Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - GW: una realtà accertata! Ma quanto sappiamo su effetti e conseguenze?
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

GW: una realtà accertata! Ma quanto sappiamo su effetti e conseguenze?
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 24, 25, 26, 27, 28, 29  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
IMadeYouReadThis
Forumista senior


Registrato: 07/07/16 21:02
Messaggi: 6782
Residenza: Trento (550 m.)

MessaggioInviato: Tue Dec 03, 2019 5:57 pm    Oggetto: Rispondi citando

giamo64 ha scritto:

Lindzen è un fisico dell'atmosfera con 30 anni di insegnamento al MIT. Mi sembra in realtà lui a screditare la mancanza di scientificità altrui, ma mi sbaglio sicuramente. Aspettavo giusto che me lo ridimensionaste allo stato di pagliaccio e mi ero allarmato che non fosse già avvenuto.
Io invece penso che, come altri di tendenza opposta, dato ilo curriculum possa beneficiare di un disincantato ascolto, ma io non ho credenze religiose.

@hurricane
a quanto pare si riferisce all'incidenza di CO2 nel conto totale


Mi dispiace ma gli hanno bocciato i paper. Non l'ho detto io. In caso vai a vedere come funzionano i peer reviewed.

giamo64 ha scritto:
ma io non ho credenze religiose.


Neppure io tranquillo. Però almeno leggo da gente che ne sa di più, ascoltando tutte le campane e non solo quella che mi fa comodo.

Uh fosse per me gli inverni dovrebbero essere tutti stile PEG ma guarda caso non si può.
L'importante è credere di non avere alcuna colpa


Top
Profilo Invia messaggio privato
iniestas
*Forumista TOP*


Registrato: 06/08/12 14:38
Messaggi: 17072
Residenza: roma

MessaggioInviato: Tue Dec 03, 2019 6:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

the hurricane ha scritto:
iniestas ha scritto:
the hurricane

le variabili del sistema complesso climatico sono di più di co1 vulcani e orbite



ad esempio?



ti è stato già spiegato
è un sistema complesso

gli stessi effetti di un aumento della temperatura sono di difficile previsione

ti ricordo che il tema di questo TD è appunto discutere non di un GW in atto,
ma di effetti e conseguenze, visto che questa discussione origina fondamentalmente da una serie di richieste specifiche sulla necessità di ridurre le emissioni per evitare una serie di danni


Top
Profilo Invia messaggio privato
Telecuscino
Forumista senior


Registrato: 31/07/17 11:51
Messaggi: 8885
Residenza: Corridonia (MC) - 255 m

MessaggioInviato: Tue Dec 03, 2019 6:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

Capito Imade!


Top
Profilo Invia messaggio privato
luca90
*Forumista TOP*


Registrato: 26/01/09 20:32
Messaggi: 23400
Residenza: cantù (co)

MessaggioInviato: Tue Dec 03, 2019 6:39 pm    Oggetto: Rispondi citando

iniestas ha scritto:
the hurricane

le variabili del sistema complesso climatico sono di più di co1 vulcani e orbite

il clima da milioni di anni evolve, ci sono stati in passato periodi con temperature elevate, siccità e fenomeni più stremi di quelli degli ultimi anni

io non nego che ci possa essere un grado di influenza delle emissioni umane, ma torniamo al solito discorso devi dimostrare i rapporti di causa effetto tra CO2 e siccità traC02 e uragani, tra CO2 e mesi in sopra media tra CO2 e ondate di caldo africano tra CO2 e siccità in Zimbabwe, tra CO2 e ondate di gelo negli States, tra CO2 e acqua alta a Venezia tra CO2 e ghiacci del polo nord e polo sud tra CO2 e tempesta di vento dello scorso anno tra CO2 e tante altre cose

in definitiva posso accreditare gli studi scientifici su una certa influenza del C02 sul GW di questi anni, ma restano le altre variabili in gioco e resta la non riferibilità diretta agli eventi climatici strictu sensu che accadono in ogni area del globo

come vedi i punti interrogativi sono tanti


Se aumenta la Co2 questa in Atmosfera cosa provoca? Se aumenta l’effetto serra cosa succede nel clima? Se aumenta la temperatura in maniera costante cosa avviene? Oltre ad aumento geopotenziale aumenti le possibilità di eventi atmosferici con maggiore frequenza e forza. L’AGW è una cosa, cosa succede in Zimbabwe, Venezia, States è legato al fattore Meteorologico che tuttavia risente dell’attuale cambiamento climatico.


