Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - Il tempo di Roma: monitoraggio, considerazioni
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

Il tempo di Roma: monitoraggio, considerazioni
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 185, 186, 187 ... 211, 212, 213  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
lordsith



Registrato: 01/01/70 01:00
Messaggi: 469
Residenza: Roma Nord

MessaggioInviato: Thu Dec 05, 2019 9:51 pm    Oggetto: Rispondi citando

freddopungente ha scritto:

le ha sostituite acea che è una partecipata del comune, come le altre migliaia che stanno sostituendo a Roma entro il g.r.a.


Le luci a led di ROMA sono una solenne buffonata e sono pronto a dartene ampia dimostrazione come e quando vuoi. Ma non intendo alimentare ulteriormente l'off-topic.


Top
Profilo Invia messaggio privato
freddopungente
*Forumista TOP*


Registrato: 28/07/15 11:26
Messaggi: 9454
Residenza: roma

MessaggioInviato: Fri Dec 06, 2019 11:35 am    Oggetto: Rispondi citando

lordsith ha scritto:
freddopungente ha scritto:
infatti alla fine della fiera, avoja a cambia sindaci, se non cambia il romano medio la situazione sarà sempre questa, idem per l'italia


Con il dovuto rispetto non capisco questa tua "mal celata" difesa ad oltranza per l'operato del comune di Roma e non riesco minimamente ad accogliere i cosiddetti "miglioramenti" di cui parli come le ciclabili, che da che mondo è mondo sono la normalità in una città e invece a Roma sembra che quando se ne apre una sia un evento eccezionale o degno di essere annoverato tra chissà quale impresa.

A differenza di chi è cieco per via dell'ideologia politica e al di là delle proprie responsabilità che senz'ombra di dubbio hanno anche i romani (e qui spezzo anche una lancia in favore del tuo discorso), occorre levarsi il prosciutto dagli occhi e guardare in faccia la realtà.

La nostra amata città è allo sbando più totale, va in tilt per un banale giorno di pioggia dove si allaga ogni 2 per 3 la Galleria Giovanni XIII o la galleria della NCI (Nuova Circonvallazione Interna), opere pubbliche di recente costruzione tra le altre cose, segno di lavori fatti "ad minchiam".

Un sindaco (per me si dice sindaco pure se è donna) che non fa il sindaco, ma che viene profumatamente pagato per non fare una beata mazza dalla mattina alla sera. Buche rattoppate alla meno peggio, quartieri che una volta erano puliti e ora versano in uno stato totale di degrado.

Persino quelli che dovrebbero raccogliere la nettezza urbana spesso alzano le braccia e si arrendono. Zone dove la vegetazione regna sovrana perché nessuno durante l'estate ha ritenuto opportuno fare una sana opera di disboscamento o potatura.

Tombini intasati, trasporti pubblici che spesso saltano le corse, le fermate della metro che spesso si allagano, le scale mobili di alcune stazioni date per riparate e che invece si sfasciano allegramente con frequenza periodica, etc etc etc.....

Dove li vedi i cambiamenti ? E in quale parte di Roma vivi ????

Io da romano sono stanco di vedere la assoluta "Nullafacenza" di chi dovrebbe rimboccarsi le maniche e invece scalda la poltrona, a spese dello Stato, guadagnando lauti stipendi e infischiandosene altamente dei problemi veri di questa città.

La macchina, credimi la evito spesso, così come percorro spesso a piedi non pochi km quando piove sapendo che perderei 1 ora nel traffico in caso di spostamento sulle 4 ruote, ma la città non funziona più come una volta, apri gli occhi e guarda la realtà lontano dalla ideologia politica o dal tifo "mal celato" verso i 5 Stelle. Wink


buongiorno, la galleria giovanni XIII non va in tilt per colpa della pioggia , non inventate storielle perchè ci abito a monte mario, la galleria viene chiusa a causa deli incidenti SEMPRE o al massimo per allagamenti che però non hanno mai riguardato il tunnel bensi i tratti di tangenziale più avanti andando verso san giovanni

la galleria è stata costruita 15 anni fa, non direi molto recente, inaugurata da veltroni e mai manutentata prima dell'avvento della giunta raggi come TUTTE le altre cose (strade, metro, parchi pubblici però la colpa è della raggi)

