Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - Modelli Live Giugno 2017
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

Modelli Live Giugno 2017
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 183, 184, 185 ... 304, 305, 306  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
IMadeYouReadThis



Registrato: 07/07/16 21:02
Messaggi: 3516
Residenza: Trento

MessaggioInviato: Mon Jun 19, 2017 1:27 pm    Oggetto: Rispondi citando

iniestas ha scritto:
Anche a Roma stanno iniziando a programmare interruzioni e diminuzioni di pressione dell'acqua, parlo di quartiere centrali della Capitale.
Io non mi ricordo niente di simile nemmeno da piccolo.
Questo dovrebbe far riflettere del punto in cui siamo.


Questo il trend ad una settimana.
Molto simile anche il trend 3 mesi e 6 mesi per la vostra zona


Top
Profilo Invia messaggio privato
turbo_dif



Registrato: 09/07/12 09:11
Messaggi: 4207
Residenza: roma - settecamini

MessaggioInviato: Mon Jun 19, 2017 1:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

iniestas ha scritto:
Anche a Roma stanno iniziando a programmare interruzioni e diminuzioni di pressione dell'acqua, parlo di quartiere centrali della Capitale.
Io non mi ricordo niente di simile nemmeno da piccolo.
Questo dovrebbe far riflettere del punto in cui siamo.


confermo. neanche a mia memoria era mai successo.. la diminuzione di pressione nel mio quartiere è già in atto da un paio di settimane durante le ore più calde


Top
Profilo Invia messaggio privato
nevofilo80
Forumista TOP


Registrato: 21/12/08 09:30
Messaggi: 29251
Residenza: torvergata/roma

MessaggioInviato: Mon Jun 19, 2017 1:50 pm    Oggetto: Rispondi citando

turbo_dif ha scritto:
iniestas ha scritto:
Anche a Roma stanno iniziando a programmare interruzioni e diminuzioni di pressione dell'acqua, parlo di quartiere centrali della Capitale.
Io non mi ricordo niente di simile nemmeno da piccolo.
Questo dovrebbe far riflettere del punto in cui siamo.


confermo. neanche a mia memoria era mai successo.. la diminuzione di pressione nel mio quartiere è già in atto da un paio di settimane durante le ore più calde



Top
Profilo Invia messaggio privato
nevofilo80
Forumista TOP


Registrato: 21/12/08 09:30
Messaggi: 29251
Residenza: torvergata/roma

MessaggioInviato: Mon Jun 19, 2017 1:58 pm    Oggetto: Rispondi citando

casetta mattei evacuazioni


Top
Profilo Invia messaggio privato
freddopungente



Registrato: 28/07/15 11:26
Messaggi: 3948
Residenza: roma

MessaggioInviato: Mon Jun 19, 2017 2:03 pm    Oggetto: Rispondi citando

iniestas ha scritto:
Anche a Roma stanno iniziando a programmare interruzioni e diminuzioni di pressione dell'acqua, parlo di quartiere centrali della Capitale.
Io non mi ricordo niente di simile nemmeno da piccolo.
Questo dovrebbe far riflettere del punto in cui siamo.
io abito in via acquedotto del peschiera,se mi tolgono l'acqua è il colmo Laughing

Scherzi a parte nemmeno io ricordo di razionamenti dell'acqua,questo è dovuto secondo me anche alla crescita demografica oltre che a siccità e sprechi,questi ultimi molto importanti dato che è stimato un 50% di smarrimento di risorsa idrica a causa di falle nella rete


Top
Profilo Invia messaggio privato
turbo_dif



Registrato: 09/07/12 09:11
Messaggi: 4207
Residenza: roma - settecamini

MessaggioInviato: Mon Jun 19, 2017 2:05 pm    Oggetto: Rispondi citando

nevofilo80 ha scritto:
casetta mattei evacuazioni


porc..