Top
Profilo Invia messaggio privato
the hurricane



Registrato: 01/02/11 10:34
Messaggi: 2228
Residenza: Caravaggio (BG)

MessaggioInviato: Tue Dec 03, 2019 6:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

iniestas ha scritto:
the hurricane ha scritto:
iniestas ha scritto:
the hurricane

le variabili del sistema complesso climatico sono di più di co1 vulcani e orbite



ad esempio?



ti è stato già spiegato
è un sistema complesso

gli stessi effetti di un aumento della temperatura sono di difficile previsione
ti ricordo che il tema di questo TD è appunto discutere non di un GW in atto,
ma di effetti e conseguenze, visto che questa discussione origina fondamentalmente da una serie di richieste specifiche sulla necessità di ridurre le emissioni per evitare una serie di danni


credi che i ricercatori non lo sappiano?
Eppure quelli sono i risultati attuali e fino a prova contraria sono attendibili.

Se per te non sono attendibili, amen. è una tua opinione basata sul nulla però. A meno che non ti metta a pubblicare articoli dove, conti alla mano, verifichi che quei risultati siano errati.

Capisco che viviamo in una società dove al giorno d'oggi tutti sono tuttologi, però ci vorrebbe un minimo di rigore scientifico, dove qualsiasi affermazione venga supportata da dati.

Poi, ovviamente, io posto i dati scientifici in base alle conoscenze attuali, magari il calcolo delle forzanti è veramente errato, non ho la presunzione di avere la verità in tasca e ben venga se qualcuno proponesse un modello alternativo a quello attuale in modo da poterli confrontare.

Peccato che un modello alternativo non esista.
Sugli effetti, alcune evidenze ci sono già, basti pensare alle ondate di calore, allo scioglimento dei ghiacciai, all'innalzamento medio della nevosità.

Poi a te magari non importa, però se in futuro dovesse continuare questo trend di aumento di temperature per alcune zone ci sarebbero rischi per l'approvvigionamento d'acqua e questo va considerato.

Per questo va considerato il sistema a 360° e se, si devono prendere provvedimenti, questi vanno presi nel breve-medio termine e non si può certo aspettare il 2100 quando magari quelle previsioni si sono avverate (almeno in parte).


Top
Profilo Invia messaggio privato
iniestas
*Forumista TOP*


Registrato: 06/08/12 14:38
Messaggi: 17072
Residenza: roma

MessaggioInviato: Tue Dec 03, 2019 7:45 pm    Oggetto: Rispondi citando

Non credo a nulla di quello che raccontano i climatologi
La climatologia ha evidenti limiti
Ci sta poco da fare
Capisco sia difficile da accettare per chi ha studiato queste cose
Ma tanto’ e’
Se volevano più certezze facevano gli ingegneri o i medici

Il non mi bevo più niente delle cazzate sul clima che sento

Sono pronto a scommettere 10 mila euro che ogni politica di riduzione delle emissioni che prefigge lo scopo di far innalzare la neve o un altro effetto meteo e’ una cavolata pazzesca perche il tempo fa quel che vuole e il famoso battito d’ ali non lo puoi governare come vuoi con le politiche e gli accordi con clima che secondo me sono una grande presa in giro

Sono invece favorevolissimo ad una riduzione di emissioni e sostanze inquinanti perché’ l inquinamento e’ deleterio per la nostra specie

Il clima invece si fa una pernacchia della riduzione di emissioni


Top
Profilo Invia messaggio privato
Rio.



Registrato: 22/07/19 14:19
Messaggi: 328
Residenza: Molfetta (BA) mt 15 s.l.m

MessaggioInviato: Tue Dec 03, 2019 8:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

Anteprima Mondiale

Gli allarmisti del clima affermano di amare la peer review.

