Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - Gennaio 2020 - solo ANALISI MODELLI
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

Gennaio 2020 - solo ANALISI MODELLI
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 427, 428, 429 ... 596, 597, 598  Successivo
 
Nuovo argomento   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Simo98



Registrato: 21/07/19 19:19
Messaggi: 940
Residenza: Murisengo(AL) 300 m.sl.m.

MessaggioInviato: Thu Jan 23, 2020 9:09 pm    Oggetto: Rispondi citando

COLD_73 ha scritto:
@simo, ho letto il tuo commento nell'altra stanza , complimenti ,almeno io , lo condivido in pieno, è oggettivo con le carte calate in tavola x come sono... ripeto anche secondo me servono molti incastri , proprio quelli da te elencati, in altre annate avremmo snobbato , quest'anno no... poi almeno per me essendo un mio ho bby mi piace anche giocare e cercare di vedere se me la porto a casa... ovviamente non dipende da me, mi piace anche il fatto che anche te hai sottolineato che in ogni caso non si tratterebbe di chissa che "fenomeni" ma meglio di nulla... Smile

Addirittura ho visto qualche sito meteo mette neve nella notte su sabato quindi direi che non stiamo parlando del nulla,anzi di sto periodo è oro colato tutto quello che arriva...


Top
Profilo Invia messaggio privato
Gaepus



Registrato: 24/12/18 15:42
Messaggi: 163
Residenza: Cinisello Balsamo ( MI)

MessaggioInviato: Thu Jan 23, 2020 9:13 pm    Oggetto: Rispondi citando

Onestamente, senza esagerare, credo che per questo inverno ormai ci si possa aspettare plausibilmente solo il classico colpo di coda. A meno che non succeda qualcosa di assolutamente imprevedibile o inaspettato.
Nulla di decentemente invernale pare atteso fino all’esordio di febbraio. Allora saranno esattamente 40 giorni di dittatura incontrastata del VP. Per mezza ( facciamo tutta) Europa ( chi a orecchie per intendere..). La paura che attanaglia tutti, credo, sia quella che questo trend non ci abbandoni neppure i prissimi anni...
Leggo gli amici del NW Piemontese aspettare e sperare con ansia di vedere una spolverata nel WE. Glielo auguro. Ma se penso che qualche anno fa 30 cm nelle stesse zone non avrebbero nemmeno fatto notizia...
La passione per la meteo che ho resterà intatta comunque. Ma, scusate il gioco di parole, penso che la meteo non sarà più la stessa...


Top
Profilo Invia messaggio privato
driver78



Registrato: 29/11/18 16:17
Messaggi: 381
Residenza: Oltrepò Pavese

MessaggioInviato: Thu Jan 23, 2020 9:13 pm    Oggetto: Rispondi citando

COLD_73 ha scritto:
Simo98 ha scritto:
In mezzo a tutta questa giustificata negatività voglio dare una speranza(anche se per pochi) per il peggioramento di domani sera guardando arome precipitazioni moderate con neve a quote molto basse su centro/est piemonte,bassa lombardia ed emilia occidentale....vedremo servono una serie di fattori k per far sì che questa possibilità si realizzi ma è l'unico passaggio degno di nota da qui a 10 giorni quindi finché ci si può crediamoci.... Wink

te lo dicevo già ieri ... ok che è da "pazzi" per il limite ed i fattori tipo alla "sliding doors" ma la possibilità ci sta eccome almeno sulle carte incrociandole e bla bla.... , ahh premettto ovviamente non sto parlando di metrate avvenzione crudo etc.., ma in questa situazione anche solo poter "potenzialmente" parlare di neve alias fiocchi invece di pioggia mi sembra un qualcosa di eccezionale....anche parlar di pioggia lo sarebbe direi.... Wink ovviamente parlo del nw... e probabilmente a macchia di leopardo con fenomeni molto localizzati e forse (sempre che se fosse) premiati dai microclimi...pero ci stiamo ancora ed io gioco a vedere... capace che qui non fa nulla e 50 km ad ovest di pavia si ...(cosa molto probabile)... Smile in ogni caso per il picco delle prp penso che si tratti di una finestra moooolto piccola diciamo tra le 22/23 di venerdi massimo alle 04/05 di sabato....


Leggo e riporto non speriamoci troppo....

