Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - Occasioni neve adriatica 2019/2020
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

Occasioni neve adriatica 2019/2020
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 8, 9, 10, 11, 12  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Antoshi



Registrato: 27/02/18 15:04
Messaggi: 441
Residenza: Nardò (56m s.l.m.)

MessaggioInviato: Fri Nov 08, 2019 1:26 am    Oggetto: Rispondi citando

Sento spesso dire che nel passato il clima era diverso e le nevicate più frequenti. Nel recente passato però, almeno per la mia zona, non è così. Qui nel Salento ricordo la grande nevicata del 2003, poi dal 2003 al 2014 praticamente il nulla. Nel 2014 ricordo una coreografia di 1 ora, poi il nulla sino all'inverno 2017.
Da qui in poi un cambio netto negli ultimi 3 inverni. Dal 5 al 10 gennaio 2017 nevone storico con accumuli ben oltre i 20cm, poi ci fu la nevicata di fine febbraio 2018 che tutti ricorderete. Poi 3 e 4 Gennaio 2019 nevicata evento con accumulo sui 15cm. 13-14 febbraio 2019 nevicata per lo più coreografica senza accumulo ma comunque con un leggero manto bianco per le strade. 23-24 febbraio 2019 altri due giorni di nevicate coreografiche.


Top
Profilo Invia messaggio privato
picchio70
Forumista senior


Registrato: 26/01/14 19:25
Messaggi: 7827
Residenza: Città Sant'Angelo 317mt

MessaggioInviato: Fri Nov 08, 2019 6:59 am    Oggetto: Rispondi citando

Telecuscino ha scritto:
24-30 gennaio 2005..218cm ha scritto:
nessuno vieta di sognare ma credo difficilmente si realizzeranno queste carte, diciamo che queste situazioni ne accadono una ogni 10/15anni...avete visto gli ultimi inverni come abbiamo dovuto tribolare per avere gli incastri giusti per qualche fiocco di neve?non voglio fare il pessimista ma il clima è cambiato e continuerà a cambiare ma di neve credo ne vedremo sempre meno,a parte qualche rara eccezione! mi rendo conto analizzando la mia zona dove fino a 15 anni fa la prima neve in appennino scendeva a fine settembre primi ottobre, non c'erano tutte queste giornate con temperatura sopramedia ecc, detto questo spero vivamente di vedere delle ottime nevicate un po per gli occhi ed un po per la natura, ne abbiamo bisogno!scusate il mio pessimismo Very Happy mi auguro davvero di stare qui tra qualche mese a commentare giornate dal sapore invernale

Eh ma é tutto normale perché son configurazioni autunnali Very Happy
A parte gli scherzi speriamo bene.
Vedendo gli anni del passato era facilissimo che il freddo ci raggiungesse dal momento che l'Est Europa era una ghiacciaia e bastavano pochi "sfiati".
Ora invece il VP é spesso disposto malencon Atlantico fino a Mosca e oltre..
Gli eventi eccezionali non sono diminuiti, le giornate invernali fredde e le nevicatine da sbuffi freddi invece si.
Quindi male,specie per i monti
concordo sul discorso degli inverni.....
tele il problema non sono le sciroccate che ripeto sono tipiche ma casomai
l'instaurarsi di un pattern per lunghi periodi privandoci di quella dinamicita perduta. Anche 30 40 anni fa c'era lo scirocco solo che poi traslava normalmente
con esiti diversi, richiamo piu fresco piogge e nevicate sui monti.


