Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - GW: una realtà accertata! Ma quanto sappiamo su effetti e conseguenze?
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

GW: una realtà accertata! Ma quanto sappiamo su effetti e conseguenze?
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 32, 33, 34 ... 39, 40, 41  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
the hurricane



Registrato: 01/02/11 10:34
Messaggi: 2274
Residenza: Caravaggio (BG)

MessaggioInviato: Sun Dec 15, 2019 9:32 pm    Oggetto: Rispondi citando

monte capanne ha scritto:
the hurricane ha scritto:
iniestas ha scritto:
Stai sereno
Invochi troll semplicemente perché si mette in discussione che il gw da co2 sia un problema ?
Accetta il dibattito senza lagnarti

Se questi climatologi vanno ripetendo che bisogna ridurre le emissioni di tot a tot se no la temperatura si alza di tot e poi si verifica tot sugli oceani sulle città milioni di persone sfollate che se ne vanno danni fenomeni estremi

Di che stanno parlando allora ?

I governi non sono convinti
Punto

Ne riparleremo tra vent’ anni
Non e’ che sti cambiamenti sono uno scoppiettata
Ci si riaggiorna più avanti
Con calma
E senza psicodrammi da pianeta in via di estinzione

Saluti


Il dibattito lo accetto, non accetto la denigrazione di una scienza e di chi ci lavora.
Tanto che non è proprio come dici tu, perché ci sono studi e progetti per politiche d'adattamento ai cambiamenti climatici.

Quindi per alcuni il problema esiste e per alcuni è già presente adesso.... Basti pensare ai teloni messi d'estate per proteggere i ghiacci alpini come esempio..
Che poi è capzioso negare l'esistenza del problema solo perchè alcuni governi non voglio applicare una politica di riduzione delle emissioni perché ci sono molte questioni economiche ed interessi in ballo....

E starei ancora aspettando le fonti delle proiezioni apocalittiche del passato che non si sono verificate.
Però a quanto vedo eclissi sull'argomento, non è trollare questo?
tene dico una io: nel 2003 national geografic scriveva che di li a poco la calotta dell'artico in estate si sarebbe sciolta completamente


Comunque il national geographic è una rivista commerciale, senza contare che sarebbe interessante leggere tutto l'articolo nel complesso.
Quello che chiedo sono le fonti scientifiche delle ricerche pubblicate dove ci sono state previsioni apocalittiche non verificate.
È così difficile da avere?
Se stiamo parlando di scienza e di previsioni fatte da scienziati perché non si mettono le fonti?


Top
Profilo Invia messaggio privato
the hurricane



Registrato: 01/02/11 10:34
Messaggi: 2274
Residenza: Caravaggio (BG)

MessaggioInviato: Mon Dec 16, 2019 9:23 am    Oggetto: Rispondi citando

iniestas ha scritto:
the hurricane ha scritto:
iniestas ha scritto:
Stai sereno
Invochi troll semplicemente perché si mette in discussione che il gw da co2 sia un problema ?
Accetta il dibattito senza lagnarti

Se questi climatologi vanno ripetendo che bisogna ridurre le emissioni di tot a tot se no la temperatura si alza di tot e poi si verifica tot sugli oceani sulle città milioni di persone sfollate che se ne vanno danni fenomeni estremi

Di che stanno parlando allora ?

I governi non sono convinti
Punto

Ne riparleremo tra vent’ anni
Non e’ che sti cambiamenti sono uno scoppiettata
Ci si riaggiorna più avanti
Con calma
E senza psicodrammi da pianeta in via di estinzione

Saluti


Il dibattito lo accetto, non accetto la denigrazione di una scienza e di chi ci lavora.
Tanto che non è proprio come dici tu, perché ci sono studi e progetti per politiche d'adattamento ai cambiamenti climatici.

Quindi per alcuni il problema esiste e per alcuni è già presente adesso.... Basti pensare ai teloni messi d'estate per proteggere i ghiacci alpini come esempio..
Che poi è capzioso negare l'esistenza del problema solo perchè alcuni governi non voglio applicare una politica di riduzione delle emissioni perché ci sono molte questioni economiche ed interessi in ballo....

E starei ancora aspettando le fonti delle proiezioni apocalittiche del passato che non si sono verificate.
Però a quanto vedo eclissi sull'argomento, non è trollare questo?