per quanto riguarda il rifacimento del manto stradale, i numeri parlano, mai nessun'altra amministrazione ha fatto ri asfaltare cosi tanti km di strade con lavori a garanzia( se il manto non regge i tempi prestabiliti la ditta lo rifa di sana pianta e il comune non sborsa un euro) casomai la storia delle buche rattoppate c'era con alemanno e marino che facevano mangiare i papponi delle varie cooperative


qui potete consultare tutte le centinaia di km di strade rifatte
https://www.facebook.com/Strade-Nuove-Giunta-Raggi-1036990896454102/


naturalmente il fatto che in 3 anni e mezzo ci siano stati quasi 100 attentati a strutture e attrezzatura del servizio giardini, oltre ai 10 furbetti beccati a firmare il cartellino per gli altri in una situazione già di per sè critica che altro non faceva che aggravare il tutto, non contano niente per voi con i paraocchi

https://roma.corriere.it/notizie/cronaca/19_giugno_29/giardinieri-assenteisti-truffatori-sotto-inchiesta-anche-dirigenti-a40fd824-99cf-11e9-8b1c-f8f873f23524.shtml



scale mobili che in precedenza, erano state riparate con le fascette, la raggi le fa chiudere per operare in sicurezza dopo 30 anni di nulla , inetta, ok avete ragione voi

i 40 filobus sulla laurentina con annesso corridoio della viabilità sono stati sbloccati dalla raggi

le ville dei casamonica con conseguente abbattimento sempre la raggi l'ha fatto fare e non mi venite a dire della magistratura perchè sono 50 anni che stanno a Roma a farsi i cazzi loro con il benestare delle varie amministrazioni che si sono succedute


i cambiamenti si vedono ma naturlamente è molto più facile trovare ciò che non và in una città con 5 volte gli abitanti di milano e con gli stessi poteri, trento ha più vantaggi, dai che se poi arriva un sindaco di destra gli daranno poteri speciali cosi da farvi dire, guardate che bravo Laughing


Top
Profilo Invia messaggio privato
freddopungente
*Forumista TOP*


Registrato: 28/07/15 11:26
Messaggi: 9454
Residenza: roma

MessaggioInviato: Fri Dec 06, 2019 11:40 am    Oggetto: Rispondi citando

lordsith ha scritto:
freddopungente ha scritto:

le ha sostituite acea che è una partecipata del comune, come le altre migliaia che stanno sostituendo a Roma entro il g.r.a.


Le luci a led di ROMA sono una solenne buffonata e sono pronto a dartene ampia dimostrazione come e quando vuoi. Ma non intendo alimentare ulteriormente l'off-topic.


su questo non posso mettere bocca ma il risparmio è indubbio o vorresti dirmi chew con i vecchi lampioni si consumava di meno?


Top
Profilo Invia messaggio privato
iniestas
*Forumista TOP*


Registrato: 06/08/12 14:38
Messaggi: 17576
Residenza: roma

MessaggioInviato: Fri Dec 06, 2019 11:55 am    Oggetto: Rispondi citando

Trento e Bolzano sono province autonome, al di là dell'aspetto storico-culturali dei suo abitanti, l'autonomia speciale porta certamente dei vantaggi rispetto a chi non la ha

Milano non ha poteri speciali, ma per vocazione è sempre stata considerata la città italiana più aperta all'Europa.
Una serie di concause politico-economiche degli ultimi anni l'ha fatta diventare un vero motore economico, in grado di attrarre grandi investimenti e l'interesse dei principali gruppi industriali mondiali ed europei
I risultati si vedono, ad oggi è la vera Capitale economica del paese, nonché la città italiana che all'estero prendono come riferimento

Per Roma si è sempre discusso di una riforma costituzionale che porti la Capitale dentro l'articolato costituzionale, riconoscendo ad essa uno Status specifico e declinando una specialità rispetto alle altre città italiana