Top
Profilo Invia messaggio privato
ducaneve
Forumista senior


Registrato: 31/01/12 21:24
Messaggi: 8214
Residenza: urbino

MessaggioInviato: Fri Nov 08, 2019 8:28 am    Oggetto: Rispondi citando

picchio70 ha scritto:
Telecuscino ha scritto:
24-30 gennaio 2005..218cm ha scritto:
nessuno vieta di sognare ma credo difficilmente si realizzeranno queste carte, diciamo che queste situazioni ne accadono una ogni 10/15anni...avete visto gli ultimi inverni come abbiamo dovuto tribolare per avere gli incastri giusti per qualche fiocco di neve?non voglio fare il pessimista ma il clima è cambiato e continuerà a cambiare ma di neve credo ne vedremo sempre meno,a parte qualche rara eccezione! mi rendo conto analizzando la mia zona dove fino a 15 anni fa la prima neve in appennino scendeva a fine settembre primi ottobre, non c'erano tutte queste giornate con temperatura sopramedia ecc, detto questo spero vivamente di vedere delle ottime nevicate un po per gli occhi ed un po per la natura, ne abbiamo bisogno!scusate il mio pessimismo Very Happy mi auguro davvero di stare qui tra qualche mese a commentare giornate dal sapore invernale

Eh ma é tutto normale perché son configurazioni autunnali Very Happy
A parte gli scherzi speriamo bene.
Vedendo gli anni del passato era facilissimo che il freddo ci raggiungesse dal momento che l'Est Europa era una ghiacciaia e bastavano pochi "sfiati".
Ora invece il VP é spesso disposto malencon Atlantico fino a Mosca e oltre..
Gli eventi eccezionali non sono diminuiti, le giornate invernali fredde e le nevicatine da sbuffi freddi invece si.
Quindi male,specie per i monti
concordo sul discorso degli inverni.....
tele il problema non sono le sciroccate che ripeto sono tipiche ma casomai
l'instaurarsi di un pattern per lunghi periodi privandoci di quella dinamicita perduta. Anche 30 40 anni fa c'era lo scirocco solo che poi traslava normalmente
con esiti diversi, richiamo piu fresco piogge e nevicate sui monti.


Ciao, la cosa che più mi stupisce di questa era meteo sono le differenze tra Europa orientale e Usa orientali e centrali, ad esempio in inverno è molto più facile vedere una -20 sorvolare il cielo di Chicago o Boston addirittura New York che sul cielo di Mosca, parliamo di una zona, quella della Russia occidentale che una volta faceva la storia, l'inverno in quelle zone veniva proprio chiamato il generale russo perché sconfisse Napoleone e Hitler, adesso invece anche per loro non è facile avere tali isoterme.

Grazie al mio lavoro mi trovo a parlare con persone provenienti dall'Ucraina, Russia, Biellorussia ecc e tutte mi dicono che da loro non fa freddo come 20 30 anni fa, sicuramente noi nel mediterraneo abbiamo avututo un incrementeo notevole delle temperature ma il comparto est europa di più, sicuramente di più.

Dalle carte attuali come ha fatto notare Manu73 sul td modelli si vede una parvenza di hp russo che prova a formarsi ad est, questo potrebbe essere la causa del riscaldamento russo, proprio la mancanza di questa figura gelida che non riesce a formarsi o viene spazzata via dalle correnti occidentali, vediamo se come mostrava ecmwf in particolar modo ieri sera questa barica si presenterà ad ovest degli Urali come faceva una volta.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Telecuscino
Forumista senior


Registrato: 31/07/17 11:51
Messaggi: 8379
Residenza: Corridonia (MC) - 255 m

MessaggioInviato: Fri Nov 08, 2019 8:37 am    Oggetto: Rispondi citando

picchio70 ha scritto:
Telecuscino ha scritto:
24-30 gennaio 2005..218cm ha scritto:
nessuno vieta di sognare ma credo difficilmente si realizzeranno queste carte, diciamo che queste situazioni ne accadono una ogni 10/15anni...avete visto gli ultimi inverni come abbiamo dovuto tribolare per avere gli incastri giusti per qualche fiocco di neve?non voglio fare il pessimista ma il clima è cambiato e continuerà a cambiare ma di neve credo ne vedremo sempre meno,a parte qualche rara eccezione! mi rendo conto analizzando la mia zona dove fino a 15 anni fa la prima neve in appennino scendeva a fine settembre primi ottobre, non c'erano tutte queste giornate con temperatura sopramedia ecc, detto questo spero vivamente di vedere delle ottime nevicate un po per gli occhi ed un po per la natura, ne abbiamo bisogno!scusate il mio pessimismo Very Happy mi auguro davvero di stare qui tra qualche mese a commentare giornate dal sapore invernale