Top
Profilo Invia messaggio privato
freddopungente



Registrato: 28/07/15 11:26
Messaggi: 3948
Residenza: roma

MessaggioInviato: Mon Jun 19, 2017 2:09 pm    Oggetto: Rispondi citando

turbo_dif ha scritto:
nevofilo80 ha scritto:
casetta mattei evacuazioni


porc..
scusate ot ma penso sia il caso di aprire un td apposito per roma e dintorni,con le sinottiche previste queste situazioni saranno all'ordine del giorno


Top
Profilo Invia messaggio privato
iniestas
Forumista TOP


Registrato: 06/08/12 14:38
Messaggi: 10959
Residenza: roma

MessaggioInviato: Mon Jun 19, 2017 2:13 pm    Oggetto: Rispondi citando

freddopungente ha scritto:
iniestas ha scritto:
Anche a Roma stanno iniziando a programmare interruzioni e diminuzioni di pressione dell'acqua, parlo di quartiere centrali della Capitale.
Io non mi ricordo niente di simile nemmeno da piccolo.
Questo dovrebbe far riflettere del punto in cui siamo.
io abito in via acquedotto del peschiera,se mi tolgono l'acqua è il colmo Laughing

Scherzi a parte nemmeno io ricordo di razionamenti dell'acqua,questo è dovuto secondo me anche alla crescita demografica oltre che a siccità e sprechi,questi ultimi molto importanti dato che è stimato un 50% di smarrimento di risorsa idrica a causa di falle nella rete



sprechi tanti, poi ora che la città è allo sfascio ogni situazione diventerà una emergenza: spazzatura, acqua, inquinamento e chissà che altro, oltre ai problemi strutturali del traffico, dei trasporti fatiscenti, dei servizi da nord africa, con tutto il rispetto per il nord africa

lo ripeto: sono curioso di sapere come va a finire questa storia dell'Atlantico che non passa più in Spagna, Francia meridionale e Italia e di questo pallone rosso ad ovest

se sarà come il 2012 a cui seguirono due anni e mezzo di atlantico scatenato e tante piene del Tevere se ben ricordi...

o se qualcosa di grave e irreparabile è successo al clima italico al punto che siamo al razionamento dell'acqua...


Top
Profilo Invia messaggio privato
nevofilo80
Forumista TOP


Registrato: 21/12/08 09:30
Messaggi: 29251
Residenza: torvergata/roma

MessaggioInviato: Mon Jun 19, 2017 2:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

ho modificato quello della siccita ragazzi di post


Top
Profilo Invia messaggio privato
Precipitofilo



Registrato: 25/02/12 15:36
Messaggi: 2096
Residenza: Castelfranco Veneto (TV)

MessaggioInviato: Mon Jun 19, 2017 2:20 pm    Oggetto: Rispondi citando

iniestas ha scritto:
Blizzard90A ha scritto:
iniestas ha scritto:
Il dado è tratto da giorni, severa ondata di caldo in Italia, l'abbassamento del flusso fresco un pò ad ovest va a rincrudire lo spuntone africano modificandone l'asse, un po' più centrato in modo da investire direttamente il Mediterraneo centrale e centro orientale con tutte l conseguenze del caso...

in queste condizioni il mercurio è in grado di schizzare diffusamente sopra i 35 gradi sebbene le isoterme pur essendo da caldo intenso non siano estreme, abbiamo "solo" una +22 a diffusione, mentre la temibile +24 potrebbe lambirci ma non cosi diffusamente, almeno per ora...
poiché però il soleggiamento è al massimo della stagione, la massima può facilmente sfiorare i 40 gradi in alcune zone.

come detto settimane orsono dopo mesi e mesi di stallo ad ovest, con forti anticicloni bloccanti e con un inverno 16/17 simile per andamento al 2011-12 con regime anticiclonico intervallato da 10 giorni di ondata cruda, seppur con le differenze del caso tra febbraio 2012 e gennaio 2017, ci ritroviamo una estate 2017 smile a quella del 2012, guardare situazione di 5 anni fa in Europa nella cartina sotto

a questo punto i prossimi mesi ci diranno se come 5 anni fa termina il ciclo di atlantico debole con un mini ciclo pro atlantico o se invece questo ciclo può essere considerato una distorsione semipermanente...

in quest'ultimo caso la cosa si farebbe preoccupante perché molte zone dell'Europa andrebbero incontro a siccità gravissime tipo Stati Uniti dell'Ovest

io non mi pronuncio, penso ad un 50% contro 50% di possibilità che vada come nel 2012 con sblocco atlantico...mi metto alla finestra curioso ma anche un tantino preoccupato....