La riforma del Titolo V del 2001, aveva compiuto un primo passo, ma è mancato il coraggio di "costituzionalizzare" l'amministrazione capitolina, dotando la città di poteri speciali, direttamente riconosciuti in Costituzione e quindi con la fonte normativa gerarchicamente più alta del nostro ordinamento giuridico e tendenzialmente non modificale, se non con procedure aggravate e rafforzate

Negli anni successivi il governo di centro destra ha approvato la legge 42 del 2009 sul federalismo fiscale da cui sono scaturiti dei decreti delegati anche su Roma capitale, decreti in parte rivisti e approvati dalla giunta Alemanno ma che per lo più sono rimasti lettera morta

Ad oggi risulta essere stata discussa in consiglio comunale una proposta di legge su Roma che il Sindaco si era impegnato a presentare alle forze politiche per trasformarla in una proposta di legge in Parlamento.
dalle bozze circolanti è apparsa una operazione legislativa "al ribasso", agendo su un perimetro stretto non è in grado di apportare chissà quali riforme sull'assetto istituzionale di Roma, ma cerca solo di aprire un varco di autonomia nella gestione ad esempio dei rifiuti, liberando delle competenze dalla Regione Lazio

Ad oggi non c'è un invero interesse di nessuna parte politica a riformare la Governance della città, la questione romana appare solo sullo sfondo dell'attuale tentativo di applicazione dell'art. 116 della Costituzione da parte di questo Governo, mentre sul fronte del centro destra, a parte iniziative singole di Forza Italia e Fratelli d'Italia, non c'è nessuna convergenza di intenti

Questo, a mio avviso, lo stato dell'arte da un punto di vista politico- istituzionale.


Top
Profilo Invia messaggio privato
IMadeYouReadThis
Forumista senior


Registrato: 07/07/16 21:02
Messaggi: 6988
Residenza: Trento (550 m.)

MessaggioInviato: Fri Dec 06, 2019 12:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

iniestas ha scritto:


Per Roma si è sempre discusso di una riforma costituzionale che porti la Capitale dentro l'articolato costituzionale, riconoscendo ad essa uno Status specifico e declinando una specialità rispetto alle altre città italiana



Roma ha già beneficiato di status speciali.

Non dimentichiamo i 12 miliardi di euro di debito che a breve passeranno a essere debito statale (che quindi verrà pagato da tutti).

Altri comuni cercano di comportarsi in modo virtuoso e finanziarsi come possono e senza fare debito, anche affrontando i tagli del governo centrale agli enti locali, mentre quello di Roma riceve costanti aiuti dai governi.

Diciamo che è un cane che si morde la coda. Senza una ristrutturazione della città ma solo facendo pagare a tutti/usando soldi pubblici Roma resterà un buco nero.


Top
Profilo Invia messaggio privato
iniestas
*Forumista TOP*


Registrato: 06/08/12 14:38
Messaggi: 17576
Residenza: roma

MessaggioInviato: Fri Dec 06, 2019 1:49 pm    Oggetto: Rispondi citando

ciao I made

Il tuo intervento è interessante e ti ringrazio perché hai posto l'accento su altre questioni che si intersecano a quella della governance di Roma

Hai ragione, Roma ha ricevuto dei finanziamenti, ma gran parte di essi servono soltanto a risanare una situazione debitoria accumulata da decenni e altri a far fronte a eventi straordinari come il Giubileo, ad esempio.

La situazione di Roma in questi anni è stata per molti versi simile a quella della Regione Lazio nel settore della Sanita con un debito di quasi 10 miliardi di euro accumulato negli anni che hanno portato al Commissariamento della sanità laziale, da cui si è usciti solo pochissimo tempo fa, al costo di tagli che tutti i cittadini laziali hanno potuto constatare.

Hai ragione quando dici che parte di quei soldi ricevuti sono stati mal spesi, e qui interviene l'endemico problema di una classe dirigente romana impreparata e capisco che molte realtà del nord che vedono arrivare a Roma questi fondi e poi vedono sempre la città piangere miseria e degrado non capiscono, ma una cosa sono fondi a ripianare debiti, a presenziare ad eventi, a stabilire un piano di ammortamento, altro sono poteri speciali di governance, autonomia gestionale di spesa e in parte di entrate, possibilità di svincolarsi dall'applicazione di leggi statali riduttive e di risparmio, facendo leva sullo status speciale

Comprendo anche il tuo velato scetticismo sulla capacità dei romani di ben amministrare ed, in effetti, neanche io ho la certezza che dotando Roma di una governance diversa, la classe dirigente romana od una nuova classe dirigente sia in grado di sfruttare l'occasione

Ma una differenza di assetto istituzionale rispetto alla realtà della tua provincia autonoma e di quella di Bolzano c'è.