Mi spiace ma vivi L’ argomento in modo troppo personale e senza il giusto distacco
Qualsiasi critica si faccia al tuo settore di studi lo vivi male

I teloni per proteggere il ghiaccio vanno benissimo
Ma capisci che in una conferenza mondiale sul clima si parla di pil e altro
E non sono pochi i governi che dicono no
Sono tanti

Interessi economici ?
Potrebbero essere anche dall ‘ altra parte
Piuttosto direi che certe scelte che avrebbero ripercussioni su milioni di persone non si fanno sulla base di papers degli scienziati su un tema che ha ancora molti lati oscuri
C’ e’ molto da lavorare ancora per capirne di più
Per ora e’ NO a iniziative monstre sull’ economia
E’ l’ ennesima conferenza climatica che fallisce
Quindi prendine atto

Ritengo che quando io movimento mass mediatico si ridurrà forse il dibattito ne guadagnerà
Ad oggi il gw co2 non e’ considerato una priorità
Chiuso !


appunto, allora visto che è come dici tu, ovvero, in primis ci sono questione socio-economiche e che la climatologia come scienza c'entra poco?

Il compito dei climatologi è quello di fare ricerca e pubblicare i risultati, poi sta al governo decidere se sia il caso di prendere provvedimenti e quali.

La cosa sbagliata è far passare gli scienziati come cialtroni come sottintendi, neanche troppo velatamente, tu.
E come ti ho mostrato le previsioni del passato sono state relativamente accurate.

Tra l'altro l'obiettivo del thread mi sembrava chiaro, mostrare le conoscenze scientifiche sul riscaldamento globale e sulle sue conseguenze e una volta che ti sono state mostrate l'hai buttata in caciara facendo paragoni tra medicina e climatologia, denigrando i climatologi (forse perchè ti rosica che un laureato in fisica ti abbia contraddetto e abbia intaccato le tue ideologie), tirando in mezzo la politica e altre amenità

saluti


Top
Profilo Invia messaggio privato
altemadonie



Registrato: 02/01/13 18:08
Messaggi: 263
Residenza: polizzi generosa PA 920 m

MessaggioInviato: Mon Dec 16, 2019 2:51 pm    Oggetto: Rispondi citando

Buongiorno a tutti, anche se non faccio mai il login, perché non bravo a postare, leggo giornalmente e più volte al giorno questo forum che per me resta sempre il migliore d' italia. Poi quando voglio farmi del male leggo questo TD. L'AGW è diventato una religione, una moda, caro Iniestas ti sei presa una bella gatta da pelare. Mi dispiace avere quasi 60 anni e probabilmente non arrivare a vedere in pieno il raffreddamento a cui il pianeta sta andando incontro. Spero che tutti voi giovani che di questi tempi gridate al fuoco, poi avrete gli attributi per ammettere l'errore. Intanto, per limitare la co2 potreste cominciare a rinunciare a un po di bellavita che noi genitori negazionisti ancora vi paghiamo. Non voglio alimentare polemiche e discussioni perché nessuno, da ambo i lati, cambierà idea, approfitto solo per salutarvi tutti, in maniera particolare Renzo Ulisse, che è spuntato di nuovo, augurandovi buone feste.


Top
Profilo Invia messaggio privato
the hurricane



Registrato: 01/02/11 10:34
Messaggi: 2274
Residenza: Caravaggio (BG)

MessaggioInviato: Mon Dec 16, 2019 3:13 pm    Oggetto: Rispondi citando

altemadonie ha scritto:
Buongiorno a tutti, anche se non faccio mai il login, perché non bravo a postare, leggo giornalmente e più volte al giorno questo forum che per me resta sempre il migliore d' italia. Poi quando voglio farmi del male leggo questo TD. L'AGW è diventato una religione, una moda, caro Iniestas ti sei presa una bella gatta da pelare. Mi dispiace avere quasi 60 anni e probabilmente non arrivare a vedere in pieno il raffreddamento a cui il pianeta sta andando incontro. Spero che tutti voi giovani che di questi tempi gridate al fuoco, poi avrete gli attributi per ammettere l'errore. Intanto, per limitare la co2 potreste cominciare a rinunciare a un po di bellavita che noi genitori negazionisti ancora vi paghiamo. Non voglio alimentare polemiche e discussioni perché nessuno, da ambo i lati, cambierà idea, approfitto solo per salutarvi tutti, in maniera particolare Renzo Ulisse, che è spuntato di nuovo, augurandovi buone feste.


sinceramente non credo di aver mai trattato l'argomento come una religione, anzi ho sempre postato le fonti scientifiche di quanto ho affermato.
Casomai sono iniestas & CO che trattano l'argomento con sufficienza, populismo e senza alcun apporto scientifico.

Più volte ho chiesto a iniestas le fonti scientifiche e non ho mai ricevuto risposta....

