Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - GW: una realtà accertata! Ma quanto sappiamo su effetti e conseguenze?
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

GW: una realtà accertata! Ma quanto sappiamo su effetti e conseguenze?
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 31, 32, 33 ... 40, 41, 42  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Tein80



Registrato: 31/05/14 20:53
Messaggi: 1095
Residenza: Padova

MessaggioInviato: Thu Dec 12, 2019 9:04 am    Oggetto: Rispondi citando

Artic Fox ha scritto:
Da una pagina facebook:
PREDIZIONI DI UN FUTURO PASSATO

Quando si parla di clima e di AGW (Anthropogenic Global Warming) si finisce sempre a parlare di “qual è il consenso della comunità scientifica?”. Di solito il numero 97% viene tirato fuori, oppure l’ “estremamente probabile” (99% di possiblità) fornito dall’IPCC nei suoi report. Ma alcuni fanno notare: non è così che funziona la Scienza, e Galileo era solo contro tutti, con la sua Verità!

In effetti, hanno in parte ragione. Come si valuta la bontà o meno di una teoria scientifica? Lo si fa osservando le predizioni che una teoria fa sui risultati di un esperimento, che sia la caduta di un grave o il Bosone di Higgs. Nel caso della climatologia, di laboratorio ce n’è uno solo nel mondo reale: il nostro pianeta. La nostra teoria del cambiamento climatico fu sviluppata a partire dal 1880, quando Ahrrenius osservò che la CO2 in un contenitore assorbiva alcune particolari lunghezze d’onda e si scaldava, e scrisse che “se continuiamo a bruciare carbone producendo CO2, triplicando la sua concentrazione in atmosfera ci ritroveremmo con 9 gradi in più in Artico” (molto vicino alle correnti stime). I conti continuarono carta e penna finché, con lo sviluppo dei moderni computer e con le nostre nuove capacità osservative delle componenti dell’atmosfera, si cominciarono a costruire i primi modelli climatici al calcolatore.

Un nuovo articolo appena pubblicato su Geophysical Research Letters si è quindi chiesto: le predizioni fatte da quei modelli a partire dal 1970 per i 50 anni successivi, come sono state? La risposta, non sorprendentemente, è stata quanto segue: su 17 modelli indipendenti testati che nel tempo hanno fornito previsioni fino all’anno 2017, quasi tutti (ben 14 su 17!) hanno abilmente predetto l’andamento della temperatura superficiale globale in relazione all’aumento della CO2 con precisione. Dei restanti 3, due hanno predetto un riscaldamento un poco inferiore a quello che si è poi verificato e solo 1 è stato un poco “catastrofista”! E, si noti, stiamo parlando di modelli molto semplici, sviluppati agli albori della moderna scienza del clima. I moderni modelli climatici (che verranno usati per il prossimo report IPCC AR6) sono molto più ricchi di dettagli e, costantemente, le migliorie apportate li hanno resi sempre più bravi sia a simulare il clima odierno e passato sia a darci, con maggior fiducia, delle proiezioni per quello futuro.

Si spera che questo studio sia una pietra tombale sugli infiniti argomenti da parte di certa stampa e certi strampalati accademici sui climatologi catastrofisti che per qualche ragione desiderano spaventare la popolazione senza alcuna base teorica per le loro predizioni. Lungi dall’essere inventori di sventure, le nostre previsioni si sono verificate con puntualità, e gli stessi principi fisici che le hanno guidate in passato lo faranno per il prossimo futuro, la cui traiettoria a questo punto dipende solo da una cosa: noi.

Daniele Visioni



Hurricane c'è modo di riportare questo articolo dove viene confermata la bontà dei modelli climatici?


Top
Profilo Invia messaggio privato
the hurricane



Registrato: 01/02/11 10:34
Messaggi: 2274
Residenza: Caravaggio (BG)

MessaggioInviato: Thu Dec 12, 2019 9:24 am    Oggetto: Rispondi citando

Tein80 ha scritto:
Artic Fox ha scritto:
Da una pagina facebook:
PREDIZIONI DI UN FUTURO PASSATO

Quando si parla di clima e di AGW (Anthropogenic Global Warming) si finisce sempre a parlare di “qual è il consenso della comunità scientifica?”. Di solito il numero 97% viene tirato fuori, oppure l’ “estremamente probabile” (99% di possiblità) fornito dall’IPCC nei suoi report. Ma alcuni fanno notare: non è così che funziona la Scienza, e Galileo era solo contro tutti, con la sua Verità!