Eh ma é tutto normale perché son configurazioni autunnali Very Happy
A parte gli scherzi speriamo bene.
Vedendo gli anni del passato era facilissimo che il freddo ci raggiungesse dal momento che l'Est Europa era una ghiacciaia e bastavano pochi "sfiati".
Ora invece il VP é spesso disposto malencon Atlantico fino a Mosca e oltre..
Gli eventi eccezionali non sono diminuiti, le giornate invernali fredde e le nevicatine da sbuffi freddi invece si.
Quindi male,specie per i monti
concordo sul discorso degli inverni.....
tele il problema non sono le sciroccate che ripeto sono tipiche ma casomai
l'instaurarsi di un pattern per lunghi periodi privandoci di quella dinamicita perduta. Anche 30 40 anni fa c'era lo scirocco solo che poi traslava normalmente
con esiti diversi, richiamo piu fresco piogge e nevicate sui monti.

Esatto stiamo dicendo la stessa cosa!


Top
Profilo Invia messaggio privato
Telecuscino
Forumista senior


Registrato: 31/07/17 11:51
Messaggi: 8379
Residenza: Corridonia (MC) - 255 m

MessaggioInviato: Fri Nov 08, 2019 8:38 am    Oggetto: Rispondi citando

ducaneve ha scritto:
picchio70 ha scritto:
Telecuscino ha scritto:
24-30 gennaio 2005..218cm ha scritto:
nessuno vieta di sognare ma credo difficilmente si realizzeranno queste carte, diciamo che queste situazioni ne accadono una ogni 10/15anni...avete visto gli ultimi inverni come abbiamo dovuto tribolare per avere gli incastri giusti per qualche fiocco di neve?non voglio fare il pessimista ma il clima è cambiato e continuerà a cambiare ma di neve credo ne vedremo sempre meno,a parte qualche rara eccezione! mi rendo conto analizzando la mia zona dove fino a 15 anni fa la prima neve in appennino scendeva a fine settembre primi ottobre, non c'erano tutte queste giornate con temperatura sopramedia ecc, detto questo spero vivamente di vedere delle ottime nevicate un po per gli occhi ed un po per la natura, ne abbiamo bisogno!scusate il mio pessimismo Very Happy mi auguro davvero di stare qui tra qualche mese a commentare giornate dal sapore invernale

Eh ma é tutto normale perché son configurazioni autunnali Very Happy
A parte gli scherzi speriamo bene.
Vedendo gli anni del passato era facilissimo che il freddo ci raggiungesse dal momento che l'Est Europa era una ghiacciaia e bastavano pochi "sfiati".
Ora invece il VP é spesso disposto malencon Atlantico fino a Mosca e oltre..
Gli eventi eccezionali non sono diminuiti, le giornate invernali fredde e le nevicatine da sbuffi freddi invece si.
Quindi male,specie per i monti
concordo sul discorso degli inverni.....
tele il problema non sono le sciroccate che ripeto sono tipiche ma casomai
l'instaurarsi di un pattern per lunghi periodi privandoci di quella dinamicita perduta. Anche 30 40 anni fa c'era lo scirocco solo che poi traslava normalmente
con esiti diversi, richiamo piu fresco piogge e nevicate sui monti.


