Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - Tendenza stagionale Inverno '19/2020
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

Tendenza stagionale Inverno '19/2020
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
picchio70
Forumista senior


Registrato: 26/01/14 19:25
Messaggi: 7816
Residenza: Città Sant'Angelo 317mt

MessaggioInviato: Tue Sep 24, 2019 3:24 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mia opinione personale.
Sono tutte chiacchiere almeno per quanto
riguarda l'interessamento del mediterraneo.
Su larga scala di ipotesi se ne possono fare
ma alla fine credo interessi poco se in germania
sarà un inverno gelido ad esempio.
Troppe le incognite, troppi gli incastri.
Abbiamo avuto eventi anche se locali quando tutto faceva
supporre di no ed idem il contrario.
Come puoi determinare un cicloncino scassa balle
che i modelli faticano ad inquadare a sole 90 ore
che ti porta dalle stelle alle stalle a settembre.
Come puoi preventivare che una possibile chiusura in prima armonica
non sia invece una manna per l' adriatico.
E di esempi ce ne sono a decine.
Una domanda, quando sono nati i vari indici teleconnettivi?
Che situazione avevamo nel loro concepimento?
Siamo sicuro che tutto ciò abbia lo stesso valore
previsionale adesso?


Top
Profilo Invia messaggio privato
Telecuscino
Forumista senior


Registrato: 31/07/17 11:51
Messaggi: 8363
Residenza: Corridonia (MC) - 255 m

MessaggioInviato: Tue Sep 24, 2019 4:41 pm    Oggetto: Rispondi citando

Febbraio2012 ha scritto:
sarà pure ora prima o poi di avere un Natale così e non sotto hp Very Happy

Ma come ci pensi Very Happy
Bella carta!


Top
Profilo Invia messaggio privato
Telecuscino
Forumista senior


Registrato: 31/07/17 11:51
Messaggi: 8363
Residenza: Corridonia (MC) - 255 m

MessaggioInviato: Tue Sep 24, 2019 4:47 pm    Oggetto: Rispondi citando

picchio70 ha scritto:
Mia opinione personale.
Sono tutte chiacchiere almeno per quanto
riguarda l'interessamento del mediterraneo.
Su larga scala di ipotesi se ne possono fare
ma alla fine credo interessi poco se in germania
sarà un inverno gelido ad esempio.
Troppe le incognite, troppi gli incastri.
Abbiamo avuto eventi anche se locali quando tutto faceva
supporre di no ed idem il contrario.
Come puoi determinare un cicloncino scassa balle
che i modelli faticano ad inquadare a sole 90 ore
che ti porta dalle stelle alle stalle a settembre.
Come puoi preventivare che una possibile chiusura in prima armonica
non sia invece una manna per l' adriatico.
E di esempi ce ne sono a decine.
Una domanda, quando sono nati i vari indici teleconnettivi?
Che situazione avevamo nel loro concepimento?
Siamo sicuro che tutto ciò abbia lo stesso valore
previsionale adesso?

Bhé direi di si visto che l'inceppamento Nao dura da un lustro (anche se qualche accenno di cambiamento lo abbiamo avuto.. Gli inverni 2018/2019 e quello prima sono stato un bel paio di maniche rispetto ad un 2014/2015)!
Non possiamo mica gettarli via perché non ci aggradano!
Poi come hai detto tu su scala piccola hanno valore fino ad un certo punto (anche perché in Italia si gode con situazioni diverse in base alle zone).
Certo, una Nao- da più variabilità, piogge, neve con rischi di pioggia se sfila il gelo..
Mentre la Nao+ dà clima spento e in base al sedere, belle nevicate al centroSud, ma se ti va male si sa di che morte si muore (Hp).
Mentre con la Nao- puoi "morire" di Hp, di Atlantico o di altro che comunque da una certa dinamicità al tempo e neve almeno in montagna.
Questo il mio pensiero
Questo il mio pensiero


Top
Profilo Invia messaggio privato
forever2012



Registrato: 02/01/17 14:46
Messaggi: 837
Residenza: SAVIGNANO SUL RUBICONE

MessaggioInviato: Tue Sep 24, 2019 10:53 pm    Oggetto: Rispondi citando

Telecuscino ha scritto:
Febbraio2012 ha scritto:
sarà pure ora prima o poi di avere un Natale così e non sotto hp Very Happy

Ma come ci pensi Very Happy
Bella carta!