Tralasciando il vaneggiamento di una guerra tra vecchi e giovani che non c'entra nulla con l'argomento.

E comunque qui nessuno mi sembra che abbia mai detto che andremo a fuoco.... Ammetto che a volte uso dei toni un po' eccessivi, però è normale che risponda a tono quando vedi che dall'altra parte non c'è alcuna voglia di un dialogo e vieni accusato di essere professore solo perchè riporti ricerche scientifiche.
Io sinceramente conosco le mie conoscenze e non mi permetterei mai di discutere con un avvocato di legge o con un astronomo di astronomia ecc ecc...

Invece, sul web ci sono avvocati, elettrotecnici, parrucchieri, laureati in filosofia, politici, falegnami (ecc ecc..) che pensano di saperne di più di climatologi e questo mi sembra assurdo.
E non solo straparlano di argomenti che non hanno mai studiato, ma si permetto di denigrare la gente che lavora in questi settori.


Top
Profilo Invia messaggio privato
iniestas
*Forumista TOP*


Registrato: 06/08/12 14:38
Messaggi: 17564
Residenza: roma

MessaggioInviato: Mon Dec 16, 2019 3:52 pm    Oggetto: Rispondi citando

the hurricane ha scritto:
altemadonie ha scritto:
Buongiorno a tutti, anche se non faccio mai il login, perché non bravo a postare, leggo giornalmente e più volte al giorno questo forum che per me resta sempre il migliore d' italia. Poi quando voglio farmi del male leggo questo TD. L'AGW è diventato una religione, una moda, caro Iniestas ti sei presa una bella gatta da pelare. Mi dispiace avere quasi 60 anni e probabilmente non arrivare a vedere in pieno il raffreddamento a cui il pianeta sta andando incontro. Spero che tutti voi giovani che di questi tempi gridate al fuoco, poi avrete gli attributi per ammettere l'errore. Intanto, per limitare la co2 potreste cominciare a rinunciare a un po di bellavita che noi genitori negazionisti ancora vi paghiamo. Non voglio alimentare polemiche e discussioni perché nessuno, da ambo i lati, cambierà idea, approfitto solo per salutarvi tutti, in maniera particolare Renzo Ulisse, che è spuntato di nuovo, augurandovi buone feste.


sinceramente non credo di aver mai trattato l'argomento come una religione, anzi ho sempre postato le fonti scientifiche di quanto ho affermato.
Casomai sono iniestas & CO che trattano l'argomento con sufficienza, populismo e senza alcun apporto scientifico.

Più volte ho chiesto a iniestas le fonti scientifiche e non ho mai ricevuto risposta....

Tralasciando il vaneggiamento di una guerra tra vecchi e giovani che non c'entra nulla con l'argomento.

E comunque qui nessuno mi sembra che abbia mai detto che andremo a fuoco.... Ammetto che a volte uso dei toni un po' eccessivi, però è normale che risponda a tono quando vedi che dall'altra parte non c'è alcuna voglia di un dialogo e vieni accusato di essere professore solo perchè riporti ricerche scientifiche.
Io sinceramente conosco le mie conoscenze e non mi permetterei mai di discutere con un avvocato di legge o con un astronomo di astronomia ecc ecc...

Invece, sul web ci sono avvocati, elettrotecnici, parrucchieri, laureati in filosofia, politici, falegnami (ecc ecc..) che pensano di saperne di più di climatologi e questo mi sembra assurdo.
E non solo straparlano di argomenti che non hanno mai studiato, ma si permetto di denigrare la gente che lavora in questi settori.


il tuo limite sta proprio in commenti come questi
devi farti una ragione che del tempo che fa e che farà oggi, domani e tra 100 anni possono parlare tutti, non solo i climatologi, perché il clima , con buona pace della tua sicumera, resta un campo ancora tutto da decifrare, basta il buon senso, la nostra vita e la nostra tecnologia non ci consente di capire appieno milioni di anni di clima sulla terra, si formulano ipotesi, teorie, tutto quello che vuoi, ma il tutto è in divenire, 20/30 anni di stagioni un po' più calde delle precedenti sono un nonnulla rispetto a milioni di anni

sei liberissimo di formulare le tue teorie, liberissimo di scrivere quello che vuoi, ma non è che puoi "privatizzare" l'argomento e decidere tu chi deve parlarne

il climatologo è un climatologo non è il medico del corpo umano


uno studia il corpo umano con evidenze e rapporti di causa effetto, cura malattia con prove erte, etc etc

l'altro studia il clima ma non può prevederlo perché è una cosa molto più grande di lui e della sua limitata scienza

bisogna che umilmente ti ritiri nella tua torre d'avorio fatta di certezze e prendi atto che di clima possiamo parlare tutti e che molti di noi non credono a quello che dicono i climatologi

ce la farai?