In effetti, hanno in parte ragione. Come si valuta la bontà o meno di una teoria scientifica? Lo si fa osservando le predizioni che una teoria fa sui risultati di un esperimento, che sia la caduta di un grave o il Bosone di Higgs. Nel caso della climatologia, di laboratorio ce n’è uno solo nel mondo reale: il nostro pianeta. La nostra teoria del cambiamento climatico fu sviluppata a partire dal 1880, quando Ahrrenius osservò che la CO2 in un contenitore assorbiva alcune particolari lunghezze d’onda e si scaldava, e scrisse che “se continuiamo a bruciare carbone producendo CO2, triplicando la sua concentrazione in atmosfera ci ritroveremmo con 9 gradi in più in Artico” (molto vicino alle correnti stime). I conti continuarono carta e penna finché, con lo sviluppo dei moderni computer e con le nostre nuove capacità osservative delle componenti dell’atmosfera, si cominciarono a costruire i primi modelli climatici al calcolatore.

Un nuovo articolo appena pubblicato su Geophysical Research Letters si è quindi chiesto: le predizioni fatte da quei modelli a partire dal 1970 per i 50 anni successivi, come sono state? La risposta, non sorprendentemente, è stata quanto segue: su 17 modelli indipendenti testati che nel tempo hanno fornito previsioni fino all’anno 2017, quasi tutti (ben 14 su 17!) hanno abilmente predetto l’andamento della temperatura superficiale globale in relazione all’aumento della CO2 con precisione. Dei restanti 3, due hanno predetto un riscaldamento un poco inferiore a quello che si è poi verificato e solo 1 è stato un poco “catastrofista”! E, si noti, stiamo parlando di modelli molto semplici, sviluppati agli albori della moderna scienza del clima. I moderni modelli climatici (che verranno usati per il prossimo report IPCC AR6) sono molto più ricchi di dettagli e, costantemente, le migliorie apportate li hanno resi sempre più bravi sia a simulare il clima odierno e passato sia a darci, con maggior fiducia, delle proiezioni per quello futuro.

Si spera che questo studio sia una pietra tombale sugli infiniti argomenti da parte di certa stampa e certi strampalati accademici sui climatologi catastrofisti che per qualche ragione desiderano spaventare la popolazione senza alcuna base teorica per le loro predizioni. Lungi dall’essere inventori di sventure, le nostre previsioni si sono verificate con puntualità, e gli stessi principi fisici che le hanno guidate in passato lo faranno per il prossimo futuro, la cui traiettoria a questo punto dipende solo da una cosa: noi.

Daniele Visioni



Hurricane c'è modo di riportare questo articolo dove viene confermata la bontà dei modelli climatici?


qui c'è tutta la ricerca pubblicata, è abbastanza tecnica, però già dall'abstract si capiscono i risultati ottenuti.

https://agupubs.onlinelibrary.wiley.com/doi/epdf/10.1029/2019GL085378


Top
Profilo Invia messaggio privato
iniestas
*Forumista TOP*


Registrato: 06/08/12 14:38
Messaggi: 17619
Residenza: roma

MessaggioInviato: Thu Dec 12, 2019 11:36 am    Oggetto: Rispondi citando

le posizioni sono abbastanza chiare, direi di fare un salto di qualità, dei curricula degli scienziati ci interessa il giusto

causa antropica o meno, in che misura poi da definire, cerchiamo di vedere in concreto in cosa consistono le riforme green e quanto può essere attuato

https://www.ilmessaggero.it/speciali/naturalmente/naturalmente_convegno_messaggero_emissioni_zero_incentivi-4921618.html

L'idea di incentivare e non tassare ok
Il giusto consumo di carne ok, d'altronde al di là del clima una corretta alimentazione giova alla nostra salute

Sul parco macchina sono un po' scettico, l'enjoy car mi pare una puntura di spillo, bisogna a mio avviso spingere per la diffusione delle auto elettriche ma per far questo bisogna mettere giù un piano di investimenti massiccio per ridurre i costi per unità di prodotto

un auto elettrica deve costare molto meno se si vuole puntare ad una riduzione e sostituzione progressiva del parco macchina a gasolio e benzina


