.

grazie

Brixia non si riferiva a me quando ha parlato di gente esperta in questo campo Laughing però ho trovato questo
http://www.meteolive.it/news/Ti-segnaliamo/49/clima-scoperta-relazione-tra-il-campo-magnetico-terrestre-e-le-temperature-globali/41402/

Interessante. Bravi tutti
Dopo il post di Gippalippa sulla circolazione termoalina, si aggiunge questo anch'esso di rilievo.


Top
Profilo Invia messaggio privato
ceccoverezzo



Registrato: 18/11/10 00:39
Messaggi: 299
Residenza: sanremo (IM)

MessaggioInviato: Fri Jul 14, 2017 6:33 pm    Oggetto: Rispondi citando

grazie per l'articolo e per l'interessamento.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Luca99



Registrato: 31/08/13 14:14
Messaggi: 655
Residenza: Valtellina

MessaggioInviato: Sun Jul 16, 2017 9:51 am    Oggetto: Rispondi citando

Un saluto.Wink
Allo stato dell'arte, il campo magnetico terrestre influenza in modo significativo la temperatura globale terrestre? La risposta è no.
Per dimostrarlo è utile considerare i periodi di inversione del campo magnetico, in quanto presuppongono il maggior cambiamento possibile nella sua direzione (180°C), e, nella maggior parte dei casi, nella sua intensità; se quindi dovesse essere presente una relazione tra campo magnetico terrestre e temperatura, indubbiamente è proprio in questi periodi che si dovrebbero avere le condizioni più favorevoli ad un suo manifestarsi. Il grafico seguente, tratto dallo studio 'Pliocene‐Pleistocene stack of 57 globally distributed benthic δ^18O records.' di Lisiecki, L. E., & Raymo, M. E, dimostra l'assenza di significative relazioni tra i due aspetti: è evidente come il δ^18 record, che costituisce un proxy per la temperatura globale e il volume di ghiaccio totale terrestre, non subisca significative variazioni nel momento di un'inversione del campo magnetico terrestre (rappresentata dal passaggio dal colore bianco al colore nero o viceversa nella barra al di sotto del grafico).


Dunque, il campo magnetico terrestre non ha alcuna influenza sulla temperatura globale terrestre? Anche in questo caso la risposta è no.
Infatti, numerosi studi sono stati fatti circa possibili relazioni tra questi due aspetti (soprattutto indirette), riportando anche discreti risultati nella spiegazione di possibili meccanismi che giustificano questa relazione.
Tra tutti, indubbiamente il più conosciuto e il più accreditato presso la comunità scientifica riguarda l'influenza del campo geomagnetico terrestre (e, in primis, della sua intensità) nella quantità di raggi cosmici in ingresso nell'atmosfera, meccanismo che sembrerebbe influenzare il clima data la relazione tra raggi cosmici e formazione delle nubi.

Non avendo molto tempo, sono stato abbastanza sintetico, se l'argomento interessa e ci sono domande approfondirò ulteriormente la questione.Wink


Top
Profilo Invia messaggio privato
IMadeYouReadThis



Registrato: 07/07/16 21:02
Messaggi: 2113
Residenza: Trento

MessaggioInviato: Sun Jul 16, 2017 10:20 am    Oggetto: Rispondi citando

Luca99 ha scritto:
Un saluto.Wink
Allo stato dell'arte, il campo magnetico terrestre influenza in modo significativo la temperatura globale terrestre? La risposta è no.
Per dimostrarlo è utile considerare i periodi di inversione del campo magnetico, in quanto presuppongono il maggior cambiamento possibile nella sua direzione (180°C), e, nella maggior parte dei casi, nella sua intensità; se quindi dovesse essere presente una relazione tra campo magnetico terrestre e temperatura, indubbiamente è proprio in questi periodi che si dovrebbero avere le condizioni più favorevoli ad un suo manifestarsi. Il grafico seguente, tratto dallo studio 'Pliocene‐Pleistocene stack of 57 globally distributed benthic δ^18O records.' di Lisiecki, L. E., & Raymo, M. E, dimostra l'assenza di significative relazioni tra i due aspetti: è evidente come il δ^18 record, che costituisce un proxy per la temperatura globale e il volume di ghiaccio totale terrestre, non subisca significative variazioni nel momento di un'inversione del campo magnetico terrestre (rappresentata dal passaggio dal colore bianco al colore nero o viceversa nella barra al di sotto del grafico).


