Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - NOVEMBRE 2019 - Modelli Live
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

NOVEMBRE 2019 - Modelli Live
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 52, 53, 54 ... 72, 73, 74  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
InvernoPerfetto



Registrato: 06/02/14 18:35
Messaggi: 2631
Residenza: Torino

MessaggioInviato: Sat Nov 09, 2019 12:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

neve a 0 gradi ha scritto:
COLD_73 ha scritto:
luca90 ha scritto:
Gatta ci cova...



veramente.... e come diceva prima Viva le Dolomiti...cavolo ad avercele a gennaio queste sinottiche reiterate come ora dai vari modelli... sarebbe "esplosivo".... Smile

non sono d'accordo..se si concretizzano queste dinamiche tra fine novembre e dicembre con il sole bassissimo è uguale..un iterazione gelida umida i primi dicembre è meglio che a febbraio..la neve che qua da me è durata di puù è stata quella caduta in dicembre mica quella di febbraio, per mille motivi.


ciao neve,
in verità non è proprio uguale perchè le terre continentali hanno bisogno di mesi per diventare fredde o gelide per il principio dell'inerzia termica. Ergo: sebbene a febbraio ci sia più luce che a fine novembre, i territori da cui si staccano i nuclei gelidi sono assai più freddi che a fine novembre, così come i mari che accoglieranno quelle isoterme. Conclusioni: l'efficacia degli affondi continentali è assai più elevata nel cuore dell'inverno e perfino nella sua seconda metà piuttosto che a fine autunno.

Discorso similare metà maggio-metà agosto: a metà agosto c'è meno luce che a metà o fine maggio, ma l'incidenza delle ondate di calore è assai maggiore perchè a parità di configurazioni terre emerse, mari e oceani sono più caldi


Top
Profilo Invia messaggio privato
neve a 0 gradi



Registrato: 13/09/18 19:48
Messaggi: 970
Residenza: SASSUOLO

MessaggioInviato: Sat Nov 09, 2019 12:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

InvernoPerfetto ha scritto:
neve a 0 gradi ha scritto:
COLD_73 ha scritto:
luca90 ha scritto:
Gatta ci cova...



veramente.... e come diceva prima Viva le Dolomiti...cavolo ad avercele a gennaio queste sinottiche reiterate come ora dai vari modelli... sarebbe "esplosivo".... Smile

non sono d'accordo..se si concretizzano queste dinamiche tra fine novembre e dicembre con il sole bassissimo è uguale..un iterazione gelida umida i primi dicembre è meglio che a febbraio..la neve che qua da me è durata di puù è stata quella caduta in dicembre mica quella di febbraio, per mille motivi.


ciao neve,
in verità non è proprio uguale perchè le terre continentali hanno bisogno di mesi per diventare fredde o gelide per il principio dell'inerzia termica. Ergo: sebbene a febbraio ci sia più luce che a fine novembre, i territori da cui si staccano i nuclei gelidi sono assai più freddi che a fine novembre, così come i mari che accoglieranno quelle isoterme. Conclusioni: l'efficacia degli affondi continentali è assai più elevata nel cuore dell'inverno e perfino nella sua seconda metà piuttosto che a fine autunno.

Discorso similare metà maggio-metà agosto: a metà agosto c'è meno luce che a metà o fine maggio, ma l'incidenza delle ondate di calore è assai maggiore perchè a parità di configurazioni terre emerse, mari e oceani sono più caldi