Top
Profilo Invia messaggio privato
freddopungente
*Forumista TOP*


Registrato: 28/07/15 11:26
Messaggi: 9469
Residenza: roma

MessaggioInviato: Thu Dec 12, 2019 12:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

iniestas ha scritto:
le posizioni sono abbastanza chiare, direi di fare un salto di qualità, dei curricula degli scienziati ci interessa il giusto

causa antropica o meno, in che misura poi da definire, cerchiamo di vedere in concreto in cosa consistono le riforme green e quanto può essere attuato

https://www.ilmessaggero.it/speciali/naturalmente/naturalmente_convegno_messaggero_emissioni_zero_incentivi-4921618.html

L'idea di incentivare e non tassare ok
Il giusto consumo di carne ok, d'altronde al di là del clima una corretta alimentazione giova alla nostra salute

Sul parco macchina sono un po' scettico, l'enjoy car mi pare una puntura di spillo, bisogna a mio avviso spingere per la diffusione delle auto elettriche ma per far questo bisogna mettere giù un piano di investimenti massiccio per ridurre i costi per unità di prodotto

un auto elettrica deve costare molto meno se si vuole puntare ad una riduzione e sostituzione progressiva del parco macchina a gasolio e benzina


il trasporto pubblico, il futuro non è avere una macchina a testa, quanto vorrei che invece di 2 ore e mezza ci mettessi, non dico un quarto d'ora come con la macchina, un' ora per andare a lavoro e sarei ben felice di farlo coi mezzi

esempio di Roma, isititrire navette che fanno tappa ad ogni uscita del raccordo non si potrebbe fare, o comunque soluzioni simili?


Top
Profilo Invia messaggio privato
Rio.



Registrato: 22/07/19 14:19
Messaggi: 756
Residenza: Molfetta (BA) mt 15 s.l.m

MessaggioInviato: Thu Dec 12, 2019 1:10 pm    Oggetto: Rispondi citando

Qui siamo bravi a discreditare tutti... ma... a nente locale, bella fredda , forse uno, una la domanda se la fà!!!
Dunque.. pensiamo solo ed unicamente a denigrare chi è scettico sull'AWG, ma non si pensa, che potrebbe essere una "sorta di contrario", cioè.. credere nell’esistenza di un clima medio, sia scettico!!!

Coloro che credono che il clima non debba mai cambiare e se cambia è solo per intervento umano, coloro che fanno partire la storia climatica della Terra dal 1800, coloro che credono che una media sia composta da valori sempre uguali (l’obbrobio della definizione “anomalia” così stupidamente usata ogni volta un valore è fuori media), coloro che credono che si possa prevedere il tempo (o il clima, altro non è che una media di tempi), coloro che credono che il tempo (o il clima) si possa cambiare a piacimento… ecc.. ecc..

io, una domanda a questi che seguono da illuminati, a quest'ideologia, la farei!!



Azz!!!
Ho bruciato tutte le calorie.. vado a magnà!!

Ciao!!


Top
Profilo Invia messaggio privato
the hurricane



Registrato: 01/02/11 10:34
Messaggi: 2274
Residenza: Caravaggio (BG)

MessaggioInviato: Thu Dec 12, 2019 1:49 pm    Oggetto: Rispondi citando

Rio. ha scritto:
Qui siamo bravi a discreditare tutti... ma... a nente locale, bella fredda , forse uno, una la domanda se la fà!!!
Dunque.. pensiamo solo ed unicamente a denigrare chi è scettico sull'AWG, ma non si pensa, che potrebbe essere una "sorta di contrario", cioè.. credere nell’esistenza di un clima medio, sia scettico!!!

Coloro che credono che il clima non debba mai cambiare e se cambia è solo per intervento umano, coloro che fanno partire la storia climatica della Terra dal 1800, coloro che credono che una media sia composta da valori sempre uguali (l’obbrobio della definizione “anomalia” così stupidamente usata ogni volta un valore è fuori media), coloro che credono che si possa prevedere il tempo (o il clima, altro non è che una media di tempi), coloro che credono che il tempo (o il clima) si possa cambiare a piacimento… ecc.. ecc..

io, una domanda a questi che seguono da illuminati, a quest'ideologia, la farei!!



Azz!!!
Ho bruciato tutte le calorie.. vado a magnà!!

Ciao!!


ma chi dice questo?
continuo a non capire perchè spesso si riportano affermazioni che nessuno ha mai detto.

Certo che i cambiamenti climatici sono sempre esisti anche prima delle attività umane, ma il problema è questo cambiamento ha cause naturali?

Ad oggi sembra proprio di no (vedi i mille post in cui ho messo tutte le forzanti).