UBI MAIOR, MINOR CESSAT

L’animazione allegata (fonte Meteociel) è utile a chiarire la dinamica attesa nel fine settimana e dintorni. Tralasciamo ogni dettaglio tecnico: vi basti sapere che le tinte blu-celesti identificano aria fredda e instabile in quota, potenzialmente foriera di perturbazioni, mentre il campo in tinta verde/giallo è territorio di maggiore stabilità.
Cosa possiamo notare a colpo d’occhio?

L’orfana circolazione depressionaria, che da diversi giorni staziona in Europa sud-occidentale ed è ancora molto attiva a ridosso della Penisola Iberica (http://****.to/sat), è destinata ad essere riassorbita dal flusso nord atlantico, come una manciata di gnocchi riabbracciati dall’impasto madre che li ha originati.
Questa evoluzione, per sua stessa natura, comporta una modesta predicibilità anche nel medio-breve termine. Motivo? Si tratta di un’indaginosa procedura di ricongiungimento che dovrà attraversare grandi mari e imponenti catene montuose: l’operazione sarà in mano a se stessa e per sua buona parte non conoscerà “attori” di personalità (esempio fronti freddi), di norma molto utili alla modellistica numerica per svolgere calcoli affidabili.

I prodromi di questa commovente manovra saranno avvertibili dall’estensione (o meglio dall’allungamento) verso nord-est – e quindi verso la nostra Penisola – del raggio d’azione di questa perturbazione mediterranea, tecnicamente una vasta occlusione frontale che fino a oggi è rimasta a distanza di sicurezza.
Quindi? Armiamoci di pazienza, perché fare previsioni locali non sarà facile.

In linea di massima, tra la serata di venerdì 24 e il mattino di sabato 25 gennaio 2020, è verosimile la risalita di un primo discreto impulso frontale a ridosso di basso Piemonte, Liguria, Lombardia centro-meridionale ed Emilia-Romagna.
Per quanto riguarda la nostra regione i territori interessati in maniera significativa sono sostanzialmente limitati all’Oltrepò Pavese e in generale alle medio-basse pianure. Salendo verso nord la spinta dinamica del minimo barico perde di consistenza e soprattutto la sua indole solitaria comporta una rotazione eccessiva delle correnti nei bassi strati dai quadranti nord-orientali, fattore che alza le temperature al suolo e inibisce le precipitazioni (specie a ridosso delle Prealpi e soprattutto delle Alpi, che riceveranno poco o nulla).

Da tarda sera di venerdì attendiamo dunque un po’ di piogge sparse, dapprima limitate alle province meridionali a impegnare nottetempo anche buona parte dei territori padani e pedemontani.
Mentre la quota neve nel settore alpino è attesa oscillare alle medie quote, più che altro in virtù della scarsa consistenza del precipitato, merita invece attenzione l’eventuale caduta di neve fino a quote prossime al fondovalle nei settori oltre padani a ridosso dell’Appennino, in particolare in provincia di Pavia al confine con l’Alessandrino, che è il cul-de-sac del freddo padano. Ad ogni modo, data la difficoltà previsionale del caso, rimandiamo ogni dettaglio a riguardo nell’analisi di venerdì in giornata. A titolo di anticipazione, nella notte tra venerdì e sabato potrebbe esserci qualche difficoltà per neve nelle direttrici appenniniche verso la Liguria (A26, A7) e in generale sulla rete viaria locale del medio-alto Oltrepò Pavese (dalle colline a salire).

Sull’evoluzione per domenica pesa ancora una discreta incertezza per quanto riguarda la consistenza e la durata della copertura nuvolosa, mentre è verosimile che la probabilità di precipitazioni si confermi bassa, ma con qualche sincero dubbio sulla prima parte della giornata (forse pioviggini residue al mattino).


