Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - SEASONAL FORECAST WINTER 2020!
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

SEASONAL FORECAST WINTER 2020!
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 8623
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Sat Dec 14, 2019 12:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

La prima decade di Dicembre ci ho mostrato il volto più mite della stagione con forti venti meridionali e temperature fin oltre i 15°C al Sud.
Dal 10 Dicembre invece abbiamo avvertito un notevole calo termico per aria polare/artico marittima in arrivo dalle terre settentrionali e dall'oceano nord-atlantico.
Questa fase sarà destinata ad esaurirsi entro la giornata di domani per poi lasciare posto di nuovo ad aria più mite in sollevamento dai settori nord-africani.
Di nuovo sferzate violente di scirocco e libeccio e rapido aumento termico che si manifesterà a partire dal 16 Dicembre.
La fase mite potrebbe durare fino al 20 circa e dal 21 subentrerebbero altre fasi più fredde di stampo polare-marittimo che interesserebbero il nostro paese a ripetizioni per tutta la terza decade talvolta anticipate da venti meridionali in rapida sostituzione con venti settentrionali come il maestrale e la tramontana.
L'ultima decade ci farebbe vivere un atmosfera più invernale grazie a un leggero anticipo delle manovre invernali.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 8623
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Wed Dec 18, 2019 4:52 pm    Oggetto: Rispondi citando

La situazione è chiara: CERCASI INVERNO!

E' una situazione molto comune negli ultimi anni specie nel mese di Dicembre che ormai sta diventando un mese tardo-autunnale a tutti gli effetti.

Dicembre in Italia non è mai stato il mese che si vede nei film americani con il Natale bianco e l'atmosfera d'avvento del Natale sotto la neve, no, non illudiamoci!
Tuttavia era un mese abbastanza freddo da farci vivere con i giubbotti invernali giorno per giorno con temperature che superano di poco lo zero, le minime, e le massime che in alcuni casi, specie al Sud sforavano i 10°C.
Ora di questo clima non è rimasto più nulla.


La proiezione su Dicembre è andata in porto senza indugi e anche se le tempistiche hanno ricevuto un leggero ritrattamento il Dicembre 2019 è e rimarrà un mese contraddistinto da anticiclone e aria polare-marittima.
Tra il 21 e il 22 ci sarà un'irruzione polare marittima che sarà molto veloce, poi anticiclone con fianco orientale scoperto e potrebbe essere l'inizio di un altro capitolo.


Top
Profilo Invia messaggio privato
iniestas
*Forumista TOP*


Registrato: 06/08/12 14:38
Messaggi: 17564
Residenza: roma

MessaggioInviato: Wed Dec 18, 2019 4:56 pm    Oggetto: Rispondi citando

Burian2012 ha scritto:
La situazione è chiara: CERCASI INVERNO!

E' una situazione molto comune negli ultimi anni specie nel mese di Dicembre che ormai sta diventando un mese tardo-autunnale a tutti gli effetti.

Dicembre in Italia non è mai stato il mese che si vede nei film americani con il Natale bianco e l'atmosfera d'avvento del Natale sotto la neve, no, non illudiamoci!
Tuttavia era un mese abbastanza freddo da farci vivere con i giubbotti invernali giorno per giorno con temperature che superano di poco lo zero, le minime, e le massime che in alcuni casi, specie al Sud sforavano i 10°C.
Ora di questo clima non è rimasto più nulla.


La proiezione su Dicembre è andata in porto senza indugi e anche se le tempistiche hanno ricevuto un leggero ritrattamento il Dicembre 2019 è e rimarrà un mese contraddistinto da anticiclone e aria polare-marittima.
Tra il 21 e il 22 ci sarà un'irruzione polare marittima che sarà molto veloce, poi anticiclone con fianco orientale scoperto e potrebbe essere l'inizio di un altro capitolo.


ciao Burian, condivido totalmente

non volendo abbiamo scritto un commento praticamente simile, tu qui, io nel TD modelli


Top
Profilo Invia messaggio privato
IMadeYouReadThis
Forumista senior


Registrato: 07/07/16 21:02
Messaggi: 6978
Residenza: Trento (550 m.)