temo di no, purtroppo leggo molta presunzione, e questo non è bene

senza offesa


Top
Profilo Invia messaggio privato
the hurricane



Registrato: 01/02/11 10:34
Messaggi: 2274
Residenza: Caravaggio (BG)

MessaggioInviato: Mon Dec 16, 2019 4:10 pm    Oggetto: Rispondi citando

iniestas ha scritto:
the hurricane ha scritto:
altemadonie ha scritto:
Buongiorno a tutti, anche se non faccio mai il login, perché non bravo a postare, leggo giornalmente e più volte al giorno questo forum che per me resta sempre il migliore d' italia. Poi quando voglio farmi del male leggo questo TD. L'AGW è diventato una religione, una moda, caro Iniestas ti sei presa una bella gatta da pelare. Mi dispiace avere quasi 60 anni e probabilmente non arrivare a vedere in pieno il raffreddamento a cui il pianeta sta andando incontro. Spero che tutti voi giovani che di questi tempi gridate al fuoco, poi avrete gli attributi per ammettere l'errore. Intanto, per limitare la co2 potreste cominciare a rinunciare a un po di bellavita che noi genitori negazionisti ancora vi paghiamo. Non voglio alimentare polemiche e discussioni perché nessuno, da ambo i lati, cambierà idea, approfitto solo per salutarvi tutti, in maniera particolare Renzo Ulisse, che è spuntato di nuovo, augurandovi buone feste.


sinceramente non credo di aver mai trattato l'argomento come una religione, anzi ho sempre postato le fonti scientifiche di quanto ho affermato.
Casomai sono iniestas & CO che trattano l'argomento con sufficienza, populismo e senza alcun apporto scientifico.

Più volte ho chiesto a iniestas le fonti scientifiche e non ho mai ricevuto risposta....

Tralasciando il vaneggiamento di una guerra tra vecchi e giovani che non c'entra nulla con l'argomento.

E comunque qui nessuno mi sembra che abbia mai detto che andremo a fuoco.... Ammetto che a volte uso dei toni un po' eccessivi, però è normale che risponda a tono quando vedi che dall'altra parte non c'è alcuna voglia di un dialogo e vieni accusato di essere professore solo perchè riporti ricerche scientifiche.
Io sinceramente conosco le mie conoscenze e non mi permetterei mai di discutere con un avvocato di legge o con un astronomo di astronomia ecc ecc...

Invece, sul web ci sono avvocati, elettrotecnici, parrucchieri, laureati in filosofia, politici, falegnami (ecc ecc..) che pensano di saperne di più di climatologi e questo mi sembra assurdo.
E non solo straparlano di argomenti che non hanno mai studiato, ma si permetto di denigrare la gente che lavora in questi settori.


il tuo limite sta proprio in commenti come questi
devi farti una ragione che del tempo che fa e che farà oggi, domani e tra 100 anni possono parlare tutti, non solo i climatologi, perché il clima , con buona pace della tua sicumera, resta un campo ancora tutto da decifrare, basta il buon senso, la nostra vita e la nostra tecnologia non ci consente di capire appieno milioni di anni di clima sulla terra, si formulano ipotesi, teorie, tutto quello che vuoi, ma il tutto è in divenire, 20/30 anni di stagioni un po' più calde delle precedenti sono un nonnulla rispetto a milioni di anni

sei liberissimo di formulare le tue teorie, liberissimo di scrivere quello che vuoi, ma non è che puoi "privatizzare" l'argomento e decidere tu chi deve parlarne

il climatologo è un climatologo non è il medico del corpo umano


uno studia il corpo umano con evidenze e rapporti di causa effetto, cura malattia con prove erte, etc etc

l'altro studia il clima ma non può prevederlo perché è una cosa molto più grande di lui e della sua limitata scienza

bisogna che umilmente ti ritiri nella tua torre d'avorio fatta di certezze e prendi atto che di clima possiamo parlare tutti e che molti di noi non credono a quello che dicono i climatologi

ce la farai?

temo di no, purtroppo leggo molta presunzione, e questo non è bene

senza offesa


ed ecco qui la solita arringa dell'avvocato (sedicente climatologo) populista pieno di falsità e arroganza. E poi vi stupite se rispondo a tono....

sinceramente ti ho postato un sacco di ricerche sull'accuratezza delle previsioni climatiche, non sono solo le chiacchiere che fai tu.
Le hai lette? dubito visto che paragoni le tue chiacchiere ai risultati oggettivi degli scienziati.