Top
Profilo Invia messaggio privato
COLD_73



Registrato: 24/01/18 20:24
Messaggi: 2626
Residenza: Pavia/ Roma(primi 40anni)

MessaggioInviato: Thu Jan 23, 2020 9:37 pm    Oggetto: Rispondi citando

driver78 ha scritto:
COLD_73 ha scritto:
Simo98 ha scritto:
In mezzo a tutta questa giustificata negatività voglio dare una speranza(anche se per pochi) per il peggioramento di domani sera guardando arome precipitazioni moderate con neve a quote molto basse su centro/est piemonte,bassa lombardia ed emilia occidentale....vedremo servono una serie di fattori k per far sì che questa possibilità si realizzi ma è l'unico passaggio degno di nota da qui a 10 giorni quindi finché ci si può crediamoci.... Wink

te lo dicevo già ieri ... ok che è da "pazzi" per il limite ed i fattori tipo alla "sliding doors" ma la possibilità ci sta eccome almeno sulle carte incrociandole e bla bla.... , ahh premettto ovviamente non sto parlando di metrate avvenzione crudo etc.., ma in questa situazione anche solo poter "potenzialmente" parlare di neve alias fiocchi invece di pioggia mi sembra un qualcosa di eccezionale....anche parlar di pioggia lo sarebbe direi.... Wink ovviamente parlo del nw... e probabilmente a macchia di leopardo con fenomeni molto localizzati e forse (sempre che se fosse) premiati dai microclimi...pero ci stiamo ancora ed io gioco a vedere... capace che qui non fa nulla e 50 km ad ovest di pavia si ...(cosa molto probabile)... Smile in ogni caso per il picco delle prp penso che si tratti di una finestra moooolto piccola diciamo tra le 22/23 di venerdi massimo alle 04/05 di sabato....


Leggo e riporto non speriamoci troppo....

UBI MAIOR, MINOR CESSAT

L’animazione allegata (fonte Meteociel) è utile a chiarire la dinamica attesa nel fine settimana e dintorni. Tralasciamo ogni dettaglio tecnico: vi basti sapere che le tinte blu-celesti identificano aria fredda e instabile in quota, potenzialmente foriera di perturbazioni, mentre il campo in tinta verde/giallo è territorio di maggiore stabilità.
Cosa possiamo notare a colpo d’occhio?

L’orfana circolazione depressionaria, che da diversi giorni staziona in Europa sud-occidentale ed è ancora molto attiva a ridosso della Penisola Iberica (http://****.to/sat), è destinata ad essere riassorbita dal flusso nord atlantico, come una manciata di gnocchi riabbracciati dall’impasto madre che li ha originati.
Questa evoluzione, per sua stessa natura, comporta una modesta predicibilità anche nel medio-breve termine. Motivo? Si tratta di un’indaginosa procedura di ricongiungimento che dovrà attraversare grandi mari e imponenti catene montuose: l’operazione sarà in mano a se stessa e per sua buona parte non conoscerà “attori” di personalità (esempio fronti freddi), di norma molto utili alla modellistica numerica per svolgere calcoli affidabili.

I prodromi di questa commovente manovra saranno avvertibili dall’estensione (o meglio dall’allungamento) verso nord-est – e quindi verso la nostra Penisola – del raggio d’azione di questa perturbazione mediterranea, tecnicamente una vasta occlusione frontale che fino a oggi è rimasta a distanza di sicurezza.
Quindi? Armiamoci di pazienza, perché fare previsioni locali non sarà facile.

In linea di massima, tra la serata di venerdì 24 e il mattino di sabato 25 gennaio 2020, è verosimile la risalita di un primo discreto impulso frontale a ridosso di basso Piemonte, Liguria, Lombardia centro-meridionale ed Emilia-Romagna.
Per quanto riguarda la nostra regione i territori interessati in maniera significativa sono sostanzialmente limitati all’Oltrepò Pavese e in generale alle medio-basse pianure. Salendo verso nord la spinta dinamica del minimo barico perde di consistenza e soprattutto la sua indole solitaria comporta una rotazione eccessiva delle correnti nei bassi strati dai quadranti nord-orientali, fattore che alza le temperature al suolo e inibisce le precipitazioni (specie a ridosso delle Prealpi e soprattutto delle Alpi, che riceveranno poco o nulla).