Ciao, la cosa che più mi stupisce di questa era meteo sono le differenze tra Europa orientale e Usa orientali e centrali, ad esempio in inverno è molto più facile vedere una -20 sorvolare il cielo di Chicago o Boston addirittura New York che sul cielo di Mosca, parliamo di una zona, quella della Russia occidentale che una volta faceva la storia, l'inverno in quelle zone veniva proprio chiamato il generale russo perché sconfisse Napoleone e Hitler, adesso invece anche per loro non è facile avere tali isoterme.

Grazie al mio lavoro mi trovo a parlare con persone provenienti dall'Ucraina, Russia, Biellorussia ecc e tutte mi dicono che da loro non fa freddo come 20 30 anni fa, sicuramente noi nel mediterraneo abbiamo avututo un incrementeo notevole delle temperature ma il comparto est europa di più, sicuramente di più.

Dalle carte attuali come ha fatto notare Manu73 sul td modelli si vede una parvenza di hp russo che prova a formarsi ad est, questo potrebbe essere la causa del riscaldamento russo, proprio la mancanza di questa figura gelida che non riesce a formarsi o viene spazzata via dalle correnti occidentali, vediamo se come mostrava ecmwf in particolar modo ieri sera questa barica si presenterà ad ovest degli Urali come faceva una volta.

Al netto di Gw spero che l'AMO viri in negativo e che si?crei un pattern con Azzorre più dominante in Oceano.
Busogna contrastare il Canadese, causa di LP che se va bene arrivano da noi, se va male oltre gli Urali e freddo lontano


Top
Profilo Invia messaggio privato
ducaneve
Forumista senior


Registrato: 31/01/12 21:24
Messaggi: 8214
Residenza: urbino

MessaggioInviato: Fri Nov 08, 2019 8:44 am    Oggetto: Rispondi citando

Telecuscino ha scritto:
ducaneve ha scritto:
picchio70 ha scritto:
Telecuscino ha scritto:
24-30 gennaio 2005..218cm ha scritto:
nessuno vieta di sognare ma credo difficilmente si realizzeranno queste carte, diciamo che queste situazioni ne accadono una ogni 10/15anni...avete visto gli ultimi inverni come abbiamo dovuto tribolare per avere gli incastri giusti per qualche fiocco di neve?non voglio fare il pessimista ma il clima è cambiato e continuerà a cambiare ma di neve credo ne vedremo sempre meno,a parte qualche rara eccezione! mi rendo conto analizzando la mia zona dove fino a 15 anni fa la prima neve in appennino scendeva a fine settembre primi ottobre, non c'erano tutte queste giornate con temperatura sopramedia ecc, detto questo spero vivamente di vedere delle ottime nevicate un po per gli occhi ed un po per la natura, ne abbiamo bisogno!scusate il mio pessimismo Very Happy mi auguro davvero di stare qui tra qualche mese a commentare giornate dal sapore invernale

Eh ma é tutto normale perché son configurazioni autunnali Very Happy
A parte gli scherzi speriamo bene.
Vedendo gli anni del passato era facilissimo che il freddo ci raggiungesse dal momento che l'Est Europa era una ghiacciaia e bastavano pochi "sfiati".
Ora invece il VP é spesso disposto malencon Atlantico fino a Mosca e oltre..
Gli eventi eccezionali non sono diminuiti, le giornate invernali fredde e le nevicatine da sbuffi freddi invece si.
Quindi male,specie per i monti
concordo sul discorso degli inverni.....
tele il problema non sono le sciroccate che ripeto sono tipiche ma casomai
l'instaurarsi di un pattern per lunghi periodi privandoci di quella dinamicita perduta. Anche 30 40 anni fa c'era lo scirocco solo che poi traslava normalmente
con esiti diversi, richiamo piu fresco piogge e nevicate sui monti.


Ciao, la cosa che più mi stupisce di questa era meteo sono le differenze tra Europa orientale e Usa orientali e centrali, ad esempio in inverno è molto più facile vedere una -20 sorvolare il cielo di Chicago o Boston addirittura New York che sul cielo di Mosca, parliamo di una zona, quella della Russia occidentale che una volta faceva la storia, l'inverno in quelle zone veniva proprio chiamato il generale russo perché sconfisse Napoleone e Hitler, adesso invece anche per loro non è facile avere tali isoterme.

