Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - SEASONAL FORECAST WINTER 2020!
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

SEASONAL FORECAST WINTER 2020!

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 8544
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Sat Nov 30, 2019 5:35 pm    Oggetto: SEASONAL FORECAST WINTER 2020! Rispondi citando

Ben ritrovati ragazzi del forum, come ogni anno prima della fine di Novembre scrivo le mie personali proiezioni stagionali sull'Inverno che è imminente.

Già specifico diverse settimane fa che quest anno non bisogna attendersi chissà quale stagione, purtroppo molti indici sono contrari.
L'occasione per fare il botto, per avere un Evento che poteva essere di tipo Epochal l'abbiamo avuta l'anno scorso e purtroppo ci è sfuggita di mano nonostante gli indici favorevoli. Per evento di grado Epochal non intendo qualcosa come Gennaio 2017 o Dicembre 2014 o 2010 quelli sono eventi di tipo Major ma non Epochal che sono essenzialmente 1901/1905/1907/1911/1919/1929/1956/1985/2012/2018.

Ciò non toglie la possibilità di avere un'ondata di gelo di buona fattura anche se non a livelli storici.

Nel complesso la stagione apparirebbe assai pigra, statica, piatta e priva di dinamismo o avvenimenti che potrebbero far battere il cuore degli amanti dell'Inverno.

Intanto, come prima cosa, l'accoppiata QBO+/SFI-- non è buona e favorisce un VPS Strong con approfondimento del VP possibile anche alle quote più basse, in gergo si chiama precondizionamento mentre l'analogo fenomeno di chiusura alle quote alte si chiama StratCooling che non sempre sono conseguenziali dato che molte volte i due piani atmosferici non dialogano.
Potrebbe anche verificarsi uno StratCooling in Stratosfera che però non verrebbe trasmesso in Troposfera con conseguente precondizionamento del VPT, in questo caso saremo in Decoupling.
Nel caso i piani atmosferici comunicassero andremo verso una chiusura in prima armonica su tutta la colonna del VP che sarebbe una mazzata mortale per la stagione.

Il Minimo Solare attuale è tra i più bassi, profondi e duraturi degli ultimi secoli e questo potrebbe deporre nei prossimi anni ad eventi degni di nota, quindi gli anni 20 del XXI secolo sono da tenere d'occhio qualora questo minimo perdurasse con valori attuali o ancora più bassi.

La QBO è positiva da quasi un anno e non cambierebbe prima della prossima stagione.

A peggiorare la situazione è il deficit dei ghiacciai che quest anno ha raggiunto un altro minimo storico e non è di certo un elemento a favore della costituzione del VP nella stagione autunnale anzi favorirebbe un ritardo nella sua costituzione con una serie di dinamiche che potrebbe facilitare l'attivazione di raffreddamenti stratosferici.

Come ogni anno, segnaliamo un' EA meno esasperata rispetto a 4 anni fa e una PDO molto oscillante.

Sono presenti da tempo anomalie positive nel Mar di Barents/Kara che potrebbero alludere ad allungamenti anticiclonici in quelle zone con conseguenze sulla stagione entrante.

Le proiezioni fatte da AccWeather e altri centri di calcolo non sono di certo favorevoli ad una stagione fredda e dinamica ma di questo ne terremo conto in maniera limitata.

La mia proiezione personale vede un Dicembre poco movimentato che ormai è diventata un passaggio obbligato negli ultimi anni prima di vivere qualche emozione tra Gennaio e Febbraio ristrette a pochi giorni di esaltazione.
Gennaio, specie in prima decade potrebbe vedere tentativi retrogressivi sull'Europa orientale e su questo va tutta l'attenzione, qualora noi fossimo interessati ed in pole position Sud e Adriatiche dato un getto molto forte non vi aspettate retrogressioni del tipo Siberian Express che puntano sulla Spagna, una base molto addossata dell'anticiclone spezzerebbe i sogni dei settori occidentali.
Da vedere se questa fase potrebbe cambiare il volto della stagione con un'inversione di tendenza che ritengo poco probabile (20% di possibilità) oppure si tratterebbe di una retrogressione di stampo circolazione secondaria e rapida ripresa del flusso dopo 4-5 giorni (80% di possibilità) che ci farebbe ritornare con la mente a terra.
In ogni caso Febbraio potrebbe essere il mese più dinamico quando proprio sul finire della stagione ci sarebbe un allentamento del flusso zonale e maggiori possibilità di irruzioni fredde di matrice artico-marittima. Quindi non aspettatevi nulla di emozionante, sarebbe solo un ritorno alla normalità con qualche irruzione a pendolo che permetterebbe all'ultimo mese invernale di essere freddo senza particolarismi pirotecnici.