Non riusciremo a vedere nessuno di questi documenti nel prossimo rapporto IPCC.

https://www.youtube.com/watch?v=DvL1Aj2vHIA

Guardatelo e datemi una risposta




L'ultima modifica di Rio. il Wed Dec 04, 2019 8:45 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
luca90
*Forumista TOP*


Registrato: 26/01/09 20:32
Messaggi: 23400
Residenza: cantù (co)

MessaggioInviato: Tue Dec 03, 2019 8:24 pm    Oggetto: Rispondi citando

iniestas ha scritto:
Non credo a nulla di quello che raccontano i climatologi
La climatologia ha evidenti limiti
Ci sta poco da fare
Capisco sia difficile da accettare per chi ha studiato queste cose
Ma tanto’ e’
Se volevano più certezze facevano gli ingegneri o i medici

Il non mi bevo più niente delle cazzate sul clima che sento

Sono pronto a scommettere 10 mila euro che ogni politica di riduzione delle emissioni che prefigge lo scopo di far innalzare la neve o un altro effetto meteo e’ una cavolata pazzesca perche il tempo fa quel che vuole e il famoso battito d’ ali non lo puoi governare come vuoi con le politiche e gli accordi con clima che secondo me sono una grande presa in giro

Sono invece favorevolissimo ad una riduzione di emissioni e sostanze inquinanti perché’ l inquinamento e’ deleterio per la nostra specie

Il clima invece si fa una pernacchia della riduzione di emissioni


Perché non usare 10mila € per un viaggio alla scoperta dei migliori centri Meteorologici e Climatologi del Mondo? può essere occasione ghiotta per apprendimento. Non comprendo perché discriminare questi scienziati e non ingegneri e medici quando anche in questo campo esiste una dottrina specifica ed è spesso e volentieri soggetta di critiche e messa in dubbio da tuttologi da web.


Top
Profilo Invia messaggio privato
iniestas
*Forumista TOP*


Registrato: 06/08/12 14:38
Messaggi: 17072
Residenza: roma

MessaggioInviato: Tue Dec 03, 2019 8:47 pm    Oggetto: Rispondi citando

Io seguo i migliori calcolatori del mondo
Tanto mi basta coi limiti che hanno

Per il resto qualunque essere umano mi voglia convincere del clima che farà tra 100 anni gli dico che per me quello che dice ha la stessa valenza di frate indovino

Punto !

Se vogliamo parlare di ridurre L ‘ inquinamento ci sto
Se mi volete convincere di cambiare il clima no

E come milioni e milioni di persone
Non ti credere


Top
Profilo Invia messaggio privato
onussen



Registrato: 13/06/12 09:43
Messaggi: 198
Residenza: MILANO

MessaggioInviato: Tue Dec 03, 2019 9:59 pm    Oggetto: Rispondi citando

iniestas ha scritto:
Io seguo i migliori calcolatori del mondo
Tanto mi basta coi limiti che hanno

Per il resto qualunque essere umano mi voglia convincere del clima che farà tra 100 anni gli dico che per me quello che dice ha la stessa valenza di frate indovino

Punto !

Se vogliamo parlare di ridurre L ‘ inquinamento ci sto
Se mi volete convincere di cambiare il clima no

E come milioni e milioni di persone
Non ti credere


Io sono pienamente d' accordo con il tuo scetticismo ma non capisco, oltre a voler ridurre e controllare gli inquinanti, quali altre oscure trame inseguano quelli che auspicano tali misure


Top
Profilo Invia messaggio privato
giamo64



Registrato: 06/01/13 20:27
Messaggi: 878
Residenza: Milano

MessaggioInviato: Wed Dec 04, 2019 1:25 am    Oggetto: Rispondi citando

IMadeYouReadThis ha scritto:
giamo64 ha scritto:

Lindzen è un fisico dell'atmosfera con 30 anni di insegnamento al MIT. Mi sembra in realtà lui a screditare la mancanza di scientificità altrui, ma mi sbaglio sicuramente. Aspettavo giusto che me lo ridimensionaste allo stato di pagliaccio e mi ero allarmato che non fosse già avvenuto.
Io invece penso che, come altri di tendenza opposta, dato ilo curriculum possa beneficiare di un disincantato ascolto, ma io non ho credenze religiose.

@hurricane
a quanto pare si riferisce all'incidenza di CO2 nel conto totale


Mi dispiace ma gli hanno bocciato i paper. Non l'ho detto io. In caso vai a vedere come funzionano i peer reviewed.

giamo64 ha scritto:
ma io non ho credenze religiose.


Neppure io tranquillo. Però almeno leggo da gente che ne sa di più, ascoltando tutte le campane e non solo quella che mi fa comodo.