Grazie al mio lavoro mi trovo a parlare con persone provenienti dall'Ucraina, Russia, Biellorussia ecc e tutte mi dicono che da loro non fa freddo come 20 30 anni fa, sicuramente noi nel mediterraneo abbiamo avututo un incrementeo notevole delle temperature ma il comparto est europa di più, sicuramente di più.

Dalle carte attuali come ha fatto notare Manu73 sul td modelli si vede una parvenza di hp russo che prova a formarsi ad est, questo potrebbe essere la causa del riscaldamento russo, proprio la mancanza di questa figura gelida che non riesce a formarsi o viene spazzata via dalle correnti occidentali, vediamo se come mostrava ecmwf in particolar modo ieri sera questa barica si presenterà ad ovest degli Urali come faceva una volta.

Al netto di Gw spero che l'AMO viri in negativo e che si?crei un pattern con Azzorre più dominante in Oceano.
Busogna contrastare il Canadese, causa di LP che se va bene arrivano da noi, se va male oltre gli Urali e freddo lontano


La circolazione globale favorisce continui ed incessanti affondi gelidi nell'est nord america, con correnti sparate verso est, tali da abbattere l'hp azzorre e distruggere il gelo sulla russia.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Telecuscino
Forumista senior


Registrato: 31/07/17 11:51
Messaggi: 8379
Residenza: Corridonia (MC) - 255 m

MessaggioInviato: Fri Nov 08, 2019 9:03 am    Oggetto: Rispondi citando

Mi balena in testa un'idea!
Ovvero che senza StratWarming o forzanti di questo genere l'inverno possa essere solo con HP o Atlantico.
Le Azzorre sono in forma ma riusciranno a tenere il Canadese degli ultimi anni? (Ok la disposizione sembra stia cambiando piano piano, ma forse quest'anno siamo ancora in fase transitoria).
Invece se venisse lasciato spazio alle Azzorre potrebbe essere una buona annata


Top
Profilo Invia messaggio privato
24-30 gennaio 2005..218cm



Registrato: 30/01/12 01:07
Messaggi: 2595
Residenza: S.S.Abbondio(PU)536m.s.l.

MessaggioInviato: Fri Nov 08, 2019 9:07 am    Oggetto: Rispondi citando

ducaneve ha scritto:
Telecuscino ha scritto:
ducaneve ha scritto:
picchio70 ha scritto:
Telecuscino ha scritto:
24-30 gennaio 2005..218cm ha scritto:
nessuno vieta di sognare ma credo difficilmente si realizzeranno queste carte, diciamo che queste situazioni ne accadono una ogni 10/15anni...avete visto gli ultimi inverni come abbiamo dovuto tribolare per avere gli incastri giusti per qualche fiocco di neve?non voglio fare il pessimista ma il clima è cambiato e continuerà a cambiare ma di neve credo ne vedremo sempre meno,a parte qualche rara eccezione! mi rendo conto analizzando la mia zona dove fino a 15 anni fa la prima neve in appennino scendeva a fine settembre primi ottobre, non c'erano tutte queste giornate con temperatura sopramedia ecc, detto questo spero vivamente di vedere delle ottime nevicate un po per gli occhi ed un po per la natura, ne abbiamo bisogno!scusate il mio pessimismo Very Happy mi auguro davvero di stare qui tra qualche mese a commentare giornate dal sapore invernale

Eh ma é tutto normale perché son configurazioni autunnali Very Happy
A parte gli scherzi speriamo bene.
Vedendo gli anni del passato era facilissimo che il freddo ci raggiungesse dal momento che l'Est Europa era una ghiacciaia e bastavano pochi "sfiati".
Ora invece il VP é spesso disposto malencon Atlantico fino a Mosca e oltre..
Gli eventi eccezionali non sono diminuiti, le giornate invernali fredde e le nevicatine da sbuffi freddi invece si.
Quindi male,specie per i monti
concordo sul discorso degli inverni.....
tele il problema non sono le sciroccate che ripeto sono tipiche ma casomai
l'instaurarsi di un pattern per lunghi periodi privandoci di quella dinamicita perduta. Anche 30 40 anni fa c'era lo scirocco solo che poi traslava normalmente
con esiti diversi, richiamo piu fresco piogge e nevicate sui monti.