In sostanza dopo due mesi piuttosto piatti e con avvenimenti freddi contati sulle dita di una mano potrebbe esserci un finale più normale, normalmente freddo, intanto si dovrà puntare l'attenzione su quello che avverrà ad Est, cioè tra il Baltico e la Grecia, perché anche se per breve tempo, a sorpresa per i modelli potremmo rientrare dentro ai giochi invernali.


Burian2012




L'ultima modifica di Burian2012 il Sun Dec 01, 2019 6:01 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 8544
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Sat Nov 30, 2019 6:02 pm    Oggetto: Rispondi citando

DICEMBRE 2019: INVERNO IN DIFFICOLTA' TRA PERIODI ANTICICLONICI E PEGGIORAMENTI TARDO-AUTUNNALI

Il mese di Dicembre 2019 potrebbe vedere l'Inverno esordire in grande difficoltà tra fasi tardo-autunnali che vedrebbero contrapposte strutture cicloniche in avanzata da Ovest a richiami meridionali. Si tratterebbe in sostanza di aria polare-marittima che non si insinuerebbe nel Mediterraneo in modo franco, tanto da richiamare venti meridionali.
Altri periodi potrebbero essere essenzialmente anticiclonici con un soleggiamento elevato durante le ore diurne che farebbe aumentare le massime e minime davvero fredde che si appresterebbero a sfiorare lo zero, forte escursioni termiche, notti fredde e pomeriggi relativamente miti.

In questo contesto gli episodi invernali versi propri sarebbero ridotti e contati parlando di saccature artico-marittime.


La prima settimana di Dicembre vedrebbe un tipo di tempo meteorologico di stampo autunnale con ventilazione in genere meridionale e temperature sopra le media, piogge molto più probabili sui settori settentrionali ed occidentali, verso fin periodo sul resto del paese con manifestazioni rapide.
Dall'Immacolata il clima tenderebbe a diventare anticiclonico con mattinate soleggiate e notti fredde con forte escursione termica, clima relativamente mite nelle ore centrali e freddo durante la notte e in prima mattinata.
L'anticiclone per contro ci restituirebbe una parvenza d'inverno prima di un vero e proprio peggioramento intorno al 13-15 del mese che interesserebbe specie i settori orientali e meridionali con calo delle temperature specie delle massime e fenomeni nevosi in montagna.
L'illusione finirebbe presto perché le condizioni anticicloniche si restaurerebbero fino ad oltranza con ripristino delle condizioni precedenti fino a Natale circa quando una vasta struttura ciclonica inserendosi nel Mediterraneo potrebbe richiamare venti da Sud con piogge diffuse e clima poco freddo prima che si avveri un calo delle temperature corposo entro fine anno.



Burian2012


Top
Profilo Invia messaggio privato
leo55



Registrato: 28/07/19 19:19
Messaggi: 291
Residenza: arezzo

MessaggioInviato: Sat Nov 30, 2019 6:07 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao,avere un inverno normale senza eccessi già è una buona cosa. Wink


Top
Profilo Invia messaggio privato
iniestas
*Forumista TOP*


Registrato: 06/08/12 14:38
Messaggi: 17072
Residenza: roma

MessaggioInviato: Sat Nov 30, 2019 6:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Burian
Concordo con te che la stagione dara’ le emozioni più significative tra gennaio e febbraio ( mettiamoci anche la prima decade di marzo )
Purtroppo le stagioni sono sfasate
Estati lunghe ed autunno tardivo preludono spesso a inverni a trazione posteriore

