Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - Siccità preoccupante in molte zone d'Italia
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

Siccità preoccupante in molte zone d'Italia
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
flintskullbraker



Registrato: 30/01/12 22:25
Messaggi: 653
Residenza: bologna

MessaggioInviato: Wed Apr 19, 2017 12:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

turbo_dif ha scritto:
flintskullbraker ha scritto:
https://www.google.it/url?sa=t&source=web&rct=j&url=http://www.altoadigeinnovazione.it/allarme-siccita-si-restringe-il-lago-di-braies/&ved=0ahUKEwiJ447urLDTAhVDM5oKHURXBqcQFggqMAU&usg=AFQjCNFCkn2e7CAmLoDbssfHL3KiwLxqVQ
Forse cosi per alcuni utenti del forum capiscono il disastro in atto.
Aggiungo ieri a Dobbiaco pochi km dal lago 1 mm di ptecipitazioni


porca zozza..

Ho casa a Dobbiaco ,Lado di Landro (durren see in tedesco che vuol dire lago secco in tedesco )quasi non esiste , Misurina nelle stesse condizioni di Braies ,Lago di Dobbiaco pure,un pochino meglio il lago di Anterselva grazie alle nevicatine da sfondamento che hanno alimentato le vedrette di ries.
La Rienza che nasce dalle sorgenti sotto le tre cime è ridotta ad un Rigagnolo.
http://www.webcamdolomiti.it/webcam_sudtirol/meteo_sesto_waldheim.htm
Sesto uno dei posti piu nevosi e piovosi d ' Italia notare il laghetto.


Top
Profilo Invia messaggio privato
turbo_dif



Registrato: 09/07/12 09:11
Messaggi: 4207
Residenza: roma - settecamini

MessaggioInviato: Wed Apr 19, 2017 12:48 pm    Oggetto: Rispondi citando

flintskullbraker ha scritto:
turbo_dif ha scritto:
flintskullbraker ha scritto:
https://www.google.it/url?sa=t&source=web&rct=j&url=http://www.altoadigeinnovazione.it/allarme-siccita-si-restringe-il-lago-di-braies/&ved=0ahUKEwiJ447urLDTAhVDM5oKHURXBqcQFggqMAU&usg=AFQjCNFCkn2e7CAmLoDbssfHL3KiwLxqVQ
Forse cosi per alcuni utenti del forum capiscono il disastro in atto.
Aggiungo ieri a Dobbiaco pochi km dal lago 1 mm di ptecipitazioni


porca zozza..

Ho casa a Dobbiaco ,Lado di Landro (durren see in tedesco che vuol dire lago secco in tedesco )quasi non esiste , Misurina nelle stesse condizioni di Braies ,Lago di Dobbiaco pure,un pochino meglio il lago di Anterselva grazie alle nevicatine da sfondamento che hanno alimentato le vedrette di ries.
La Rienza che nasce dalle sorgenti sotto le tre cime è ridotta ad un Rigagnolo.
http://www.webcamdolomiti.it/webcam_sudtirol/meteo_sesto_waldheim.htm
Sesto uno dei posti piu nevosi e piovosi d ' Italia notare il laghetto.


quant'è che non accadeva una siccità così prolungata al nord(NW escluso ovviamente)?


Top
Profilo Invia messaggio privato
Peter94



Registrato: 11/01/14 13:04
Messaggi: 2120
Residenza: Cesiomaggiore (BL) [430m]

MessaggioInviato: Wed Apr 19, 2017 1:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

turbo_dif ha scritto:


quant'è che non accadeva una siccità così prolungata al nord(NW escluso ovviamente)?

Per quanto riguarda Dolomiti bellunesi e Veneto in generale, nell'ultimo bollettino "Risorsa idrica" dell'ARPAV si nota che:

"Il cumulo di neve fresca è il più basso almeno dal 1980"

Inoltre:

"L’indice di
spessore di neve al suolo (I-HSmed) per le Dolomiti è di 9 cm (94 cm il valore normale al 15 di
aprile) al di sotto del 10° percentile (evento raro)."