La climatologia è una branca della fisica dell'atmosfera e come tale ci sono leggi fisiche alla sua base. Tu le conosci? Hai mai studiato fisica dell'atmosfera?
Se non le hai studiate perchè parli di un argomento che non conosci? E come pensi di saperne come me?

Non è presunzione, ma se ho due ho laurea in fisica e tu neanche una un motivo ci sarà.... probabilmente ho delle competenze che tu non hai, come tu ne hai altre in altri settori.

Ripeto, quello presuntuoso sei tu che pretendi di conoscere un argomento su cui chi ci lavora ha studiato per almeno 5 e più anni con passione e sacrificio.

Poi ripeto che la ricerca in climatologia ha ancora molta strada da fare, ma non bisogna negare nè i progressi che sono stati fatti (che non sono pochi) e i risultati già ottenuti.

E una cosa senza senso è questo thread. è diventato una discussione contro i climatologi e che ha perso senso originale che era un argomento di discussione molto interessante. E guarda caso la si è buttata in caciara non appena si sono postati dati scientifici e linkati le ricerche scientifiche che sono state ignorate.


Top
Profilo Invia messaggio privato
gemi65
*Forumista TOP*


Registrato: 09/11/11 12:31
Messaggi: 27300
Residenza: Treia-Macerata

MessaggioInviato: Mon Dec 16, 2019 4:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

Io non mi pronuncio sull'argomento del post; voglio soltanto far notare che il paragone tra medico e climatologo portato da iniestas è poco calzante.
Forse che le certezze di un medico del 2019 sono le stesse con cui operava un medico del 1919? E perchè allora secondo Iniestas la medicina dovrebbe essere considerata una scienza esatta e la climatologia no? Non sono forse entrambe scienze in divenire?
Un caro saluto a tutti quelli che hanno portato contributi migliori del mio.


Top
Profilo Invia messaggio privato
iniestas
*Forumista TOP*


Registrato: 06/08/12 14:38
Messaggi: 17564
Residenza: roma

MessaggioInviato: Mon Dec 16, 2019 4:24 pm    Oggetto: Rispondi citando

The Hurricane stai sereno e tranquillizzati

Mi spiace che tu prendi ogni scetticismo riguardo alle ecoballe del GW da CO2 come un attacco alla tua vita e al tuo percorso di studi

ti posso assicurare che io e tantissimi altri non stiamo criticando te e la tua laurea stiamo svoltando dicendo che pensiamo che questo GW da co2 è tutto da dimostrare che sia un problema e che il clima tra 100 anni non lo sai tu, né io, né gli scienziati

è un concetto basic

ma ogni volta tu ne fai uno psicodramma...la tua laurea in fisica, chi siete voi, come vi permettete, state zitti noi abbiamo il pezzo di carta in fisica dell'atmosfera e voi no, citate le vostri fonti e tutto il repertorio che sciorini ogni volta

purtroppo per te questo è un forum di discussione, non la cattedra di fisica della tua università, dove può sbizzarrirti a fare tutte le critiche che vuoi a quelli che ritieni asini


come è meglio che accetti che del clima può parlare anche il contadino con la quinta elementare rispetto a quello che potrà accadere tra 100 anni, magari né sa più lui che te

quando sarai in grado di preveder con assoluta certezza il tempo delle prossime 100 stagioni a venire chiamami e allora mi dirai...
iniestas stai zitto so quello che succederà tra 100 anni, ne ho le prove, taci

fino ad allora il tuo giudizio su quello che farà tra 100 anni vale quanto il mio e quello di altri

però non ti disperare, non ne fare un dramma esistenziale, che stiamo parlando del tempo che fa e che farà


Top
Profilo Invia messaggio privato
Sordatino



Registrato: 20/02/18 13:28
Messaggi: 704
Residenza: Roma Centro Storico/Nord

MessaggioInviato: Mon Dec 16, 2019 4:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

altemadonie ha scritto:
Buongiorno a tutti, anche se non faccio mai il login, perché non bravo a postare, leggo giornalmente e più volte al giorno questo forum che per me resta sempre il migliore d' italia. Poi quando voglio farmi del male leggo questo TD. L'AGW è diventato una religione, una moda, caro Iniestas ti sei presa una bella gatta da pelare. Mi dispiace avere quasi 60 anni e probabilmente non arrivare a vedere in pieno il raffreddamento a cui il pianeta sta andando incontro. Spero che tutti voi giovani che di questi tempi gridate al fuoco, poi avrete gli attributi per ammettere l'errore. Intanto, per limitare la co2 potreste cominciare a rinunciare a un po di bellavita che noi genitori negazionisti ancora vi paghiamo. Non voglio alimentare polemiche e discussioni perché nessuno, da ambo i lati, cambierà idea, approfitto solo per salutarvi tutti, in maniera particolare Renzo Ulisse, che è spuntato di nuovo, augurandovi buone feste.