Top
Profilo Invia messaggio privato
iniestas
*Forumista TOP*


Registrato: 06/08/12 14:38
Messaggi: 17619
Residenza: roma

MessaggioInviato: Sun Dec 15, 2019 2:26 pm    Oggetto: Rispondi citando

Falliscono i climatologi anche a Madrid
Come volevasi dimostrare
Nel momento di più alto benessere dell umanità con progressi nel campo delle scienze e della medicina evidentemente la climatologia non riscuote ad oggi lo stesso credito
Che se ne facciano una ragione
I governi hanno problemi più urgenti da affrontare
Il dibattito torni in sede scientifica senza più proiezioni apocalittiche che non ci crede nessuno


Top
Profilo Invia messaggio privato
the hurricane



Registrato: 01/02/11 10:34
Messaggi: 2274
Residenza: Caravaggio (BG)

MessaggioInviato: Sun Dec 15, 2019 7:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

iniestas ha scritto:
Falliscono i climatologi anche a Madrid
Come volevasi dimostrare
Nel momento di più alto benessere dell umanità con progressi nel campo delle scienze e della medicina evidentemente la climatologia non riscuote ad oggi lo stesso credito
Che se ne facciano una ragione
I governi hanno problemi più urgenti da affrontare
Il dibattito torni in sede scientifica senza più proiezioni apocalittiche che non ci crede nessuno


E aridaje con questo paragone con la medicina che non c'azzecca nulla.

Comunque quali sarebbero le proiezioni apocalittiche fatte fino ad ora?

Su attendo le fonti scientifiche, a meno che tu non parli a vanvera.
Senza contare che non capisco che non capisco la tua denigrazione verso la climatogia senza alcuna fonte e mi stupisce come continui ad essere permessa nel forum dalla moderazione


Top
Profilo Invia messaggio privato
maxtempesta



Registrato: 15/09/13 21:04
Messaggi: 682
Residenza: riccia (CB)

MessaggioInviato: Sun Dec 15, 2019 7:15 pm    Oggetto: Rispondi citando

iniestas ha scritto:
Falliscono i climatologi anche a Madrid
Come volevasi dimostrare
Nel momento di più alto benessere dell umanità con progressi nel campo delle scienze e della medicina evidentemente la climatologia non riscuote ad oggi lo stesso credito
Che se ne facciano una ragione
I governi hanno problemi più urgenti da affrontare
Il dibattito torni in sede scientifica senza più proiezioni apocalittiche che non ci crede nessuno

e che vuoi che sia, hanno fallito solo altre 24 volte..... Laughing
dirottare immediatamente i soldi di questa truffa climatica sull'adeguamento sismico, vero problema urgente e reale


Top
Profilo Invia messaggio privato
iniestas
*Forumista TOP*


Registrato: 06/08/12 14:38
Messaggi: 17619
Residenza: roma

MessaggioInviato: Sun Dec 15, 2019 7:31 pm    Oggetto: Rispondi citando

the hurricane ha scritto:
iniestas ha scritto:
Falliscono i climatologi anche a Madrid
Come volevasi dimostrare
Nel momento di più alto benessere dell umanità con progressi nel campo delle scienze e della medicina evidentemente la climatologia non riscuote ad oggi lo stesso credito
Che se ne facciano una ragione
I governi hanno problemi più urgenti da affrontare
Il dibattito torni in sede scientifica senza più proiezioni apocalittiche che non ci crede nessuno


E aridaje con questo paragone con la medicina che non c'azzecca nulla.

Comunque quali sarebbero le proiezioni apocalittiche fatte fino ad ora?

Su attendo le fonti scientifiche, a meno che tu non parli a vanvera.
Senza contare che non capisco che non capisco la tua denigrazione verso la climatogia senza alcuna fonte e mi stupisce come continui ad essere permessa nel forum dalla moderazione


Fattene una ragione
I governi hanno altri problemi da affrontare
Della vita degli uomini
Non del pianeta che sopravviverà a tutti noi
Questione di priorità
Aggiorniamoci tra una ventina d’ anni
E si rifarà il punto
Ammesso e ancora non concesso che poi questo gw da co2 umana presunta sia un problema grave o un problemicchio


Top
Profilo Invia messaggio privato
the hurricane



Registrato: 01/02/11 10:34
Messaggi: 2274
Residenza: Caravaggio (BG)

MessaggioInviato: Sun Dec 15, 2019 7:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

iniestas ha scritto:
the hurricane ha scritto:
iniestas ha scritto:
Falliscono i climatologi anche a Madrid
Come volevasi dimostrare
Nel momento di più alto benessere dell umanità con progressi nel campo delle scienze e della medicina evidentemente la climatologia non riscuote ad oggi lo stesso credito
Che se ne facciano una ragione
I governi hanno problemi più urgenti da affrontare
Il dibattito torni in sede scientifica senza più proiezioni apocalittiche che non ci crede nessuno


E aridaje con questo paragone con la medicina che non c'azzecca nulla.