E senza entrare nel merito della validità delle ragioni storiche che hanno determinato tali prerogative per Trento (oltretutto lo stesso discorso vale anche per le altre autonomie speciali, il caso Sicilia poi è emblematico), io penso che senza l'attribuzione di uno status giuridico istituzionale diverso per Roma non si possa cambiare molto.

Un eventuale commissariamento della città la legherebbe troppo a doppio filo con la colorazione politica dei governi che, peraltro, dimostrano una durata limitata, sena considerare poi che un commissario di natura "tecnica", come potrebbe essere un prefetto o un alto magistrato, non risponderebbe politicamente a nessuno e non avrebbe nessuna investitura popolare.

ciao


Top
Profilo Invia messaggio privato
Robertino
*Forumista TOP*


Registrato: 27/07/16 11:33
Messaggi: 15414
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Fri Dec 06, 2019 2:47 pm    Oggetto: Rispondi citando

Premetto che io voto il sindaco differentemente da come voto le politiche per cui la mia oggettività è assoluta.
Freddopungente se la Raggi fosse sindaco di una città svizzera magari potrebbe essere anche brava, ma qui c'era da dare una svolta e la svolta è stata data al contrario, il bilancio tra i ridicoli e pochi miglioramenti e gli importanti e numerosissimi peggioramenti è impietoso. Il peggioramento su tutti gli aspetti della città non ha eguali rispetto al passato, nessuna giunta ha fatto peggio di questa, ieri avevo ospiti amici spagnoli che sono venuti più volte a Roma e non avevano mai visto il Gianicolo. Io tutto fiero li porto e cosa trovo? Buio totale! E' vergognoso la piazza del Gianicolo al buio, e la passeggiata al buio sulle migliaia di foglie non raccolte che abbiamo dovuto camminare con le torce dei cellulari. Mi sono sentito una merd...a, da italiano e da romano, se dai il Gianicolo ai Francesi ci risollevano il bilancio statale!
Arrenditi, il fallimento e il danno provocato alla città è imbarazzante, e te lo dice uno che non vota 5 stelle ma ha votato Virginia con speranza e fiducia, salvo pentirmi dopo pochi istanti, il no alle olimpiadi è la madre di tutti gli errori, andava cacciata con l'esercito, doveva internvenire il governo centrale, le olimpiadi sarebbero stata l'unica via di salvezza anche a costo di qualche mazzetta, o di creare debiti futuri, quando i debiti sono per investimenti ben vengano.
abbiamo addizionale comunale al top italiano e servizi all'ultimo posto.
Virginia vattene subito


Top
Profilo Invia messaggio privato
IMadeYouReadThis
Forumista senior


Registrato: 07/07/16 21:02
Messaggi: 6988
Residenza: Trento (550 m.)

MessaggioInviato: Fri Dec 06, 2019 2:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

iniestas ha scritto:
ciao I made

Il tuo intervento è interessante e ti ringrazio perché hai posto l'accento su altre questioni che si intersecano a quella della governance di Roma

Hai ragione, Roma ha ricevuto dei finanziamenti, ma gran parte di essi servono soltanto a risanare una situazione debitoria accumulata da decenni e altri a far fronte a eventi straordinari come il Giubileo, ad esempio.

La situazione di Roma in questi anni è stata per molti versi simile a quella della Regione Lazio nel settore della Sanita con un debito di quasi 10 miliardi di euro accumulato negli anni che hanno portato al Commissariamento della sanità laziale, da cui si è usciti solo pochissimo tempo fa, al costo di tagli che tutti i cittadini laziali hanno potuto constatare.