Sostiene di non voler alimentare polemiche e discussioni, salvo poi sproloquiare sul possesso di "attributi" e sulla "bellavita" in tesi finanziata dai nostri genitori, ma come si permette?

E' questo il linguaggio proprio di una dialettica che, data la sua natura, e seppur portata avanti a livello amatoriale (nel mio caso, poi ci sono ovviamente i vari esperti titolati che via via sono intervenuti) pretenderebbe comunque un punto di caduta scientifico?

L'unico che ha postato uno straccio di dati/carte è stato Rio, il resto?

L'AGW presenta senz'altro degli aspetti insoluti, ma dopo pagine e pagine di thread quantomeno abbiamo raggiunto una certezza: la inutile animosità di voi "negazionisti" - che sfocia regolarmente nell'insulto e/o nel mettere in bocca agli altri parossismi inesistenti per poi poterli attaccare - è pari solamente alla vostra insipienza.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Tein80



Registrato: 31/05/14 20:53
Messaggi: 1091
Residenza: Padova

MessaggioInviato: Mon Dec 16, 2019 4:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

gemi65 ha scritto:
Io non mi pronuncio sull'argomento del post; voglio soltanto far notare che il paragone tra medico e climatologo portato da iniestas è poco calzante.
Forse che le certezze di un medico del 2019 sono le stesse con cui operava un medico del 1919? E perchè allora secondo Iniestas la medicina dovrebbe essere considerata una scienza esatta e la climatologia no? Non sono forse entrambe scienze in divenire?
Un caro saluto a tutti quelli che hanno portato contributi migliori del mio.



Direi che in poche righe hai riassunto perfettamente il succo di quanto si è letto nelle ultime pagine. Dopo quanto letto in queste pagine capisco molto di più i tuoi scontri con Iniestas avvenuti in passato


Top
Profilo Invia messaggio privato
the hurricane



Registrato: 01/02/11 10:34
Messaggi: 2274
Residenza: Caravaggio (BG)

MessaggioInviato: Mon Dec 16, 2019 4:31 pm    Oggetto: Rispondi citando

Tein80 ha scritto:
gemi65 ha scritto:
Io non mi pronuncio sull'argomento del post; voglio soltanto far notare che il paragone tra medico e climatologo portato da iniestas è poco calzante.
Forse che le certezze di un medico del 2019 sono le stesse con cui operava un medico del 1919? E perchè allora secondo Iniestas la medicina dovrebbe essere considerata una scienza esatta e la climatologia no? Non sono forse entrambe scienze in divenire?
Un caro saluto a tutti quelli che hanno portato contributi migliori del mio.



Direi che in poche righe hai riassunto perfettamente il succo di quanto si è letto nelle ultime pagine. Dopo quanto letto in queste pagine capisco molto di più i tuoi scontri con Iniestas avvenuti in passato


sono d'accordo, non avrei saputo spiegarmi meglio.
E come la ricerca medica ha fatto passi importanti grazie ai medici del passato, adesso è importante continuare la ricerca in climatologia consapevoli sia delle conoscenze attuali che dei limiti che ci sono.


Top
Profilo Invia messaggio privato
iniestas
*Forumista TOP*


Registrato: 06/08/12 14:38
Messaggi: 17564
Residenza: roma

MessaggioInviato: Mon Dec 16, 2019 4:36 pm    Oggetto: Rispondi citando

gemi65 ha scritto:
Io non mi pronuncio sull'argomento del post; voglio soltanto far notare che il paragone tra medico e climatologo portato da iniestas è poco calzante.
Forse che le certezze di un medico del 2019 sono le stesse con cui operava un medico del 1919? E perchè allora secondo Iniestas la medicina dovrebbe essere considerata una scienza esatta e la climatologia no? Non sono forse entrambe scienze in divenire?
Un caro saluto a tutti quelli che hanno portato contributi migliori del mio.


perché la medicina applica il metodo galileiano
sta male, esperimento una cura, va bene, non stai più male
dimostrazione, causa ed effetto

non c'è invece nessuna prova certa che riducendo la co2 di quanto vogliono loro ci sarà tot diminuzioni della temperatura, l'oceano regredisce di tot, ci saranno meno fenomeni estremi, pioverà di più, di meno, etc etc

perché il clima presenta troppe varia bili, l'uomo è una di queste, ma nulla toglie che questo che stiamo attraversando sia un ciclo, il clima non è mai stato uguale da milioni di anni e cambierà ancora

se la maggior parte delle potenze mondiali non crede a queste ipotesi, ci sarà un motivo?