Come riserve idriche:

"Le riserve idriche (SWE) sul bacino del Piave,
relativamente ai sottobacini di interesse per il sistema idroelettrico Piave-Boite-Maé, sono stimabili
(sulla base degli specifici rilievi effettuati tra i giorni 14-18 aprile), in 27 Mm3 (SWE 20 mm)
valore più basso della serie storica dal 1966 (dati ENEL: il precedente minimo era stato
rilevato nel 1981), appena l’8% del valore medio storico (334 Mm3, SWE 246 mm) con un deficit
di oltre 300 Mm3, neanche il 40% del volume presente nel 2012."


Qui il collegamento al bollettino "Risorsa idrica" dell'ARPAV, dove vi sono molte altre informazioni sulla situazione attuale.
http://www.arpa.veneto.it/temi-ambientali/acqua/file-e-allegati/bollettini/risorsa-idrica/2017/Bollettino%20n.%20240%20del%2015%20aprile%202017.pdf


Top
Profilo Invia messaggio privato
turbo_dif



Registrato: 09/07/12 09:11
Messaggi: 4207
Residenza: roma - settecamini

MessaggioInviato: Wed Apr 19, 2017 1:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

Peter94 ha scritto:
turbo_dif ha scritto:


quant'è che non accadeva una siccità così prolungata al nord(NW escluso ovviamente)?

Per quanto riguarda Dolomiti bellunesi e Veneto in generale, nell'ultimo bollettino "Risorsa idrica" dell'ARPAV si nota che:

"Il cumulo di neve fresca è il più basso almeno dal 1980"

Inoltre:

"L’indice di
spessore di neve al suolo (I-HSmed) per le Dolomiti è di 9 cm (94 cm il valore normale al 15 di
aprile) al di sotto del 10° percentile (evento raro)."


Come riserve idriche:

"Le riserve idriche (SWE) sul bacino del Piave,
relativamente ai sottobacini di interesse per il sistema idroelettrico Piave-Boite-Maé, sono stimabili
(sulla base degli specifici rilievi effettuati tra i giorni 14-18 aprile), in 27 Mm3 (SWE 20 mm)
valore più basso della serie storica dal 1966 (dati ENEL: il precedente minimo era stato
rilevato nel 1981), appena l’8% del valore medio storico (334 Mm3, SWE 246 mm) con un deficit
di oltre 300 Mm3, neanche il 40% del volume presente nel 2012."


Qui il collegamento al bollettino "Risorsa idrica" dell'ARPAV, dove vi sono molte altre informazioni sulla situazione attuale.
http://www.arpa.veneto.it/temi-ambientali/acqua/file-e-allegati/bollettini/risorsa-idrica/2017/Bollettino%20n.%20240%20del%2015%20aprile%202017.pdf


9 cm quando la normalità è di 94 cm.. mamma mia.. ma a che altezza?


Top
Profilo Invia messaggio privato
flintskullbraker



Registrato: 30/01/12 22:25
Messaggi: 653
Residenza: bologna

MessaggioInviato: Wed Apr 19, 2017 2:17 pm    Oggetto: Rispondi citando

1969
13,1 21,2 12,2 23,9 51,5 100,9 40,5 99,4 48,4 11,2 36,8 4,4
463,5 Totali ANNUI

1970
14,1 20,1 31,8 46,2 42,9 72,9 170,2 132,2 52,1 24,2 39,5 11,5
657,7 Totali Annui

Unico precedente dal 1920

http://www.provincia.bz.it/meteo/download/41000MS-PS-Dobbiaco-Toblach.pdf


Top
Profilo Invia messaggio privato
Peter94



Registrato: 11/01/14 13:04
Messaggi: 2120
Residenza: Cesiomaggiore (BL) [430m]

MessaggioInviato: Wed Apr 19, 2017 2:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

turbo_dif ha scritto:
Peter94 ha scritto:
turbo_dif ha scritto:


quant'è che non accadeva una siccità così prolungata al nord(NW escluso ovviamente)?