Da tarda sera di venerdì attendiamo dunque un po’ di piogge sparse, dapprima limitate alle province meridionali a impegnare nottetempo anche buona parte dei territori padani e pedemontani.
Mentre la quota neve nel settore alpino è attesa oscillare alle medie quote, più che altro in virtù della scarsa consistenza del precipitato, merita invece attenzione l’eventuale caduta di neve fino a quote prossime al fondovalle nei settori oltre padani a ridosso dell’Appennino, in particolare in provincia di Pavia al confine con l’Alessandrino, che è il cul-de-sac del freddo padano. Ad ogni modo, data la difficoltà previsionale del caso, rimandiamo ogni dettaglio a riguardo nell’analisi di venerdì in giornata. A titolo di anticipazione, nella notte tra venerdì e sabato potrebbe esserci qualche difficoltà per neve nelle direttrici appenniniche verso la Liguria (A26, A7) e in generale sulla rete viaria locale del medio-alto Oltrepò Pavese (dalle colline a salire).

Sull’evoluzione per domenica pesa ancora una discreta incertezza per quanto riguarda la consistenza e la durata della copertura nuvolosa, mentre è verosimile che la probabilità di precipitazioni si confermi bassa, ma con qualche sincero dubbio sulla prima parte della giornata (forse pioviggini residue al mattino).

Grazie Driver, in maniera molto piu tecnica credo che rappresenti il mio pensiero che ho cercato di esplicare prima... il massimo focus tra le 22 di venerdi e le 5 di sabato (e sono stato "largo") con fenomeni a macchia di leopardo derivanti dai microclimi all'interno del cul-de-sac del freddo padano (come perfettamente chiamato nell'articolo da te condiviso ) inoltre credo , rispetto a me a Pavia città , che scrivo, siano favoriti , senza alcuna malafede, le zone dell'oltrepo pavese (penso da Voghera "in su" ... ) e appunto anche l’Alessandrino , insomma la parte sud est del Piemonte credo, questo intendevo prima nel dire probabile che qualche "fenomeno nevoso" passatemi il termine in questa situazione alquanto complicata , possa vedersi a 50 km da casa... sono d'accordo inoltre, come , anche questa cosa detta in precedenza, una situazione del genere in passato possa essere snobbata di sicuro... ma i 30 cm in queste zone , normali in passato ora non ci sono , ed essendo questo un mio hobby ed amando la neve/inverno non ci trovo nulla di male a monitorare/"giocare" con questa picccola avvenzione in un deserto meteo prima... e per altri giorni dopo.... (escluse inversioni termiche, potenziali nebbie/galaverne...) Smile



Top
Profilo Invia messaggio privato
neve a 0 gradi



Registrato: 13/09/18 19:48
Messaggi: 1429
Residenza: SASSUOLO

MessaggioInviato: Thu Jan 23, 2020 10:03 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sento parlare di neve al nord? Ma dai..


Top
Profilo Invia messaggio privato
LHODSE



Registrato: 25/11/15 10:17
Messaggi: 1019
Residenza: SAN VITTORE-CASSINO -FR-

MessaggioInviato: Thu Jan 23, 2020 10:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sono 30 giorni consecutivi che registro minime negative con nebbia e galaverna, ho visto quache fiocco nella passata , unica irruzioncina di questo inverno allucinante e amen, bisogna attaccarsi alle inversioni termiche per avere un po' di sapore della stagione che non c e'.
Le montagne, per la prima volta nella mia vita , sono marroni con qualche chiazza bianca tipo giugno inoltrato, una pena senza precedenti. Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked


Top
Profilo Invia messaggio privato
Fiero



Registrato: 02/10/18 10:51
Messaggi: 1173
Residenza: Acqui Terme(AL)204m

MessaggioInviato: Thu Jan 23, 2020 10:31 pm    Oggetto: Rispondi citando



-2 a 1500 M



Saremo la zona favorita per vedere qualche fiocco.




L'ultima modifica di Fiero il Thu Jan 23, 2020 10:32 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
manu73
Forumista senior


Registrato: 29/11/12 14:46
Messaggi: 7177
Residenza: orobie val brembana

MessaggioInviato: Thu Jan 23, 2020 10:31 pm    Oggetto: Rispondi citando

Queste sono le ipotesi di Arome 12 circa le possibili spruzzate di neve nella notte su sabato sulle aree adiacenti alle vallate appenniniche rivolte verso i versanti padani.
Precipitazioni deboli che potrebbero portare localmente qualche timida imbiancata locale fin verso i fondovalle adiacenti più chiusi, riparati e freddi .
Vedremo se vi saranno conferme nelle prossime ore per i fenomeni ( deboli) su queste zone



Top
Profilo Invia messaggio privato
Fiero



Registrato: 02/10/18 10:51
Messaggi: 1173
Residenza: Acqui Terme(AL)204m

MessaggioInviato: Thu Jan 23, 2020 10:34 pm    Oggetto: Rispondi citando



Accumuli nevosi secondo ARPAGE.