ok..concordo su molti aspetti ma come mai nel dicembre 2009 qua con territorio innevato a fatto -6 di massima o come mai il 13 dicembre del 2001 ha fatto un gelo cane con il blizzard famoso e solo l'hanno scorso l'ondata di gelo storica di fine febbraio non è stata così incisiva come termiche al suolo dopo la neve? il gelo di dicembre è meglio di quello di febbraio a fine dei conti, per l'estate il discorso è diverso perchè ad agosto si arriva dopo mesi di caldo e ondate africane cosa che non accade da noi in inverno, il tuo discorso regge se diciamo che fa freddo/gelo a dicembre lo rifà a gennaio e poi arriva ancora a febbraio allora i mari sono molto freddi le terre pure ecc ma non capiterà mai di avere 3 mesi di gelo quindi io preferisco il gelo a dicembre piuttosto che a febbraio, vedi proprio lo scorso anno o il 2012, se l'evento del 2012 fosse capitato a dicembre sai che minime e che massime si raggiungevano???
la -12 i primi dicembre e la -12 a fine febbraio non hanno paragone sugli effetti al suolo. mentre la +25 in giugno e la +25 in agosto sono quasi uguali.
cambiano gli effetti al suolo nel caso dell'inverno.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Simo98



Registrato: 21/07/19 19:19
Messaggi: 351
Residenza: Murisengo(AL)

MessaggioInviato: Sat Nov 09, 2019 1:35 pm    Oggetto: Rispondi citando

COLD_73 ha scritto:
GFS ottimo, si preannuncia una settimana movimentata e "freschina" , curioso di vedere specie nella seconda parte della settimana, ma ancora c'è tempo per vedere come va effettivamente....


Già settimana molto interessante...occhio a possibili sorprese venerdì prossimo,gfs mi mette il 35% di possibilità neve Very Happy


Top
Profilo Invia messaggio privato
COLD_73



Registrato: 24/01/18 20:24
Messaggi: 1819
Residenza: Pavia/ Roma(primi 40anni)

MessaggioInviato: Sat Nov 09, 2019 1:36 pm    Oggetto: Rispondi citando

Simo98 ha scritto:
COLD_73 ha scritto:
GFS ottimo, si preannuncia una settimana movimentata e "freschina" , curioso di vedere specie nella seconda parte della settimana, ma ancora c'è tempo per vedere come va effettivamente....


Già settimana molto interessante...occhio a possibili sorprese venerdì prossimo,gfs mi mette il 35% di possibilità neve Very Happy

Wink Wink Wink


Top
Profilo Invia messaggio privato
Fiero



Registrato: 02/10/18 10:51
Messaggi: 826
Residenza: Acqui Terme(AL)204m

MessaggioInviato: Sat Nov 09, 2019 2:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

Simo98 ha scritto:
COLD_73 ha scritto:
GFS ottimo, si preannuncia una settimana movimentata e "freschina" , curioso di vedere specie nella seconda parte della settimana, ma ancora c'è tempo per vedere come va effettivamente....


Già settimana molto interessante...occhio a possibili sorprese venerdì prossimo,gfs mi mette il 35% di possibilità neve Very Happy


Così tanto simo89! se mi puoi postare gli spaghi che io non riesco grazie mille. Very Happy


Top
Profilo Invia messaggio privato
vince1986



Registrato: 24/08/12 12:23
Messaggi: 3263
Residenza: Pisa

MessaggioInviato: Sat Nov 09, 2019 2:36 pm    Oggetto: Rispondi citando

ducaneve ha scritto:
vince1986 ha scritto:
ducaneve ha scritto:
Buongiorno ho appena finito di visionare ecmwf, continua a vedere nel lungo un hp termico russo davvero notevole, cosa che a Novembre non ricordo di averla mai vista da quando seguo la meteo, gli effetti su di noi non mi è dato saperlo, comunque notevole!


beh dagli spaghi di Mosca puoi vedere come questo gelo sia molto, molto lontano...per ora non è da prendere in considerazione.



Si Vince ancora è lontano e deve ancora concretizzarsi in quelle zone, ma guarda com'è bello.


la configurazione non è affatto male Wink


Top
Profilo Invia messaggio privato
ducaneve
Forumista senior


Registrato: 31/01/12 21:24
Messaggi: 8214
Residenza: urbino

MessaggioInviato: Sat Nov 09, 2019 3:05 pm    Oggetto: Rispondi citando

La formazione dell'orso russo prima avviene è meglio è, normale che le botte gelide hanno più possibilità di avvenire nella seconda metà dell'inverno perché il polo nord continua a raffreddarsi fino a Febbraio, nonostante che le ore di luce aumentano, perché il freddo continua ad accumularsi, il fatto però che l'hp termico russo sia visto già in grande spolvero è davvero bello, poi sappiamo benissimo che una ripartenza zonale potrebbe spazzare via il gelo ad est in poco tempo o farlo indietreggiare di 1000 km, per il momento sembra che possa formarsi vedremo se le prossime emissioni confermeranno il tutto.