Ciao, la cosa che più mi stupisce di questa era meteo sono le differenze tra Europa orientale e Usa orientali e centrali, ad esempio in inverno è molto più facile vedere una -20 sorvolare il cielo di Chicago o Boston addirittura New York che sul cielo di Mosca, parliamo di una zona, quella della Russia occidentale che una volta faceva la storia, l'inverno in quelle zone veniva proprio chiamato il generale russo perché sconfisse Napoleone e Hitler, adesso invece anche per loro non è facile avere tali isoterme.

Grazie al mio lavoro mi trovo a parlare con persone provenienti dall'Ucraina, Russia, Biellorussia ecc e tutte mi dicono che da loro non fa freddo come 20 30 anni fa, sicuramente noi nel mediterraneo abbiamo avututo un incrementeo notevole delle temperature ma il comparto est europa di più, sicuramente di più.

Dalle carte attuali come ha fatto notare Manu73 sul td modelli si vede una parvenza di hp russo che prova a formarsi ad est, questo potrebbe essere la causa del riscaldamento russo, proprio la mancanza di questa figura gelida che non riesce a formarsi o viene spazzata via dalle correnti occidentali, vediamo se come mostrava ecmwf in particolar modo ieri sera questa barica si presenterà ad ovest degli Urali come faceva una volta.

Al netto di Gw spero che l'AMO viri in negativo e che si?crei un pattern con Azzorre più dominante in Oceano.
Busogna contrastare il Canadese, causa di LP che se va bene arrivano da noi, se va male oltre gli Urali e freddo lontano


La circolazione globale favorisce continui ed incessanti affondi gelidi nell'est nord america, con correnti sparate verso est, tali da abbattere l'hp azzorre e distruggere il gelo sulla russia.

Concordo duca! Il clima sta mutando e lo si nota di anno in anno, un po per il riscaldamento globale un po perchè ul clima è cambiato cambia e cambierà in futuro e ci ritroviamo in questa era a fare i conti con assenza quasi totale delle 4 stagioni e persistenza di 2 periodi, quello asciutto e caldo e quello delle grandi pioggie intervallate solo da qualche piccolo segnale che ti fa ricordare in che stagione siamo


Top
Profilo Invia messaggio privato
Telecuscino
Forumista senior


Registrato: 31/07/17 11:51
Messaggi: 8379
Residenza: Corridonia (MC) - 255 m

MessaggioInviato: Fri Nov 08, 2019 7:31 pm    Oggetto: Rispondi citando

Data la situazione aggiungiamoci Occasioni pioggia Very Happy
Questa non porterebbe belle piogg da noi?


Top
Profilo Invia messaggio privato
picchio70
Forumista senior


Registrato: 26/01/14 19:25
Messaggi: 7827
Residenza: Città Sant'Angelo 317mt

MessaggioInviato: Fri Nov 08, 2019 7:57 pm    Oggetto: Rispondi citando

Telecuscino ha scritto:
Data la situazione aggiungiamoci Occasioni pioggia Very Happy
Questa non porterebbe belle piogg da noi?