Interazione di correnti gelide artico continentali con atlantico basso? Configurazione molto bella, che farebbe felici molti, ma di difficile e improbabile realizzazione, almeno in questi ultimi anni caratterizzati dalla costante presenza del pallone rosso anticiclonico ad ovest dell'Italia di cui non di vede traccia in quella carta.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Il burian e l'orso



Registrato: 07/01/19 17:57
Messaggi: 222
Residenza: Cordignano (TV)

MessaggioInviato: Wed Oct 16, 2019 7:22 pm    Oggetto: Rispondi citando

Buonasera, come avevo promesso, darò un primo giudizio sul prossimo inverno basandomi sulla proiezione di accuweather appena uscita:


Allora ovviamente una previsione del genere c'era anche da aspettarselo, quindi mitezza e poche piogge però comunque è sempre una previsione generale.
Si può notare come quest'anno l'Europa orientale sarà molto fredda ma i Balcani con siccità e l'Europa occidentale sarà in balia delle tempeste. Leggendo l'articolo c'era scritto come tra gennaio e febbraio vi sarà una possibilità di una ondata di freddo moto cruda sempre nell'est Europa, non citava noi però è una base di partenza per avere magari delle occasioni.



Prima Tendenza Inverno 2019-2020

Dicembre: tempo spesso stabile, mite
Gennaio: non molto diverso da dicembre, con qualche perturbazione, temperature sopra media
Possibile cambiamento alla fine del mese.
Febbraio:
potrebbe esserci una ondata di freddo da est con possibile fase moto fredda e temperature ben al di sotto della norma.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Estremo Nordest



Registrato: 14/02/15 21:05
Messaggi: 1922
Residenza: Gorizia

MessaggioInviato: Wed Oct 16, 2019 8:05 pm    Oggetto: Rispondi citando

Il burian e l'orso ha scritto:
Buonasera, come avevo promesso, darò un primo giudizio sul prossimo inverno basandomi sulla proiezione di accuweather appena uscita:


Allora ovviamente una previsione del genere c'era anche da aspettarselo, quindi mitezza e poche piogge però comunque è sempre una previsione generale.
Si può notare come quest'anno l'Europa orientale sarà molto fredda ma i Balcani con siccità e l'Europa occidentale sarà in balia delle tempeste. Leggendo l'articolo c'era scritto come tra gennaio e febbraio vi sarà una possibilità di una ondata di freddo moto cruda sempre nell'est Europa, non citava noi però è una base di partenza per avere magari delle occasioni.



Prima Tendenza Inverno 2019-2020

Dicembre: tempo spesso stabile, mite
Gennaio: non molto diverso da dicembre, con qualche perturbazione, temperature sopra media
Possibile cambiamento alla fine del mese.
Febbraio:
potrebbe esserci una ondata di freddo da est con possibile fase moto fredda e temperature ben al di sotto della norma.
Buonasera!!Se Dovrebbe eddere cosi Dicembre e Gennaio Con Nebbioni!!!


Top
Profilo Invia messaggio privato
daveAP



Registrato: 11/01/10 20:50
Messaggi: 376
Residenza: Ascoli Piceno 170 m slm

MessaggioInviato: Wed Oct 16, 2019 9:22 pm    Oggetto: Rispondi citando

Buonasera! Attendevo le proiezioni degli americani e c'è da dire che il sopramedia mediterraneo non è di certo una sorpresa. Chiaramente sono proiezioni di massima, tutto da prendere come linea di tendenza possibile, poi sappiamo tutti quanto sia complessa la nostra penisola dal punto di vista meteo. Ad ogni modo, gli americani in qualche anno (vedi 2011/12 ) furono molto bravi, in altri anni (tipo 2016/17 ) no !! Per noi italici sarebbe ottimo il sensibile raffreddamento dell'est, almeno potremo giocarci qualche occasione degna di nota!