Top
Profilo Invia messaggio privato
alx87
Forumista senior


Registrato: 01/07/10 10:07
Messaggi: 6151
Residenza: Terrazzano di Rho (MI)

MessaggioInviato: Sat Nov 09, 2019 3:20 pm    Oggetto: Rispondi citando

neve a 0 gradi ha scritto:
InvernoPerfetto ha scritto:
neve a 0 gradi ha scritto:
COLD_73 ha scritto:
luca90 ha scritto:
Gatta ci cova...



veramente.... e come diceva prima Viva le Dolomiti...cavolo ad avercele a gennaio queste sinottiche reiterate come ora dai vari modelli... sarebbe "esplosivo".... Smile

non sono d'accordo..se si concretizzano queste dinamiche tra fine novembre e dicembre con il sole bassissimo è uguale..un iterazione gelida umida i primi dicembre è meglio che a febbraio..la neve che qua da me è durata di puù è stata quella caduta in dicembre mica quella di febbraio, per mille motivi.


ciao neve,
in verità non è proprio uguale perchè le terre continentali hanno bisogno di mesi per diventare fredde o gelide per il principio dell'inerzia termica. Ergo: sebbene a febbraio ci sia più luce che a fine novembre, i territori da cui si staccano i nuclei gelidi sono assai più freddi che a fine novembre, così come i mari che accoglieranno quelle isoterme. Conclusioni: l'efficacia degli affondi continentali è assai più elevata nel cuore dell'inverno e perfino nella sua seconda metà piuttosto che a fine autunno.

Discorso similare metà maggio-metà agosto: a metà agosto c'è meno luce che a metà o fine maggio, ma l'incidenza delle ondate di calore è assai maggiore perchè a parità di configurazioni terre emerse, mari e oceani sono più caldi

ok..concordo su molti aspetti ma come mai nel dicembre 2009 qua con territorio innevato a fatto -6 di massima o come mai il 13 dicembre del 2001 ha fatto un gelo cane con il blizzard famoso e solo l'hanno scorso l'ondata di gelo storica di fine febbraio non è stata così incisiva come termiche al suolo dopo la neve? il gelo di dicembre è meglio di quello di febbraio a fine dei conti, per l'estate il discorso è diverso perchè ad agosto si arriva dopo mesi di caldo e ondate africane cosa che non accade da noi in inverno, il tuo discorso regge se diciamo che fa freddo/gelo a dicembre lo rifà a gennaio e poi arriva ancora a febbraio allora i mari sono molto freddi le terre pure ecc ma non capiterà mai di avere 3 mesi di gelo quindi io preferisco il gelo a dicembre piuttosto che a febbraio, vedi proprio lo scorso anno o il 2012, se l'evento del 2012 fosse capitato a dicembre sai che minime e che massime si raggiungevano???
la -12 i primi dicembre e la -12 a fine febbraio non hanno paragone sugli effetti al suolo. mentre la +25 in giugno e la +25 in agosto sono quasi uguali.
cambiano gli effetti al suolo nel caso dell'inverno.