Per quanto riguarda Dolomiti bellunesi e Veneto in generale, nell'ultimo bollettino "Risorsa idrica" dell'ARPAV si nota che:

"Il cumulo di neve fresca è il più basso almeno dal 1980"

Inoltre:

"L’indice di
spessore di neve al suolo (I-HSmed) per le Dolomiti è di 9 cm (94 cm il valore normale al 15 di
aprile) al di sotto del 10° percentile (evento raro)."


Come riserve idriche:

"Le riserve idriche (SWE) sul bacino del Piave,
relativamente ai sottobacini di interesse per il sistema idroelettrico Piave-Boite-Maé, sono stimabili
(sulla base degli specifici rilievi effettuati tra i giorni 14-18 aprile), in 27 Mm3 (SWE 20 mm)
valore più basso della serie storica dal 1966 (dati ENEL: il precedente minimo era stato
rilevato nel 1981), appena l’8% del valore medio storico (334 Mm3, SWE 246 mm) con un deficit
di oltre 300 Mm3, neanche il 40% del volume presente nel 2012."


Qui il collegamento al bollettino "Risorsa idrica" dell'ARPAV, dove vi sono molte altre informazioni sulla situazione attuale.
http://www.arpa.veneto.it/temi-ambientali/acqua/file-e-allegati/bollettini/risorsa-idrica/2017/Bollettino%20n.%20240%20del%2015%20aprile%202017.pdf


9 cm quando la normalità è di 94 cm.. mamma mia.. ma a che altezza?

E' una media di stazioni poste a varie quote, ma che rimangono le stesse ogni anno per poter fare i confronti.
Negli ultimi anni, ad eccezione della primavera (inverno 2015-2016 conferma la regola), l'anomalia è maggiore sotto i 2000 m e minore sopra.


Top
Profilo Invia messaggio privato
cammach
Forumista senior


Registrato: 15/01/07 17:45
Messaggi: 6335
Residenza: Bolzano - Bozen

MessaggioInviato: Wed Apr 19, 2017 2:44 pm    Oggetto: Rispondi citando

Forse si intravede la tanto agognata svolta settimana prossima, ma finché non vedo non credo....del resto di delusioni cocenti l'annale 2017 abbonda e non mi stupirei in un ennesimo voltafaccia....... ergo andiamoci cauti:

[img]http//old.wetterzentrale.de/pics/MS_1246_ens.png[/img]


Top
Profilo Invia messaggio privato
Peter94



Registrato: 11/01/14 13:04
Messaggi: 2120
Residenza: Cesiomaggiore (BL) [430m]

MessaggioInviato: Fri Apr 21, 2017 7:38 am    Oggetto: Rispondi citando

Stamattina non c'è acqua potabile.


Top
Profilo Invia messaggio privato
IMadeYouReadThis



Registrato: 07/07/16 21:02
Messaggi: 3516
Residenza: Trento

MessaggioInviato: Fri Apr 21, 2017 11:57 am    Oggetto: Rispondi citando

Adige che a fronte di una portata media di circa 200mc/s ad aprile si ritrova oggi con una portata di 70 mc/s qui a Trento


Top
Profilo Invia messaggio privato
BrixiaFidelis



Registrato: 20/07/15 15:33
Messaggi: 1769
Residenza: Brescia

MessaggioInviato: Fri Apr 21, 2017 12:57 pm    Oggetto: Rispondi citando

Peter94 ha scritto:
Stamattina non c'è acqua potabile.