Dunque, il campo magnetico terrestre non ha alcuna influenza sulla temperatura globale terrestre? Anche in questo caso la risposta è no.
Infatti, numerosi studi sono stati fatti circa possibili relazioni tra questi due aspetti (soprattutto indirette), riportando anche discreti risultati nella spiegazione di possibili meccanismi che giustificano questa relazione.
Tra tutti, indubbiamente il più conosciuto e il più accreditato presso la comunità scientifica riguarda l'influenza del campo geomagnetico terrestre (e, in primis, della sua intensità) nella quantità di raggi cosmici in ingresso nell'atmosfera, meccanismo che sembrerebbe influenzare il clima data la relazione tra raggi cosmici e formazione delle nubi.

Non avendo molto tempo, sono stato abbastanza sintetico, se l'argomento interessa e ci sono domande approfondirò ulteriormente la questione.Wink

Perfetto grazie Luca Wink


Top
Profilo Invia messaggio privato
BrixiaFidelis



Registrato: 20/07/15 15:33
Messaggi: 1475
Residenza: Brescia

MessaggioInviato: Mon Jul 17, 2017 7:43 am    Oggetto: Rispondi citando

ottima spiegazione Luca Wink

chiederei poi a Imade di chiarirmi questo: "è evidente come il δ^18 record, che costituisce un proxy per la temperatura globale..." Laughing


Top
Profilo Invia messaggio privato
IMadeYouReadThis



Registrato: 07/07/16 21:02
Messaggi: 2113
Residenza: Trento

MessaggioInviato: Mon Jul 17, 2017 7:57 am    Oggetto: Rispondi citando

BrixiaFidelis ha scritto:

chiederei poi a Imade di chiarirmi questo: "è evidente come il δ^18 record, che costituisce un proxy per la temperatura globale..." Laughing


Laughing Laughing Laughing

"In geochimica, paleoclimatologia e paleooceanografia δ18O o delta-O-18 è una misura del rapporto degli isotopi stabili 18O:16O. Si usa comunemente come misura della temperatura delle precipitazioni, come misura delle interazioni acque freatiche/minerali, come indicatore di processi che mostrano frazionamento isotopico, come la metanogenesi. Nelle paleoscienze, i dati di 18O:16O provenienti dai foraminiferi e da carotaggio dei ghiacci si usano come sostituti della temperatura [...] Il rapporto di 18O a 16O si usa per individuare la temperatura dell'acqua circostante dell'epoca solidificata, nonché altri fattori come la salinità dell'acqua e il volume dell'acqua imprigionata negli strati di ghiaccio. [...] Se il segnale può essere attribuito solamente al cambiamento di temperatura, con gli effetti della salinità e di cambiamenti di volume del ghiaccio ignorati, un aumento di δ18O dello 0,22‰ è equivalente a un raffreddamento di 1 °C (33,80 °F).
Durante il pleistocene, una segnatura di δ18O dello 0,11‰ si correla a un cambiamento del livello del mare di 10 m, in conseguenza del cambiamento del volume del ghiaccio."


Top
Profilo Invia messaggio privato
BrixiaFidelis



Registrato: 20/07/15 15:33
Messaggi: 1475
Residenza: Brescia

MessaggioInviato: Mon Jul 17, 2017 10:11 am    Oggetto: Rispondi citando

grazie, Neutral Shocked ,mamma mia, ok ho capito Embarassed Laughing


Top
Profilo Invia messaggio privato
ceccoverezzo



Registrato: 18/11/10 00:39
Messaggi: 299
Residenza: sanremo (IM)

MessaggioInviato: Mon Jul 17, 2017 1:08 pm    Oggetto: Rispondi citando

grazie Luca e complimenti........


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it