Vero, anche io penso che a parità di termiche a Dicembre il potenziale sarebbe ancora più alto, il problema è a monte, come ha detto Inverno a Dicembre difficilmente il gelo raggiunge la maturità che raggiunge a Febbraio, quindi è difficile che simili termiche arrivino così precocemente, non a caso le ondate di freddo con le termiche più crude in quota sono pressoché tutte tra Gennaio e Febbraio; discorso simile in estate, per mia esperienza a partita di termiche fa più caldo a Giugno, solo che in quel mese difficilmente possono arrivare le termiche che arrivano ad Agosto, tranne quest'anno, e infatti si è visto cosa ha combinato dove il potenziale si è espresso meglio, specie nel sud della Francia.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Telecuscino
Forumista senior


Registrato: 31/07/17 11:51
Messaggi: 8379
Residenza: Corridonia (MC) - 255 m

MessaggioInviato: Sat Nov 09, 2019 3:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

Non male gli spaghi.
Bene i movimenti a Est, accendiamolo 'sto congelatore.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Telecuscino
Forumista senior


Registrato: 31/07/17 11:51
Messaggi: 8379
Residenza: Corridonia (MC) - 255 m

MessaggioInviato: Sat Nov 09, 2019 3:44 pm    Oggetto: Rispondi citando

ducaneve ha scritto:
La formazione dell'orso russo prima avviene è meglio è, normale che le botte gelide hanno più possibilità di avvenire nella seconda metà dell'inverno perché il polo nord continua a raffreddarsi fino a Febbraio, nonostante che le ore di luce aumentano, perché il freddo continua ad accumularsi, il fatto però che l'hp termico russo sia visto già in grande spolvero è davvero bello, poi sappiamo benissimo che una ripartenza zonale potrebbe spazzare via il gelo ad est in poco tempo o farlo indietreggiare di 1000 km, per il momento sembra che possa formarsi vedremo se le prossime emissioni confermeranno il tutto.

Ma la lontananza secondo me non vuol dire nulla.
Ho visto molte annate negli archivi e in quelle buone spesso era presente un bel hp dinamico tra Orso e Europa, specie a Novembre.
É questione di configurazione secondo me, non di vicinanza (per quanto riguarda le botte forti).
Poi certo, per gli spifferi e giornate invernali "normali" l'est meglio averlo vicino... Ma siamo a metá Novembre


Top
Profilo Invia messaggio privato
Viva le dolomiti
Moderatore con potere di espulsione


Registrato: 27/08/18 20:12
Messaggi: 6283
Residenza: Roveleto di Cadeo (PC)

MessaggioInviato: Sat Nov 09, 2019 4:26 pm    Oggetto: Rispondi citando

Fiero ha scritto:
Simo98 ha scritto:
COLD_73 ha scritto:
GFS ottimo, si preannuncia una settimana movimentata e "freschina" , curioso di vedere specie nella seconda parte della settimana, ma ancora c'è tempo per vedere come va effettivamente....


Già settimana molto interessante...occhio a possibili sorprese venerdì prossimo,gfs mi mette il 35% di possibilità neve Very Happy


Così tanto simo89! se mi puoi postare gli spaghi che io non riesco grazie mille. Very Happy

Gli spaghi di Acqui Terme


Top
Profilo Invia messaggio privato
neve a 0 gradi



Registrato: 13/09/18 19:48
Messaggi: 970
Residenza: SASSUOLO

MessaggioInviato: Sat Nov 09, 2019 5:11 pm    Oggetto: Rispondi citando

alx87 ha scritto:
neve a 0 gradi ha scritto:
InvernoPerfetto ha scritto:
neve a 0 gradi ha scritto:
COLD_73 ha scritto:
luca90 ha scritto:
Gatta ci cova...



veramente.... e come diceva prima Viva le Dolomiti...cavolo ad avercele a gennaio queste sinottiche reiterate come ora dai vari modelli... sarebbe "esplosivo".... Smile

non sono d'accordo..se si concretizzano queste dinamiche tra fine novembre e dicembre con il sole bassissimo è uguale..un iterazione gelida umida i primi dicembre è meglio che a febbraio..la neve che qua da me è durata di puù è stata quella caduta in dicembre mica quella di febbraio, per mille motivi.


ciao neve,
in verità non è proprio uguale perchè le terre continentali hanno bisogno di mesi per diventare fredde o gelide per il principio dell'inerzia termica. Ergo: sebbene a febbraio ci sia più luce che a fine novembre, i territori da cui si staccano i nuclei gelidi sono assai più freddi che a fine novembre, così come i mari che accoglieranno quelle isoterme. Conclusioni: l'efficacia degli affondi continentali è assai più elevata nel cuore dell'inverno e perfino nella sua seconda metà piuttosto che a fine autunno.