Top
Profilo Invia messaggio privato
COLD_73



Registrato: 24/01/18 20:24
Messaggi: 2626
Residenza: Pavia/ Roma(primi 40anni)

MessaggioInviato: Thu Jan 23, 2020 10:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

senza offese per nessuno riguardo ai commenti precedenti, ma parlare di accumuli in questa situazione mi sembra assurdo, almeno personalmente e riguardo ai miei commenti precedenti, parlavo e mi riferivo a prp in atto nel range temporale descritto.... gli accumuli penso che sia meglio lasciarli perdere.... almeno secondo me e come vedo questa "avvenzione"..... tra virgolette per i tanti motivi ben chiariti in precedenza... non vorrei essere frainteso o che qualcuno li impugni per commenti che direi fuori luogo.... ovviamente i miei erano in questo caso molto a livello orticellistico o quasi...quindi di pianura sud-est piemonte , sud ovest lombardia... buona serata a tutti Smile


Top
Profilo Invia messaggio privato
Fiero



Registrato: 02/10/18 10:51
Messaggi: 1173
Residenza: Acqui Terme(AL)204m

MessaggioInviato: Fri Jan 24, 2020 12:12 am    Oggetto: Rispondi citando

COLD_73 ha scritto:
senza offese per nessuno riguardo ai commenti precedenti, ma parlare di accumuli in questa situazione mi sembra assurdo, almeno personalmente e riguardo ai miei commenti precedenti, parlavo e mi riferivo a prp in atto nel range temporale descritto.... gli accumuli penso che sia meglio lasciarli perdere.... almeno secondo me e come vedo questa "avvenzione"..... tra virgolette per i tanti motivi ben chiariti in precedenza... non vorrei essere frainteso o che qualcuno li impugni per commenti che direi fuori luogo.... ovviamente i miei erano in questo caso molto a livello orticellistico o quasi...quindi di pianura sud-est piemonte , sud ovest lombardia... buona serata a tutti Smile


Nessuna offesa io ho cercato quelle cartine e le ho pubblicate poi gli accumuli ci saranno deboli dai 400 500 M in su'


Top
Profilo Invia messaggio privato
lities
Forumista senior


Registrato: 05/02/13 19:12
Messaggi: 6353
Residenza: cantoira (to) 800 m. slm

MessaggioInviato: Fri Jan 24, 2020 12:24 am    Oggetto: Rispondi citando

Spero che gli amici del basso Piemonte riescano a vedere qualche fiocco, dalle mie parti zero spaccato.
Gennaio 2020 con 0 cm? MAI successo negli anni 2000 Surprised Surprised
Il meno nevoso degli anni '00 il 2007 con 4 cm di accumulo, quest'anno probabilmente cadrà il record del gennaio senza una nevicata con accumulo Sad


Top
Profilo Invia messaggio privato
dagold65



Registrato: 30/08/17 20:22
Messaggi: 1142
Residenza: Montagnola,TI(CH)

MessaggioInviato: Fri Jan 24, 2020 6:30 am    Oggetto: Rispondi citando

Buongiorno dall'uscita mattutina di GFS segnalo un flusso ATL leggermente + basso, miglioramento effimero, speriamo in qualcosa di + nei prossimi run per portare a casa 3 cm. di neve:



Top
Profilo Invia messaggio privato
dagold65



Registrato: 30/08/17 20:22
Messaggi: 1142
Residenza: Montagnola,TI(CH)

MessaggioInviato: Fri Jan 24, 2020 6:32 am    Oggetto: Rispondi citando



Top
Profilo Invia messaggio privato
leo55



Registrato: 28/07/19 19:19
Messaggi: 853
Residenza: Arezzo

MessaggioInviato: Fri Jan 24, 2020 7:05 am    Oggetto: Rispondi citando

Almeno speriamo in un pò di pioggia.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 427, 428, 429 ... 596, 597, 598  Successivo
Pagina 428 di 598

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it