MessaggioInviato: Wed Dec 18, 2019 5:11 pm    Oggetto: Rispondi citando

Burian2012 ha scritto:




Dicembre in Italia non è mai stato il mese che si vede nei film americani con il Natale bianco e l'atmosfera d'avvento del Natale sotto la neve, no, non illudiamoci!
Tuttavia era un mese abbastanza freddo da farci vivere con i giubbotti invernali giorno per giorno con temperature che superano di poco lo zero, le minime, e le massime che in alcuni casi, specie al Sud sforavano i 10°C.





Un appunto. Melfi però non è tutta l'Italia.

Qui al nord dicembre è un mese completamente invernale con minime che, perlomeno da me, vanno quasi tutti gli anni in doppia cifra.
La neve al suolo per giorni, se non settimane, come le nevicate in fondovalle, sono molto comuni


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 8623
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Wed Dec 18, 2019 6:06 pm    Oggetto: Rispondi citando

IMadeYouReadThis ha scritto:
Burian2012 ha scritto:




Dicembre in Italia non è mai stato il mese che si vede nei film americani con il Natale bianco e l'atmosfera d'avvento del Natale sotto la neve, no, non illudiamoci!
Tuttavia era un mese abbastanza freddo da farci vivere con i giubbotti invernali giorno per giorno con temperature che superano di poco lo zero, le minime, e le massime che in alcuni casi, specie al Sud sforavano i 10°C.





Un appunto. Melfi però non è tutta l'Italia.

Qui al nord dicembre è un mese completamente invernale con minime che, perlomeno da me, vanno quasi tutti gli anni in doppia cifra.
La neve al suolo per giorni, se non settimane, come le nevicate in fondovalle, sono molto comuni


A parte casi particolari su tre quarti del territorio nazionale Dicembre non è come nei film americani con la neve e il gelo che fanno da padrone a Natale ma il clima medio è MAX/MIN 1-5/10-12 °C con pioggia o cielo nuvoloso, la neve sta in montagna a 1000 m.


Top
Profilo Invia messaggio privato
IMadeYouReadThis
Forumista senior


Registrato: 07/07/16 21:02
Messaggi: 6978
Residenza: Trento (550 m.)

MessaggioInviato: Wed Dec 18, 2019 6:20 pm    Oggetto: Rispondi citando

Burian2012 ha scritto:


A parte casi particolari su tre quarti del territorio nazionale Dicembre non è come nei film americani con la neve e il gelo che fanno da padrone a Natale ma il clima medio è MAX/MIN 1-5/10-12 °C con pioggia o cielo nuvoloso, la neve sta in montagna a 1000 m.

In realtà no.

Si viaggia su valori decisamente più bassi in Valle D'Aosta, Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli, Trentino A.A, Emilia Romagna.

Parliamo del 40% del territorio italiano.

Non è una critica ma un appunto sul considerare non pienamente invernale dicembre.


Top
Profilo Invia messaggio privato
PaoloColbertaldo



Registrato: 12/02/12 19:21
Messaggi: 2334
Residenza: COLBERTALDO TV

MessaggioInviato: Wed Dec 18, 2019 7:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

IMadeYouReadThis ha scritto:
Burian2012 ha scritto:


A parte casi particolari su tre quarti del territorio nazionale Dicembre non è come nei film americani con la neve e il gelo che fanno da padrone a Natale ma il clima medio è MAX/MIN 1-5/10-12 °C con pioggia o cielo nuvoloso, la neve sta in montagna a 1000 m.

In realtà no.

Si viaggia su valori decisamente più bassi in Valle D'Aosta, Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli, Trentino A.A, Emilia Romagna.

Parliamo del 40% del territorio italiano.

Non è una critica ma un appunto sul considerare non pienamente invernale dicembre.

