Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - Negli Stati Uniti é già pieno inverno
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

Negli Stati Uniti é già pieno inverno
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 14, 15, 16
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Telecuscino
*Forumista TOP*


Registrato: 31/07/17 11:51
Messaggi: 10325
Residenza: Corridonia (MC) - 255 m

MessaggioInviato: Fri Feb 14, 2020 6:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

Supergelo ha scritto:
ghito ha scritto:
Supergelo ha scritto:
Se solo avessimo anche noi una dinamicita invernale simil states sarebbe bellissimo


Basterebbe non avere a sud il deserto più grande al mondo, ad ovest un oceano tiepido, a nord un mare con la corrente del golfo Very Happy

Secondo me non c'entra il deserto, piu che altro se al posto dell'atlantico ci fosse terraferma, e la corrente deĺ golfo fosse inesistente, avremmo anche noi -30 gradi d'inverno

Esatto purtroppo noi abbiamo il lerciume Atlantico a Ovest.
Il deserto ce l'hanno pure loro a SudOvest.. Ma almeno il caldo é secco.
Noi addirittura umido causa Mediterraneo!
Dovessi scegliere la morfologia prosciugherei l'Atlantico a Ovest della Groenlandia e tutto il Medirraneo dal Gargano e dallo stretto di Sicilia in giù e lo sposterei sull'attuale deserto e Africa spostata ancora più a Sud!
Sai che bomboloni gelidi nel nostro NordOvest!!! E che interazione coi "laghi" Tirrenici e Adriatici ahah


Top
Profilo Invia messaggio privato
Monesimo88



Registrato: 16/02/14 21:34
Messaggi: 84
Residenza: varazze (Sv) 10 m.s.l.m

MessaggioInviato: Sat Feb 15, 2020 2:51 pm    Oggetto: Rispondi citando

the hurricane ha scritto:
Salento92 ha scritto:


peccato che per come la intendete voi il vortice polare è morto, ed è morto l'inverno nel mondo
semplicemente non è in posizione favorevole all'inverno in europa



ci sono sempre state zone calde in qualsiasi inverno dal medioevo ad oggi

anzi nel medioevo sono stati secoli di sopramedia

e poi in Cina hanno battuto i record di freddo a Dicembre, non postare le mappe che ti convengono

http://www.meteolive.it/news/In-primo-piano/2/cina-record-storico-di-freddo-sino-a-53-2-c-e-la-gente-festeggia-/83545/


non posto le mappe che mi convengono, mostro i dati globali visto che appunto il riscaldamento è un fenomeno su scala globale e come tale va studiato.


E a livello globale dicembre è stato uno dei mesi di dicembre più caldi dall'inizio delle registrazioni, nonostante alcuni record di freddo.

https://climate.copernicus.eu/surface-air-temperature-december-2019?fbclid=IwAR0BjbX8VNadV5eCgYWMoq2laUzIUC7YFvug10aaB_F49mJQPkd0yVPMj74

Se parliamo di record, dovresti sapere che per ogni record di freddo assoluto ce ne sono 4 o 5 di caldo.

https://www.ncdc.noaa.gov/cdo-web/datatools/records

Se, poi il negazionismo è una fede è un altro discorso....
io cerco solo di fare una corretta informazione scientifica sull'argomento.



Quando vedrò una mappa con anomalie di segno opposto, negative in Eurasia e positive in America, potrò convincermi del fatto che non siamo sfigati!