A livello di pattern la situazione in questo Giugno non c'entra proprio niente con quella del 2012



inforcati gli occhiali
c'entra eccome

Luca ci sono somiglianze anche con il 2003 tuttavia io ho cercato di allargare all'andamento complessivo dell'anno anche allo scopo di ipotizzare uno sblocco Atlantico come fu 5 anni fa e per capire se invece il WR con atlantico "debole" sia in gradi di persistere mettendo a dura prova le risorse idrica di alcune nazioni europee

ovviamente sonio paragoni relativi, ma servono per capire e provare a formulare ipotesi

Guarda che cinque anni fa non vi fu alcuno sblocco atlantico, men che meno l'ulissiano azzorriano. Vi fu un 2003 in chiave leggermente minore con i massimi pressori ad accanirsi contro il nord. Esattamente come ora.
Infatti, al momento, l'estate 2017 somiglia molto a quella, tragica, del 2012.


Top
Profilo Invia messaggio privato
gemi65
Forumista TOP


Registrato: 09/11/11 12:31
Messaggi: 23167
Residenza: Treia-Macerata

MessaggioInviato: Mon Jun 19, 2017 2:24 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sfera di cristallo da salvare: mai letto nulla di simile neanche nel 2003.
Quando a metà maggio scrivevo estate preoccupante in vista mi auguravo di sbagliare.


Top
Profilo Invia messaggio privato
iniestas
Forumista TOP


Registrato: 06/08/12 14:38
Messaggi: 10959
Residenza: roma

MessaggioInviato: Mon Jun 19, 2017 2:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

Precipitofilo ha scritto:
iniestas ha scritto:
Blizzard90A ha scritto:
iniestas ha scritto:
Il dado è tratto da giorni, severa ondata di caldo in Italia, l'abbassamento del flusso fresco un pò ad ovest va a rincrudire lo spuntone africano modificandone l'asse, un po' più centrato in modo da investire direttamente il Mediterraneo centrale e centro orientale con tutte l conseguenze del caso...

in queste condizioni il mercurio è in grado di schizzare diffusamente sopra i 35 gradi sebbene le isoterme pur essendo da caldo intenso non siano estreme, abbiamo "solo" una +22 a diffusione, mentre la temibile +24 potrebbe lambirci ma non cosi diffusamente, almeno per ora...
poiché però il soleggiamento è al massimo della stagione, la massima può facilmente sfiorare i 40 gradi in alcune zone.

come detto settimane orsono dopo mesi e mesi di stallo ad ovest, con forti anticicloni bloccanti e con un inverno 16/17 simile per andamento al 2011-12 con regime anticiclonico intervallato da 10 giorni di ondata cruda, seppur con le differenze del caso tra febbraio 2012 e gennaio 2017, ci ritroviamo una estate 2017 smile a quella del 2012, guardare situazione di 5 anni fa in Europa nella cartina sotto

a questo punto i prossimi mesi ci diranno se come 5 anni fa termina il ciclo di atlantico debole con un mini ciclo pro atlantico o se invece questo ciclo può essere considerato una distorsione semipermanente...

in quest'ultimo caso la cosa si farebbe preoccupante perché molte zone dell'Europa andrebbero incontro a siccità gravissime tipo Stati Uniti dell'Ovest

io non mi pronuncio, penso ad un 50% contro 50% di possibilità che vada come nel 2012 con sblocco atlantico...mi metto alla finestra curioso ma anche un tantino preoccupato....