Concordo! In Veneto dicembre mese pienamente invernale, altroché!
Non questo dicembre 2019, ovviamente. Questo in corso è qualcosa di inclassificabile, osceno😞


Top
Profilo Invia messaggio privato
tempus140



Registrato: 28/12/15 17:34
Messaggi: 162
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Wed Dec 18, 2019 7:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

Una volta dicembre era un mese pienamente invernale al nord, tant'è vero che a Torino e Milano, quasi ogni anno, era da tradizione una nevicata ( con accumulo) prima di Natale. Al centro-sud un po' meno ma non tanto, c'erano anche qua anni che faceva il gelo a metà dicembre, e questo ancora una decina di anni fa ( 2007/2009/2010).


Top
Profilo Invia messaggio privato
lities
Forumista senior


Registrato: 05/02/13 19:12
Messaggi: 6215
Residenza: cantoira (to) 800 m. slm

MessaggioInviato: Wed Dec 18, 2019 11:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

Dicembre E' un mese pienamente invernale per il Piemonte, altro che autunno...
Il mio paese ha come medie -3°/+3.5° e 30 cm di media nivometrica, 25 minime negative e 5 giornate di ghiaccio.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 8623
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Thu Dec 19, 2019 12:22 pm    Oggetto: Rispondi citando

Il ragionamento è un altro: il Natale innevato e al gelo è una prerogativa degli USA che abbiamo preso dai film americani, nulla toglie che Dicembre sia un mese pienamente invernale ma non è mai stato come quello che vediamo nei film americani.

Nessuno nega che Dicembre abbia perso molto rispetto a soli 10 anni fa.

Lo stesso ragionamento si potrebbe fare per Febbraio quando gli amici del Nord iniziano a dire "è arrivato l'invernicchio", non è assolutamente vero!

Su tutte le coste centro-meridionali e il Mezzogiorno interno Febbraio ha una media più bassa di Dicembre e per interno intendo Potenza,Matera,Foggia, Avellino,Benevento,Caserta e molte altre città della Calabria e dell'Abruzzo a partire con Campobasso.
Anche il Lazio e la stessa Roma ne sono un esempio.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 8623
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Sat Dec 21, 2019 5:59 pm    Oggetto: Rispondi citando

Godiamoci la notte più lunga dell'anno che per noi freddofili ha un valore spirituale anche se privato di quello concreto, essendo il freddo sparito dalle nostre lande cui doveva essere l'accompagnatore sedentario!


Top
Profilo Invia messaggio privato
monte capanne
Forumista senior


Registrato: 09/01/13 18:33
Messaggi: 6453
Residenza: CAMPO NELL'ELBA

MessaggioInviato: Sun Dec 22, 2019 12:24 pm    Oggetto: Rispondi citando

ad esempio da me a dicembre è scomparsa la brina,e poi ho dei lontani ricordi di quando lo scirocco portava la temp a 9°,oggi sono solo dei lontani e sbiaditi ricordi


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 8623
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Sun Dec 22, 2019 4:50 pm    Oggetto: Rispondi citando

ANALISI PRIMA PARTE INVERNALE - DICEMBRE 2019

La primissima parte invernale ovvero il mese di Dicembre 2019 è stato contraddistinto, ed è ancora tutt'ora contraddistinto, da fasi anticicloniche e fasi polari-marittime più perturbate e poco fredde, un clima che si è mantenuto tardo-autunnale e solo in poche occasioni ha visto l'arrivo del freddo in maniera del tutto transitoria.

L'errore di fondo è stato credere che questa fase sia stata dovuta essenzialmente all'anticiclone ed invece non c'è di più falso che dire questo dato che non si è m ai avuta una vera e propria fase anticiclonica durante il mese ma si sono avute prevalentemente perturbazioni di stampo nord-atlantico (polare-marittimo) che se fossero poi avvenute in maniera netta, con entrata franca nel Mediterraneo, avrebbero fatto meno danno di quel che si può pensare ed invece no il tutto è avvenuto in maniera lenta con sollevamento di aria più mite nord-africana e frequenti fasi di venti meridionali talvolta intense o molto intense.
Questi "prefrontali" hanno peggiorato di molto l'anomalia termica mensile, già marcata, portandola su valori di fondo scala.
Gli indici NAO ed AO sono stati quasi sempre positivi in questo mese accompagnati da una QBO+ come era prevedibile, ed hanno favorito un tipo di clima zonale che però non è stato anticiclonico ma atlantico-nord-atlantico.