Top
Profilo Invia messaggio privato
Monesimo88



Registrato: 16/02/14 21:34
Messaggi: 84
Residenza: varazze (Sv) 10 m.s.l.m

MessaggioInviato: Sat Feb 15, 2020 3:45 pm    Oggetto: Rispondi citando

Comunque siete simpaticissimi..
leggo di configurazioni impossibili per l'Italia e l'Europa perchè 'c'è l'Africa sotto e l'Oceano a Ovest'..
peccato che ci fossero anche prima, quando un po' di freddo arrivava, eccome se arrivava anche da noi.
Quindi, RISPOSTA SBAGLIATA.
Una risposta possibile è questa: siccome si è sciolto troppo ghiaccio dalla Groenlandia, quella parte di oceano risulta freddissima e tutte, ma proprio tutte le perturbazioni finiscono lì
. La vera anomalia mondiale, inquietante e sconcertante, è l'impotenza della wave atlantica. Essa non si alza, MAI.Nemmeno negli Inverni con VP debole (2015, 2017, 2018), i quali vedono il freddo inventarsi strane congiunture da Est per arrivare da noi, e non da Nord-Ovest:vedasi le nevicate sconcertanti in Sicilia, in Abruzzo, in Puglia, ma non certo al Nord o sulle tirreniche!
La tendenza a un'Europa fuori dagli schemi è palese già dal 2014, quell'anno infame ha rovinato tutto. Prima eravamo in linea col GW, da allora siamo fuori scala.
https://www.firenzemeteo.it/indici_teleconnettivi/indici_teleconnettivi.php?Indice=Indice15

Quando quel blob freddissimo, onnipresente dall'infausto 2014, sarà scomparso, la Jet stream ricomincerà a mollare la presa anzichè girare come una pazza e formare mostri ciclonici nel Nord Europa, e ciclopici HP nel Sud Europa.
La domanda è: quando?

su un altro topic di questo sito ho letto la ripresa del ghiaccio artico. Il fenomeno è più evidente sulle Svalbard che in qualunque altra zona del mondo.

2017:
[img]https://www.meteociel.fr/modeles/gfse_cartes.php?jour=15&mois=2&annee=2017&heure=6&archive=1&mode=16&ech=6&runpara=0&carte=1[/img]
2018:
[img]https://www.meteociel.fr/modeles/gfse_cartes.php?ech=6&code=0&mode=16&heure=6&jour=15&mois=2&annee=2018&archive=1&carte=1[/img]
2019:
[img]https://www.meteociel.fr/modeles/gfse_cartes.php?ech=6&code=0&mode=16&heure=6&jour=15&mois=2&annee=2019&archive=1&carte=1[/img]
2020:
[img]https://www.meteociel.fr/modeles/gfse_cartes.php?ech=6&code=0&carte=1&mode=16&archive=1&runpara=0[/img]

Qualcuno dirà che l'Artico si è esteso anche altrove, cioè in Alaska e Siberia, ma lì l'aumento è stato limitato.
La prospettiva è che nel futuro prossimo, si possa tornare a livelli di PACK INVERNALE superiori alla media del passato: attenzione, solo invernale, perchè si tratta di ghiaccio nuovo, molle, facile a sciogliersi, tanto che d'Estate raggiungiamo ancora fino al 2019 pesanti record negativi.

[/url]https://nsidc.org/data/seaice_index[url]

Con una quantità maggiore di ghiaccio, le Svalbardi sono le uniche terre a fregiarsene,


[/url]https://nsidc.org/data/seaice_index[url]



ecco che comincia a raffreddare ,finalmente, anche un settore di acqua prossimo al pack, e complessivamente ad assorbirsi il nostro BLOB atlantico.
A mio parere un ciclo infame, iniziato nel 2014, con primi effetti nel 2017, a tre anni di distanza (era un Inverno con VP debole, ma le metrate di neve arrivarono in Abruzzo e non in Piemonte, dai Balcani e non dal rodano).
A 3 anni da un brutto minimo invernale, l'Artico si riprende, 2020.
Nel 2023, a tre anni dalla ripresa del ghiaccio Artico invernale, il mer***o blob si riassorbe, e se ne forma uno nel Nord Europa, in una posizione adatta per formare basse pressioni utili sia in Estate per rinfrescarci, che d'Inverno per raffreddarci.
Chiaro che questo non significa tornare al 'buon' clima del passato, anni '60-'70, con le metrate a Bologna. Ma almeno un po' giustizia climatica!

Si tratta di congetture, ma spero di avere ragione. Nel frattempo, penso ad altro e aspetto con calma il 2023.[/url]