sono tutti stupidi?

strano..viviamo nel momento più alto del benessere e se c'è un modo per farci campare meglio solitamente si cerca di investirci sopra

non possiamo prendere il tempo oltre una manciata di giorni con super pc potentissimi, però vogliamo che i Governi riducano le emissioni per ottenere una lista di cambiamenti e trasformazioni climatiche che nessuno s se mai si verificheranno e molte delle quali su un tempo che va oltre il nostro orizzonte di vita

oltretutto abbiamo dati certi per pochi decenni, tutto il resto è ricostruito

pensiamo che siccome le ultimi 15 estati ha fatto un po' più caldo in Italia il modo sta bruciando..

15 annui anni quando di estati il pianeta ne ha vissute milioni

ma limitarci a dire che è una fase in cui globalmente fa un po' più caldo, senza infarcire il tutto con isterie, il pianeta muore, se l'uomo non interviene è malato, etc etc?

abbiamo gli strumenti per far fronte all'innalzamento dei mari se serve
abbiamo strumenti per fare meno danni di dissesto idrogeologico e questo da anni

poi se il discorso è: inquinare meno per stare meglio tutti, io ci sto
ma non inquinare meno perché così il clima tra 100 anni sarà come dicono loro
questa cazzata proprio non me la bevo

inquinare meno perché la nostra salute ne gioverà, questo voglio sentir dire e questo solo credo

ciao


Top
Profilo Invia messaggio privato
gemi65
*Forumista TOP*


Registrato: 09/11/11 12:31
Messaggi: 27300
Residenza: Treia-Macerata

MessaggioInviato: Mon Dec 16, 2019 4:39 pm    Oggetto: Rispondi citando

iniestas ha scritto:
gemi65 ha scritto:
Io non mi pronuncio sull'argomento del post; voglio soltanto far notare che il paragone tra medico e climatologo portato da iniestas è poco calzante.
Forse che le certezze di un medico del 2019 sono le stesse con cui operava un medico del 1919? E perchè allora secondo Iniestas la medicina dovrebbe essere considerata una scienza esatta e la climatologia no? Non sono forse entrambe scienze in divenire?
Un caro saluto a tutti quelli che hanno portato contributi migliori del mio.


perché la medicina applica il metodo galileiano
sta male, esperimento una cura, va bene, non stai più male
dimostrazione, causa ed effetto

non c'è invece nessuna prova certa che riducendo la co2 di quanto vogliono loro ci sarà tot diminuzioni della temperatura, l'oceano regredisce di tot, ci saranno meno fenomeni estremi, pioverà di più, di meno, etc etc

perché il clima presenta troppe varia bili, l'uomo è una di queste, ma nulla toglie che questo che stiamo attraversando sia un ciclo, il clima non è mai stato uguale da milioni di anni e cambierà ancora

se la maggior parte delle potenze mondiali non crede a queste ipotesi, ci sarà un motivo?

sono tutti stupidi?

strano..viviamo nel momento più alto del benessere e se c'è un modo per farci campare meglio solitamente si cerca di investirci sopra

non possiamo prendere il tempo oltre una manciata di giorni con super pc potentissimi, però vogliamo che i Governi riducano le emissioni per ottenere una lista di cambiamenti e trasformazioni climatiche che nessuno s se mai si verificheranno e molte delle quali su un tempo che va oltre il nostro orizzonte di vita

oltretutto abbiamo dati certi per pochi decenni, tutto il resto è ricostruito

pensiamo che siccome le ultimi 15 estati ha fatto un po' più caldo in Italia il modo sta bruciando..

15 annui anni quando di estati il pianeta ne ha vissute milioni

ma limitarci a dire che è una fase in cui globalmente fa un po' più caldo, senza infarcire il tutto con isterie, il pianeta muore, se l'uomo non interviene è malato, etc etc?

abbiamo gli strumenti per far fronte all'innalzamento dei mari se serve
abbiamo strumenti per fare meno danni di dissesto idrogeologico e questo da anni

poi se il discorso è: inquinare meno per stare meglio tutti, io ci sto
ma non inquinare meno perché così il clima tra 100 anni sarà come dicono loro
questa cazzata proprio non me la bevo

inquinare meno perché la nostra salute ne gioverà, questo voglio sentir dire e questo solo credo

ciao

E' un tuo parere personale. Lo rispetto.