Hai ragione quando dici che parte di quei soldi ricevuti sono stati mal spesi, e qui interviene l'endemico problema di una classe dirigente romana impreparata e capisco che molte realtà del nord che vedono arrivare a Roma questi fondi e poi vedono sempre la città piangere miseria e degrado non capiscono, ma una cosa sono fondi a ripianare debiti, a presenziare ad eventi, a stabilire un piano di ammortamento, altro sono poteri speciali di governance, autonomia gestionale di spesa e in parte di entrate, possibilità di svincolarsi dall'applicazione di leggi statali riduttive e di risparmio, facendo leva sullo status speciale

Comprendo anche il tuo velato scetticismo sulla capacità dei romani di ben amministrare ed, in effetti, neanche io ho la certezza che dotando Roma di una governance diversa, la classe dirigente romana od una nuova classe dirigente sia in grado di sfruttare l'occasione

Ma una differenza di assetto istituzionale rispetto alla realtà della tua provincia autonoma e di quella di Bolzano c'è.

E senza entrare nel merito della validità delle ragioni storiche che hanno determinato tali prerogative per Trento (oltretutto lo stesso discorso vale anche per le altre autonomie speciali, il caso Sicilia poi è emblematico), io penso che senza l'attribuzione di uno status giuridico istituzionale diverso per Roma non si possa cambiare molto.

Un eventuale commissariamento della città la legherebbe troppo a doppio filo con la colorazione politica dei governi che, peraltro, dimostrano una durata limitata, sena considerare poi che un commissario di natura "tecnica", come potrebbe essere un prefetto o un alto magistrato, non risponderebbe politicamente a nessuno e non avrebbe nessuna investitura popolare.

ciao


La differenza è che i soldi bisogna investirli, non spenderli per far fronte a sprechi.

Spesso mi son sentito dire "voi state bene perchè rubate soldi allo stato italiano".
Niente di più falso.
Si chiama autogestione dei fondi. Il trentino alto adige tiene per sè il 90% del gettito fiscale autogestendo quello che in altre zone viene gestito dallo stato (strade, sanità, cultura, trasporti, amministrazione, etc.).
E le cose funzionano, e si denuncia ciò che non funziona perchè si è consci da dove veniamo (miseria post guerre) e come si è arrivati al benessere.

Il problema di Roma non sta nel modello istituzionale, ma come vengono usati i soldi. Non ci sono prospettive di crescita, di miglioramento.
Chi a oggi verrebbe ad investire a Roma piuttosto che Milano? Nessuna persona sana di mente andrebbe a investire in un mercato in perdita, se non per specularci. Le speculazioni però fanno guadagnare pochi e danneggiano tutti gli altri.
Come detto in uno dei messaggi precedenti oramai la città è considerata già morta sia dai cittadini che dalle istituzioni.
Dare uno status speciale alla città servirebbe ora come ora a ben poco senza modificare totalmente la gestione dei fondi della città.
Sarebbe come dare antidolorifici a un malato di cancro piuttosto che eseguire un ciclo di chemio. Certo, magari inizialmente potrebbe sembrare una rivoluzione, speranza, ma senza una base di partenza la città, come il paziente, sono destinati a soccombere.

Bisognerebbe riformare tutto. Dalla sanità, ai trasporti, ai consorzi (che addirittura da quanto so sono pagati anche per erogare servizi che dovrebbero essere di competenza del comune), ai servizi per il cittadino.
Ricostruire tutto da 0.

Ma come puoi farlo? Blocchi una città del genere? Come puoi far fronte alla corruzione?

Beh ci sono 2 modi, efficienza o austerity.

La prima è più complessa, quasi impossibile, bisognerebbe stravolgere tutto. La seconda comporterebbe un taglio delle spese, dei servizi, sperando che un giorno, piano piano, si possa migliorare il proprio modo di gestire i soldi, magari investendo, magari non facendo proclami per un centro sportivo costruito ma riqualificare quelli già esistenti e magari abbandonati.

Il problema è che continuando così si capirà solamente che la capitale fin'ora ha vissuto oltre le proprie possibilità, usando soldi che non aveva per servizi che spesso non ha fornito. Soldi che si sono spartiti in pochi a danno di molti.

A rimetterci però sono sempre quelli che non hanno guadagnato nulla da tutti questi anni di corruzione e sprechi.