Top
Profilo Invia messaggio privato
Estremo Nordest



Registrato: 14/02/15 21:05
Messaggi: 2182
Residenza: Gorizia

MessaggioInviato: Sat Feb 15, 2020 6:08 pm    Oggetto: Rispondi citando

Monesimo88 ha scritto:
Comunque siete simpaticissimi..
leggo di configurazioni impossibili per l'Italia e l'Europa perchè 'c'è l'Africa sotto e l'Oceano a Ovest'..
peccato che ci fossero anche prima, quando un po' di freddo arrivava, eccome se arrivava anche da noi.
Quindi, RISPOSTA SBAGLIATA.
Una risposta possibile è questa: siccome si è sciolto troppo ghiaccio dalla Groenlandia, quella parte di oceano risulta freddissima e tutte, ma proprio tutte le perturbazioni finiscono lì
. La vera anomalia mondiale, inquietante e sconcertante, è l'impotenza della wave atlantica. Essa non si alza, MAI.Nemmeno negli Inverni con VP debole (2015, 2017, 2018), i quali vedono il freddo inventarsi strane congiunture da Est per arrivare da noi, e non da Nord-Ovest:vedasi le nevicate sconcertanti in Sicilia, in Abruzzo, in Puglia, ma non certo al Nord o sulle tirreniche!
La tendenza a un'Europa fuori dagli schemi è palese già dal 2014, quell'anno infame ha rovinato tutto. Prima eravamo in linea col GW, da allora siamo fuori scala.
https://www.firenzemeteo.it/indici_teleconnettivi/indici_teleconnettivi.php?Indice=Indice15

Quando quel blob freddissimo, onnipresente dall'infausto 2014, sarà scomparso, la Jet stream ricomincerà a mollare la presa anzichè girare come una pazza e formare mostri ciclonici nel Nord Europa, e ciclopici HP nel Sud Europa.
La domanda è: quando?

su un altro topic di questo sito ho letto la ripresa del ghiaccio artico. Il fenomeno è più evidente sulle Svalbard che in qualunque altra zona del mondo.

2017:
[img]https://www.meteociel.fr/modeles/gfse_cartes.php?jour=15&mois=2&annee=2017&heure=6&archive=1&mode=16&ech=6&runpara=0&carte=1[/img]
2018:
[img]https://www.meteociel.fr/modeles/gfse_cartes.php?ech=6&code=0&mode=16&heure=6&jour=15&mois=2&annee=2018&archive=1&carte=1[/img]
2019:
[img]https://www.meteociel.fr/modeles/gfse_cartes.php?ech=6&code=0&mode=16&heure=6&jour=15&mois=2&annee=2019&archive=1&carte=1[/img]
2020:
[img]https://www.meteociel.fr/modeles/gfse_cartes.php?ech=6&code=0&carte=1&mode=16&archive=1&runpara=0[/img]

Qualcuno dirà che l'Artico si è esteso anche altrove, cioè in Alaska e Siberia, ma lì l'aumento è stato limitato.
La prospettiva è che nel futuro prossimo, si possa tornare a livelli di PACK INVERNALE superiori alla media del passato: attenzione, solo invernale, perchè si tratta di ghiaccio nuovo, molle, facile a sciogliersi, tanto che d'Estate raggiungiamo ancora fino al 2019 pesanti record negativi.

[/url]https://nsidc.org/data/seaice_index[url]

Con una quantità maggiore di ghiaccio, le Svalbardi sono le uniche terre a fregiarsene,


[/url]https://nsidc.org/data/seaice_index[url]



ecco che comincia a raffreddare ,finalmente, anche un settore di acqua prossimo al pack, e complessivamente ad assorbirsi il nostro BLOB atlantico.
A mio parere un ciclo infame, iniziato nel 2014, con primi effetti nel 2017, a tre anni di distanza (era un Inverno con VP debole, ma le metrate di neve arrivarono in Abruzzo e non in Piemonte, dai Balcani e non dal rodano).
A 3 anni da un brutto minimo invernale, l'Artico si riprende, 2020.
Nel 2023, a tre anni dalla ripresa del ghiaccio Artico invernale, il mer***o blob si riassorbe, e se ne forma uno nel Nord Europa, in una posizione adatta per formare basse pressioni utili sia in Estate per rinfrescarci, che d'Inverno per raffreddarci.
Chiaro che questo non significa tornare al 'buon' clima del passato, anni '60-'70, con le metrate a Bologna. Ma almeno un po' giustizia climatica!

Si tratta di congetture, ma spero di avere ragione. Nel frattempo, penso ad altro e aspetto con calma il 2023.[/url]
Buonasera!!Da dire che il Freddo li arriva da ovest,oltre tutto hanno anche la corrente del labrador che già per se stessa e fredda.Buona Serata.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 14, 15, 16
Pagina 16 di 16

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it