Top
Profilo Invia messaggio privato
iniestas
*Forumista TOP*


Registrato: 06/08/12 14:38
Messaggi: 17564
Residenza: roma

MessaggioInviato: Mon Dec 16, 2019 4:47 pm    Oggetto: Rispondi citando

The Hurricane guarda che stiamo dicendo le stesse cose

A) non ho detto che la ricerca non deve continuare...continui..io penso solo che l'isteria dietro movimenti ecologisti (politici) nord europei non serva allo scopo di saperne di più, anzi alimenta ulteriore scetticismo e infatti al lordo di un volume di chiacchere pazzesco e di un mainstream che intinge il biscotto per fare audience fatti zero, le conferenza climatiche falliscono

B) io prendo atto del GW ma resto dubbioso sulla reale portata del problema nonché sulle soluzioni proposte

c) ritengo per ora più sensato investire per ridurre l'inquinamento in generale, senza l'obiettivo di "cambiare" il clima, ma con il fine, secondo me più realistico e di buon senso, di migliorare la nostra salute


Top
Profilo Invia messaggio privato
the hurricane



Registrato: 01/02/11 10:34
Messaggi: 2274
Residenza: Caravaggio (BG)

MessaggioInviato: Mon Dec 16, 2019 4:53 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
perché la medicina applica il metodo galileiano
sta male, esperimento una cura, va bene, non stai più male
dimostrazione, causa ed effetto


Anche in climatologia si applica il metodo galileiano e per molti fenomeni di fisica e chimica dell'atmosfera vengono fatti esperimenti per studiarne cause ed effetti. Vedi l'esperimento cloud del cern

Citazione:
non c'è invece nessuna prova certa che riducendo la co2 di quanto vogliono loro ci sarà tot diminuzioni della temperatura, l'oceano regredisce di tot, ci saranno meno fenomeni estremi, pioverà di più, di meno, etc etc

perché il clima presenta troppe varia bili, l'uomo è una di queste, ma nulla toglie che questo che stiamo attraversando sia un ciclo, il clima non è mai stato uguale da milioni di anni e cambierà ancora


in realtà ci sono diverse proiezioni climatiche in relazioni all'andamento delle emissioni.
Con un margine di incertezza, ma sono state calcolate.

Citazione:
se la maggior parte delle potenze mondiali non crede a queste ipotesi, ci sarà un motivo?

sono tutti stupidi?

strano..viviamo nel momento più alto del benessere e se c'è un modo per farci campare meglio solitamente si cerca di investirci sopra


in realtà le conoscono molto bene anche perchè ci sono investimenti sulle ricerche dei cambiamenti climatici.
Il problema sono le valutazioni socio-economiche e discorsi energetici per cui è difficile attuare una politica globale che metta tutti d'accordo.

Citazione:
non possiamo prendere il tempo oltre una manciata di giorni con super pc potentissimi, però vogliamo che i Governi riducano le emissioni per ottenere una lista di cambiamenti e trasformazioni climatiche che nessuno s se mai si verificheranno e molte delle quali su un tempo che va oltre il nostro orizzonte di vita


si è già parlata della differenza tra meteo e clima. Ma quanto vedo si continua a parlare per slogan...

Citazione:
oltretutto abbiamo dati certi per pochi decenni, tutto il resto è ricostruito

pensiamo che siccome le ultimi 15 estati ha fatto un po' più caldo in Italia il modo sta bruciando..

15 annui anni quando di estati il pianeta ne ha vissute milioni

ma limitarci a dire che è una fase in cui globalmente fa un po' più caldo, senza infarcire il tutto con isterie, il pianeta muore, se l'uomo non interviene è malato, etc etc?



in realtà abbiamo dati anche per milioni di anni, anche se non sono misure dirette e ricavate da proxy non vuol dire che siano inventate

Citazione:
abbiamo gli strumenti per far fronte all'innalzamento dei mari se serve
abbiamo strumenti per fare meno danni di dissesto idrogeologico e questo da anni

poi se il discorso è: inquinare meno per stare meglio tutti, io ci sto
ma non inquinare meno perché così il clima tra 100 anni sarà come dicono loro


è compito dei governi decidere se sia meglio una politica di riduzione delle emissioni o una politica di adattamento.


Io sinceramente non me la prendo con te sul personale, il problema è che, come vedi, parli di cose in cui hai molte lacune.
Perchè con animo sereno non provi a leggere i miei interventi senza la presunzione di essere già esperto?


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 32, 33, 34 ... 39, 40, 41  Successivo
Pagina 33 di 41

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it