Questo ha inciso sulle minime mantenutesi in maniera elevata e non più di tanto sulle massime che sono risultate alte nelle fasi di ventilazione meridionale.

L'elemento peggiore è stato appunto quella rediviva attività ciclonica in Nord-Atlantico che non ha permesso un rigonfiamento e una staticità delle bolla anticiclonica che avrebbe portato almeno minime serie per il periodo.
Tuttavia la banda subtropicale si vede "pompata" nonostante non vi sia presente nessun El Nino o fenomeni simili e lo è in oltremodo tanto da non essere giustificabile sotto nessun punto di vista, anche nelle fasi di convogliamento di aria più calda da Sud.

Una congiura barica che ci ha consegnato un Dicembre bruttissimo ma che verso la fine sembri stia cambiando le carte in tavola con un anticiclone più presente ad Ovest, a volte defilato, e un possibile raffreddamento del settore asiatico.


Burian2012


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 8623
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Thu Dec 26, 2019 6:18 pm    Oggetto: Rispondi citando

Dicembre 2019 da dimenticare: i primi 10 giorni non sono stati altro che una continuazione autunnale, per un periodo di tempo breve siamo entrati in inverno dal 10 al 15 del mese, poi ritorno dell'autunno dal 16 fino 23 maltempo da emicrania (le bestemmie sono state innumerevoli), solo dal 24 stiamo assistendo ad un generale lento calo delle temperature.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 8623
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Tue Dec 31, 2019 6:35 pm    Oggetto: Rispondi citando

GENNAIO 2020: GENERALMENTE STATICO MA...


Il mese di Dicembre 2019 ha ricalcato la tendenza espressa più di un mese fa quando si vedeva a grandi linee un mese tardo-autunnale contraddistinto da fasi anticicloniche e fasi nord-atlantiche più consone all'autunno che all'inverno, non solo, queste ultime hanno richiamato venti meridionali che hanno contribuito a far aumentare lo scarto termico mensile già assai alto, per via di entrate lente con attivazione di prefrontali.

Per il periodo successivo la proiezione ricalcherebbe quello che si era già detto nella proiezione trimestrale con un Inverno generalmente statico, quasi privo di emozioni e condizionato da una forte spinta zonale, in ottica di un'eventuale sfondamento del NAM con conseguente StratCooling, ma di tanto in tanto si farebbero sentire irruzioni gelide continentali sui Balcani e sui Baltici, con probabile interessamento della nostra Penisola italiana.

Il mese di GENNAIO 2020 vedrebbe una maggiore impronta anticiclonica sull'Europa occidentale e discese d'aria artico-continentali sull'Europa orientale che potrebbero eventualmente interessare l'Italia e il Mediterraneo di striscio in veloce crescendo verso fine mese.

Il mese di Gennaio 2020 e con esso il nuovo anno e il nuovo decennio, inizierebbe con cieli limpidi, clima stabile e freddo soprattutto al mattino.
Verso il 6 fase più fredda specie sui settori meridionali e adriatici dove la neve potrebbe scendere in bassa collina, gelate sui settori settentrionali e occidentali, la fase andrebbe verso un rapido dissolvimento entra la fine della prima decade.
La seconda decade sarebbe influenzata da un clima generalmente freddo secco con cieli sereni e profilo termico non molto distante dalle medie, le massime potrebbero risultare al di sopra delle medie.
La terza decade inizierebbe stabile ma verso il 25 si andrebbero a creare condizioni per un eventuale calo termico che potrebbe portare i valori termici fin sotto lo zero con neve diffusa sul piano e sulle coste adriatiche.


Burian2012


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo
Pagina 2 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it