Discorso similare metà maggio-metà agosto: a metà agosto c'è meno luce che a metà o fine maggio, ma l'incidenza delle ondate di calore è assai maggiore perchè a parità di configurazioni terre emerse, mari e oceani sono più caldi

ok..concordo su molti aspetti ma come mai nel dicembre 2009 qua con territorio innevato a fatto -6 di massima o come mai il 13 dicembre del 2001 ha fatto un gelo cane con il blizzard famoso e solo l'hanno scorso l'ondata di gelo storica di fine febbraio non è stata così incisiva come termiche al suolo dopo la neve? il gelo di dicembre è meglio di quello di febbraio a fine dei conti, per l'estate il discorso è diverso perchè ad agosto si arriva dopo mesi di caldo e ondate africane cosa che non accade da noi in inverno, il tuo discorso regge se diciamo che fa freddo/gelo a dicembre lo rifà a gennaio e poi arriva ancora a febbraio allora i mari sono molto freddi le terre pure ecc ma non capiterà mai di avere 3 mesi di gelo quindi io preferisco il gelo a dicembre piuttosto che a febbraio, vedi proprio lo scorso anno o il 2012, se l'evento del 2012 fosse capitato a dicembre sai che minime e che massime si raggiungevano???
la -12 i primi dicembre e la -12 a fine febbraio non hanno paragone sugli effetti al suolo. mentre la +25 in giugno e la +25 in agosto sono quasi uguali.
cambiano gli effetti al suolo nel caso dell'inverno.

Vero, anche io penso che a parità di termiche a Dicembre il potenziale sarebbe ancora più alto, il problema è a monte, come ha detto Inverno a Dicembre difficilmente il gelo raggiunge la maturità che raggiunge a Febbraio, quindi è difficile che simili termiche arrivino così precocemente, non a caso le ondate di freddo con le termiche più crude in quota sono pressoché tutte tra Gennaio e Febbraio; discorso simile in estate, per mia esperienza a partita di termiche fa più caldo a Giugno, solo che in quel mese difficilmente possono arrivare le termiche che arrivano ad Agosto, tranne quest'anno, e infatti si è visto cosa ha combinato dove il potenziale si è espresso meglio, specie nel sud della Francia.

Sono d'accordo.. È più facile avere il gelo in febbraio che in dicembre però in dicembre é meglio.penso che siamo tutti d'accordo. Discorso costruttivo.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Salento92
Forumista senior


Registrato: 18/11/13 20:01
Messaggi: 7849
Residenza: Andrano (LE), 110 m s.l.m

MessaggioInviato: Sat Nov 09, 2019 5:33 pm    Oggetto: Rispondi citando



Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 8535
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Sat Nov 09, 2019 5:52 pm    Oggetto: Rispondi citando

alx87 ha scritto:
neve a 0 gradi ha scritto:
InvernoPerfetto ha scritto:
neve a 0 gradi ha scritto:
COLD_73 ha scritto:
luca90 ha scritto:
Gatta ci cova...



veramente.... e come diceva prima Viva le Dolomiti...cavolo ad avercele a gennaio queste sinottiche reiterate come ora dai vari modelli... sarebbe "esplosivo".... Smile

non sono d'accordo..se si concretizzano queste dinamiche tra fine novembre e dicembre con il sole bassissimo è uguale..un iterazione gelida umida i primi dicembre è meglio che a febbraio..la neve che qua da me è durata di puù è stata quella caduta in dicembre mica quella di febbraio, per mille motivi.


ciao neve,
in verità non è proprio uguale perchè le terre continentali hanno bisogno di mesi per diventare fredde o gelide per il principio dell'inerzia termica. Ergo: sebbene a febbraio ci sia più luce che a fine novembre, i territori da cui si staccano i nuclei gelidi sono assai più freddi che a fine novembre, così come i mari che accoglieranno quelle isoterme. Conclusioni: l'efficacia degli affondi continentali è assai più elevata nel cuore dell'inverno e perfino nella sua seconda metà piuttosto che a fine autunno.