Comunque quali sarebbero le proiezioni apocalittiche fatte fino ad ora?

Su attendo le fonti scientifiche, a meno che tu non parli a vanvera.
Senza contare che non capisco che non capisco la tua denigrazione verso la climatogia senza alcuna fonte e mi stupisce come continui ad essere permessa nel forum dalla moderazione


Fattene una ragione
I governi hanno altri problemi da affrontare
Della vita degli uomini
Non del pianeta che sopravviverà a tutti noi
Questione di priorità
Aggiorniamoci tra una ventina d’ anni
E si rifarà il punto
Ammesso e ancora non concesso che poi questo gw da co2 umana presunta sia un problema grave o un problemicchio


Che magari ci siano problemi più urgenti non lo metto in dubbio e non sto dicendo questo, anche perché la riduzione delle emissioni sarebbe possibile sono con uno sforzo politico globale ed oggi ci sono Paesi restii...

Comunque quali sarebbero le proiezioni catastrofiche fatte dagli scienziati?
Perché provochi denigrando gli scienziati e poi non rispondi alle domande evitandole?
Eppure i troll dovrebbero essere bannati da regolamento del forum
E lo stesso vale per max tempesta, noto troll del forum


Top
Profilo Invia messaggio privato
iniestas
*Forumista TOP*


Registrato: 06/08/12 14:38
Messaggi: 17619
Residenza: roma

MessaggioInviato: Sun Dec 15, 2019 7:58 pm    Oggetto: Rispondi citando

Stai sereno
Invochi troll semplicemente perché si mette in discussione che il gw da co2 sia un problema ?
Accetta il dibattito senza lagnarti

Se questi climatologi vanno ripetendo che bisogna ridurre le emissioni di tot a tot se no la temperatura si alza di tot e poi si verifica tot sugli oceani sulle città milioni di persone sfollate che se ne vanno danni fenomeni estremi

Di che stanno parlando allora ?

I governi non sono convinti
Punto

Ne riparleremo tra vent’ anni
Non e’ che sti cambiamenti sono uno scoppiettata
Ci si riaggiorna più avanti
Con calma
E senza psicodrammi da pianeta in via di estinzione

Saluti


Top
Profilo Invia messaggio privato
the hurricane



Registrato: 01/02/11 10:34
Messaggi: 2274
Residenza: Caravaggio (BG)

MessaggioInviato: Sun Dec 15, 2019 9:05 pm    Oggetto: Rispondi citando

iniestas ha scritto:
Stai sereno
Invochi troll semplicemente perché si mette in discussione che il gw da co2 sia un problema ?
Accetta il dibattito senza lagnarti

Se questi climatologi vanno ripetendo che bisogna ridurre le emissioni di tot a tot se no la temperatura si alza di tot e poi si verifica tot sugli oceani sulle città milioni di persone sfollate che se ne vanno danni fenomeni estremi

Di che stanno parlando allora ?

I governi non sono convinti
Punto

Ne riparleremo tra vent’ anni
Non e’ che sti cambiamenti sono uno scoppiettata
Ci si riaggiorna più avanti
Con calma
E senza psicodrammi da pianeta in via di estinzione

Saluti


Il dibattito lo accetto, non accetto la denigrazione di una scienza e di chi ci lavora.
Tanto che non è proprio come dici tu, perché ci sono studi e progetti per politiche d'adattamento ai cambiamenti climatici.

Quindi per alcuni il problema esiste e per alcuni è già presente adesso.... Basti pensare ai teloni messi d'estate per proteggere i ghiacci alpini come esempio..
Che poi è capzioso negare l'esistenza del problema solo perchè alcuni governi non voglio applicare una politica di riduzione delle emissioni perché ci sono molte questioni economiche ed interessi in ballo....

E starei ancora aspettando le fonti delle proiezioni apocalittiche del passato che non si sono verificate.
Però a quanto vedo eclissi sull'argomento, non è trollare questo?