Uh fosse per me gli inverni dovrebbero essere tutti stile PEG ma guarda caso non si può.
L'importante è credere di non avere alcuna colpa


Mi documenterò. Per il resto sono perfettamente d’accordo con te. Visto che rinnovabili sono un miraggio, partiamo dalle piccole cose se non altro per una condotta appropriata verso l’ambiente in generale rifuggendo però dai catastrofismi che non portano mai a nulla di buono.


Top
Profilo Invia messaggio privato
the hurricane



Registrato: 01/02/11 10:34
Messaggi: 2228
Residenza: Caravaggio (BG)

MessaggioInviato: Wed Dec 04, 2019 7:46 am    Oggetto: Rispondi citando

iniestas ha scritto:
Non credo a nulla di quello che raccontano i climatologi
La climatologia ha evidenti limiti
Ci sta poco da fare
Capisco sia difficile da accettare per chi ha studiato queste cose
Ma tanto’ e’
Se volevano più certezze facevano gli ingegneri o i medici

Il non mi bevo più niente delle cazzate sul clima che sento

Sono pronto a scommettere 10 mila euro che ogni politica di riduzione delle emissioni che prefigge lo scopo di far innalzare la neve o un altro effetto meteo e’ una cavolata pazzesca perche il tempo fa quel che vuole e il famoso battito d’ ali non lo puoi governare come vuoi con le politiche e gli accordi con clima che secondo me sono una grande presa in giro

Sono invece favorevolissimo ad una riduzione di emissioni e sostanze inquinanti perché’ l inquinamento e’ deleterio per la nostra specie

Il clima invece si fa una pernacchia della riduzione di emissioni


Trovo alquanto ironico che tu che non hai studiato nulla di climatologia voglia insegnare a me che mi sono laureato in questi temi quanto ne sappiamo, senza contare che ho già specificato che c'è ancora molta ricerca da fare.
Però ti ripeto che ne sappiamo di più di quanto non credi tu e ci sono già dei risultati verificabili.

Se tu li ignori non è colpa mia.
E poi mi viene da ridere quando dici di non credere ai climatologi, allora a chi dobbiamo credere? Al panettiere? All'avvocato tuttologo che si credere un illuminato?
Anche perché in qualsiasi disciplina scientifica ci sono incertezze e cose non ancora conosciute.
È come dire che i geologi sono cazzari perché non possono prevedere i terremoti o che i medici sono incapaci perché non hanno trovato la cura per il cancro.

Ma il fatto che ci siano cose ancora poco conosciute non vuol dire che non si sa nulla, d'altronde il clima terrestre è regolato dal bilancio energetico e alla sua base ci sono leggi fisiche e fenomeni ben conosciuti da molti anni.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Rio.



Registrato: 22/07/19 14:19
Messaggi: 328
Residenza: Molfetta (BA) mt 15 s.l.m

MessaggioInviato: Wed Dec 04, 2019 8:32 am    Oggetto: Rispondi citando

Rio. ha scritto:
the hurricane ha scritto:
Rio. ha scritto:
the hurricane ha scritto:
iniestas ha scritto:
il contributo antropico

contributo, non causa principale e scatenante

inoltre la Terra ha milioni di milioni di anni, i dati sul contributo antropico sono un segmento infinitesimo rispetto all'evoluzione del clima, troppo poco per fondare certezze

per non parlare poi dell'insussistenza di rapporti causa effetto dimostrabili sperimentalmente tra qualsiasi evento climatico avvenga nel globo e il GW di origine antropica

una dimostrazione IMPOSSIBILE!


continui a riportare questa tua opinione, però le ricerche scientifiche dicono tutt'altro.

continuo a non capire perchè ostinarsi a riportare la propria ideologia davanti ad risultati scientifici. Peccato che la scienza non si faccia con le ideologie ma con le ricerche.

Senza contare che, oltre ai dati attuali, esistono anche centinaia di ricerche di paleoclimatologia che non fanno che confermare l'importanza dei gas serra sul clima.


Ciao @the hurricane ^_^

Guarda... questo in fig. l'ultimo aggiornamento UAH aggiornato a novembre / baseline.



Si nota il Forte Nino del 2016 ---> massimo riscaldamento
Si nota anche un Medio Nino 2019 ---> riscaldamento moderato

Potrebbe essere una Crisi climatica????