quoto, problema MOLTO serio, lo ribadisco a scanso di equivoci


Top
Profilo Invia messaggio privato
Salento92



Registrato: 18/11/13 20:01
Messaggi: 4853
Residenza: Andrano (LE), 110 m s.l.m

MessaggioInviato: Mon May 01, 2017 11:07 am    Oggetto: Rispondi citando

Beh, nessuno aggiorna sull' "emergenza siccità"?
O forse é cambiato qualcosa Laughing


Top
Profilo Invia messaggio privato
IMadeYouReadThis



Registrato: 07/07/16 21:02
Messaggi: 3516
Residenza: Trento

MessaggioInviato: Mon May 01, 2017 11:13 am    Oggetto: Rispondi citando

Non preoccuparti. Non è cambiato nulla. La siccità c'è. 50mm di pioggia con neve ad alta quota non cambia la situazione. Sempre meglio di niente comunque


Questo è quello che scriveva il sito meteo locale a febbraio:
"Il bimestre dicembre 2016 – gennaio 2017 è risultato eccezionalmente secco in Trentino, tanto da
collocarsi al primo posto nelle serie storiche disponibili per 6 delle sette stazioni meteorologiche
qui analizzate (solo nel caso di Malé è risultato secondo).
Su base stagionale la siccità meteorologica, iniziata con dicembre, ben difficilmente potrà
terminare a febbraio-marzo, a meno che in tale periodo non si verifichino precipitazioni di gran
lunga superiori alla media, il che presenta evidentemente una bassa probabilità di verificarsi.
Per l’intera stagione invernale, seppur non ancora conclusa, si prefigura quindi una connotazione
decisamente asciutta dal punto di vista meteorologico, anche se probabilmente non assumerà
caratteri di assoluta eccezionalità.
Qualora nei prossimi mesi le precipitazioni primaverili si mantenessero nella media climatica,
anche l’indice SPI su base semestrale indicherebbe un perdurare della siccità meteorologica,
seppur via via meno gravosa, fino alla fine di maggio."
Peccato che le prp non sono state in media neppure in primavera quindi la siccità è destinata a durare almeno fino a giugno. Dopodichè inizio periodo estivo e per agosto ci ritroviamo nuovamente senza acqua visto che c'è poca neve in montagna e solo a quote alte


Top
Profilo Invia messaggio privato
avventura



Registrato: 10/09/07 06:31
Messaggi: 715
Residenza: savignano s/p mslm135(MO)

MessaggioInviato: Mon May 01, 2017 1:27 pm    Oggetto: Rispondi citando

mm 92,7 da inizio anno


Top
Profilo Invia messaggio privato
luca90
Forumista TOP


Registrato: 26/01/09 20:32
Messaggi: 17641
Residenza: cantù (co)

MessaggioInviato: Mon May 01, 2017 1:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

avventura ha scritto:
mm 92,7 da inizio anno


Apperò, credo sia un quantitativo piuttosto effimero. La tua media arrivati in questo punto dell'anno a quanto dovrebbe ammontare?

Qui le cose ad Aprile, grazie all'ultima decade, sono andate meglio e siamo riusciti a raccimolare preziosi mm facendo salire il bottino annuale a 233mm Wink


Top
Profilo Invia messaggio privato
avventura



Registrato: 10/09/07 06:31
Messaggi: 715
Residenza: savignano s/p mslm135(MO)

MessaggioInviato: Mon May 01, 2017 1:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

luca90 ha scritto:
avventura ha scritto:
mm 92,7 da inizio anno


Apperò, credo sia un quantitativo piuttosto effimero. La tua media arrivati in questo punto dell'anno a quanto dovrebbe ammontare?

Qui le cose ad Aprile, grazie all'ultima decade, sono andate meglio e siamo riusciti a raccimolare preziosi mm facendo salire il bottino annuale a 233mm Wink

ho una media annua mm 800 circa, ora dovrei essere, arrivati a fine aprile sui 220/250 mm


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Successivo
Pagina 8 di 10

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it