Quanto alla magnitudo del solo evento degno di nota se ci sarà essa dipende direttamente dal quadro delle anomalie precedenti nel tentativo certamente parziale e asimmetrico di riequilibrio termico
Attenzione dunque ad escludere eventi che per intensità e crudezza potrebbe avere portata storica seppur limitati probabilmente nella durata ed estensione


Top
Profilo Invia messaggio privato
effetto stau



Registrato: 29/12/12 14:01
Messaggi: 2480
Residenza: san mauro pascoli

MessaggioInviato: Sat Nov 30, 2019 9:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mamma mia che tristezza...!?
Chiudiamo il forum per i prossimi tre mesi allora
Senza offesa Burian Rolling Eyes


Top
Profilo Invia messaggio privato
forever2012



Registrato: 02/01/17 14:46
Messaggi: 861
Residenza: SAVIGNANO SUL RUBICONE

MessaggioInviato: Sat Nov 30, 2019 11:44 pm    Oggetto: Rispondi citando

In sostanza se abbiamo indici favorevoli è la volta che non capita nulla, se invece sono sfavorevoli sono una sentenza senza appello, sarà inverno anonimo senza se e senza ma.


Top
Profilo Invia messaggio privato
ContessaStrega
Forumista senior


Registrato: 11/09/11 10:18
Messaggi: 5518
Residenza: Alpi Centrali

MessaggioInviato: Sun Dec 01, 2019 9:31 am    Oggetto: Rispondi citando

Alta Addossata e colate orientali??? Shocked Shocked ..Rifatti 2 calcolini che hai perso diversi passaggi e diversi assetti tropo . A metà dicembre dai un occhiatina alle carte e ti renderai conto che è sballata questa tua visione ,forse per sbaglio hai postato quella del 2018 Wink


Top
Profilo Invia messaggio privato
Cut-off



Registrato: 15/04/12 20:21
Messaggi: 70
Residenza: Zone interne del centro

MessaggioInviato: Sun Dec 01, 2019 2:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

Se lo stratcooling con un vortice polare compatto servisse a rigenerare la calotta polare ben venga... Per un anno non succederà nulla se vivremo un clima di stampo zonale e talvolta anticiclonico


Top
Profilo Invia messaggio privato
Telecuscino
Forumista senior


Registrato: 31/07/17 11:51
Messaggi: 8885
Residenza: Corridonia (MC) - 255 m

MessaggioInviato: Sun Dec 01, 2019 3:07 pm    Oggetto: Rispondi citando

Speriamo sbagli Burian Very Happy
Comunque grazie dell'Outlook!
Speriamo in Hp delle Azzorre bello pimpante in Atlantico orientale con blocco totale dell'Ovest a tempo debito e gelo centrato in Italia e non in Inghilterra o Turchia


Top
Profilo Invia messaggio privato
neve_a_roma



Registrato: 25/01/14 13:40
Messaggi: 447
Residenza: roma

MessaggioInviato: Sun Dec 01, 2019 3:22 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sono assolutamente in disaccordo con la proiezione di Burian. Innanzitutto la QBO sta passando in negativo anche ai 50 hPa, quindi l'accoppiata con SFI - diventa a noi favorevole. Data una BDC strong per tutto l'autunno, i depositi di ozono al polo sono elevati, tali da determinare improvvisi riscaldamenti stratosferici che non fanno altro che amplificare il pattern di VP debole che si ha in troposfera. Infatti parliamo sempre di T-S-T quindi ciò che conta è che le se le condizioni di partenza in troposfera siano ottime, come possiamo evincere dalle SSTA. Senza dilungarmi troppo nel discorso quello che vedo io è invece:

Dicembre: mese contrassegnato principalmente da irruzioni nord-atlantiche con possibile contributo artico. Pioggia principalmente sui settori occidentali italiani e neve a quote medie progressivamente in calo fino a quote collinari. Possibile stiracchiata zonale nel periodo natalizio.

Gennaio: Possibile evento intenso nella prima parte del mese, ancora da valutare intensità e traiettoria precise.