Quello che mi domando è: Ancora nessuna segno dalla CO2 ???
Sinceramente mi sto un po' stancando di aspettare Crying or Very sad

Ciao


nessuno nega che esista una forte variabilità interannuale (legata al ciclo enso, amo, pdo ecc..); infatti bisogna distinguere il segnale a lungo termine dalla variabilità interannuale e per far questo bisogna considerare periodi piuttosto lunghi (30 anni piu o meno).


Non ho capito... mi toccherà aspettare ancora 30'anni, per vedere gli effetti??



Sepero che mi risponda!!!


Rio. ha scritto:
Anteprima Mondiale

Gli allarmisti del clima affermano di amare la peer review.

Non riusciremo a vedere nessuno di questi documenti nel prossimo rapporto IPCC.

https://www.youtube.com/watch?v=DvL1Aj2vHIA

Guardatelo e datemi una risposta



Qui non so se mi risponderanno!!!!


-------------------------------
-------------------------------
-------------------------------



Vediamo questo.....!!!

Eccone un altro, in cui i ghiacciai stanno crescendo, ma l'articolo cerca ancora di renderlo in qualche modo negativo (perché i modelli possono spiegare ogni possibile risultato).

Citazioni a scelta: "Ciò inverte la tendenza ventennale del diradamento e il ritiro del ghiacciaio ..."

"Ciò suggerisce che il flusso e riflusso dei ghiacciai in un mondo in riscaldamento potrebbe essere più complicato e più difficile da prevedere di quanto si pensasse ..."

"Il pensiero era che una volta che i ghiacciai hanno iniziato a ritirarsi, nulla li ha fermati", spiega Josh Willis, oceanografo del Jet Propulsion Laboratory della NASA e scienziato principale di OMG.



"Abbiamo scoperto che non è vero."

https://www.nationalgeographic.com/environment/2019/03/one-part-of-greenland-ice-growing/


Top
Profilo Invia messaggio privato
iniestas
*Forumista TOP*


Registrato: 06/08/12 14:38
Messaggi: 17072
Residenza: roma

MessaggioInviato: Wed Dec 04, 2019 9:12 am    Oggetto: Rispondi citando

the hurricane, accusi me di fare il tuttologo, dopodiché entri in campi che non sono tuoi, dimostrando evidenti limiti conoscitivi

paragoni il terremoto al cancro

che bello esempio di mix scientifico, ma poi a che scopo?

ti brucia che il settore che hai scelto rispetto ad altri settori scientifici abbia meno credibilità, certezze e la gente non creda a tutte le chiacchere sul clima futuro?

beh fattene una ragione

il clima è il clima, una forza di cui l'uomo rimane principalmente spettatore
puoi avere 50 lauree in fisica, ma tu non puoi prevedere il clima futuro della terra, ne i tuoi 100000 scienziati con i loro "papers"

questo non è quello che penso io, questo lo pensano quasi tutti.

Il clima fa quel che vuole e pensare che gli scienziati ci vogliano indottrinare su come cambiarcelo riducendo le emissioni mi fa solo ridere, ma tanto questo trambusto è vicino ad esser smascherato, quando il movimento ecologista nord europeo perderà appeal vedrai che anche i media finiranno di infarcirci con il GW a colazione, pranzo e cena, perché si sa come funzione, finché un argomento tira ok, poi...

per il resto che la climatologia continui a studiare le dinamiche climatiche ok, ma in attesa di riscontro oggettivi, magari tra 200 anni quando non ci saremo più, io intendo prima occuparmi di problemi un pochino più urgenti che investono le prossime due generazioni, le quali avranno a che fare con ben altri problemi rispetto al ghiacciaio, credimi

poi se da questo battage mediatico effettivamente ci potrà essere un deal economico con investi8mento a cascata e nuove forme di investimento io sono il primo a essere favorevole, io sono per il progresso e il benessere, per più posti di lavoro e per migliorare i servizi e le tecnologie

quindi ok le auto elettriche ma a costi che siano accessibili altrimenti quel 2% sul mercato totale non lo schiodi


infine lascia perdere paragonmare geologici rispetto ai terremoti con i medici rispetto al cancro

oggi rispetto ai tumori sono stati fatti passai avanti notevoli, certo anche la medicina ha dei limiti, ma non come la climatologia, lo studio del corpo umano non è certo come studiare il clima

ma poi che devo spiegarti a fare?