Discorso similare metà maggio-metà agosto: a metà agosto c'è meno luce che a metà o fine maggio, ma l'incidenza delle ondate di calore è assai maggiore perchè a parità di configurazioni terre emerse, mari e oceani sono più caldi

ok..concordo su molti aspetti ma come mai nel dicembre 2009 qua con territorio innevato a fatto -6 di massima o come mai il 13 dicembre del 2001 ha fatto un gelo cane con il blizzard famoso e solo l'hanno scorso l'ondata di gelo storica di fine febbraio non è stata così incisiva come termiche al suolo dopo la neve? il gelo di dicembre è meglio di quello di febbraio a fine dei conti, per l'estate il discorso è diverso perchè ad agosto si arriva dopo mesi di caldo e ondate africane cosa che non accade da noi in inverno, il tuo discorso regge se diciamo che fa freddo/gelo a dicembre lo rifà a gennaio e poi arriva ancora a febbraio allora i mari sono molto freddi le terre pure ecc ma non capiterà mai di avere 3 mesi di gelo quindi io preferisco il gelo a dicembre piuttosto che a febbraio, vedi proprio lo scorso anno o il 2012, se l'evento del 2012 fosse capitato a dicembre sai che minime e che massime si raggiungevano???
la -12 i primi dicembre e la -12 a fine febbraio non hanno paragone sugli effetti al suolo. mentre la +25 in giugno e la +25 in agosto sono quasi uguali.
cambiano gli effetti al suolo nel caso dell'inverno.

Vero, anche io penso che a parità di termiche a Dicembre il potenziale sarebbe ancora più alto, il problema è a monte, come ha detto Inverno a Dicembre difficilmente il gelo raggiunge la maturità che raggiunge a Febbraio, quindi è difficile che simili termiche arrivino così precocemente, non a caso le ondate di freddo con le termiche più crude in quota sono pressoché tutte tra Gennaio e Febbraio; discorso simile in estate, per mia esperienza a partita di termiche fa più caldo a Giugno, solo che in quel mese difficilmente possono arrivare le termiche che arrivano ad Agosto, tranne quest'anno, e infatti si è visto cosa ha combinato dove il potenziale si è espresso meglio, specie nel sud della Francia.


Di questo ne abbiamo già parlato in abbondanza e tutti gli anni si ripete la stessa storia.

A Dicembre ci sono poche ore di luce ma i mari sono ancora miti e a Febbraio che le ore sono già aumentate i mari sono freddi.

Nelle zone continentali (Italia settentrionale in pole position) è meglio avere una retrogressione a Dicembre mentre al Centro-Sud che è influenzato da un clima mediterraneo è meglio avere una retrogressione a Febbraio.

Questo a parità di termiche.

Ma c'è da segnalare una cosa che molo spesso le termiche del blocco gelido che si staccano dal VPT sono molto più fredde essendo il gelo sedimentato in Siberia.


Top
Profilo Invia messaggio privato
neve a 0 gradi



Registrato: 13/09/18 19:48
Messaggi: 970
Residenza: SASSUOLO

MessaggioInviato: Sat Nov 09, 2019 6:22 pm    Oggetto: Rispondi citando

Burian2012 ha scritto:
alx87 ha scritto:
neve a 0 gradi ha scritto:
InvernoPerfetto ha scritto:
neve a 0 gradi ha scritto:
COLD_73 ha scritto:
luca90 ha scritto:
Gatta ci cova...



veramente.... e come diceva prima Viva le Dolomiti...cavolo ad avercele a gennaio queste sinottiche reiterate come ora dai vari modelli... sarebbe "esplosivo".... Smile

non sono d'accordo..se si concretizzano queste dinamiche tra fine novembre e dicembre con il sole bassissimo è uguale..un iterazione gelida umida i primi dicembre è meglio che a febbraio..la neve che qua da me è durata di puù è stata quella caduta in dicembre mica quella di febbraio, per mille motivi.


ciao neve,
in verità non è proprio uguale perchè le terre continentali hanno bisogno di mesi per diventare fredde o gelide per il principio dell'inerzia termica. Ergo: sebbene a febbraio ci sia più luce che a fine novembre, i territori da cui si staccano i nuclei gelidi sono assai più freddi che a fine novembre, così come i mari che accoglieranno quelle isoterme. Conclusioni: l'efficacia degli affondi continentali è assai più elevata nel cuore dell'inverno e perfino nella sua seconda metà piuttosto che a fine autunno.