Per finire io non sono favorevole al centralismo, potrei essere favorevole alla manovra che auspichi, a patto però che sia motivo di crescita e non per continuare a buttare via soldi.




L'ultima modifica di IMadeYouReadThis il Fri Dec 06, 2019 2:57 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
freddopungente
*Forumista TOP*


Registrato: 28/07/15 11:26
Messaggi: 9454
Residenza: roma

MessaggioInviato: Fri Dec 06, 2019 2:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

se non vedete la svolta è perchè vi mancano quelli che c'erano prima, tempo al tempo, tra un anno e mezzo torneremo ai fasti di 4 anni fà

le varie mafiette che popolano i vari ambiti della città non vedono l'ora e voi gli darete una mano, complimenti voi si che avete a cuore Roma, mica quella inetta dumba della raggi...


Top
Profilo Invia messaggio privato
iniestas
*Forumista TOP*


Registrato: 06/08/12 14:38
Messaggi: 17576
Residenza: roma

MessaggioInviato: Fri Dec 06, 2019 2:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

Robertino ha scritto:
Premetto che io voto il sindaco differentemente da come voto le politiche per cui la mia oggettività è assoluta.
Freddopungente se la Raggi fosse sindaco di una città svizzera magari potrebbe essere anche brava, ma qui c'era da dare una svolta e la svolta è stata data al contrario, il bilancio tra i ridicoli e pochi miglioramenti e gli importanti e numerosissimi peggioramenti è impietoso. Il peggioramento su tutti gli aspetti della città non ha eguali rispetto al passato, nessuna giunta ha fatto peggio di questa, ieri avevo ospiti amici spagnoli che sono venuti più volte a Roma e non avevano mai visto il Gianicolo. Io tutto fiero li porto e cosa trovo? Buio totale! E' vergognoso la piazza del Gianicolo al buio, e la passeggiata al buio sulle migliaia di foglie non raccolte che abbiamo dovuto camminare con le torce dei cellulari. Mi sono sentito una merd...a, da italiano e da romano, se dai il Gianicolo ai Francesi ci risollevano il bilancio statale!
Arrenditi, il fallimento e il danno provocato alla città è imbarazzante, e te lo dice uno che non vota 5 stelle ma ha votato Virginia con speranza e fiducia, salvo pentirmi dopo pochi istanti, il no alle olimpiadi è la madre di tutti gli errori, andava cacciata con l'esercito, doveva internvenire il governo centrale, le olimpiadi sarebbero stata l'unica via di salvezza anche a costo di qualche mazzetta, o di creare debiti futuri, quando i debiti sono per investimenti ben vengano.
abbiamo addizionale comunale al top italiano e servizi all'ultimo posto.
Virginia vattene subito



Condivido totalmente
Oltretutto hai toccato giustamente anche il degrado del Gianicolo che è una cosa vergognosa, farsi una passeggiata su marciapiedi disastrati e foglie che sembra una palude, tra un po' ci vogliono gli scarponi di alta montagna per non cadere.
Il destino della Raggi è segnato, si goda questo ultimo anno e rotti, poi verrà mandata a casa, tanto non la voterebbe nessuno.
Abbia almeno il buon gusto di non ricandidarsi, quello sì.


Top
Profilo Invia messaggio privato
freddopungente
*Forumista TOP*


Registrato: 28/07/15 11:26
Messaggi: 9454
Residenza: roma

MessaggioInviato: Fri Dec 06, 2019 2:57 pm    Oggetto: Rispondi citando

IMadeYouReadThis ha scritto:
. Soldi che si sono spartiti in pochi a danno di molti.

A rimetterci però sono sempre quelli che non hanno guadagnato nulla da tutti questi anni di corruzione e sprechi.
soldi che si so mangiati tutti tranne i m5s, è bene specificarlo...