Top
Profilo Invia messaggio privato
ventomoderato
*Forumista TOP*


Registrato: 19/08/16 21:27
Messaggi: 13317
Residenza: venaria reale

MessaggioInviato: Thu Oct 17, 2019 6:03 am    Oggetto: Rispondi citando

Il burian e l'orso ha scritto:
Buonasera, come avevo promesso, darò un primo giudizio sul prossimo inverno basandomi sulla proiezione di accuweather appena uscita:


Allora ovviamente una previsione del genere c'era anche da aspettarselo, quindi mitezza e poche piogge però comunque è sempre una previsione generale.
Si può notare come quest'anno l'Europa orientale sarà molto fredda ma i Balcani con siccità e l'Europa occidentale sarà in balia delle tempeste. Leggendo l'articolo c'era scritto come tra gennaio e febbraio vi sarà una possibilità di una ondata di freddo moto cruda sempre nell'est Europa, non citava noi però è una base di partenza per avere magari delle occasioni.



Prima Tendenza Inverno 2019-2020

Dicembre: tempo spesso stabile, mite
Gennaio: non molto diverso da dicembre, con qualche perturbazione, temperature sopra media
Possibile cambiamento alla fine del mese.
Febbraio:
potrebbe esserci una ondata di freddo da est con possibile fase moto fredda e temperature ben al di sotto della norma.
a vedere la cartina avrebbe qualche analogia con l inverno 2011/2012... che sia secco non è detto. Probabilmente non all estremo nord a vedere la carta. Ricordiamoci che sono gli stessi che ogni estate vedono fuoco a milano....


Top
Profilo Invia messaggio privato
robert



Registrato: 29/03/11 15:26
Messaggi: 3110
Residenza: napoli

MessaggioInviato: Thu Oct 17, 2019 10:49 am    Oggetto: Rispondi citando

L' andamento della NAO e AO puo influire su la stagione invernale

la NAO con oscillazioni presenta cmq dei periodi ciclici della durata media di circa 30 anni con varia ampiezza tra i 25 e 35 anni ,

esempio la NAO e' stata mediamente positiva tra il 1906 e 1938 , questo ha comportato periodi molto miti invernali in Europa e Italia come durante alcuni inverni degli anni '20 ( tranne il gelido e nevoso inverno 1929 ) e periodi miti durante il ' caldo ' decennio 1930/1939

poi il cambio tra il 1938 e 1970 , NAO in prevalenza negativa con periodi invernali piu freddi e nevosi , come alcuni freddi inverni durante gli anni '40 , esempio inverno '41/1942 , e anni '50 come il '52/1953 , il gelido feb. 1956 , e i ' famosi ' inverni freddi e nevosi degli anni '60 .

La fase NAO in prevalenza positiva in particolare tra gli '80 e 2000 ha comportato alcuni inverni molto miti come nel 1990 , 1998 , 2007 ( 2007 in assoluto il piu mite ) il 2014/2016 coadiuvato anche dal super EL Nino

fase attuale NAO tendenzialmente negativa potrebbe indicare al cambio , al giro di boa , ciclico , in contesto bassa attivita' Solare che condiziona l andamento della AO ,
PDO tendenzialmente tra neutra e negativa , anche index EA ( East Atlantic ) mostra un trend inverso verso una possibile fase negativa , e il giro di boa della QBO da positiva a negativa nei prossimi mesi

fattori concomitanti ' alleati ' che sembrano preludere a possibili fasi invernali gelide a nevose d' altri tempi .


Top
Profilo Invia messaggio privato
Telecuscino
Forumista senior


Registrato: 31/07/17 11:51
Messaggi: 8363
Residenza: Corridonia (MC) - 255 m

MessaggioInviato: Thu Oct 17, 2019 3:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

Speriamo Robert.. In Effetti sembra una fase calante dopo i picchi degli ann '90 e quello di poco fa


Top
Profilo Invia messaggio privato
Pietro90



Registrato: 09/05/17 12:27
Messaggi: 703
Residenza: volta mantovana

MessaggioInviato: Fri Oct 18, 2019 7:57 am    Oggetto: Rispondi citando

Buongiorno a tutti, per accuweather ennesimo non inverno per noi


Top
Profilo Invia messaggio privato
nevofilo80
***SUPER FORUMISTA TOP***


Registrato: 21/12/08 09:30
Messaggi: 33900
Residenza: torvergata/roma

MessaggioInviato: Fri Oct 18, 2019 10:41 am    Oggetto: Rispondi citando

https://www.noaa.gov/media-release/winter-outlook-warmer-than-average-for-many-wetter-in-north


