Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - Situazione innevamento sulle Alpi
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

Situazione innevamento sulle Alpi
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 167, 168, 169
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
IMadeYouReadThis
Forumista senior


Registrato: 07/07/16 21:02
Messaggi: 6718
Residenza: Trento (550 m.)

MessaggioInviato: Fri Jun 28, 2019 3:57 pm    Oggetto: Rispondi citando

Stelvio:
22/6

28/6

Marmolada:
22/6

28/6


Top
Profilo Invia messaggio privato
lities
Forumista senior


Registrato: 05/02/13 19:12
Messaggi: 5997
Residenza: cantoira (to) 800 m. slm

MessaggioInviato: Wed Sep 25, 2019 2:18 pm    Oggetto: Rispondi citando

GHIACCIAIO CIARDONEY: BILANCIO 2019 DI NUOVO NEGATIVO
(-1,65 m) E VISTOSO REGRESSO FRONTALE (-8 m);
UNA PRIMAVERA TARDIVA E NEVOSA
VANIFICATA DALLA TERZA ESTATE PIU' CALDA DA SECOLI

Venerdì 13 settembre 2019 la Società Meteorologica Italiana ha eseguito le misure di bilancio di massa e variazioni frontali al Ghiacciaio Ciardoney (Gran Paradiso), nell'ambito delle regolari campagne di osservazione sulle Alpi promosse dal Comitato Glaciologico Italiano.

La rovente estate 2019 (in genere la terza più calda nelle lunghe serie di misura delle Alpi e del Nord-Ovest italiano) ha fuso non solo tutta l'abbondante neve stagionale che a fine primavera copriva il ghiacciaio (spessori tra 305 e 440 cm al sopralluogo del 17 giugno 2019), ma anche cospicui spessori del ghiaccio sottostante, tra un minimo di 98 cm (palina n. 1, Colle Ciardoney) e un massimo di circa 270 cm (palina n. 7, settore frontale).

Il bilancio di massa complessivo è risultato di -1,65 m di acqua equivalente, peggio della stagione 2017-18 (-1,45 m) e della già negativa media dei precedenti 27 anni di osservazione (-1,32 m/anno).

Le due nevicate del 5-6 e 10 settembre 2019 hanno temporaneamente interrotto l'ablazione glaciale evitando perdite di massa ancora superiori, ma durante il sopralluogo, con il rapido aumento di temperatura (Tmax 16 °C alla stazione meteorologica presso la fronte del ghiacciaio), la fusione già era in via di ripresa, per tornare a livelli estivi nei giorni successivi (14-17 settembre) su un ghiacciaio di nuovo completamente spoglio.

L'entità delle perdite di spessore glaciale alle singole paline ablatometriche, rispetto
al 10 settembre 2018, è stata la seguente:

1. (Colle Ciardoney, circa 3100 m): -98 cm

2. (circa 3050 m): -157 cm

3. (circa 3000 m): -238 cm

4. (circa 3000 m): -123 cm (posizione più ombreggiata, scomparsa tardiva della neve)

6. (circa 2950 m): -232 cm

7. (circa 2900 m): -270 cm circa

(palina n. 5 non più presente)


Top
Profilo Invia messaggio privato
GiulianoPhoto
Forumista senior


Registrato: 29/04/09 19:10
Messaggi: 5355
Residenza: Reano[450m][TO]

MessaggioInviato: Thu Sep 26, 2019 2:37 pm    Oggetto: Rispondi citando

lities ha scritto:
GHIACCIAIO CIARDONEY: BILANCIO 2019 DI NUOVO NEGATIVO
(-1,65 m) E VISTOSO REGRESSO FRONTALE (-8 m);
UNA PRIMAVERA TARDIVA E NEVOSA
VANIFICATA DALLA TERZA ESTATE PIU' CALDA DA SECOLI

Venerdì 13 settembre 2019 la Società Meteorologica Italiana ha eseguito le misure di bilancio di massa e variazioni frontali al Ghiacciaio Ciardoney (Gran Paradiso), nell'ambito delle regolari campagne di osservazione sulle Alpi promosse dal Comitato Glaciologico Italiano.

La rovente estate 2019 (in genere la terza più calda nelle lunghe serie di misura delle Alpi e del Nord-Ovest italiano) ha fuso non solo tutta l'abbondante neve stagionale che a fine primavera copriva il ghiacciaio (spessori tra 305 e 440 cm al sopralluogo del 17 giugno 2019), ma anche cospicui spessori del ghiaccio sottostante, tra un minimo di 98 cm (palina n. 1, Colle Ciardoney) e un massimo di circa 270 cm (palina n. 7, settore frontale).

Il bilancio di massa complessivo è risultato di -1,65 m di acqua equivalente, peggio della stagione 2017-18 (-1,45 m) e della già negativa media dei precedenti 27 anni di osservazione (-1,32 m/anno).

Le due nevicate del 5-6 e 10 settembre 2019 hanno temporaneamente interrotto l'ablazione glaciale evitando perdite di massa ancora superiori, ma durante il sopralluogo, con il rapido aumento di temperatura (Tmax 16 °C alla stazione meteorologica presso la fronte del ghiacciaio), la fusione già era in via di ripresa, per tornare a livelli estivi nei giorni successivi (14-17 settembre) su un ghiacciaio di nuovo completamente spoglio.

L'entità delle perdite di spessore glaciale alle singole paline ablatometriche, rispetto
al 10 settembre 2018, è stata la seguente:

1. (Colle Ciardoney, circa 3100 m): -98 cm

2. (circa 3050 m): -157 cm

3. (circa 3000 m): -238 cm

4. (circa 3000 m): -123 cm (posizione più ombreggiata, scomparsa tardiva della neve)

6. (circa 2950 m): -232 cm

7. (circa 2900 m): -270 cm circa

(palina n. 5 non più presente)


Penso che ormai abbia solo più qualche anno di vita prima che venga sancita la sua morte..

Ogni anno sempre peggio tra le altre cose. Il trend dal 2010 in poi è gran lunga peggiore del trend dal 2000 al 2010 e questa cosa è inquietante, il trend 2020/2030 ancora più caldo???

Meditate gente meditate ..


Top
Profilo Invia messaggio privato
nevofilo80
***SUPER FORUMISTA TOP***


Registrato: 21/12/08 09:30
Messaggi: 33909
Residenza: torvergata/roma

MessaggioInviato: Fri Nov 08, 2019 9:32 am    Oggetto: Rispondi citando

passo brocon

immagine url


Top
Profilo Invia messaggio privato
Peter94



Registrato: 11/01/14 13:04
Messaggi: 2474
Residenza: Cesiomaggiore (BL) [430m]

MessaggioInviato: Fri Nov 08, 2019 6:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

Perturbazione che ha portato almeno 50 cm sopra i 1800-1900 m su Dolomiti, più in alto su Prealpi.
Qualche fiocco a tratti fino a 650-700 m in Cadore e Agordino.

Limite pioggia-neve normale per il periodo.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Viva le dolomiti
Moderatore con potere di espulsione


Registrato: 27/08/18 20:12
Messaggi: 6283
Residenza: Roveleto di Cadeo (PC)

MessaggioInviato: Sat Nov 09, 2019 1:32 pm    Oggetto: Rispondi citando

Cool


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 167, 168, 169
Pagina 169 di 169

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it