Top
Profilo Invia messaggio privato
monte capanne
Forumista senior


Registrato: 09/01/13 18:33
Messaggi: 6461
Residenza: CAMPO NELL'ELBA

MessaggioInviato: Sun Dec 15, 2019 9:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

the hurricane ha scritto:
iniestas ha scritto:
Stai sereno
Invochi troll semplicemente perché si mette in discussione che il gw da co2 sia un problema ?
Accetta il dibattito senza lagnarti

Se questi climatologi vanno ripetendo che bisogna ridurre le emissioni di tot a tot se no la temperatura si alza di tot e poi si verifica tot sugli oceani sulle città milioni di persone sfollate che se ne vanno danni fenomeni estremi

Di che stanno parlando allora ?

I governi non sono convinti
Punto

Ne riparleremo tra vent’ anni
Non e’ che sti cambiamenti sono uno scoppiettata
Ci si riaggiorna più avanti
Con calma
E senza psicodrammi da pianeta in via di estinzione

Saluti


Il dibattito lo accetto, non accetto la denigrazione di una scienza e di chi ci lavora.
Tanto che non è proprio come dici tu, perché ci sono studi e progetti per politiche d'adattamento ai cambiamenti climatici.

Quindi per alcuni il problema esiste e per alcuni è già presente adesso.... Basti pensare ai teloni messi d'estate per proteggere i ghiacci alpini come esempio..
Che poi è capzioso negare l'esistenza del problema solo perchè alcuni governi non voglio applicare una politica di riduzione delle emissioni perché ci sono molte questioni economiche ed interessi in ballo....

E starei ancora aspettando le fonti delle proiezioni apocalittiche del passato che non si sono verificate.
Però a quanto vedo eclissi sull'argomento, non è trollare questo?
tene dico una io: nel 2003 national geografic scriveva che di li a poco la calotta dell'artico in estate si sarebbe sciolta completamente


Top
Profilo Invia messaggio privato
iniestas
*Forumista TOP*


Registrato: 06/08/12 14:38
Messaggi: 17619
Residenza: roma

MessaggioInviato: Sun Dec 15, 2019 9:28 pm    Oggetto: Rispondi citando

the hurricane ha scritto:
iniestas ha scritto:
Stai sereno
Invochi troll semplicemente perché si mette in discussione che il gw da co2 sia un problema ?
Accetta il dibattito senza lagnarti

Se questi climatologi vanno ripetendo che bisogna ridurre le emissioni di tot a tot se no la temperatura si alza di tot e poi si verifica tot sugli oceani sulle città milioni di persone sfollate che se ne vanno danni fenomeni estremi

Di che stanno parlando allora ?

I governi non sono convinti
Punto

Ne riparleremo tra vent’ anni
Non e’ che sti cambiamenti sono uno scoppiettata
Ci si riaggiorna più avanti
Con calma
E senza psicodrammi da pianeta in via di estinzione

Saluti


Il dibattito lo accetto, non accetto la denigrazione di una scienza e di chi ci lavora.
Tanto che non è proprio come dici tu, perché ci sono studi e progetti per politiche d'adattamento ai cambiamenti climatici.

Quindi per alcuni il problema esiste e per alcuni è già presente adesso.... Basti pensare ai teloni messi d'estate per proteggere i ghiacci alpini come esempio..
Che poi è capzioso negare l'esistenza del problema solo perchè alcuni governi non voglio applicare una politica di riduzione delle emissioni perché ci sono molte questioni economiche ed interessi in ballo....

E starei ancora aspettando le fonti delle proiezioni apocalittiche del passato che non si sono verificate.
Però a quanto vedo eclissi sull'argomento, non è trollare questo?


Mi spiace ma vivi L’ argomento in modo troppo personale e senza il giusto distacco
Qualsiasi critica si faccia al tuo settore di studi lo vivi male

I teloni per proteggere il ghiaccio vanno benissimo
Ma capisci che in una conferenza mondiale sul clima si parla di pil e altro
E non sono pochi i governi che dicono no
Sono tanti

Interessi economici ?
Potrebbero essere anche dall ‘ altra parte
Piuttosto direi che certe scelte che avrebbero ripercussioni su milioni di persone non si fanno sulla base di papers degli scienziati su un tema che ha ancora molti lati oscuri
C’ e’ molto da lavorare ancora per capirne di più
Per ora e’ NO a iniziative monstre sull’ economia
E’ l’ ennesima conferenza climatica che fallisce
Quindi prendine atto

Ritengo che quando io movimento mass mediatico si ridurrà forse il dibattito ne guadagnerà
Ad oggi il gw co2 non e’ considerato una priorità
Chiuso !


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 31, 32, 33 ... 40, 41, 42  Successivo
Pagina 32 di 42

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it