Top
Profilo Invia messaggio privato
Telecuscino
Forumista senior


Registrato: 31/07/17 11:51
Messaggi: 8363
Residenza: Corridonia (MC) - 255 m

MessaggioInviato: Fri Oct 18, 2019 12:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

nevofilo80 ha scritto:
https://www.noaa.gov/media-release/winter-outlook-warmer-than-average-for-many-wetter-in-north

Sarebbe solito schema.
Per quanto riguarda noi... Bhé se il Vp si dispone sempre con Atlantico tempestoso possiamo sperare solo nella fortuna (ovvero stratwarming e split splat)


Top
Profilo Invia messaggio privato
robert



Registrato: 29/03/11 15:26
Messaggi: 3110
Residenza: napoli

MessaggioInviato: Sat Oct 26, 2019 11:34 am    Oggetto: Rispondi citando

Tra gli anni '30 e '40 si discuteva del cambiamento climatico ' Climate Change " il clima era mediamente piu caldo rispetto i precedenti decenni

con una serie di annate piu calde gia ad iniziare dagli anni '20 , decenni caratterizzati anche da eccezionali siccita' ,
ma da alcuni inverni decisamente divergenti , esempio il gelido inverno 1929 , e il mite inverno 1920 , 1921 , 1926 ( febbraio 1926 tra i piu miti , quell anno anche novembre '26 molto mite )
il MITE inverno 1936
gennaio 1936 in assoluto tra i piu MITI
come febbraio 1937 praticamente un mese ' primaverile ' come lo e' stato il 'caldo ' febbraio 1990 in assoluto il piu caldo .

tra il 1890 e 1919 si discuteva , secondo articoli dell epoca , del cambiamento climatico ' Climate Change " il clima era mediamente piu freddo rispetto il precedente periodo 1860 / 1882

anche ad inizio XIX secolo tra il 1816 e 1830 , con estati fredde del 1813 e 1816 ( la non estate del 1816 dopo l eruzione del Tambora ) e il gelido inverno '29/1830

sono passati due secoli da quel periodo climatico ben diverso , mediamente piu ' freddo ' rispetto adesso , ma cmq caratterizzato anche da estati molto calde come alcune di inizio 1800 , ed inverni miti o relativamente freddi ,
ma in ' comune ' con l attuale fase Solare , e' la Low Solar Activity , il numero medio senza macchie Solari per periodi prolungati ' simil Dalton ' Solar Flux , ' molto simile ' rispetto a due secoli fa ( 1790/1830 )

In un clima mediamente piu caldo , non si preclude la possibilita' , nei prossimi inverni , di periodi invernali gelidi e nevosi dalle caratteristiche e fenomenologia d' altri tempi ,
esempio
come verificatesi nel Salento nel gennaio 2017 , e nel nord Europa durante il gelido febbraio 2018


Top
Profilo Invia messaggio privato
PaoloColbertaldo



Registrato: 12/02/12 19:21
Messaggi: 2297
Residenza: COLBERTALDO TV

MessaggioInviato: Thu Oct 31, 2019 9:32 pm    Oggetto: Rispondi citando

Uno dei longers più accreditati dell' intero panorama meteo amatoriale mette la pietra tombale su questa stagione invernale 19/20.
Si tratta davvero di un fatto inquietante visto L' ottimismo che da sempre caratterizza questo esperto.
Ormai sperare di ricavare qualcosa di buono per le basse quote dalla stagione invernale( specie Pianura Veneta) sta diventando pura utopia.
Un allineamento così unanime di modelli e longers schierato per un inverno da dimenticare francamente non lo ricordo 😞
Solo la natura avrà la facoltà di ribaltare un pronostico così pessimo. Il rischio di un nulla di fatto è altissimo. I due termini non proprio "italici" per definire la schifezza che ci attende potrebbero diventare molto presto realtà 🤷‍♂️


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Pagina 3 di 5

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it