Febbraio: Continuazione del pattern invernale, maggiori dettagli saranno possibili più in là nel tempo data la grande distanza temporale.


Top
Profilo Invia messaggio privato
InvernoPerfetto



Registrato: 06/02/14 18:35
Messaggi: 2667
Residenza: Torino

MessaggioInviato: Sun Dec 01, 2019 3:48 pm    Oggetto: Rispondi citando

Cut-off ha scritto:
Se lo stratcooling con un vortice polare compatto servisse a rigenerare la calotta polare ben venga... Per un anno non succederà nulla se vivremo un clima di stampo zonale e talvolta anticiclonico


potresti ripetere per favore??

"...per un anno...."???????????????????????????????????

Ma se è un quarto di secolo che, seppur con delle annate-pause, viviamo inverni zonali e/o anticiclonici!

Perdona la reazione ma...dove sei stato tutto questo tempo?!!

Con la massima stima eh...


Top
Profilo Invia messaggio privato
Simo98



Registrato: 21/07/19 19:19
Messaggi: 487
Residenza: Murisengo(AL) 300 m.sl.m.

MessaggioInviato: Sun Dec 01, 2019 4:45 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mah sinceramente di tutti questi indici(con tutto il rispetto per chi ha stilato in base a questi una tendenza) il clima se ne frega,l'anno scorso sembrava dovessimo avere un grande inverno grazie a una serie di fattori ma alla fine sappiamo com'è andata a finire....sinceramente guardando semplicemente le carte dei modelli vedo per la seconda decade di dicembre buoni segnali che lascerebbero presagire un ottimo dicembre dopo l'8/10.....
Ritornando al discorso degli indici io da non esperto ho notato che c'è una correlazione abbastanza stretta con NAO e AO che influenzano molto la circolazione generale,qualcuno può mettere il grafico di questi due indici che io non so dove andare a vederli,grazie in anticipo e buon inverno a tutti


Top
Profilo Invia messaggio privato
iniestas
*Forumista TOP*


Registrato: 06/08/12 14:38
Messaggi: 17072
Residenza: roma

MessaggioInviato: Sun Dec 01, 2019 5:08 pm    Oggetto: Rispondi citando

E torniamo infatti al tema che L uomo il tempo non lo puo prevedere
Quindi indici relativi
Ci si diverte anche a fare tendenze
Ma sappiamo che poi L inverno fara’ quel che vuole


Top
Profilo Invia messaggio privato
Refle 71



Registrato: 16/06/19 09:48
Messaggi: 412
Residenza: S. Angelo in Lizzola (PU)

MessaggioInviato: Sun Dec 01, 2019 5:32 pm    Oggetto: Rispondi citando

Secondo me, ancora non siamo in grado di prevedere come andranno le stagioni basandoci sugli indici, comunque apprezzo chi ci prova, anche se con risultati deludenti.
Io, da questo punto di vista non ci capisco niente e guardo i modelli.
Piccola critica: ma il titolo di questo td, non si poteva fare in italiano?


Top
Profilo Invia messaggio privato
Cut-off



Registrato: 15/04/12 20:21
Messaggi: 70
Residenza: Zone interne del centro

MessaggioInviato: Tue Dec 03, 2019 9:23 am    Oggetto: Rispondi citando

InvernoPerfetto ha scritto:
Cut-off ha scritto:
Se lo stratcooling con un vortice polare compatto servisse a rigenerare la calotta polare ben venga... Per un anno non succederà nulla se vivremo un clima di stampo zonale e talvolta anticiclonico


potresti ripetere per favore??

"...per un anno...."???????????????????????????????????

Ma se è un quarto di secolo che, seppur con delle annate-pause, viviamo inverni zonali e/o anticiclonici!

Perdona la reazione ma...dove sei stato tutto questo tempo?!!

Con la massima stima eh...


Guarda che di stratwarming e vortice polare debole in questi anni si sono avuti eccome, lascia stare che negli ultimi 10 anni circa siamo stati beccati bene solo nel 2012 e 2018...ma queste purtroppo sono circostanze locali a noi state sfavorevoli


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it