Quest'inverno i ban voleranno come coriandoli Very Happy
Se non altro mi rifarò dei 100.000 messaggi sulle sfiatatelle adriatiche
Appena entra dal rodano una -3 non mancherò di ricambiare Very Happy
A parte gli scherzi, gli ultimi aggiornamenti vedono una risalita della nao
e qualche indice predittivo lo vede addirittura positivo.
Altri fattori propendono oer la negatività, quindi non escludo il top
nao neutra.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Telecuscino
Forumista senior


Registrato: 31/07/17 11:51
Messaggi: 8379
Residenza: Corridonia (MC) - 255 m

MessaggioInviato: Fri Nov 08, 2019 8:03 pm    Oggetto: Rispondi citando

picchio70 ha scritto:
Telecuscino ha scritto:
Data la situazione aggiungiamoci Occasioni pioggia Very Happy
Questa non porterebbe belle piogg da noi?

Quest'inverno i ban voleranno come coriandoli Very Happy
Se non altro mi rifarò dei 100.000 messaggi sulle sfiatatelle adriatiche
Appena entra dal rodano una -3 non mancherò di ricambiare Very Happy
A parte gli scherzi, gli ultimi aggiornamenti vedono una risalita della nao
e qualche indice predittivo lo vede addirittura positivo.
Altri fattori propendono oer la negatività, quindi non escludo il top
nao neutra.

Quello che penso pure io... Fase di transizione di inverni a Nao+ a inverni a Nao- quindi forzanti "opposte" alcune ancora per Nao+ e altre per Nao-.
In questo contesto chi meglio di noi potrebbe beccare specie con quest'Azzorre ritrovato? (Toccatina Very Happy).


Top
Profilo Invia messaggio privato
picchio70
Forumista senior


Registrato: 26/01/14 19:25
Messaggi: 7827
Residenza: Città Sant'Angelo 317mt

MessaggioInviato: Fri Nov 08, 2019 8:13 pm    Oggetto: Rispondi citando

Telecuscino ha scritto:
picchio70 ha scritto:
Telecuscino ha scritto:
Data la situazione aggiungiamoci Occasioni pioggia Very Happy
Questa non porterebbe belle piogg da noi?

Quest'inverno i ban voleranno come coriandoli Very Happy
Se non altro mi rifarò dei 100.000 messaggi sulle sfiatatelle adriatiche
Appena entra dal rodano una -3 non mancherò di ricambiare Very Happy
A parte gli scherzi, gli ultimi aggiornamenti vedono una risalita della nao
e qualche indice predittivo lo vede addirittura positivo.
Altri fattori propendono oer la negatività, quindi non escludo il top
nao neutra.

Quello che penso pure io... Fase di transizione di inverni a Nao+ a inverni a Nao- quindi forzanti "opposte" alcune ancora per Nao+ e altre per Nao-.
In questo contesto chi meglio di noi potrebbe beccare specie con quest'Azzorre ritrovato? (Toccatina Very Happy).
dai speriamo che ce ne sia per tutti


Top
Profilo Invia messaggio privato
picchio70
Forumista senior


Registrato: 26/01/14 19:25
Messaggi: 7827
Residenza: Città Sant'Angelo 317mt

MessaggioInviato: Fri Nov 08, 2019 8:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

Intanto la butto li...
Primo affondo invernale serio verso il 25 del mese
o appenna dopo.
Se vale la regola del poker spero vada ad ovest Very Happy


Top
Profilo Invia messaggio privato
Antoshi



Registrato: 27/02/18 15:04
Messaggi: 441
Residenza: Nardò (56m s.l.m.)

MessaggioInviato: Sat Nov 09, 2019 2:22 am    Oggetto: Rispondi citando

CFS ne ha per tutto l'Adriatico











Top
Profilo Invia messaggio privato
picchio70
Forumista senior


Registrato: 26/01/14 19:25
Messaggi: 7827
Residenza: Città Sant'Angelo 317mt

MessaggioInviato: Sat Nov 09, 2019 12:07 pm    Oggetto: Rispondi citando

Occhio in terza decade
conferme


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 8, 9, 10, 11, 12  Successivo
Pagina 9 di 12

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it