A livello di pattern la situazione in questo Giugno non c'entra proprio niente con quella del 2012



inforcati gli occhiali
c'entra eccome

Luca ci sono somiglianze anche con il 2003 tuttavia io ho cercato di allargare all'andamento complessivo dell'anno anche allo scopo di ipotizzare uno sblocco Atlantico come fu 5 anni fa e per capire se invece il WR con atlantico "debole" sia in gradi di persistere mettendo a dura prova le risorse idrica di alcune nazioni europee

ovviamente sonio paragoni relativi, ma servono per capire e provare a formulare ipotesi

Guarda che cinque anni fa non vi fu alcuno sblocco atlantico, men che meno l'ulissiano azzorriano. Vi fu un 2003 in chiave leggermente minore con i massimi pressori ad accanirsi contro il nord. Esattamente come ora.
Infatti, al momento, l'estate 2017 somiglia molto a quella, tragica, del 2012.



Parlo del semestre freddo successivo all'estate 2012
Inverno 2012-2013 fu caratterizzato da irruzioni polari marittime e artico marittime, quello successivo 2013-2014 completamente monopolizzato dai cicloni inviati dal VC stanziante sugli USA settentrionali che subirono uno degli inverni più gelidi della loro storia ( -1 % del PIL per i danni da gelo e neve)..per noi vi fu uno dei più alti numeri di per tubazioni atlantiche dal 1950, uno dei massimi livelli di innevamento delle Alpi dal 1950, oltre ad uno degli inverni più miti della storia perché si sa che con l'Atlantico scatenato ti scordi il freddo in pianura, est assente dalla scena italiana per due anni.

Ma ve le ricordate o no queste cose?
Io in questi 9 anni che scrivo sul forum me le ricordo le cose e l'esperienza serve per capire come evolve la situazione
Come mi ricordo tante piene del Tevere tra il 2012 e il 2014 con tanti giorni di pioggia a Roma

Perché ho parlato di tutto questo?
Lo ripeto perché io ho notato (nelle conseguenze nazionali) analogie con la stagione invernale 2011-12 e 2016-17, dominio HP ad ovest, inverno quasi assente ad ovest, inverno durato 10-15 giorni per azione eccezionale di aria gelida est, nel febbraio 2012 HP russo siberiano con doppia entrata, nel gennaio 2017 aria gelida artico continentale simil 1985 con sola entrata dalla Bora, poi il nulla assoluto...
e adesso estate 2017 simile alla 2012


Il punto interrogativo che pongo è: il prossimo autunno-inverno sarà ancora dominato dall'Anticiclone con parentesi anche estrema ma breve o ripartiranno i cicloni canadesi islandesi verso l'Europa?
E se si continuasse con questo pattern anticiclonico ad oltranza anche in inverno quali le conseguenze a livello idrico per alcune nazioni europee tra cui l'Italia?


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 6727
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Mon Jun 19, 2017 3:02 pm    Oggetto: Rispondi citando

Allora chiariamo una cosa, Iniestas e Blizzard:

1) L'andamento non è simile al 2012, e mi riferisco all'anno 2012, e non alla stagione estiva.
E' vero l'Inverno fu simile seppure il 2012 fu nettamente più freddo del 2017 con una sola cruda ondata di gelo MA la primavera fu molto più fresca di questa 2017 che è stata la seconda più calda in assoluto.

2) In riferimento all'estate, il pattern o WR nel 2012 era diverso, proponeva cunei orientalizzati e centro-sud nella fornace africana mentre il Nord era spesso sotto i temporali.
Come dice Luca il pattern è più simile al 2003 con cunei occidentalizzati, solo che allora ci fu il sostegno azzorriano con anomalie maggiori.