noi viviamo come i nostri antenati?
Non mi pare proprio, questi sono i risultati raggiunti dalla medicina


pioggia, siccità, caldo, freddo c'erano quando l'uomo vi viveva solo 50 anni e si moriva per malattie banali e continuano a esserci oggi quando l'età media umana è raddoppiata e c'è una cura, quasi, per tutto

quindi non facciamo parallelismi "eretici"

piuttosto se mi dici concentriamo la scienza e gli sforzi per ridurre gli inquinanti dell'aria, io la battaglia la faccio con te, perché l'inquinamento è nocivo

ma se mi dici facciamo questo e questo per gli oceani, la quota neve di 700 anziché 90= altro, ti dico lascia perdere, non perdiamo tempo con queste astrusità, perché continuerà a piovere, nevicare, fare, freddo e caldo e tutte queste cose continueranno a sovra esistere alle nostre esistenze e quelle delle future generazioni, quindi sarebbe meglio affrontare i problemi che ci riguardano, non combattere o cambiare il clima e le forze della natura, semmai adattarsi a esse e approntare mezzi di difesa e resilienza da eventi atmosferici, ma questo da sempre e a prescindere da emissioni o altro.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Tein80



Registrato: 31/05/14 20:53
Messaggi: 1062
Residenza: Padova

MessaggioInviato: Wed Dec 04, 2019 9:14 am    Oggetto: Rispondi citando

Rio. ha scritto:
Rio. ha scritto:
the hurricane ha scritto:

nessuno nega che esista una forte variabilità interannuale (legata al ciclo enso, amo, pdo ecc..); infatti bisogna distinguere il segnale a lungo termine dalla variabilità interannuale e per far questo bisogna considerare periodi piuttosto lunghi (30 anni piu o meno).


Non ho capito... mi toccherà aspettare ancora 30'anni, per vedere gli effetti??



Sepero che mi risponda!!!


Rio. ha scritto:
Anteprima Mondiale

Gli allarmisti del clima affermano di amare la peer review.

Non riusciremo a vedere nessuno di questi documenti nel prossimo rapporto IPCC.

https://www.youtube.com/watch?v=DvL1Aj2vHIA

Guardatelo e datemi una risposta



Qui non so se mi risponderanno!!!!


-------------------------------
-------------------------------
-------------------------------



Vediamo questo.....!!!

Eccone un altro, in cui i ghiacciai stanno crescendo, ma l'articolo cerca ancora di renderlo in qualche modo negativo (perché i modelli possono spiegare ogni possibile risultato).

Citazioni a scelta: "Ciò inverte la tendenza ventennale del diradamento e il ritiro del ghiacciaio ..."

"Ciò suggerisce che il flusso e riflusso dei ghiacciai in un mondo in riscaldamento potrebbe essere più complicato e più difficile da prevedere di quanto si pensasse ..."

"Il pensiero era che una volta che i ghiacciai hanno iniziato a ritirarsi, nulla li ha fermati", spiega Josh Willis, oceanografo del Jet Propulsion Laboratory della NASA e scienziato principale di OMG.



"Abbiamo scoperto che non è vero."

https://www.nationalgeographic.com/environment/2019/03/one-part-of-greenland-ice-growing/



No dico, davvero bisogna sentire che "i ghiacciai stanno crescendo?" ma sei serio?? L'articolo dice che una parte del ghiaccio della Groenlandia sta crescendo, da qui a dire "i ghiacciai stanno crescendo" mi pare ci sia una bella differenza. Ah ma giusto, tutte le foto che vediamo dei ghiacciai sono taroccate...

Stiamo ancora aspettando tra l'altro una tua risposta su quel grafico di mesi fa che riportava che le temperature globali erano costanti da 80 anni…(peccato fosse taroccato ovviamente).

La cosa imbarazzante è che per screditare le teorie dell'AGW, invece di elaborare teorie valide contrapposte, si tenta di dimostrare che in realtà le temperature non stano aumentando andando ad esaltare le poche anomalie fredde che ci sono nel mondo a discapito della marea di anomalie calde...


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 24, 25, 26, 27, 28, 29  Successivo
Pagina 25 di 29

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it