L'ultima modifica di freddopungente il Fri Dec 06, 2019 3:00 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
freddopungente
*Forumista TOP*


Registrato: 28/07/15 11:26
Messaggi: 9454
Residenza: roma

MessaggioInviato: Fri Dec 06, 2019 2:59 pm    Oggetto: Rispondi citando

domenica prevista gran folla per spelacchio, ennesimo attacco strumentale contro la raggi che lo ha trasformato in occasione pubblicitaria per la città


Top
Profilo Invia messaggio privato
IMadeYouReadThis
Forumista senior


Registrato: 07/07/16 21:02
Messaggi: 6988
Residenza: Trento (550 m.)

MessaggioInviato: Fri Dec 06, 2019 2:59 pm    Oggetto: Rispondi citando

freddopungente ha scritto:
IMadeYouReadThis ha scritto:
. Soldi che si sono spartiti in pochi a danno di molti.

A rimetterci però sono sempre quelli che non hanno guadagnato nulla da tutti questi anni di corruzione e sprechi.
soldi che si so mangiati tutti tranne i m5s, è bene specificarlo...


Al di là dei partiti politici.

Vero o no che anche oggi a Roma pochi mangiano a danno di molti?


Top
Profilo Invia messaggio privato
iniestas
*Forumista TOP*


Registrato: 06/08/12 14:38
Messaggi: 17576
Residenza: roma

MessaggioInviato: Fri Dec 06, 2019 3:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

I made

Qualsiasi romano "sale" da voi ha già chiara e netta la differenza di amministrazione, di efficienza e di cura del territorio.
Il trentino alto Adige è un altro pianeta rispetto alla Regione Lazio e a Roma, su questo non si discute.

Ma che dovremmo fare?

Lasciare che una delle città più belle del mondo, con una delle storie più belle del mondo, capitale del Paese continui a decadere senza intervenire?

L'autonomia speciale di Trento fa molto, dovresti sapere che un dipendente della provincia autonoma di Trento e di Bolzano guadagna un bel po' di più di un dipendente del comune di Roma, ad esempio, eppure sono entrambi pubblici dipendenti dello Stato italiano

Il discorso sarebbe ampio e lungo, ma tieni presente che gran parte della capitali europee e occidentali godono di uno status privilegiato e non vedo perché Roma deve essere posta sullo stesso piano di Poggibonsi, con tutto il rispetto

Oltretutto ci sono delle ragioni storiche culturali inequivocabili per cui Roma ha ben poco in comune con la Regione Lazio e le province e la sola città metropolitana certo non è sufficiente a dar ragione di questa differenza.

Bisogna intervenire, resta pur sempre la Capitale del Paese e le Capitali degli altri Paesi hanno una governance diversa, vedere Berlino, Madrid, Londra, Parigi


Top
Profilo Invia messaggio privato
freddopungente
*Forumista TOP*


Registrato: 28/07/15 11:26
Messaggi: 9454
Residenza: roma

MessaggioInviato: Fri Dec 06, 2019 3:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

IMadeYouReadThis ha scritto:
freddopungente ha scritto:
IMadeYouReadThis ha scritto:
. Soldi che si sono spartiti in pochi a danno di molti.

A rimetterci però sono sempre quelli che non hanno guadagnato nulla da tutti questi anni di corruzione e sprechi.
soldi che si so mangiati tutti tranne i m5s, è bene specificarlo...


Al di là dei partiti politici.

Vero o no che anche oggi a Roma pochi mangiano a danni di molti?


in maniera molto minore grazie appunto ai m5s che stanno mettendo le mani in meccanismi che andavano avanti da 30 anni, esempio su tutti le gare di appalto per il rifacimento stradale che in precedenza erano affidate direttamente a ditte senza farle con la scusa dell'emergenza e di conseguenza facendo mangiare amici degli amici con risultati che erano sotto gli occhi di tutti

ora vengono regolarmente fatte con addirittura una garanzia sulla durata del lavoro (esempio, se entro 3 anni si forma una buca la ditta rifacente interviene senza nessun addebito al comune) e questo non va bene perchè la pappatoia si è ridotta;

questo concetto è applicabile a molti altri ambiti, ti dico solo che sono stati minacciato di morte gli operai che lavoravano alla ciclabile sulla tuscolana, il livello del romano è questo se ancora non si fosse capito, io non mi sento di far parte di tale feccia


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 185, 186, 187 ... 211, 212, 213  Successivo
Pagina 186 di 213

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it