Discorso similare metà maggio-metà agosto: a metà agosto c'è meno luce che a metà o fine maggio, ma l'incidenza delle ondate di calore è assai maggiore perchè a parità di configurazioni terre emerse, mari e oceani sono più caldi

ok..concordo su molti aspetti ma come mai nel dicembre 2009 qua con territorio innevato a fatto -6 di massima o come mai il 13 dicembre del 2001 ha fatto un gelo cane con il blizzard famoso e solo l'hanno scorso l'ondata di gelo storica di fine febbraio non è stata così incisiva come termiche al suolo dopo la neve? il gelo di dicembre è meglio di quello di febbraio a fine dei conti, per l'estate il discorso è diverso perchè ad agosto si arriva dopo mesi di caldo e ondate africane cosa che non accade da noi in inverno, il tuo discorso regge se diciamo che fa freddo/gelo a dicembre lo rifà a gennaio e poi arriva ancora a febbraio allora i mari sono molto freddi le terre pure ecc ma non capiterà mai di avere 3 mesi di gelo quindi io preferisco il gelo a dicembre piuttosto che a febbraio, vedi proprio lo scorso anno o il 2012, se l'evento del 2012 fosse capitato a dicembre sai che minime e che massime si raggiungevano???
la -12 i primi dicembre e la -12 a fine febbraio non hanno paragone sugli effetti al suolo. mentre la +25 in giugno e la +25 in agosto sono quasi uguali.
cambiano gli effetti al suolo nel caso dell'inverno.

Vero, anche io penso che a parità di termiche a Dicembre il potenziale sarebbe ancora più alto, il problema è a monte, come ha detto Inverno a Dicembre difficilmente il gelo raggiunge la maturità che raggiunge a Febbraio, quindi è difficile che simili termiche arrivino così precocemente, non a caso le ondate di freddo con le termiche più crude in quota sono pressoché tutte tra Gennaio e Febbraio; discorso simile in estate, per mia esperienza a partita di termiche fa più caldo a Giugno, solo che in quel mese difficilmente possono arrivare le termiche che arrivano ad Agosto, tranne quest'anno, e infatti si è visto cosa ha combinato dove il potenziale si è espresso meglio, specie nel sud della Francia.


Di questo ne abbiamo già parlato in abbondanza e tutti gli anni si ripete la stessa storia.

A Dicembre ci sono poche ore di luce ma i mari sono ancora miti e a Febbraio che le ore sono già aumentate i mari sono freddi.

Nelle zone continentali (Italia settentrionale in pole position) è meglio avere una retrogressione a Dicembre mentre al Centro-Sud che è influenzato da un clima mediterraneo è meglio avere una retrogressione a Febbraio.

Questo a parità di termiche.

Ma c'è da segnalare una cosa che molo spesso le termiche del blocco gelido che si staccano dal VPT sono molto più fredde essendo il gelo sedimentato in Siberia.

Il centro sud dipende.. Perché le zone interne del centro dalla Romagna alla Puglia anche sono lontane dal mare e quindi cambia poco.. Per le coste entro pooch km ok cambia al sud in particolare.. Però una cosa è certa ossia che se viene un 20 cm di neve a pescare a dicembre o viene a febbraio fonde prima in February dico Pescara per stare nel mezzo.. Sciroccate successive a parte.. È solo la costa cioè 1 km massimo dalla riva che subisce notevoli influenze.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 52, 53, 54 ... 72, 73, 74  Successivo
Pagina 53 di 74

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it