3) Secondo il mio modesto parere, aldilà del risveglio Atlantico o meno, un buon semestre autunno-inverno lo becchiamo solo se abbiamo un VP compatto nella prima parte autunnale in tal modo l'area artica ha possibilità di raffreddarsi a dovere senza incorrere in CW o Cooling a Novembre che ti mangiano mezza stagione.
Questo può essere effettuato solo con una riduzione delle anomalie del Mar di Kara/Barents e tutta l'area Artica che fin'ora rimane sotto scacco di anomalie positive.

4) Sono diversi anni ormai che il VP non si raffredda decentemente a Settembre/Ottobre, questo comporterebbe il ritorno della matrice azzorriana a Settembre e entro la fine del mese il ritorno del "famigerato" Atlantico basso che dominava tutti gli Ottobre degli anni antichi con AO e NAO positivi.
A Novembre arrivavano le saccature nord-atlantiche, era l'inizio della meridianizzazione che portava da lì a poco a saccature artiche ben profonde.


Top
Profilo Invia messaggio privato
iniestas
Forumista TOP


Registrato: 06/08/12 14:38
Messaggi: 10959
Residenza: roma

MessaggioInviato: Mon Jun 19, 2017 3:15 pm    Oggetto: Rispondi citando

Burian2012 ha scritto:
Allora chiariamo una cosa, Iniestas e Blizzard:

1) L'andamento non è simile al 2012, e mi riferisco all'anno 2012, e non alla stagione estiva.
E' vero l'Inverno fu simile seppure il 2012 fu nettamente più freddo del 2017 con una sola cruda ondata di gelo MA la primavera fu molto più fresca di questa 2017 che è stata la seconda più calda in assoluto.

2) In riferimento all'estate, il pattern o WR nel 2012 era diverso, proponeva cunei orientalizzati e centro-sud nella fornace africana mentre il Nord era spesso sotto i temporali.
Come dice Luca il pattern è più simile al 2003 con cunei occidentalizzati, solo che allora ci fu il sostegno azzorriano con anomalie maggiori.

3) Secondo il mio modesto parere, aldilà del risveglio Atlantico o meno, un buon semestre autunno-inverno lo becchiamo solo se abbiamo un VP compatto nella prima parte autunnale in tal modo l'area artica ha possibilità di raffreddarsi a dovere senza incorrere in CW o Cooling a Novembre che ti mangiano mezza stagione.
Questo può essere effettuato solo con una riduzione delle anomalie del Mar di Kara/Barents e tutta l'area Artica che fin'ora rimane sotto scacco di anomalie positive.

4) Sono diversi anni ormai che il VP non si raffredda decentemente a Settembre/Ottobre, questo comporterebbe il ritorno della matrice azzorriana a Settembre e entro la fine del mese il ritorno del "famigerato" Atlantico basso che dominava tutti gli Ottobre degli anni antichi con AO e NAO positivi.
A Novembre arrivavano le saccature nord-atlantiche, era l'inizio della meridianizzazione che portava da lì a poco a saccature artiche ben profonde.



Nettamente più freddo non so.
Febbraio 2012 ha anomalia più negativa di gennaio 2017 e sono i mesi che contengono l'ondata cruda
Per il resto mi ricordo benissimo che dicembre 2011 fu caldo specie al nord e tirreno e gennaio 2011 non fu freddo
l'analogia tra gli inverni 2011-12 e 16-17 regge eccome basta che conti i giorni passati sotto regime di HP

la primavera di quest'anno senza dubbio più calda infatti ho già detto che il 2017 concorre a diventare anno più caldo della storia italiana, ma le analogie tra estate 2017 e 2012 ci sono tutte, guarda i plotaggi, inoltre il cuneo alto pressorio si andrà sposando al centro


Top
Profilo Invia messaggio privato
Matteo TV



Registrato: 15/07/16 20:22
Messaggi: 4196
Residenza: Colle Umberto

MessaggioInviato: Mon Jun 19, 2017 3:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

Cosa dicono gli indici in questo momento? Grazie


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 183, 184, 185 ... 304, 305, 306  Successivo
Pagina 184 di 306

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it